Il Giallista

Interviste, recensioni e news dal mondo del giallo... e non solo. A cura di Marco Tiano




martedì 19 settembre 2017

News: LA MOGLIE IMPERFETTA di B. A. Paris - Nord Editrice


Amici,
tenetevi pronti, perché il 21 settembre, arriva nelle librerie LA MOGLIE IMPERFETTA, il nuovo thriller di B. A. Paris (edito da Casa Editrice Nord), autrice del bestseller La coppia perfetta, pubblicato in 35 paesi con 1,5 milioni di copie vendute nel mondo.
Da non perdere!


LA MOGLIE IMPERFETTA
B. A. Paris
Editore: Nord Editrice
Pag.: 400
Prezzo: €16,90
Uscita: 21 settembre 2017

«Dopo il bestseller La coppia perfetta, B.A. Paris si conferma un'abilissima maestra della suspense, capace di scandagliare con inquietante precisione i pericoli in agguato tra le mura domestiche
Publishers Weekly

IL LIBRO:
A chiunque ogni tanto capita di non ricordare dove abbia messo le chiavi di casa o dove sia parcheggiata la macchina, o magari di dimenticare un appuntamento con un’amica. Chiunque non farebbe caso a simili sciocchezze. Per Cass Anderson, invece, è diverso. Ogni minimo deragliamento della memoria potrebbe essere un sintomo preciso: demenza precoce, la malattia che ha colpito la madre diversi anni prima. Ecco perché, adesso, Cass sta vivendo un incubo. Una sera di pioggia, tornando a casa, ha superato un’auto ferma sul ciglio della strada. All’interno c’era una donna, ma lei non si è fermata ad aiutarla. Poi la mattina seguente ha scoperto dai telegiornali che quella donna è stata assassinata. Esattamente dove lei l’aveva incrociata. E, subito, ai sensi di colpa si aggiunge l’angoscia di aver visto qualcosa che non avrebbe dovuto vedere. Come spiegare le telefonate mute che ha cominciato a ricevere proprio da quella mattina, se non come una velata minaccia? E perché quando è in casa ha così spesso la sensazione di essere osservata? Cass è terrorizzata perché non ricorda nessun dettaglio significativo riguardo quella sera. Purtroppo, però, da qualche giorno non si ricorda nemmeno come funziona la lavatrice, se ha preso o no le sue pillole, se uno dei coltelli in cucina avesse una strana macchia sulla lama, come di sangue… L’unico che potrebbe aiutarla a non impazzire e a capire cosa stia succedendo è suo marito, Matthew, che però le appare ogni giorno più distante e distaccato, quasi fosse il primo a essere certo che non ci sia niente da fare, che la malattia sta prendendo il sopravvento. E anche Cass ormai se ne sta convincendo. Un pomeriggio, però, nel garage di casa lei fa una scoperta che cambia tutto…

L'AUTRICE:
B.A. Paris è nata e cresciuta in Inghilterra, ma si è trasferita in Francia per lavorare in una grande banca d'investimento. A un certo punto della sua vita, però, ha deciso di cambiare e di dedicarsi all'insegnamento e alla narrativa. Quindi ha fondato una scuola di lingue e ha iniziato la stesura della Coppia perfetta, il suo romanzo d’esordio, che è stato tradotto in 35 Paesi ed è diventato un caso editoriale da milioni di copie vendute. Vive a Parigi col marito e le cinque figlie.

