Il Giallista

Interviste, recensioni e news dal mondo del giallo... e non solo. A cura di Marco Tiano



sabato 23 gennaio 2021

Recensione: UN RESPIRO DALLA NEVE di Mary Higgins Clark & Alafair Burke - Sperling & Kupfer

_________________________________________________________

Ancora una volta, con UN RESPIRO DALLA NEVE (edito da Sperling & Kupfer) la coppia Mary Higgins Clark Alafair Burke ha fatto centro!
Purtroppo, questo è l'ultimo titolo uscito dopo la scomparsa della Clark.
Un respiro nella neve fa parte della serie di romanzi gialli scritti insieme a Alafair Burke, che ha per protagonista la produttrice televisiva Laurie Moran.
Grazie al connubio tra l'esperienza pluridecennale della Clark nel mondo del giallo classico e il talento della Burke nel thriller moderno, questa serie di romanzi è risultata vincente sin da subito. Ogni romanzo è autoconclusivo, quindi non è necessario leggere l'intera serie, ma una volta letto uno, sono certo che vorrete leggerli tutti. La classicità nel tessere trame della Clark e la capacità di creare suspense della Burke si fondono insieme in armonia, rendendo la lettura di ogni loro romanzo fluida e appassionante. Inoltre, come sempre, traspaiono gli studi giuridici della Burke, che donano veridicità alla storia.
Come nei precedenti episodi della serie, Laurie si occupa di un programma intitolato Under Suspicion. Uno show televisivo che tratta vecchi cold case famosi. In Un respiro nelle neve, Laurie si occuperà di un caso accaduto soltanto tre anni prima. All'inizio, non è molto convinta di sceglierlo, crede che sia troppo recente per Under Suspicion, ma è un caso che ha fatto molto scalpore e il suo capo crede che sia perfetto.
La vittima è Virginia Walkeling, una donna molto ricca e membro del consiglio di amministrazione del Metropolitan Museum of Art. Virginia è anche uno dei maggiori donatori del museo, e questo la rende molto influente. A New York la conoscono tutti.  
La sua morte ha avuto molta rilevanza sui media non solo perché era una donna famosa, ma perché è accaduta durante uno degli appuntamenti più glamour di Manhattan: il Met Gala, l'annuale raccolta fondi del Metropolitan Museum. Virginia, infatti, è stata ritrovata morta nella neve, spinta dal tetto del museo, durante il party. Come sempre, quando muore una persona famosa e ricca, i sospettati sono molti, a partire dalla famiglia. In questo caso, però, il principale sospettato è Ivan Gray, il suo personal trainer e anche fidanzato, più giovane di lei di vent'anni. I due si sarebbero dovuti sposare a breve, e i figli di Virginia non erano affatto d'accordo. Secondo i figli, Virginia aveva presato un'enorme cifra di denaro a Ivan per aprire la sua esclusiva palestra, e non voleva davvero sposarsi. Dato che lei ha rifiutato la sua proposta, lui l'ha uccisa per non ridarle il denaro prestato. Naturalmente, non ci sono prove di tutto ciò, quindi Ivan è ancora libero, ma l'ombra del sospetto aleggia su di lui e tutta la famiglia di lei.
Ed è proprio Ivan a chiedere a Laurie di occuparsi del caso, vuole dimostrare la sua innocenza e che amava veramente Virginia, nonostante la differenza di età.
Seppur titubante, Laurie accetta, perché la sua priorità è donare serenità alle famiglie e alle persone coinvolte nei delitti. Acciuffando il colpevole, tutte le persone coinvolte possono provare a ritornare a vivere, togliendosi finalmente dalle spalle l'ombra del sospetto.
I sospettati sono molti, oltre a Ivan, ci sono i figli di Virginia, la sua assistente, collezionisti, imprenditori e collaboratori.
Quando si possiede molti soldi, ci sono sempre dei moventi per un omicidio. I figli, ad esempio, avevano paura che Virginia avrebbe cambiato il suo testamento, tagliandoli fuori dal patrimonio di famiglia. A quanto pare, si vociferava che Virginia voleva dare la maggior parte del patrimonio in beneficenza. Con la sua prematura morte, è rimasto valido il vecchio testamento.
Tra false piste e inganni, Laurie inizierà a scavare tra i segreti di una famiglia ricca e potente, arrivando alla verità destreggiandosi tra bugie e verità nascoste. Ma avvicinarsi alla verità di un delitto è sempre pericoloso, e Laurie lo scoprirà sulla sua pelle.
Con un ritmo costane che accelera sul finale, e uno stile narrativo scorrevole e semplice, Un respiro nella neve è un giallo piacevole e coinvolgente, perché quando due regine del mystery come Mary Higgins Clark e Alafair Burke uniscono le loro penne, il risultato non può che essere un successo. Un thriller dal sapore classico, che soddisfa sia gli amanti del giallo classico che del thriller. 
L'unico dispiacere è che con la scomparsa della Clark questa serie è giunta al termine, ma ne vale la pena leggerla.   
_________________________________________________________

LE AUTRICI:
Mary Higgins Clark è considerata la Regina indiscussa della suspense. Autrice di innumerevoli bestseller - tutti pubblicati in Italia da Sperling & Kupfer - con cui ha venduto centinaia di milioni di copie in tutto il mondo, ha vinto il prestigioso Agatha Award alla carriera. Dopo una vita intensa, in cui ha costruito il proprio destino con passione e tenacia, a partire dalla difficile infanzia nel Bronx, si è spenta all'età di 92 anni, nella sua residenza in Florida. 
www.maryhigginsclark.com

Alafair Burke figlia di un mostro sacro della letteratura americana, James Lee Burke, insegna diritto a New York ed è scrittrice di successo, apprezzata da autori come Michael Connelly («Sono un fan di Alafair Burke fin dal suo esordio, eppure continua a sorprendermi») e Lee Child («Intelligente, brava, capace… e molto consigliata»). È l'autrice de La ragazza nel parco e Una perfetta sconosciuta (entrambi Piemme).
www.alafairburke.com

giovedì 21 gennaio 2021

News: COME UCCIDONO LE BRAVE RAGAZZE di Holly Jackson - Rizzoli

Amici,
il 26 gennaio, arriva nelle librerie COME UCCIDONO LE BRAVE RAGAZZE, il thriller d'esordio di Holly Jackson, edito da Rizzoli

_________________________________________________________

COME UCCIDONO LE BRAVE RAGAZZE
Holly Jackson 
Editore: Rizzoli
Pagg.: 464
Prezzo: € 17,00
Uscita: 26 Gennaio 2021
_________________________________________________________

IL LIBRO:
Little Kilton, aprile 2012: Andie Bell, una delle ragazze più popolari della scuola, viene uccisa. O meglio, scompare, e il suo corpo non verrà mai ritrovato. L'assassino è Sal Singh, compagno di scuola e amico della vittima: la polizia e tutti in città ne sono convinti. Il suo suicidio a qualche giorno di distanza ha cancellato tutti i dubbi. Ma Pippa Fitz-Amobi, che al tempo dei fatti aveva dodici anni e che ora si prepara a fare domanda per il college, non ne è per niente sicura. Quando sceglie di studiare il caso come tesina di fine anno, comincia a scoprire segreti che qualcuno in città vuole disperatamente che rimangano tali. E se l'assassino fosse davvero ancora là fuori?
_________________________________________________________

L'AUTRICE:
Holly Jackson si è laureata all’università di Nottingham, dove ha studiato linguistica letteraria e scrittura creativa. Vive a Londra, dove trascorre il suo tempo libero con i libri (che legge e scrive), con i videogiochi e con i documentari sul crimine, immaginando di essere una detective. Questo è il suo primo romanzo e presto diventerà una serie TV.

