Il Giallista

Interviste, recensioni e news dal mondo del giallo... e non solo. A cura di Marco Tiano



sabato 23 gennaio 2021

Recensione: UN RESPIRO DALLA NEVE di Mary Higgins Clark & Alafair Burke - Sperling & Kupfer

_________________________________________________________

Ancora una volta, con UN RESPIRO DALLA NEVE (edito da Sperling & Kupfer) la coppia Mary Higgins Clark Alafair Burke ha fatto centro!
Purtroppo, questo è l'ultimo titolo uscito dopo la scomparsa della Clark.
Un respiro nella neve fa parte della serie di romanzi gialli scritti insieme a Alafair Burke, che ha per protagonista la produttrice televisiva Laurie Moran.
Grazie al connubio tra l'esperienza pluridecennale della Clark nel mondo del giallo classico e il talento della Burke nel thriller moderno, questa serie di romanzi è risultata vincente sin da subito. Ogni romanzo è autoconclusivo, quindi non è necessario leggere l'intera serie, ma una volta letto uno, sono certo che vorrete leggerli tutti. La classicità nel tessere trame della Clark e la capacità di creare suspense della Burke si fondono insieme in armonia, rendendo la lettura di ogni loro romanzo fluida e appassionante. Inoltre, come sempre, traspaiono gli studi giuridici della Burke, che donano veridicità alla storia.
Come nei precedenti episodi della serie, Laurie si occupa di un programma intitolato Under Suspicion. Uno show televisivo che tratta vecchi cold case famosi. In Un respiro nelle neve, Laurie si occuperà di un caso accaduto soltanto tre anni prima. All'inizio, non è molto convinta di sceglierlo, crede che sia troppo recente per Under Suspicion, ma è un caso che ha fatto molto scalpore e il suo capo crede che sia perfetto.
La vittima è Virginia Walkeling, una donna molto ricca e membro del consiglio di amministrazione del Metropolitan Museum of Art. Virginia è anche uno dei maggiori donatori del museo, e questo la rende molto influente. A New York la conoscono tutti.  
La sua morte ha avuto molta rilevanza sui media non solo perché era una donna famosa, ma perché è accaduta durante uno degli appuntamenti più glamour di Manhattan: il Met Gala, l'annuale raccolta fondi del Metropolitan Museum. Virginia, infatti, è stata ritrovata morta nella neve, spinta dal tetto del museo, durante il party. Come sempre, quando muore una persona famosa e ricca, i sospettati sono molti, a partire dalla famiglia. In questo caso, però, il principale sospettato è Ivan Gray, il suo personal trainer e anche fidanzato, più giovane di lei di vent'anni. I due si sarebbero dovuti sposare a breve, e i figli di Virginia non erano affatto d'accordo. Secondo i figli, Virginia aveva presato un'enorme cifra di denaro a Ivan per aprire la sua esclusiva palestra, e non voleva davvero sposarsi. Dato che lei ha rifiutato la sua proposta, lui l'ha uccisa per non ridarle il denaro prestato. Naturalmente, non ci sono prove di tutto ciò, quindi Ivan è ancora libero, ma l'ombra del sospetto aleggia su di lui e tutta la famiglia di lei.
Ed è proprio Ivan a chiedere a Laurie di occuparsi del caso, vuole dimostrare la sua innocenza e che amava veramente Virginia, nonostante la differenza di età.
Seppur titubante, Laurie accetta, perché la sua priorità è donare serenità alle famiglie e alle persone coinvolte nei delitti. Acciuffando il colpevole, tutte le persone coinvolte possono provare a ritornare a vivere, togliendosi finalmente dalle spalle l'ombra del sospetto.
I sospettati sono molti, oltre a Ivan, ci sono i figli di Virginia, la sua assistente, collezionisti, imprenditori e collaboratori.
Quando si possiede molti soldi, ci sono sempre dei moventi per un omicidio. I figli, ad esempio, avevano paura che Virginia avrebbe cambiato il suo testamento, tagliandoli fuori dal patrimonio di famiglia. A quanto pare, si vociferava che Virginia voleva dare la maggior parte del patrimonio in beneficenza. Con la sua prematura morte, è rimasto valido il vecchio testamento.
Tra false piste e inganni, Laurie inizierà a scavare tra i segreti di una famiglia ricca e potente, arrivando alla verità destreggiandosi tra bugie e verità nascoste. Ma avvicinarsi alla verità di un delitto è sempre pericoloso, e Laurie lo scoprirà sulla sua pelle.
Con un ritmo costane che accelera sul finale, e uno stile narrativo scorrevole e semplice, Un respiro nella neve è un giallo piacevole e coinvolgente, perché quando due regine del mystery come Mary Higgins Clark e Alafair Burke uniscono le loro penne, il risultato non può che essere un successo. Un thriller dal sapore classico, che soddisfa sia gli amanti del giallo classico che del thriller. 
L'unico dispiacere è che con la scomparsa della Clark questa serie è giunta al termine, ma ne vale la pena leggerla.   
_________________________________________________________