lunedì 18 settembre 2017

Recensione: LA DONNA SILENZIOSA di Debbie Howells - Newton Compton Editori




Come ci hanno insegnato i gialli classici inglesi, il male si nasconde ovunque, e non risparmia nessun luogo, neppure il più tranquillo e idilliaco (all'apparenza), come in LA DONNA SILENZIOSA di Debbie Howells, edito da Newton Compton Editori.
Sì, perché in una piccola e graziosa cittadina inglese, dove tutti si conoscono, sparisce la giovane Rosie Anderson. Rosie ha diciotto anni era introversa, taciturna, gentile, eppure scompare all'improvviso.
La tragedia della sua perdita manda la cittadina nello sconforto, iniziando a sospettare di tutti.
Oltre la sua famiglia, la più colpita dalla sparizione di Rosie è Kate, una giardiniera del posto. Katie si era affezionata particolarmente a Rosie. Vedeva in lei qualcosa di particolare, e iniziava a volerle bene come a una figlia.
Decisa a fare giustizia per una giovane innocente, Katie inzizia a indagare sul caso, convinta che la polizia stia (come da copione in un giallo) sbagliando.
Per trovare il colpevole, Katie si avvicina alla famiglia apparentemente perfetta di Rosie, in particolar modo alla madre, Joanna.
Joanna è bella, in forma, impeccabile, eppure la sua vita è stata colpita da una tragedia inimmaginabile. Katie diventa la sua migliore amica, e man mano che la conoscenza diventa più intima, si accorge che la vita di Joanna non è così perfetta come sembra. Il padre di Rosie non è l'uomo apprezzato e venerato da tutti, Joanna non è così impeccabile come tutti pensino, e la loro vita non è per nulla perfetta.
Katie è sempre più ostinata a scoprire cosa è accaduto a Rosie. E quando scoprirà la sconvolgente verità, si renderà conto fin dove può spingere l'ossessione. Fin dove può arrivare una mente deviata, disturbata. Le azioni che può compiere, giustificate dall'oscuro mondo immaginario nel quale è chiusa. Un mondo distorto, dove l'oggetto dell'ossessione è l'unica cosa che importi, il motore trainate della sua vita e il movente di tutte le sue azioni.
Scavando a fondo nella psicologia dei personaggi, capitolo dopo capitolo, la Howells ci regala un thriller psicologico raffinato, ben architettato.
Nulla è lasciato al caso. L'autrice ha dedicato molta attenzione alla costruzione dei personaggi, alla loro evoluzione psicologica.
Trattandosi di un thriller tra il domestic e il psicologico, non c'è un alto tasso di suspense, ma lo stile narrativo è abbastanza coinvolgente, e la particolare attenzione dell'autrice per l'aspetto psicologico dei protagonisti, rende questo thriller una lettura interessante e piacevole.

LA DONNA SILENZIOSA
Debbie Howells
Editore: Newton Compton
Pag.: 336
Prezzo: €10,00
Uscita: 24 Agosto 2017

L'AUTRICE:
Debbie Howells in passato ha studiato psicologia, è stata un’istruttrice di volo, la proprietaria di un negozio di fiori, e attualmente scrive a tempo pieno. Il suo thriller d’esordio, La donna silenziosa, è stato un successo di critica e di pubblico e i diritti di traduzione sono stati venduti a cifre molto alte in numerosi Paesi. Debbie vive nel West Sussex con la sua famiglia. 
Per maggior informazioni sull'autrice visitate il suo sito debbiehowells.com

Intervista: Emiliano Bezzon, autore di IL MANOSCRITTO SCOMPARSO DI SIDDHARTA - Robin Edizioni


Cari amici,
oggi, è nostro ospite Emiliano Bezzon, autore del noir IL MANOSCRITTO SCOMPARSO DI SIDDHARTA, edito da Robin Edizioni.


1) Benvenuto su "Il Giallista", Emiliano.
Cosa significa per lei scrivere? 
Significa fissare le storie che immagino fin nei minimi dettagli, traendo piacere nel vedere nascere e crescere il racconto narrativo e cercando anche di immaginare la reazione di chi lo leggerà.

2) Che generi letterari predilige? 
Sono un lettore onnivoro, ma prediligo, anzi leggo quasi esclusivamente, autori italiani. Negli ultimi tempi leggo romanzi gialli ma non disdegno la narrativa di altri generi, anzi il distacco dal genere poliziesco per qualche periodo me lo fa ancor più apprezzare quando ci ritorno.

3) Quali sono gli autori che hanno contribuito alla sua formazione letteraria? 
Il primo autore che ho letto fuori dagli obblighi scolatici è stato Ignazio Silone. I miei modelli nel poliziesco sono invece Renato Olivieri e Augusto de Angelis, due grandissimi giallisti milanesi da tempo scomparsi ma i cui romanzi sono ancora piacevolissimi e modernissimi.