Intervista a: Evelina Proli, autrice di ATTRAVERSO LA PARETE - Dialoghi Edizioni

Cari amici, 
la nostra ospite di oggi è Evelina Proli, autrice del romanzo ATTRAVERSO LA PARETE edito da Dialoghi Edizioni.

_________________________________________________________

1) Benvenuta su Il Giallista, Evelina!
Cosa significa per lei scrivere?
Scrivere per me è vivere. Avere sempre la mente e lo sguardo alla ricerca di qualcosa da poter trasmettere in una storia. Attraverso i personaggi o le storie che ho creato ho la possibilità di incontrare delle parti di me e affrontarle. Scrivere è dar voce alle emozioni.
 
2) Che generi letterari predilige?
Le mie preferenze letterarie variano a secondo del momento. In alcuni periodi leggo soltanto gialli, in altri romanzi di formazione oppure psicologici-intimistici. Quelli con cui ho un rapporto più distante sono i fantasy e i romanzi erotici. Per quanto riguarda la mia scrittura è sicuramente più vicina al genere psicologico-intimistico.

3) Quali sono gli autori che hanno contribuito alla sua formazione letteraria? 
Credo che ogni libro che ho letto abbia dato il suo contributo alla mia formazione letteraria. Per quanto riguarda gli autori che ho amato leggere ci sono sicuramente la Ferrante, Carrisi, Scerbanenco e Zafòn.

4) Da dove trae ispirazione per le trame dei suoi libri?
Dalle esperienze vissute e dal quotidiano. Quando viaggio o faccio una semplice passeggiata osservo e ascolto tutto ciò che mi circonda, persone e paesaggi. Un dettaglio può accendere la miccia della mia trama e poi la fantasia fa' il resto.

5) Cosa l’ha spinta a scrivere il suo primo romanzo?
Scrivere è anche terapeutico e la stesura del mio primo romanzo "Il dono del faggio" ha avuto questo fine. Poi sono entrata nel flusso e ho scritto dopo poco "Attraverso la parete".

6) Sta lavorando a un nuovo libro? Se sì, può darci qualche anticipazione? 
Si sto lavorando a un nuovo romanzo. Spero di riuscire a terminarlo entro il 2021. La storia è ambientata sul lago di Bolsena in una casa particolare "Villa Giulia". Non aggiungo altro!
_________________________________________________________

L'AUTRICE:
Evelina Proli è nata a Tarquinia nel 1964. Dopo la maturità scientifica intraprende il percorso di studi in Scienze Infermieristiche e poi quello in Ostetricia. Ostetrica per circa vent'anni, esercita in seguito la professione di Informatore medico scientifico. Vive a Viterbo con i suoi due figli e due amatissimi cagnolini. la lettura è stata sempre la sua passione insieme alla musica, all'arte in genere e alla natura. A luglio 2020 pubblica con Edizioni Dialoghi nella collana Intrecci Attraverso la parete.

mercoledì 20 gennaio 2021

News: MUORI PER ME di Elisabetta Cametti - Piemme

Amici,
il 26 gennaio, arriva nelle librerie MUORI PER ME, il nuovo thriller di Elisabetta Cametti, edito da Piemme

_________________________________________________________

MUORI PER ME
Elisabetta Cametti
Editore: Piemme
Pagg.: 528
Prezzo: € 18,90
Uscita: 26 Gennaio 2021
_________________________________________________________

IL LIBRO:
Notte fonda, una ragazzina chiama la polizia: sua madre è scomparsa. Si tratta dell'assistente personale di Ginevra Puccini, una delle fashion blogger più famose al mondo. Il corpo di Julia viene trovato nelle acque del lago di Como, insieme a quello di altre quattro donne. I cadaveri presentano ulcere evidenti su pelle e mucose, una reazione allergica rara, causata da una sostanza sconosciuta, come accerta l'autopsia. Gli indizi, che puntano tutti a un unico colpevole, diventano una prova con la scoperta dell'arma del delitto. Quando il caso sembra chiuso, però, sulle pagine social di Ginevra Puccini compaiono dei video sconvolgenti: lei conosce il nome delle vittime non ancora identificate, la loro storia e il gioco perverso che le ha uccise. Ma Ginevra non si trova. Potrebbe essere il carnefice o la prossima vittima. La cerca la polizia. La cerca la sua famiglia. La cerca chi vuole metterla a tacere. Quelle immagini denunciano un sistema di corruzione e comando, rivelando la linea di sangue che conduce tra i rami di una famiglia potente e dentro una delle più importanti maison della moda internazionale. Dove forze dell'ordine e giustizia non sono mai riuscite ad aprirsi un varco, sono quei post a fare vacillare l'impero. Perché c'è una voce che i soldi e il potere non possono ridurre al silenzio, quella che rimbalza sui social network e diventa virale. Una voce che neanche la morte può fermare.
_________________________________________________________

L'AUTRICE:
Classe 1970, con una laurea in Economia e Commercio in Bocconi, da vent'anni si occupa di editoria e lavora tra Milano e Londra.
La stampa l'ha definita "la signora italiana del thriller". Nel 2013 ha pubblicato il primo romanzo della serie K, I guardiani della storia, suo thriller di esordio e bestseller internazionale. Nel mare del tempo è uscito nel 2014 e Dove il destino non muore nel 2018.
Nel 2015 ha inaugurato la serie 29 con Il regista, seguito nel 2016 da Caino, entrambi molto apprezzati da pubblico e critica. I suoi libri sono stati pubblicati in 12 paesi.
È opinionista in programmi televisivi di attualità e cronaca su Rai 1 e sulle reti Mediaset.

martedì 19 gennaio 2021

News: LA SPINTA di Ashley Audrain - Rizzoli

Amici,
il 12 gennaio, è arrivato in libreria il thriller LA SPINTA, il romanzo d'esordio di Ashley Audrain, edito da Rizzoli
_________________________________________________________

LA SPINTA
Ashley Audrain
Editore: Rizzoli
Pagg.: 348
Prezzo: € 18,00
Uscita: 12 Gennaio 2021
_________________________________________________________