LE AUTRICI:
Mary Higgins Clark è considerata la Regina indiscussa della suspense. Autrice di innumerevoli bestseller - tutti pubblicati in Italia da Sperling & Kupfer - con cui ha venduto centinaia di milioni di copie in tutto il mondo, ha vinto il prestigioso Agatha Award alla carriera. Dopo una vita intensa, in cui ha costruito il proprio destino con passione e tenacia, a partire dalla difficile infanzia nel Bronx, si è spenta all'età di 92 anni, nella sua residenza in Florida. 
www.maryhigginsclark.com

Alafair Burke figlia di un mostro sacro della letteratura americana, James Lee Burke, insegna diritto a New York ed è scrittrice di successo, apprezzata da autori come Michael Connelly («Sono un fan di Alafair Burke fin dal suo esordio, eppure continua a sorprendermi») e Lee Child («Intelligente, brava, capace… e molto consigliata»). È l'autrice de La ragazza nel parco e Una perfetta sconosciuta (entrambi Piemme).
www.alafairburke.com

giovedì 21 gennaio 2021

News: COME UCCIDONO LE BRAVE RAGAZZE di Holly Jackson - Rizzoli

Amici,
il 26 gennaio, arriva nelle librerie COME UCCIDONO LE BRAVE RAGAZZE, il thriller d'esordio di Holly Jackson, edito da Rizzoli

_________________________________________________________

COME UCCIDONO LE BRAVE RAGAZZE
Holly Jackson 
Editore: Rizzoli
Pagg.: 464
Prezzo: € 17,00
Uscita: 26 Gennaio 2021
_________________________________________________________

IL LIBRO:
Little Kilton, aprile 2012: Andie Bell, una delle ragazze più popolari della scuola, viene uccisa. O meglio, scompare, e il suo corpo non verrà mai ritrovato. L'assassino è Sal Singh, compagno di scuola e amico della vittima: la polizia e tutti in città ne sono convinti. Il suo suicidio a qualche giorno di distanza ha cancellato tutti i dubbi. Ma Pippa Fitz-Amobi, che al tempo dei fatti aveva dodici anni e che ora si prepara a fare domanda per il college, non ne è per niente sicura. Quando sceglie di studiare il caso come tesina di fine anno, comincia a scoprire segreti che qualcuno in città vuole disperatamente che rimangano tali. E se l'assassino fosse davvero ancora là fuori?
_________________________________________________________

L'AUTRICE:
Holly Jackson si è laureata all’università di Nottingham, dove ha studiato linguistica letteraria e scrittura creativa. Vive a Londra, dove trascorre il suo tempo libero con i libri (che legge e scrive), con i videogiochi e con i documentari sul crimine, immaginando di essere una detective. Questo è il suo primo romanzo e presto diventerà una serie TV.