4) Da dove trae ispirazione per le trame dei suoi libri? 
Dai posti che vedo, dalle persone che incontro. Lì nascono le storie, poi mi dedico puntigliosamente alla parte investigativa, aiutandomi con la mia esperienza professionale e il continuo studio necessario per scrivere saggi e manuali, che sono l'altra mia attività scrittoria e giornalistica.

5) Cosa l’ha spinta a scrivere il suo primo romanzo? 
Dopo averne letti centinaia e aver scritto saggi e manuali giuridici, ho voluto cimentarmi con la scrittura narrativa. Il salto è stato notevole e faticoso, perché la finzione è più difficile da raccontare rispetto alla realtà.

6) Sta lavorando a un nuovo libro? Se sì, può darci qualche anticipazione? 
Sto lavorando alla seconda indagine della protagonista dei miei romanzi, Giorgia del Rio: è una storia ambientata nel mondo del melodramma verdiano e mentre nell'ultimo si parla di un manoscritto scomparso, nel nuovo si parlerà di un'importanze partitura operistica venuta misteriosamente alla luce, suscitando diversi appetiti, più o meno leciti, e causando morti. L'indagine si muoverà ancora una volta in una doppia dimensione temporale, tra la vita le opere di Verdi e Boito e dietro le quinte del Teatro alla Scala

L'AUTORE:
Emiliano Bezzon, classe 1964, è nato a Gallarate (VA) e si è laureato in Giurisprudenza presso l’Università Cattolica di Milano. E’ stato Ufficiale di Complemento nell’Arma dei Carabinieri e ha poi iniziato una brillante carriera nella Pubblica Amministrazione. Attualmente è Comandante della Polizia Locale di Varese. Giornalista pubblicista, è al suo terzo romanzo.

mercoledì 13 settembre 2017

News: L’UOMO CHE INSEGUIVA LA SUA OMBRA / Millennium 5 di David Lagercrantz - Marsilio


Amici,
vi informiamo che, dal 7 settembre, è disponibile nelle librerie L'UOMO CHE INSEGUIVA LA SUA OMBRA MILLENNIUM 5, il secondo sequel della trilogia Millennium di Stieg Larsson, edito da Marsilio.
Il libro,uno dei più clamorosi fenomeni editoriali degli ultimi anni, con oltre 80 milioni di copie vendute nel mondo, è uscito in contemporanea internazionale in 26 Paesi.


L’UOMO CHE INSEGUIVA LA SUA OMBRA / Millennium 5
David Lagercrantz
Editore: Marsilio
Pag.: 496
Prezzo: €21,00
Uscita: 7 settembre 2017

Ero terrorizzato all’idea di non riuscire a rendere giustizia al mondo che Stieg Larsson aveva creato. Per questo sono stato meticoloso nel cercare di conoscere quel mondo e i suoi codici. Ora ce l’ho nel sangue.David Lagercrantz

IL LIBRO:
L’aver portato alla luce un intrigo criminale internazionale, mettendo in mano al giornalista investigativo più famoso di Svezia lo scoop del decennio, non è bastato a risparmiare a Lisbeth Salander una breve condanna da scontare in un carcere di massima sicurezza. E così, mentre a Mikael Blomkvist e a Millennium vanno onori e gloria, lei si ritrova a Flodberga insieme alle peggiori delinquenti del paese, anche se la cosa non sembra preoccuparla più di tanto. È in grado di tener testa alle detenute più spietate – in particolare una certa Benito, che pare avere l’intero penitenziario ai suoi piedi, guardie comprese –, e ha altro a cui pensare. Ora che è venuta in possesso di informazioni che potrebbero aggiungere un fondamentale tassello al quadro della sua tortuosa infanzia, vuole vederci chiaro. Con l’aiuto di Mikael, la celebre hacker comincia a indagare su una serie di nominativi di un misterioso elenco che risveglia in lei velati ricordi. In particolare, quello di una donna con una voglia rosso fiammante sul collo. Nella sua inestinguibile sete di giustizia, Lisbeth rischia di riaccendere le forze oscure del suo passato che ora, in nome di un folle e illusorio bene più grande, quasi sembrano aver stretto un’alleanza per darle di nuovo la caccia. Come un drago, quello stesso drago che ha voluto tatuarsi sul corpo, per annientare i suoi avversari Lisbeth è pronta a sputare fiamme e a distruggere il male con il fuoco che brucia dentro tutti quelli che vengono calpestati.