IL LIBRO:
È la vigilia di Natale e Blythe è seduta in macchina a spiare la nuova vita di suo marito. Attraverso la finestra di una casa estranea osserva la scena di una famiglia perfetta, le candele accese, i gesti premurosi. E poi c'è Violet, la sua enigmatica figlia, che dall'altra parte del vetro, a sua volta, la sta fissando immobile.
Negli anni, Blythe si era chiesta se fosse stata la sua stessa infanzia fatta di vuoti e solitudini a impedirle di essere una buona madre, o se invece qualcosa di incomprensibile e guasto si nascondesse dietro le durezze e lo sguardo ribelle di Violet. Quando ne parlava con Fox, il marito, lui tagliava corto, tutto era come doveva essere, diceva. Era cominciata così, o forse era cominciata molto prima, quando era stata lei la bambina di casa.
Blythe ora è pronta a raccontare la sua parte di verità, e la sua voce ci guida dentro una storia in cui il rapporto tra una madre e una figlia precipita in una voragine di emozioni, a volte inevitabili, altre persino selvagge. Un tour de force che pagina dopo pagina stilla tutto quel che c'è da sapere quando una famiglia, per preservare la sacralità della forma, tace.
Viscerale, onesto fino alla brutalità, La spinta è un viaggio ipnotico e necessario nella psiche di una donna a cui nessuno è disposto a credere.
_________________________________________________________

L'AUTRICE:
ASHLEY AUDRAIN vive a Toronto.
Ha lavorato a lungo come capo ufficio stampa di Penguin Books Canada.
La spinta, il suo primo romanzo, ha conquistato gli editori di tutto il mondo: è in corso di traduzione in 34 paesi e i diritti televisivi sono stati acquisiti dai produttori di C’era una volta a... Hollywood.

lunedì 18 gennaio 2021

News: UNA MADRE NON SBAGLIA di Samantha M. Bailey - Garzanti

Cari amici,
iniziamo la settimana segnalandovi l'arrivo in libreria del thriller UNA MADRE NON SBAGLIA di Samantha M. Bailey, edito da Garzanti

_________________________________________________________

UNA MADRE NON SBAGLIA
Samantha M. Bailey
Editore: Garzanti
Pagg.: 252
Prezzo: € 17,80
Uscita: 21 Gennaio 2021
_________________________________________________________

IL LIBRO:
«Per favore, prendi la mia bambina.» Sono queste le parole che una sconosciuta rivolge a Morgan mentre aspetta la metropolitana per tornare a casa. Una sconosciuta che le mette in braccio una neonata. Una sconosciuta che, all’improvviso, compie un gesto inaspettato: si lascia cadere sotto il treno in arrivo. Morgan non ha nemmeno il tempo di capire cosa stia succedendo. Non ha idea del perché quella donna l’abbia scelta per affidarle la figlia. Per lei è un giorno come un altro, con la stessa routine di sempre. Invece, all’improvviso, tutto cambia. Quando la polizia la interroga, Morgan racconta quello che è successo. Ma non c’è alcun testimone, sull’affollata banchina della stazione, che confermi la sua versione. Nessuno ha visto la donna consegnarle la neonata. Nessuno ha visto la donna compiere quel gesto estremo di sua volontà. Credere a Morgan diventa addirittura impossibile quando dalle indagini risulta che non può avere bambini, pur desiderandoli con tutta sé stessa. E adesso ne ha una tra le braccia, anche se non sua. Morgan diventa allora la prima sospettata, costretta a difendere la sua innocenza. L’unica possibilità che le resta è scoprire perché è finita in quell’incubo. Scoprire chi era quella donna, perché sembrava conoscere i suoi desideri più nascosti. Perché non tutto quello che appare casuale lo è. Non tutto quello che appare oggettivo lo è. E quando è il caso a guidare il destino non si sa mai dove può portare.
_________________________________________________________

L'AUTRICE:
Samantha M. Bailey, canadese, lavora come scrittrice e giornalista. È tra i fondatori di BookBuzz, un programma di lettura interattivo che si tiene tra Toronto e New York.

sabato 16 gennaio 2021

News: Marco Tiano, autore de LA BAMBINAIA, intervistato da LA SICILIA

Cari amici,
il 14 gennaio, nella sezione Cultura e Spettacoli, il quotidiano La Sicilia ha dedicato quasi un'intera pagina all'articolo/intervista che parla di me, del mio libro La Bambinaia e del film che ne sarà tratto. 
Ringrazio tantissimo la giornalista Maria Enza Giannetto per il bellissimo l'articolo.

_________________________________________________________

LA BAMBINAIA
Marco Tiano
Editore: Fazi Editore
Pagg.: 106
Prezzo: € 1,99
Uscita: 29 Giugno 2013
_________________________________________________________

IL LIBRO:
Pagina del quotidiano LA SICILIA del 14 gennaio 2021
Quando Giorgia e Simone, giovane coppia di avvocati romani, arrivano in provincia di Siracusa insieme al figlioletto Mattia per un’opportunità di lavoro, è la fine dell’estate. Le giornate sono ancora lunghe e calde e la casa che hanno comprato – una villa in stile ottocentesco – è un gioiello isolato nelle campagne assolate del siracusano, tra i campi di grano dorati e gli agrumeti. 
Ma tra gli anziani dei paesi vicini girano strane voci, vecchie storie – storie di sangue di un passato sepolto – a proposito di quella casa, e Giorgia e Simone non tarderanno a scoprire sulla loro pelle che Villa Teresa non è un luogo come tutti gli altri…



Intervista a: Patrizia Gariffo, autrice del giallo OGNI COSA TORNA - BookABook

Cari amici, 
oggi abbiamo il piacere di ospitare nel nostro blog Patrizia Gariffo, autrice del giallo OGNI COSA TORNA edito da BookABook.

_________________________________________________________

1) Benvenuta su Il Giallista, Patrizia!
Cosa significa per lei scrivere?
Per me scrivere è terapeutico. Mi aiuta a dire quello che, in una situazione normale, non riuscirei a esprimere. A dire qualcosa a qualcuno, magari. Lo si fa “nascondendosi” dietro le storie e i personaggi che si inventano.
 
2) Che generi letterari predilige?
Non ho un genere preferito. Leggo tutto ciò che mi ispira. Non amo, però, i fantasy e i romanzi rosa.

3) Quali sono gli autori che hanno contribuito alla sua formazione letteraria? 
Non ho autori che mi hanno formata, in realtà. Mi sono innamorata di tanti libri di scrittori anche molto diversi tra loro. Se dovessi sceglierne due, direi Niccolò Ammaniti e Gabriel Garcia Marquez, ma ce ne sono molti altri.

4) Da dove trae ispirazione per le trame dei suoi libri?
L’ispirazione può arrivare da qualunque cosa: un’idea che ti gira in testa da tempo, una foto, un profumo, un ricordo, dalle conversazioni che mi capita di ascoltare. Non è qualcosa che posso stabilire con precisione.

5) Cosa l’ha spinta a scrivere il suo primo romanzo?
E’ stato un caso, ho partecipato ad un concorso con il primo capitolo del mio primo romanzo. Non ho vinto, ma ho deciso di continuare questa storia. Ho cambiato tutto, però: nomi dei personaggi, trama, ambientazione e dopo sei mesi ho terminato di scrivere “Messi vicini per caso”, il mio primo romanzo.