Intervista a: Evelina Proli, autrice di ATTRAVERSO LA PARETE - Dialoghi Edizioni

Cari amici, 
la nostra ospite di oggi è Evelina Proli, autrice del romanzo ATTRAVERSO LA PARETE edito da Dialoghi Edizioni.

_________________________________________________________

1) Benvenuta su Il Giallista, Evelina!
Cosa significa per lei scrivere?
Scrivere per me è vivere. Avere sempre la mente e lo sguardo alla ricerca di qualcosa da poter trasmettere in una storia. Attraverso i personaggi o le storie che ho creato ho la possibilità di incontrare delle parti di me e affrontarle. Scrivere è dar voce alle emozioni.
 
2) Che generi letterari predilige?
Le mie preferenze letterarie variano a secondo del momento. In alcuni periodi leggo soltanto gialli, in altri romanzi di formazione oppure psicologici-intimistici. Quelli con cui ho un rapporto più distante sono i fantasy e i romanzi erotici. Per quanto riguarda la mia scrittura è sicuramente più vicina al genere psicologico-intimistico.

3) Quali sono gli autori che hanno contribuito alla sua formazione letteraria? 
Credo che ogni libro che ho letto abbia dato il suo contributo alla mia formazione letteraria. Per quanto riguarda gli autori che ho amato leggere ci sono sicuramente la Ferrante, Carrisi, Scerbanenco e Zafòn.

4) Da dove trae ispirazione per le trame dei suoi libri?
Dalle esperienze vissute e dal quotidiano. Quando viaggio o faccio una semplice passeggiata osservo e ascolto tutto ciò che mi circonda, persone e paesaggi. Un dettaglio può accendere la miccia della mia trama e poi la fantasia fa' il resto.

5) Cosa l’ha spinta a scrivere il suo primo romanzo?
Scrivere è anche terapeutico e la stesura del mio primo romanzo "Il dono del faggio" ha avuto questo fine. Poi sono entrata nel flusso e ho scritto dopo poco "Attraverso la parete".

6) Sta lavorando a un nuovo libro? Se sì, può darci qualche anticipazione? 
Si sto lavorando a un nuovo romanzo. Spero di riuscire a terminarlo entro il 2021. La storia è ambientata sul lago di Bolsena in una casa particolare "Villa Giulia". Non aggiungo altro!
_________________________________________________________

L'AUTRICE:
Evelina Proli è nata a Tarquinia nel 1964. Dopo la maturità scientifica intraprende il percorso di studi in Scienze Infermieristiche e poi quello in Ostetricia. Ostetrica per circa vent'anni, esercita in seguito la professione di Informatore medico scientifico. Vive a Viterbo con i suoi due figli e due amatissimi cagnolini. la lettura è stata sempre la sua passione insieme alla musica, all'arte in genere e alla natura. A luglio 2020 pubblica con Edizioni Dialoghi nella collana Intrecci Attraverso la parete.

mercoledì 20 gennaio 2021

News: MUORI PER ME di Elisabetta Cametti - Piemme

Amici,
il 26 gennaio, arriva nelle librerie MUORI PER ME, il nuovo thriller di Elisabetta Cametti, edito da Piemme

_________________________________________________________

MUORI PER ME
Elisabetta Cametti
Editore: Piemme
Pagg.: 528
Prezzo: € 18,90
Uscita: 26 Gennaio 2021
_________________________________________________________

