Il Giallista

Interviste, recensioni e news dal mondo del giallo... e non solo. A cura di Marco Tiano



mercoledì 19 settembre 2018

Recensione: ARROWOOD di Mick Finlay - HarperCollins Italia


_________________________________________________________

Amate il giallo classico? I mystery ambientati a Londra, alla fine dell'ottocento?
Be', allora dovete leggere ARROWOOD di Mick Finlay, edito da HarperCollins Italia.
Possiamo definire Arrowood: lo Sherlock Holmes dei poveri. In una Londra dominata dalle avventure del celebre investigatore nato dalla penna di Conan Doyle, non tutti possono permettersi i suoi servizi. Holmes accetta solo i casi più eclatanti, interessanti e dell'alta società. Ma per tutti gli altri, c'è Arrowood, un detective privato, ex giornalista di cronaca.
Arrowood non è celebre come il suo Holmes, i suoi casi non arrivano ai giornali. Nessuno scrive le sue gesta in racconti, come fa Watson.
Lui si occupa principalmente di casi di basso profilo, e i guadagni sono quasi sempre magri. I suoi clienti non sono nobili o capi di stato. No, a lui si rivolgono fattorini, cameriere, ma il suo intuito non è da meno.
Arrowood nutre del rancore nei confronti di Holmes. Lo invidia, ma non per la sua bravura, ma perché pensa che sia fortunato. Per lui, il celebre segugio arriva alla soluzione per caso. Si concentra sui piccoli dettagli e fa centro. Lui, invece, presta la sua attenzione alle persone. Arrowood studia la natura umana, la psicologia. È così, che arriva a risolvere i suoi casi. Lui prende in considerazioni tutte le possibilità, al contrario - a suo dire - di Holmes.
Naturalmente, ci sono delle similitudini tra Arrowood e Holmes, anche se minime. Entrambi hanno un assistente, e la narrazione delle loro vicende è affidata a loro; anche se nel caso di Arrowood, il suo assistente non pubblica racconti, a malapena sa scrivere.
Arrowood è un personaggio che cattura facilmente la simpatia del lettore, da un certo punto di vista, più umano di Holmes. Arrowood, infatti, ha problemi economici, è stato lasciato dalla moglie - della quale spera sempre il ritorno a casa. Come Holmes, anche lui ha delle debolezze, dei vizi. Spesso per affronatre i problemi, si rifugia nell'alcol. Inoltre, Arrowood sente che nessuno riconosce le sue doti. Sente sempre elogiare il suo rivale come genio, mentre di lui non parla nessuno. I suoi clienti vi si rivolgono solo perché non possono permettersi le parcelle di Holmes.
In questa avventura, Arrowood viene incaricato da una giovane francese di trovare il fratello scomparso. Quello che all'inizio sembra un caso semplice, però, si rivela presto un gran rompicapo. Soprattutto quando la principale testimone per il ritrovamento dell'uomo viene assassinata davanti agli occhi di Arrowwod. A quel punto, l'investigatore decide che non mollerà il caso, fino a quando non arriverà alla fine della vicenda, scontrandosi persino con il capo della più pericolosa gang di Londra. Il caso è saturo di menzogne e verità nascoste, e sbrogliare la matassa è molto complicato.
La vicenda, infatti, è molto ingarbugliata, e pur di mantenere uno scottante segreto, non mancheranno vittime di omicidio, perché la scomparsa del ragazzo è solo punta di un aceberg, formato da prostituzione minorile, furti e traffici loschi.
Insomma, in questo mystery classico non manca nulla. C'è l'azione, l'avventura, l'indagine serrata, gli omicidi e l'ispettore di polizia che è sempre più di un passo dietro il detective.
In conclusione, Arrowood è una lettura piacevole e scorrevole, che immerge il lettore nella Londra di fine ottocento, quando è ancora presente la paura per Jack lo squartatore. Un ottimo mystery storico per trascorre un paio di ore in buona compagnia.
Consigliato!
_________________________________________________________