6) Sta lavorando a un nuovo libro? Se sì, può darci qualche anticipazione? 
Non sto lavorando a un nuovo romanzo, ma ho molte idee in testa. Penso anche al seguito di “Ogni cosa torna”, ma devo avere una bella storia da raccontare. Le idee sono molte. 
_________________________________________________________

L'AUTRICE:
Patrizia Gariffo è una giornalista e una scrittrice. La scrittura, quindi, è la sua vita. È nata a Corleone, in provincia di Palermo, ma vive a Palermo da 8 anni. La Sicilia con tutte le sue meraviglie e contraddizioni è sempre nel suo cuore e, infatti, il suo secondo romanzo “Ogni cosa torna” è ambientato nella sua terra. Prima di essere scrittrice è una giornalista. Dopo la laurea con lode in Lettere classiche, conseguita nel 2000, tre anni dopo, è diventata giornalista pubblicista. Ha collaborato con Giornale di Sicilia, Anna, Gioia, fino ad approdare nel 2017 a Repubblica, dove cura una rubrica sulla disabilità, che vive perché affetta da SMA. Nel 2017 ha pubblicato il romanzo Messi vicini per caso e ad agosto scorso è uscito Ogni cosa torna, romanzo che ama infinitamente.

giovedì 14 gennaio 2021

News: IL DELITTO DI KILLMAN CREEK di Rachel Caine - Newton Compton

Amici,
il 21 gennaio, arriva nelle librerie italiane IL DELITTO DI WILLMAN CREEK il nuovo thriller di Rachel Caine, edito da Newton Compton

_________________________________________________________

IL DELITTO DI KILLMAN CREEK
Rachel Caine
Editore: Newton Compton
Pagg.: 384
Prezzo: € 12,00
Uscita: 21 Gennaio 2021
_________________________________________________________

IL LIBRO:
Gwen Proctor ha vinto la battaglia per proteggere i suoi figli dall’ex marito, il serial killer Melvin Royal, e dai suoi psicopatici complici. Ma la guerra non è ancora finita. Melvin è evaso dalla prigione e Gwen ha ricevuto un messaggio inquietante: “Non sei più al sicuro da nessuna parte”. La sua casa sul lago non è un rifugio, ma una trappola. Così Gwen lascia i bambini sotto la protezione di un marine in pensione e, insieme a Sam Cade, il fratello di una delle vittime di Melvin, comincia la caccia. La sua preda è uno dei killer più sadici in circolazione. Ma la sfida supera anche le sue peggiori paure. La fiducia verso chi la circonda comincia presto a svanire, e Gwen può aggrapparsi solo alla rabbia e al desiderio di vendetta. Lo scontro con Melvin si avvicina. E stavolta soltanto uno di loro potrà sopravvivere.
_________________________________________________________

L'AUTRICE:
È un’autrice bestseller del «New York Times», di «USA Today» e del «Wall Street Journal», con più di cinquanta romanzi all’attivo. Scrive principalmente thriller, mystery, urban fantasy e young adult. Vive con suo marito a Fort Worth, in Texas, in una simpatica e inquietante casetta piena di libri. La Newton Compton ha già pubblicato il suo libro Il mistero della casa sul lago, primo volume della serie Stillhouse Lake.

mercoledì 13 gennaio 2021

Intervista a: Arsenio Siani, autore del giallo I DIARI FASCIOCOMUNISTI - I Gialli di A.L.A. Libri

Cari amici, 
oggi abbiamo il piacere di ospitare nel nostro blog Arsenio Siani, autore del giallo politico I DIARI FASCIOCOMUNISTI edito da I Gialli di A.L.A. Libri.

_________________________________________________________

1) Benvenuto su Il Giallista, Arsenio!
Cosa significa per lei scrivere?
Scrivere è la mia passione, mi ci dedico da quando ero bambino. Ho scritto il mio primo racconto a 8 anni e a 14 anni avevo già iniziato il mio primo romanzo. Quando scrivo mi sento vivo. Sento che mi sto dedicando a un'attività elevata, capace di dare un senso alla vita.
 
2) Che generi letterari predilige?
Mi sono dedicato a diversi generi, dall'urban fantasy al romanzo di formazione, fino a scrivere dei manuali di scrittura creativa. Ora mi sto dedicando principalmente a giallo e thriller, generi che amo perché ti permettono di indagare profondamente l'animo umano, fino ad addentrarsi nei suoi meandri più oscuri.

3) Quali sono gli autori che hanno contribuito alla sua formazione letteraria? 
I miei autori preferiti sono Dostoevskij, Erri De Luca e Raymond Carver. Ho cercato di rubare qualcosa a ognuno di loro, allo stile e alla capacità evocativa delle loro parole.

4) Da dove trae ispirazione per le trame dei suoi libri?
Dal quotidiano. Per me la scrittura è dinamica, nasce nelle fasi della giornata in cui mi riscopro capace di "vedere" oltre il velo dell'apparenza. È lì, in quella dimensione che sta oltre l'involucro esterno della realtà, che nascono le mie storie.

5) Cosa l’ha spinta a scrivere il suo primo romanzo?
È stato un gesto terapeutico. Stavo attraversando un periodo difficile della mia vita e avevo bisogno di buttare fuori quei sentimenti, pensieri ed emozioni che mi vorticavano dentro. Ne è nato un fantasy allegorico, che traduceva attraverso metafore le mie paure e i dubbi di quella fase della mia vita.

6) Sta lavorando a un nuovo libro? Se sì, può darci qualche anticipazione? 
Il genere giallo mi sta appassionando sempre più. Sto cercando di realizzare una serie di romanzi basati sulla figura del brigadiere Lorenzoni, il protagonista di "i diari fasciocomunisti", mio primo giallo
_________________________________________________________

L'AUTORE:
Nato a Sarno, in provincia di Salerno, in età adulta si trasferisce a Siena, dove vive tuttora.
Intraprende un percorso di studi in counseling a indirizzo voice dialogue in cui la scrittura diventa lo strumento privilegiato di esplorazione dell'animo umano.
In seguito diventa docente di corsi di scrittura creativa presso associazioni culturali, in cui propone il metodo da lui ideato in seguito ai suoi studi, che prevede l'utilizzo dei sensi e l'ascolto del corpo come espediente per far emergere la creatività.
Ha pubblicato diversi libri, tra saggi e romanzi. Uno dei suoi manuali, "Corso di scrittura creativa:la grammatica dell'anima" è diventato un bestseller, per diversi mesi in cima alle classifiche dei manuali di scrittura creativa più venduti. Altre sue pubblicazioni degne di nota: "Roba degli altri mondi" (2013) pubblicato con Officine editoriali, finalista al concorso letterario "penna d'autore", "Il prezzo della conoscenza" (2015), sempre per Officine editoriali, "Fuga dagli altri mondi"(2016), pubblicato da Montecovello editore, "Le nostre tracce" (2019) uscito a marchio Accademia edizioni ed eventi.
Con ALA ha visto la luce la sua ultima pubblicazione, "I diari fasciocomunisti"(2020), un giallo con risvolti fantapolitici.