IL LIBRO:
Notte fonda, una ragazzina chiama la polizia: sua madre è scomparsa. Si tratta dell'assistente personale di Ginevra Puccini, una delle fashion blogger più famose al mondo. Il corpo di Julia viene trovato nelle acque del lago di Como, insieme a quello di altre quattro donne. I cadaveri presentano ulcere evidenti su pelle e mucose, una reazione allergica rara, causata da una sostanza sconosciuta, come accerta l'autopsia. Gli indizi, che puntano tutti a un unico colpevole, diventano una prova con la scoperta dell'arma del delitto. Quando il caso sembra chiuso, però, sulle pagine social di Ginevra Puccini compaiono dei video sconvolgenti: lei conosce il nome delle vittime non ancora identificate, la loro storia e il gioco perverso che le ha uccise. Ma Ginevra non si trova. Potrebbe essere il carnefice o la prossima vittima. La cerca la polizia. La cerca la sua famiglia. La cerca chi vuole metterla a tacere. Quelle immagini denunciano un sistema di corruzione e comando, rivelando la linea di sangue che conduce tra i rami di una famiglia potente e dentro una delle più importanti maison della moda internazionale. Dove forze dell'ordine e giustizia non sono mai riuscite ad aprirsi un varco, sono quei post a fare vacillare l'impero. Perché c'è una voce che i soldi e il potere non possono ridurre al silenzio, quella che rimbalza sui social network e diventa virale. Una voce che neanche la morte può fermare.
_________________________________________________________

L'AUTRICE:
Classe 1970, con una laurea in Economia e Commercio in Bocconi, da vent'anni si occupa di editoria e lavora tra Milano e Londra.
La stampa l'ha definita "la signora italiana del thriller". Nel 2013 ha pubblicato il primo romanzo della serie K, I guardiani della storia, suo thriller di esordio e bestseller internazionale. Nel mare del tempo è uscito nel 2014 e Dove il destino non muore nel 2018.
Nel 2015 ha inaugurato la serie 29 con Il regista, seguito nel 2016 da Caino, entrambi molto apprezzati da pubblico e critica. I suoi libri sono stati pubblicati in 12 paesi.
È opinionista in programmi televisivi di attualità e cronaca su Rai 1 e sulle reti Mediaset.

martedì 19 gennaio 2021

News: LA SPINTA di Ashley Audrain - Rizzoli

Amici,
il 12 gennaio, è arrivato in libreria il thriller LA SPINTA, il romanzo d'esordio di Ashley Audrain, edito da Rizzoli
_________________________________________________________

LA SPINTA
Ashley Audrain
Editore: Rizzoli
Pagg.: 348
Prezzo: € 18,00
Uscita: 12 Gennaio 2021
_________________________________________________________

IL LIBRO:
È la vigilia di Natale e Blythe è seduta in macchina a spiare la nuova vita di suo marito. Attraverso la finestra di una casa estranea osserva la scena di una famiglia perfetta, le candele accese, i gesti premurosi. E poi c'è Violet, la sua enigmatica figlia, che dall'altra parte del vetro, a sua volta, la sta fissando immobile.
Negli anni, Blythe si era chiesta se fosse stata la sua stessa infanzia fatta di vuoti e solitudini a impedirle di essere una buona madre, o se invece qualcosa di incomprensibile e guasto si nascondesse dietro le durezze e lo sguardo ribelle di Violet. Quando ne parlava con Fox, il marito, lui tagliava corto, tutto era come doveva essere, diceva. Era cominciata così, o forse era cominciata molto prima, quando era stata lei la bambina di casa.
Blythe ora è pronta a raccontare la sua parte di verità, e la sua voce ci guida dentro una storia in cui il rapporto tra una madre e una figlia precipita in una voragine di emozioni, a volte inevitabili, altre persino selvagge. Un tour de force che pagina dopo pagina stilla tutto quel che c'è da sapere quando una famiglia, per preservare la sacralità della forma, tace.
Viscerale, onesto fino alla brutalità, La spinta è un viaggio ipnotico e necessario nella psiche di una donna a cui nessuno è disposto a credere.
_________________________________________________________

L'AUTRICE:
ASHLEY AUDRAIN vive a Toronto.
Ha lavorato a lungo come capo ufficio stampa di Penguin Books Canada.
La spinta, il suo primo romanzo, ha conquistato gli editori di tutto il mondo: è in corso di traduzione in 34 paesi e i diritti televisivi sono stati acquisiti dai produttori di C’era una volta a... Hollywood.

