Il Giallista

Interviste, recensioni e news dal mondo del giallo... e non solo. A cura di Marco Tiano





martedì 12 giugno 2012

News: La donna nell'ombra - Ruth Dugdall

Cari amici,
arriva in Italia, per Elliot Editore, LA DONNA NELL'OMBRA, il thriller esordio di Ruth Dugdall, che ha sconvolto gli inglesi!
Vincitore di numerosi premi, La donna nell'ombra è un thriller psicologico che lascerà il segno anche da noi.

Ruth Dugdall
LA DONNA NELL'OMBRA
COLLANA SCHEGGE
pp.253
euro 16,50

«La donna della fotografia che lui conservava nel suo portafoglio era Emma. La sua ex moglie. Emma. La donna che aveva amato prima di me».

Il Libro:
Rose Wilks è stata condannata per aver provocato la morte di un bimbo di pochi mesi, il figlio della sua migliore amica Emma, conosciuta nel reparto ginecologia dell'ospedale in cui entrambe sono state ricoverate quando stavano per dare alla luce i propri bambini.
Ora, dopo cinque anni trascorsi in carcere e dopo avere sempre dichiarato la propria innocenza, Emma ha la possibilità di ottenere la libertà condizionata.
Ma cosa è accaduto davvero tra Rose ed Emma? E cosa nasconde la morte prematura del neonato, quando le due donne erano insieme all'ospedale?
La donna prima di me, romanzo che ha rivelato il talento narrativo di Ruth Dugdall facendone a sorpresa una delle stelle del nuovo noir inglese, è un thriller psicologico di straordinario impatto emotivo da molti paragonato a Non ti addormentare di S.J. Watson.

L'autore:
RUTH DUGDALL ha lavorato per dieci anni come funzionario responsabile della sorveglianza di condannati in libertà vigilata. La donna nell’ombra, suo esordio nel romanzo, ne ha fatto il nome nuovo del thriller psicologico inglese.

VINCITORE DEL CWA DEBUT DAGGER AWARD
VINCITORE DELLA LUKE BITMEAD BURSARY
FINALISTA DEL PEOPLE'S BOOK PRIZE 2011

«Un esordio mozzafiato che sconvolge e fa riflettere»
THE DAILY MAIL

«Impressionante ed estremamente realistico»
CRIME TIME

«Coinvolgente e spaventoso dalla prima all'ultima riga»
KAREN MAITLAND

«Un thriller psicologico che lascia senza fiato»
SAM MILLS

Nessun commento:

Posta un commento