martedì 12 gennaio 2021

News: ULTIMA NOTTE A MANHATTAN di Don Winslow - Einaudi

Amici,
da oggi torna nelle librerie Don Winslow, con il suo thriller ULTIMA NOTTE A MANAHTTAN, edito da Einaudi

_________________________________________________________

ULTIMA NOTTE A MANHATTAN
Don Winslow
Editore: Einaudi
Pagg.: 360
Prezzo: € 18,50
Uscita: 12 Gennaio 2021
_________________________________________________________

IL LIBRO:

Manhattan, alla fine degli anni Cinquanta, è all'apice del suo fulgore, il posto ideale per chi ha grandi ambizioni o vuole soltanto cambiare vita. Joe Keneally è un giovane senatore che mira alla presidenza. Walter Withers, invece, a New York ci è tornato. Ha lavorato a lungo per la Cia e adesso è un investigatore privato in una grande agenzia di sicurezza. Le loro parabole si intersecano quando a Withers viene chiesto di fare da scorta durante un party a Madeleine Keneally, l'affascinante e ricca moglie del senatore, la «principessa d'America» che sembra destinata a diventare First Lady. Un compito di routine, all'apparenza. Ma nello stesso albergo alloggia anche la giovane e bella amante del senatore. E il mattino dopo la ragazza viene trovata morta. Un suicidio, all'apparenza. L'unico a non crederci è Walter Whiters. Withers sa, per esperienza, che avvicinarsi troppo alla verità è pericoloso, in certi casi. Per salvarsi, e salvare chi ama, dovrà affrontare i suoi vecchi datori di lavoro e soprattutto l'Fbi di J. Edgar Hoover, che sono decisi a fermare l'ascesa di Keneally. E così si ritrova - lui, un maestro nell'incastrare gli altri - a essere, per la prima volta, in trappola.
_________________________________________________________

L'AUTORE:
Don Winslow, ex investigatore privato, uomo di mille mestieri, è tra gli autori di crime piú importanti al mondo. Einaudi Stile libero ha pubblicato L'inverno di Frankie Machine (ultima edizione Super ET, 2017), diventato un vero e proprio caso letterario, Il potere del cane, primo romanzo con protagonista Art Keller, La pattuglia dell'alba, La lingua del fuoco e, nel 2011, Le belve, da cui Oliver Stone ha tratto l'omonimo film. Nel 2012, sempre per Einaudi Stile libero, è uscito I re del mondo, prequel de Le belve; nel 2013, Morte e vita di Bobby Z; nel 2014 Missing. New York, primo capitolo di una nuova serie poliziesca con protagonista il detective Frank Decker; nel 2015, Il cartello, secondo romanzo della serie con Art Keller; nel 2016, i primi due romanzi che hanno come protagonista Neal Carey, London Underground e China Girl, e L'ora dei gentiluomini. Nel 2017, Corruzione e il terzo romanzo con protagonista Neal Carey, Nevada Connection. Nel 2018, il quarto romanzo della serie con Neal Carey, Lady Las Vegas e il quinto, Palm Desert. Nel 2019, l'ultimo atto della trilogia con protagonista Art Keller, Il confine; nel 2021 Ultima notte a Manhattan.

Il sito dell'autore è www.don-winslow.com

lunedì 11 gennaio 2021

News: TERRA DI NESSUNO di David Baldacci - TimeCRIME

Amici,
il 21 gennaio torna nelle librerie David Baldacci, con il suo thriller TERRA DI NESSUNO, edito da TimeCRIME

_________________________________________________________

TERRA DI NESSUNO
David Baldacci
Editore: TimeCRIME
Pagg.: 384
Prezzo: € 20,00
Uscita: 21 Gennaio 2021
_________________________________________________________

IL LIBRO:
La madre di John Puller, Jackie, è scomparsa trent'anni fa da Fort Monroe, in Virginia, quando Puller era solo un bambino. Paul Rogers è in prigione da dieci anni. Ma vent'anni prima era a Fort Monroe. Una notte di tre decenni fa, i mondi di Puller e Rogers si sono incrociati con risultati devastanti e la verità è rimasta sepolta da allora. Fino a oggi. Gli investigatori militari, con una lettera di un'amica di Jackie, arrivano nella stanza d'ospedale del padre di Puller – un leggendario tre stelle ora colpito da demenza senile – e lo accusano di aver ucciso sua moglie. Aiutato da suo fratello Robert Puller, un maggiore dell'Air Force, e Veronica Knox, che lavora per un'oscura organizzazione dei servizi segreti statunitensi, Puller inizia un viaggio che lo porterà nel suo passato, alla ricerca della verità su sua madre. Il tempo di Paul Rogers sta finendo. Con un conto alla rovescia, inizia un viaggio che lo porterà attraverso il Paese fino al luogo in cui sono iniziati tutti i suoi guai: un misterioso edificio sul terreno di Fort Monroe. Là, trent'anni prima, Rogers era scomparso per essere sostituito da un mostro. E ora quel mostro vuole vendetta: l'unica persona sulla sua strada è John Puller.
_________________________________________________________

L'AUTRICE:
David Baldacci è nato a Richmond, in Virginia, nel 1960. Autore di 42 romanzi tradotti in 80 Paesi, che hanno venduto circa 150 milioni di copie, è sempre nei primissimi posti nella classifica dei bestseller. Fa inoltre parte del Kindle Million Club, con un milione di copie vendute in ebook. Vive a Vienna, in Virginia, con la moglie Michelle e i due figli. Di lui TimeCrime ha già pubblicato i romanzi: L’innocente (2012), La sfida (2014) e Target (2020) della serie di Will Robie e Il lungo cammino verso la verità (2019), primo capitolo della serie di Atlee Pine. Terra di nessuno è il suo nuovo romanzo, quarto capitolo della serie di John Puller preceduto da Sotto tiro (2013), Doppia verità (2018) e La fuga (2019), tutti pubblicati nel catalogo TimeCrime.

Intervista a: Ferdinando Balzarro, autore di IL SESTO GIORNO L'UOMO CREÒ DIO - OM Edizioni

Cari amici, 
iniziamo la settimana ospitando nel nostro blog Ferdinando Balzarro, autore del romanzo IL SESTO GIORNO L'UOMO CREÒ DIO edito da OM Edizioni.

_________________________________________________________

1) Benvenuto su Il Giallista, Francesco!
Cosa significa per lei scrivere?
Scrivere è diventato il modo migliore per manifestarsi. Attraverso i miei romanzi rivelo, soprattutto a me stesso,  tutte quelle sfaccettature di cui ogni uomo, perlopiù inconsapevolmente, è portatore. Per me la scrittura è diventata più importante della parola.
 
2) Che generi letterari predilige?
Letteratura classica. Grandi autori contemporanei, saggistica di vario genere, in particolare di astrofisica.