ARROWOOD
Mick Finlay
Editore: HarperCollins Italia
Pag.: 384
Prezzo: €18,00
Uscita: 28 Giugno 2018
_________________________________________________________

L'AUTORE:
Nato a Glasgow e cresciuto in Canada e in Inghilterra, attualmente vive a Brighton con la famiglia. Insegna Psicologia e ha pubblicato diverse ricerche sulla violenza politica, la persuasione, il comportamento verbale e non verbale e la disabilità. Prima di diventare accademico, ha gestito una bancarella al mercato di Portobello Road a Londra, è stato macellaio, portiere di albergo e assistente sociale, oltre ad aver lavorato in un circo itinerante. Arrowood è il suo primo romanzo.

martedì 18 settembre 2018

News: FUOCO INVISIBILE di Javier Sierra - DeaPlaneta Libri


Amici,
se amate i thriller storici, da oggi, trovate nelle librerie  FUOCO INVISIBILE di Javier Sierra, considerato il Dan Brown spagnolo, edito da DeaPlaneta Libri.
Il romanzo è vincitore del Premio Planeta 2017 ed è il bestseller oggi più venduto in Spagna.

_________________________________________________________

FUOCO INVISIBILE
Javier Sierra
Editore: DeaPlaneta
Pag.: 480
Prezzo: €18,00
Uscita: 18 Settembre 2018
_________________________________________________________

IL LIBRO:
Al Trinity College di Dublino, il giovane e brillante «esperto di parole» David Salas ha appena finito il dottorato. Non ha programmi per l’estate, deve sgombrare l’ufficio dalle carte accumulate in lunghi anni di studio e, come se non bastasse, non vede di buon occhio le prossime nozze della madre con l’insulso fidanzato, di molti anni più giovane. Così, quando la sua responsabile gli propone di partire alla volta di Madrid in cerca di uno dei testi più rari e preziosi del Siglo de Oro, David accetta al volo l’occasione di cambiare aria e tornare nella terra dei suoi avi. Ma appena arrivato a Madrid si ritrova risucchiato nell’orbita dapprima di Paula, affascinante storica dell’arte, e poi di Victoria, vecchia amica di famiglia che dietro la facciata di rispettata scrittrice coltiva arcane e pericolose passioni. Ben presto, quello che per David doveva essere un incrocio tra una vacanza e una spedizione di lavoro si trasforma in un’incredibile e rischiosa avventura fra pregiate collezioni d’arte, misteriose scritte scolpite nella pietra e chiese romaniche sperdute nei Pirenei. Sarà un’indagine senza esclusione di colpi quella che porterà David a far luce sulla morte di un allievo di Victoria. E, forse, ad apprendere la verità sulla sorte del padre, scomparso molti anni prima in circostanze mai chiarite.
_________________________________________________________

L'AUTORE:
JAVIER SIERRA (Teruel, Spagna 1971), laureato in Storia, è un giornalista radiotelevisivo specializzato in indagini sui misteri del passato e i fenomeni apparentemente inspiegabili. I suoi romanzi (tra cui La cena segreta, Le porte dei templari, L’angelo perduto) sono tradotti e pubblicati in oltre quaranta paesi. Considerato il Dan Brown spagnolo, è uno dei pochi scrittori non di lingua inglese i cui libri compaiono ai primi posti delle classifiche degli Stati Uniti. Con Fuoco invisibile si è aggiudicato il prestigioso Premio Planeta conquistando centinaia di migliaia di lettori.
www.javiersierra.com

Giveaway: VIAGGI IRREGOLARI di Claudia Muscolino


Buongiorno, amici!
Da oggi, potete partecipare al nostro nuovo giveaway, che mette in palio una copia cartacea di VIAGGI IRREGOLARI di Claudia Muscolino.