L'AUTORE:
David Lagercrantz (Stoccolma, 1962), figlio di un noto scrittore e critico svedese, Olof Lagercrantz, dopo gli studi in Filosofia e la specializzazione in giornalismo, è stato redattore di cronaca nera per il quotidiano “Expressen”. La fama e l’attenzione della critica sono arrivate con il romanzo La caduta di un uomo. Indagine sulla morte di Alan Turing, edito in Itala da Marsilio. Nel 2011 ha pubblicato la biografia Io, Ibra sulla vita di Zlatan Ibrahimovic, uno dei libri di maggior successo in Svezia nei tempi moderni: nominato per il prestigioso August Prize nel 2012 e selezionato per il premio William Hill Sports Book of the Year. Nell’estate del 2013 è stato messo sotto contratto dalla casa editrice svedese Norstedts e Moggliden (editore dei primi tre titoli della saga bestseller Millennium di Stieg Larsson), per scrivere il sequel della trilogia dell’autore scomparso. Il primo titolo, Quello che non uccide / Millennium 4 (edito anch’esso in Italia da Marsilio) è uscito in contemporanea in 47 lingue, vendendo ad oggi oltre 6 milioni di copie.

martedì 12 settembre 2017

News: LA SPOSA ERA VESTITA DI BIANCO di Mary Higgins Clark e Alafair Burke - Sperling & Kupfer


Cari amici,
vi informiamo che, il 19 settembre 2017, arriva in libreria il thriller LA SPOSA ERA VESTITA DI BIANCO. Si tratta del secondo capitolo, dopo COSÌ IMMOBILE TRA LE MIE BRACCIA (qui la nostra recensione), della coppia Mary Higgins Clark - Alafair Burke, edito sempre da Sperling & Kupfer.
Da non perdere.


LA SPOSA ERA VESTITA DI BIANCO
Mary Higgins Clark - Alafair Burke
Editore: Sperling & Kupfer
Pag.: 360
Prezzo: €19,90
Uscita: 19 settembre 2017

IL LIBRO:
Ecco venire la sposa, tutta vestita di luce raggiante e bella, risplende davanti a lui.
Laurie Moran, la produttrice televisiva che ha inventato il programma Under Suspicion, può ben dirsi soddisfatta: grazie alla sua trasmissione, due omicidi irrisolti hanno trovato un colpevole e il suo successo ha dato nuovo lustro all'emittente per cui lavora. Laurie si sta quindi preparando alla riunione con il suo capo, pronta a presentargli tre cold case da investigare tra i quali scegliere il nuovo soggetto di Under Suspicion. Quando però arriva in ufficio, carica dei dolci della nuova pasticceria francese del Rockefeller Center per i suoi assistenti, ad accoglierla c'è solo il loro imbarazzo. Infatti, i due non sono riusciti a fermare la donna che ha chiesto di incontrarla senza appuntamento e che si è infilata nel suo studio con la forza della convinzione e delle lacrime. Laurie sarebbe decisa a liberarsene, ma la storia che Sandra, la bellissima signora che trova seduta sul suo divano, le racconta, la convince di avere per le mani il suo nuovo caso. Sandra le chiede di cercare la figlia Amanda, sparita cinque anni prima alla vigilia del matrimonio, senza lasciare alcuna traccia. La stampa l'ha ribattezzata la Sposa Fuggitiva, liquidando la sua scomparsa in modo frettoloso. Troppo frettoloso, secondo Sandra, che rivela a Laurie inquietanti dettagli sulla vita di Amanda, riportando alla luce vecchi rancori e gelosie che covavano da tempo sotto la cenere. Tra il testimone, la damigella d'onore e l'ex fidanzato, Laurie dovrà districare una matassa molto complicata.