3) Quali sono gli autori che hanno contribuito alla sua formazione letteraria? 
Certamente J. Saramago, M. Yourcenar, C.E. Gadda, T.B. Jelloun

4) Da dove trae ispirazione per le trame dei suoi libri?
Parto quasi sempre da un titolo che, incredibilmente, si affaccia alla mia mente senza alcun preciso motivo (almeno conscio). Spesso, per non dire sempre, inizio il romanzo senza aver la minima idea dove andrò a finire. Pare quasi che il testo si scriva da solo, dal momento che inizio. Esperienza fantastica.

5) Cosa l’ha spinta a scrivere il suo primo romanzo?
Il mio primo romanzo "Bagliore...la vita vista dalla morte"(sovera edizioni) è una vera è propria confessione a cielo aperto autobiografica, scritta dall'altro mondo. In pratica, causa un grave incidente, le possibilità di sopravvivere non erano tante.

6) Sta lavorando a un nuovo libro? Se sì, può darci qualche anticipazione? 
L'ultimo romanzo "La morte mi fa ridere"uscirà i primi di marzo per giovaneholdenedizioni.
Ecco la quarta di copertina:  Poche cose come la "paura" sono una faccenda personale. Normalmente si ha paura della morte mentre alla vita ci si attacca con unghie e denti. Il ribaltamento dei fattori non cambia il risultato. Se non temi la morte, e la desideri e consciamente la cerchi, è perché la vita ti spaventa, o meglio, ti fa orrore un mondo in declino ed una umanità sempre più rivolta alla distruzione di sé e del pianeta ferito che l'accoglie. Leonardo, il complicato, controverso  protagonista del romanzo, (acclarato caso di antinomia), affronta quotidianamente pericoli estremi pur di non confrontarsi con il più imbattibile dei suoi avversari, il coraggio di vivere. 
_________________________________________________________

L'AUTORE:
Ferdinando Balzarro nasce a Piacenza ma vive a Bologna. Maestro di Karate e scrittore. Professore di Scienze Motorie. Recordman mondiale di paracadutismo (Ubon Thailandia 1999). Nel 2001 esordisce come scrittore con il libro "Bagliore" (sovera edizioni) a cui seguiranno numerosi romanzi, saggi e tre premi letterari: nel 2002 Premio Fucecchio con "Il sangue e l'anima" (sovera edizioni), nel 2005 con "Punto Vitale" (sovera edizioni) vince il premio Carver, nel 2008 "Il secondogenito" (sovera edizioni) vince premio speciale Martina Franca festival, e nel 2009, sempre "Il secondogenito" vince il  premio Parolesia

venerdì 8 gennaio 2021

Promo Autori 2021 + PROMO SOCIAL [News]

Cari amici,
con l'inizio del nuovo anno, non solo iniziano le nostre PROMO AUTORI 2021, ma parte anche la nuovissima PROMO SOCIAL. Una speciale Promo Autori dedicata esclusivamente ai Social.

Per tutte le info sulla Promo Social, scrivete al nostro indirizzo e-mail: 

_________________________________________________________

Vi ringraziamo nuovamente per essere così in tanti a seguirci ogni mese, (infatti anche a dicembre 2020 abbiamo sfiorato le 100mila visualizzazioni), e vi informiamo che stiamo già lavorando al primo numero del 2021 de Il Giallista magazine.
_________________________________________________________

_________________________________________________________

Alcuni servizi delle PROMO AUTORI 2021:
Segnalazione permanente libro sul blog "Il Giallista";
Segnalazione permanente libro sul blog "ScrittoLettore";
Segnalazione libro (con copertina, sinossi, scheda, biografia autore) sul prossimo numero de "Il Giallista Magazine";
Cover in copertina su "Il Giallista Magazine;
Cover nelle barre promozionali dei blog "Il Giallista" e "ScrittoLettore" per due mesi.
Se disponibile dall'autore, inserimento video (booktrailer, o video-intervista, o video-recensione) sul canale YouTube de "Il Giallista".
- Card animata;
- Intervista;
- Card citazione

Questo è il link del numero N.61 SPECIALE NATALE 2020 de IL GIALLISTA MAGAZINE,

Per qualsiasi info su come aderire alle PROMO AUTORI 2021 e alla nuovissima PROMO SOCIAL, potete scrivere a: igiallisti@virgilio.it
Grazie e buone letture!

News: LUCE DELLA NOTTE di Ilaria Tuti - Longanesi

Cari amici,
il 14 gennaio arriva in libreria LUCE DELLA NOTTE, il nuovo thriller di Ilaria Tuti, edito da Longanesi, che vede il ritorno di Teresa Battaglia.

_________________________________________________________

LUCE DELLA NOTTE
Ilaria Tuti
Editore: Longanesi
Pagg.: 256
Prezzo: € 16,80
Uscita: 14 Gennaio 2021
_________________________________________________________

IL LIBRO:
Chiara ha fatto un sogno. E ha avuto tantissima paura. Canta e conta, si diceva nel sogno, ma il buio non voleva andarsene. Così, Chiara si è affidata alla luce invisibile della notte per muovere i propri passi nel bosco. Ma quello che ha trovato scavando alle radici dell'albero l'ha sconvolta. Perché forse non era davvero un sogno. Forse era una spaventosa realtà. Manca poco a Natale, il giorno in cui Chiara compirà nove anni. Anzi, la notte: perché la bambina non vede la luce del sole da non sa più quanto tempo. Ci vuole un cuore grande per aiutare il suo piccolo cuore a smettere di tremare. È per questo che, a pochi giorni dalla chiusura di un faticosissimo e pericoloso caso e dalla scoperta di qualcosa che dovrà tenere per sé, Teresa Battaglia non esita a mettersi in gioco. Forse perché, nonostante tutto, in lei batte ancora un cuore bambino. Lo stesso che palpita, suo malgrado, nel giovane ispettore Marini, dato che pur tra mille dubbi e perplessità decide di unirsi al commissario Battaglia in quella che sembra un'indagine folle e insensata. Già, perché come si può anche solo pensare di indagare su un sogno? Però Teresa sa, anzi, sente dentro di sé che quella fragile, spaurita e coraggiosissima bambina ha affondato le mani in qualcosa di vero, di autentico... E di terribile.
_________________________________________________________

L'AUTRICE:
Ilaria Tuti vive a Gemona del Friuli, in provincia di Udine. Appassionata di pittura, nel tempo libero ha fatto l’illustratrice per una piccola casa editrice. Nel 2014 ha vinto il Premio Gran Giallo Città di Cattolica. Il thriller Fiori sopra l'inferno, edito da Longanesi nel 2018, è il suo libro d'esordio. Il secondo romanzo, Ninfa dormiente, è del 2019. Entrambi vedono come protagonisti il commissario Teresa Battaglia, uno straordinario personaggio che ha conquistato editori e lettori in tutto il mondo, e soprattutto la terra natia dell’autrice, la sua storia, i suoi misteri. Con Fiore di roccia, e attraverso la voce di Agata Primus, Ilaria Tuti celebra un vero e proprio atto d’amore per le sue montagne, dando vita a una storia profonda e autentica, illuminata dalla sensibilità di un’autrice matura e generosa.

giovedì 7 gennaio 2021

Intervista a: Francesco Andrea Massari, autore di BETWEEN - GOOD AND EVIL

Cari amici, 
oggi, abbiamo il piacere di ospitare nel nostro blog Francesco Andrea Massari, autore del giallo BETWEEN GOOD AND EVIL.