lunedì 18 gennaio 2021

News: UNA MADRE NON SBAGLIA di Samantha M. Bailey - Garzanti

Cari amici,
iniziamo la settimana segnalandovi l'arrivo in libreria del thriller UNA MADRE NON SBAGLIA di Samantha M. Bailey, edito da Garzanti

_________________________________________________________

UNA MADRE NON SBAGLIA
Samantha M. Bailey
Editore: Garzanti
Pagg.: 252
Prezzo: € 17,80
Uscita: 21 Gennaio 2021
_________________________________________________________

IL LIBRO:
«Per favore, prendi la mia bambina.» Sono queste le parole che una sconosciuta rivolge a Morgan mentre aspetta la metropolitana per tornare a casa. Una sconosciuta che le mette in braccio una neonata. Una sconosciuta che, all’improvviso, compie un gesto inaspettato: si lascia cadere sotto il treno in arrivo. Morgan non ha nemmeno il tempo di capire cosa stia succedendo. Non ha idea del perché quella donna l’abbia scelta per affidarle la figlia. Per lei è un giorno come un altro, con la stessa routine di sempre. Invece, all’improvviso, tutto cambia. Quando la polizia la interroga, Morgan racconta quello che è successo. Ma non c’è alcun testimone, sull’affollata banchina della stazione, che confermi la sua versione. Nessuno ha visto la donna consegnarle la neonata. Nessuno ha visto la donna compiere quel gesto estremo di sua volontà. Credere a Morgan diventa addirittura impossibile quando dalle indagini risulta che non può avere bambini, pur desiderandoli con tutta sé stessa. E adesso ne ha una tra le braccia, anche se non sua. Morgan diventa allora la prima sospettata, costretta a difendere la sua innocenza. L’unica possibilità che le resta è scoprire perché è finita in quell’incubo. Scoprire chi era quella donna, perché sembrava conoscere i suoi desideri più nascosti. Perché non tutto quello che appare casuale lo è. Non tutto quello che appare oggettivo lo è. E quando è il caso a guidare il destino non si sa mai dove può portare.
_________________________________________________________

L'AUTRICE:
Samantha M. Bailey, canadese, lavora come scrittrice e giornalista. È tra i fondatori di BookBuzz, un programma di lettura interattivo che si tiene tra Toronto e New York.

sabato 16 gennaio 2021

News: Marco Tiano, autore de LA BAMBINAIA, intervistato da LA SICILIA

Cari amici,
il 14 gennaio, nella sezione Cultura e Spettacoli, il quotidiano La Sicilia ha dedicato quasi un'intera pagina all'articolo/intervista che parla di me, del mio libro La Bambinaia e del film che ne sarà tratto. 
Ringrazio tantissimo la giornalista Maria Enza Giannetto per il bellissimo l'articolo.

_________________________________________________________

LA BAMBINAIA
Marco Tiano
Editore: Fazi Editore
Pagg.: 106
Prezzo: € 1,99
Uscita: 29 Giugno 2013
_________________________________________________________

IL LIBRO:
Pagina del quotidiano LA SICILIA del 14 gennaio 2021
Quando Giorgia e Simone, giovane coppia di avvocati romani, arrivano in provincia di Siracusa insieme al figlioletto Mattia per un’opportunità di lavoro, è la fine dell’estate. Le giornate sono ancora lunghe e calde e la casa che hanno comprato – una villa in stile ottocentesco – è un gioiello isolato nelle campagne assolate del siracusano, tra i campi di grano dorati e gli agrumeti. 
Ma tra gli anziani dei paesi vicini girano strane voci, vecchie storie – storie di sangue di un passato sepolto – a proposito di quella casa, e Giorgia e Simone non tarderanno a scoprire sulla loro pelle che Villa Teresa non è un luogo come tutti gli altri…