LE AUTRICI:
Mary Higgins Clark, acclamata autrice di numerosissimi bestseller internazionali che hanno venduto più di trecento milioni di copie nel mondo, è nota come la Regina della Suspense. Vive a Saddle River, nel New Jersey, con il marito. Madre di cinque figli, si divide tra la scrittura e i molti nipoti. Ha vinto il Premio Agatha Christie alla carriera. www.maryhigginsclark.com


Alafair Burke figlia di un mostro sacro della letteratura americana, James Lee Burke, insegna diritto a New York ed è scrittrice di successo, apprezzata da autori come Michael Connelly («Sono un fan di Alafair Burke fin dal suo esordio, eppure continua a sorprendermi») e Lee Child («Intelligente, brava, capace… e molto consigliata»). 
È l'autrice de La ragazza nel parco e Una perfetta sconosciuta (entrambi Piemme). www.alafairburke.com

sabato 9 settembre 2017

Recensione: LA SORELLA di Louise Jensen - Sperling & Kupfer



È possibile che il segreto di una sola persona riesca a condizionare e stravolgere l'esistenza di tante vite?
Sì, ed è quello che accade in LA SORELLA di Louise Jensen, edito da Sperling & Kupfer.
Uscito l'11 luglio, "La sorella" è un thriller incentrato sull'amicizia fraterna. Come quella nata tra i banchi di scuola di Grace e Charlie. Le due vivevano quasi in simbiosi, e quando Charlie muore, Grace si sente crollare il mondo addosso. Insieme, le due ragazze hanno vissuto molte esperienze e condiviso tanti segreti, fino a quando un giorno Charlie lascia misteriosamente la città, salutando Grace con una sola frase: "Scusami, Grace. Ho fatto una cosa orribile."
Charlie scompare per molti anni, e al suo ritorno, muore all'improvviso.
Grace non riesce a capacitarsi della sua morte, e riprendersi è un'impresa. Sente di aver tradito la sua amica, di essere la responsabile della sua morte. Per dar pace alle sue angosce, allora, decide di aprire una scatola che avevano sotterrato ai tempi del liceo. Lì dentro, ci sono i loro desideri, e Grace è intenzionata a esaudire quelli dell'amica scomparsa.
Per far ciò, però, Grace dovrà indagare sulla vita privata di Charlie, quella vita che credeva di conoscere così bene. Perché Charlie si è scusata, prima di partire? Quale segreto nascondeva?
Uno dei desideri di Charlie era ritrovare il suo padre biologico, quindi Grace si mette nelle sue tracce. L'impresa non è facile, e durante le ricerche si imbatte in Anna. Anna risponde a un annuncio scritto da Grace, dichiarandosi la sorellastra di Charlie.
Grace ne rimane colpita. Da un lato è un sollievo e un piacere, perché una parte di Charlie è di nuovo con lei, ma dall'altra, sente che il suo ruolo di sorella acquisita le è stato sottratto.
Grace si trova molto bene con Anna, le sembra di tornare indietro nel tempo, eppure iniziano ad accadere strani episodi. Scompaiono oggetti, arrivano messaggi di minacce anonimi, perde il lavoro, e il suo compagno, Dan, comincia a comportarsi in modo strano. Il loro rapporto sembra quasi sul punto di rottura.
Cosa sta succedendo alla sua vita? Chi è veramente Anna? Cosa vuole da lei? Anna è davvero la sorella di Charlie?
Mille interrogativi affollano la mente di Grace, ma lei non si fa intimidire. Ha bisogno di capire, di portare a galla la verità, e mettere pace ai suoi pensieri. Perché tra Grace è Charlie c'è stata una rottura, qualcosa si è messo in mezzo tra di loro. Un segreto. Un segreto che ha messo fine al loro legame e ha cambiato le vite di entrambe; e non solo.
"La sorella" è un thriller psicologico che scandaglia le dinamiche dei rapporti umani. Un thriller che ti porta a sospettare di tutti, che ti insegna a contare solo sulle tue forze e di credere in te stesso.
La Jensen, alternando la narrazione tra presente e passato, ha creato una storia con un ritmo narrativo coinvolgente, riuscendo a mantenere alta l'attenzione del lettore per tutto il tempo, innescando quella suspense che ti spinge a non chiudere il libro.
Ottima la costruzione dei personaggi, in particolare quella della protagoniste.  
In conclusione, questo domestic noir, incentrato sulle difficili dinamiche familiari, e su come il passato può irrimediabilmente distruggere il futuro, è una lettura che vi consigliamo.