_________________________________________________________

1) Benvenuto su Il Giallista, Francesco!
Cosa significa per lei scrivere?
Scrivere, per me, è come giocare a fare Dio. Senza addentrarsi nella blasfemia, ma credo che il potere nelle mani di uno scrittore sia quello
della creazione, dell'interpretazione e della distruzione. Dare vita a dei personaggi, alle loro storie personali, immergerli in un'ambientazione - sia essa fantastica o reale - è esaltante e frustrante allo stesso tempo, perché mi sento sempre in obbligo di dar loro una forma completa. Una sorta di progenie che cerchi di far arrivare sana e salva alla maggiore età, e della quale porterai sempre qualcosa nel cuore.
 
2) Che generi letterari predilige?
Ogni genere letterario mi affascina. Dai grandi classici ai narratori contemporanei, credo un buon libro sia sempre un buon libro, indipendentemente dal genere. Per quanto riguarda la scrittura, il fantasy è forse quello che si accosta meglio al mio modo di concepire una storia. Mi piace inserire un qualcosa di fantastico e non convenzionale, cercando di creare divertimento, sorpresa e perché no, anche disagio nel lettore.

3) Quali sono gli autori che hanno contribuito alla sua formazione letteraria? 
Indubbiamente il genio di Douglas Adams. La sua Guida Galattica per Autostoppisti è una sorta di vangelo per me. Ciononostante, trovo quasi impossibile replicare il suo stile demenziale ma

News: UN PERFETTO COLPEVOLE di Sarah A. Denzil - Newton Compton

Cari amici,
oggi, 7 gennaio arriva in libreria UN PERFETTO COLPEVOLE, il nuovo thriller di Sarah A. Denzil, edito da Newton Compton.

_________________________________________________________

UN PERFETTO COLPEVOLE
Sarah A. Denzil
Editore: Newton Compton
Pagg.: 288
Prezzo: € 9,90
Uscita: 7 Gennaio 2021
_________________________________________________________

IL LIBRO:
È la voce di uno sconosciuto riprodot­ta dal registratore ambientale che So­phie ha fatto installare, perché ha la terribile sensazione che qualcuno la stia stalkerando. Solitaria per natura, Sophie passa le giornate nella scuola elementare dove insegna o in casa a prendersi cura della madre, amma­latasi precocemente di Alzheimer. È una routine impegnativa, che le lascia poco tempo per sé stessa. Ma il gior­no in cui Sophie decide finalmente di andare a un appuntamento galante, cominciano ad accadere cose strane. Trova un bottone in giardino. Un’im­pronta sulla parte esterna di una fine­stra. Inoltre la madre è piena di lividi e, in stato confusionale, continua a dare la colpa a un’ombra.
E poi c’è quella voce…
Con alle spalle un’infanzia turbolenta, Sophie comincia a chiedersi se sua madre stia solo fingendo di essere malata per continuare a torturarla… Ma che razza di madre farebbe una cosa del genere a una figlia? E che dire dell’uomo che ha incontrato onli­ne? Per scoprire la verità, Sophie do­vrà indagare sul suo passato, ma la verità a volte è più pericolosa della menzogna…
_________________________________________________________

L'AUTRICE:
Vive nello Yorkshire, dove si gode la campagna e il tempo imprevedibile. Sotto pseudonimo pubblica libri per ragazzi, ma ha una vera passione per i thriller e le storie di suspense. Il bambino silenzioso ha scalato le classifiche di vendita negli Stati Uni­ti, nel Regno Unito, in Australia e in Italia, dove è stato l’ebook più scari­cato dell’anno. La Newton Compton ha pubblicato anche April è scom­parsa, La figlia silenziosa e Un perfetto colpevole.

mercoledì 6 gennaio 2021

News: Calendari 2021 IL GIALLISTA

Cari amici,
anche quest'anno, la Befana è arrivata portandosi via tutte le feste, ma noi de Il Giallista vogliamo farvi ancora un altro regalo. Anzi, due!
Eccovi, infatti, i CALENDARI 2021 de IL GIALLISTA!

_________________________________________________________

Come per il nostro magazine, potete scaricare gratuitamente entrambi i calendari in formato A4, stamparli e appenderli a casa o in ufficio.
Oppure, potete scaricarli nei vostri smartphone, tsablet o Pc e consultarli in qualsiasi momento, così vi terremo compagnia per tutto il 2021!
Abbiamo pensato di iniziare l'anno con due dei thriller che abbiamo inserito tra i migliori del 2020: Cara Hunter di DENTRO IL BUIO Bo Svernstrom di VICTIMS
Per scaricarli, cliccate sulle copertine:
_________________________________________________________

martedì 5 gennaio 2021

News: L'ULTIMA SCENA di S.J. Watson - Piemme

Cari amici,
il 12 gennaio arriva in libreria L'ULTIMA SCENA il nuovo thriller di S.J. Watson, edito da Piemme.

_________________________________________________________

L'ULTIMA SCENA
S.J. Watson
Editore: Piemme
Pagg.: 448
Prezzo: € 19,90
Uscita: 12 Gennaio 2021
_________________________________________________________

IL LIBRO:
Alex ha trent'anni, vive a Londra e fa la regista. Per lavorare al suo nuovo documentario sulla vita delle comunità nei piccoli villaggi della Gran Bretagna, si trasferisce nel Nord dell'Inghilterra, a Blackwood Bay: un tranquillo paese di pescatori, un tempo prosperosa località turistica diventata ormai una città fantasma devastata dagli effetti della crisi economica. Alex sa che solo entrando in contatto con gli abitanti, vivendo con loro potrà cogliere la vera identità di questo luogo, a prima vista così ordinario. Chiederà a tutti i cittadini di contribuire al documentario con dei video girati da loro stessi. Tuttavia, la comunità guarda con sospetto Alex e il suo lavoro, perché in realtà, dietro quell'apparente ordinarietà, Blackwood Bay nasconde un segreto di cui nessuno vuole parlare: la misteriosa scomparsa, negli ultimi anni, di due ragazze. Ma anche Alex ha qualche zona oscura nella sua vita, ombre che lei stessa non sapeva di avere prima di arrivare in questo villaggio. Un trauma subito in passato le ha causato una grave amnesia, non ricorda la sua città di provenienza, né l'episodio che ha procurato la perdita della memoria. Sarà proprio il tempo che trascorrerà a Blackwood Bay a scuotere i ricordi della regista e a far emergere particolari inquietanti. Con questo nuovo thriller psicologico l'autore esplora i temi dell'identità e della memoria.
_________________________________________________________

L'AUTORE:
Inglese, ha avuto un successo planetario con Non ti addormentare (Piemme, 2012), il romanzo d'esordio e bestseller internazionale, tradotto in tutto il mondo. Dopo Io non ti conosco, oggi ritorna con l'attesissimo terzo romanzo L'ULTIMA SCENA. Nato nelle Midlands, vive a Londra.