LA SORELLA
Louise Jensen
Editore: Sperling & Kupfer
Pag.: 336
Prezzo: €18,90
Uscita: 11 luglio 2017

L'AUTRICE:
Louise Jensen, coach di mindfulness e autrice bestseller di USA Today e di Amazon UK, vive in Northamptonshire con il marito, i figli, un cocker spaniel matto e un gatto molto dispettoso. Il suo primo romanzo, La sorella, è stato finalista ai Goodreads Awards nel 2016 e ha venduto oltre 500.000 copie, rimanendo a lungo nella Top Ten di Amazon. I diritti di traduzione sono stati ceduti in tredici Paesi. 
www.louisejensen.co.uk 

venerdì 8 settembre 2017

Giveaway: OGNI PICCOLA BUGIA di Alice Feeney - Nord Editrice


Buongiorno, amici!
Questa mattina, su Il Giallista, parte un Giveawey che mette in palio una copia cartacea di un thriller che sta riscuotendo molto successo. Si tratta del thriller psicologico OGNI PICCOLA BUGIA, il romanzo d'esordio di Alice Feeney, edito da Nord Editrice.

Come sempre, partecipare è semplicissimo. Basta seguire solo queste tre regole:
1) Metti "Mi Piace" alle pagine Fb IL GIALLISTA e CASA EDITRICE NORD.

2) Condividi il post del giveaway su Facebook;

3) Commenta il post qui, nel blog, ricordandoti di lasciare la tua e-mail.

Il vincitore sarà estratto il 15 Settembre 2017.
Buona fortuna!


OGNI PICCOLA BUGIA
Alice Feeney
Editore: Nord Editrice
Prezzo: €16,90
Pag.: 336
Uscita: 31 agosto 2017

MI CHIAMO AMBER REYNOLDS E CI SONO TRE COSE CHE DOVRESTE SAPERE DI ME: SONO IN COMA. MIO MARITO MI ODIA. A VOLTE DICO BUGIE.
***
«Un thriller psicologico scioccante, 
con un finale da far gelare il sangue nelle vene.» 
BBC 

IL LIBRO:
Il mondo intorno a lei è fatto solo di suoni, rumori, voci. Ed è grazie a quelle voci frammentarie e confuse che Amber Reynolds capisce di aver avuto un incidente d’auto e di essere in una stanza di ospedale. In coma. Amber non ricorda nulla di quanto le è accaduto, e una domanda la perseguita da subito: com’è possibile? Io non guido quasi mai… Poi, tra quelle voci ne riconosce due, che diventeranno il suo unico contatto con l’esterno. Quelle di suo marito e di sua sorella. Ignari che Amber li possa sentire, i due discutono, litigano, rivelano dettagli e indizi. E lei si rende conto di non potersi fidare. Entrambi hanno qualcosa da nascondere. E, forse, non sono un'ancora di salvezza, bensì un pericolo vicino e insidioso. No, l’unico modo per scoprire cosa le è successo è ricostruire nella sua mente, passo dopo passo, gli eventi dell’ultima settimana, fino al momento dell’«incidente». Ma Amber ha paura. È impotente, in balia di chi le sta intorno. Come l’uomo che si accosta al suo letto la sera, quando gli altri sono andati via. E che le sussurra all’orecchio velate e inquietanti minacce… Amber deve svegliarsi, prima che sia troppo tardi. Perché anche lei ha un segreto da proteggere. Anche lei ha un piano da portare a termine. 

L'AUTRICE:
Alice Feeney è scrittrice e giornalista, e da 16 anni lavora per la BBC, dove è responsabile del settore Art & Entertainment. Nel 2016 si è diplomata presso la Faber Academy, la scuola di scrittura creativa nelle cui aule sono stati ideati alcuni dei bestseller più amati degli ultimi anni. Ogni piccola bugia è il suo romanzo d’esordio.

* Il libro in palio è messo a disposizione dall’editore in forma di omaggio secondo la normativa prevista dal dpr 633 del 1972 che regolamenta i concorsi.