Intervista a: Massimo Ansaldo, autore di QUALCOSA DA TACERE - Fratelli Frilli Editore

Cari amici, 
oggi, abbiamo il piacere di ospitare nel nostro blog Massimo Ansaldo, autore del giallo QUALCOSA DA TACERE, edito da Fratelli Frilli Editore.

_________________________________________________________

1) Benvenuto su Il Giallista, Massimo!
Cosa significa per lei scrivere?
La fantasia non è fuori dalla realtà, anzi. Mi piace immaginare storie e situazioni e ad un certo punto ho pensato di descriverle. Le storie che scrivo mi completano, come fossero state create per me, innanzitutto. Scrivo per questo.
 
2) Che generi letterari predilige?
Letteratura classica e gialla. Grandi autori maestri, classici sopratutto e innovatori moderni.

3) Quali sono gli autori che hanno contribuito alla sua formazione letteraria? 
Ricordo Scott Turow, con il suo Presunto Innocente. Sono avvocato come non mi poteva affascinate una storia del genere legal thriller. Poi King, McCharty, Flannery O’Connor, Dostoievskij. In Italia Sciascia.

4) Da dove trae ispirazione per le trame dei suoi libri?
La realtà, il più grande suggeritore di storie. Scopri un filo che pende, lo tiri e tessi una storia che già esisteva. La professione di avvocato fa il resto, senza naturalmente trarre spunto da casi di cui mi sono occupato.

5) Cosa l’ha spinta a scrivere il suo primo romanzo?
Macerie, il mio primo romanzo trae spunto da Una stagione all’Inferno di Arthur Rimbaud. Volevo scrivere qualcosa che partisse da quel porto.

6) Sta lavorando a un nuovo libro? Se sì, può darci qualche anticipazione? 
Alcune idee, già in fase di realizzazione. Meglio aspettare, prima di dire. Porta bene, spero. 
_________________________________________________________

L'AUTORE:
Massimo Ansaldo nato a Varazze ( Sv ) nel marzo del 1959 è residente a La Spezia. Esercita la professione di avvocato libero professionista. Iscritto all’Ordine degli Avvocati di Genova, è abilitato al patrocinio presso le Magistrature Superiori. Lavora negli studi di Genova e La Spezia
Attività letteraria:
Nel 2014 ha pubblicato il noir Macerie edito dalla casa editrice Leucotea di Sanremo
https://m.facebook.com/macerienoir/
Nel 2016 ha pubblicato il noir Il segno del Sale edito dalla casa editrice Leucotea di Sanremo
https://www.facebook.com/AnsaldoMassimo/
Nel 2019 il racconto Il coltello del cuoco è pubblicato nella raccolta Tutti i sapori del noirFrilli Editore.

lunedì 4 gennaio 2021

Intervista a: Anja Zobin, autrice di IL CIMITERO DELLE STREGHE

Cari amici, 
iniziamo la settimana con la nostra intervista a Anja Zobin, autrice del thriller esoterico IL CIMITERO DELLE STREGHE.

_________________________________________________________

1) Benvenuta su Il Giallista, Anja!
Cosa significa per lei scrivere?
Scrivere significa abbandonarmi all’ispirazione, significa evadere dal mondo reale per crearne uno tutto mio dove possa viaggiare non solo io, ma possa farlo anche chi mi legge. Ma soprattutto significa dare respiro alla mia Anima, alla mia parte più custodita lasciando che si esprima come meglio crede. In poche parole scrivere per me significa libertà, libertà di espressione e di creatività.
 
2) Che generi letterari predilige?
Premetto che non amo fissarmi su un solo genere o un solo autore, amo lasciarmi ispirare dai libri, dalle storie, dai personaggi e dall’atmosfera. Naturalmente amo i gialli, soprattutto quelli vecchio stile, i gialli classici, ma amo molto anche i libri sulla spiritualità e crescita personale, altri generi in cui in realtà mi cimento.

3) Quali sono gli autori che hanno contribuito alla sua formazione letteraria? 
Apprezzando i gialli vecchio stile, i miei preferiti sono indubbiamente Agatha Christie e John Dickson Carr, esperti dell’enigma della camera chiusa, abili a intrecciare esoterismo con i delitti e con il presente, cosa che anche io amo fare nei miei romanzi. Ma apprezzo anche autori come Coelho. In generale non ho mai seguito un autore in particolare, ho sempre scelto i libri in base alla trama, trovando spesso romanzi appassionanti scritti da autori semisconosciuti, piuttosto che da quelli più famosi.

4) Da dove trae ispirazione per le trame dei suoi libri?
Dalla mia passione per la storia e l’esoterismo, il mistero ma anche dal quotidiano. I miei romanzi sono sempre un mix di questi elementi. Il quotidiano dà quella base realistica, quell’elemento in cui ci possiamo riconoscere tutti, ma è poi il mistero che si cela dietro a tutto a far volare la mia fantasia.

5) Cosa l’ha spinta a scrivere il suo primo romanzo?
Avevo sempre tante idee per la testa. Ero continuamente bombardata da mille storie. Era chiaro che fosse qualcosa che mi riusciva facilmente, ma ad un certo punto sentii il bisogno di concretizzarne qualcuna, se non altro per dare voce a me stessa, a questa ispirazione che non capivo da dove venisse. Scrivevo spesso delle storie, solo per me, per esprimermi, ma spesso le abbandonavo dopo un po’. Ad un certo punto però sentii che forse tutto questo era qualcosa che non dovevo tenere per me, ma condividerlo con altri. Così cercai un tema che mi appassionasse a tal punto da poter essere fonte di ispirazione continua ma anche rappresentare me stessa e ciò che volevo raccontare. 

6) Sta lavorando a un nuovo libro? Se sì, può darci qualche anticipazione? 
In molti mi chiedono se ci sarà un terzo capitolo della saga de Il cimitero delle streghe. Il suo sequel, Il cimitero delle streghe – VIXI ha riscosso perfino maggiore successo del primo, quindi devo ammettere che ci sto pensando. Ma al momento mi sto dedicando alla stesura di altri romanzi di narrativa, non necessariamente gialli, ma che hanno sempre quel pizzico di mistero ed esoterismo che fa da filo rosso a tutti i miei romanzi. 
_________________________________________________________

L'AUTRICE:
Anja Zobin nasce a Trieste. Laureata in Scienze dei Beni Culturali con indirizzo archeologico, partecipa a campagne di scavo che riportano alla luce un importante complesso residenziale dell’Antica Roma. Da sempre appassionata di storia, esoterismo, mistero e romanzi gialli, ama coniugare questi elementi per trasferirli nella scrittura. Eclettica, amante della natura e dell’arte, diplomata in fashion design e tecniche sartoriali, da anni si dedica anche a spiritualità e crescita personale. Diventata, tra le altre cose, Master Reiki e Lettrice di Registri Akashici, si dedica a tempo pieno alla scrittura e lavora come operatrice olistica.
Pagina Fb: Anja Zobin