Per partecipare, eccovi le tre semplici regole da seguire:
1) Metti "Mi Piace" alla pagina Fb IL GIALLISTA;

2) Condividi il post del giveaway su Facebook;

3) Commenta il post qui, nel blog, ricordandoti di lasciare la tua e-mail.

Il vincitore sarà estratto il 25 Settembre 2018.
Buona fortuna!

_________________________________________________________

VIAGGI IRREGOLARI
Claudia Muscolino
Editore: NeP Edizioni
Pag.: 216
Prezzo: €16,00
Uscita: 24 Agosto 2018
_________________________________________________________

IL LIBRO:
Romina Dughini è una giovane donna che coltiva il sogno di diventare una grande fotografa, ma eredita un'agenzia investiva e un passato tragico che cela più di un mistero. 
In una cittadina di provincia che somiglia a migliaia di altre, la ragazza si costruisce un'esistenza opaca e una corazza che la fa sentire protetta dalle emozioni: ma un giorno d'estate riceve un incarico inaspettato che la porterà a scoprire sia la verità sulla sua famiglia che sulla parte più nascosta e intima del suo animo. Romina percorrerà viaggi irregolari verso una nuova se stessa e il lettore affronterà con lei itinerari difficili, camminando dentro un frammento della storia di una famiglia e del nostro paese.

_________________________________________________________

L'AUTRICE:
Claudia Muscolino è nata a Firenze. Laureata in Scienze Politiche, ha coltivato fin da giovanissima  una profonda passione per la poesia e la letteratura. Ha esordito come poetessa con " Il Drago e le nuvole" e l'antologia " Poesia Impura". Il suo primo racconto è stato pubblicato nella raccolta "Tagli 33 scritture" - curata da Marco Vichi - e la sua prima opera di narrativa "A casa per Natale e

News: IL PANE DEL DIAVOLO di Valeria Montaldi - Piemme


Cari amici,
da oggi, è disponibile nelle librerie il thriller storico IL PANE DEL DIAVOLO, il nuovo romanzo di Valeria Montaldi, edito da Piemme.

_________________________________________________________

IL PANE DEL DIAVOLO
Valeria Montaldi
Editore: Piemme
Pag.: 384
Prezzo: €18,90
Uscita: 18 Settembre 2018
_________________________________________________________

IL LIBRO:
1416, Castello di Fénis. Marion è una cuoca straordinaria. Le sue origini saracene ne hanno forgiato il gusto: le spezie, gli aromi, i condimenti insoliti con cui arricchisce i piatti entusiasmano il palato dei nobili commensali riuniti a banchetto. Talento e inventiva, tuttavia, non bastano a farle ottenere rispetto e considerazione: vessata da Amizon Chiquart, il celebrato maestro di cucina del duca Amedeo di Savoia, è costretta a subire umiliazioni continue, accettate sotto l'amara maschera della deferenza. Sì, perché lei è solo una donna e non potrà mai ambire a un ruolo superiore a quello di sguattera. O almeno così crede Chiquart, sottovalutando la tenacia, il coraggio e la rabbia che animano Marion. E soprattutto ignorando che un' inutile saracena sappia leggere e scrivere. L'ultima scelta di una donna coraggiosa, la sua vendetta.
2016, Fénis. Il cadavere ritrovato nel bosco è quello di Alice Rey: la gola squarciata, il sangue che intride ancora la neve. L'indagine sul delitto è affidata al maresciallo Randisi del Comando dei carabinieri di Aosta. Da subito, gli indizi convergono sul marito della vittima, Jacques Piccot, chef stellato del ristorante di proprietà della moglie e appassionato collezionista di antichi ricettari. Le indagini sembrano confermare i primi sospetti, ma un secondo omicidio scoperchia un calderone pieno di segreti, rancori e ricatti che coinvolge l'intero ristorante.
E a Randisi non resta che scavare a fondo fra presente e passato per scoprire di quanti veleni sia fatto un pane che ha il sapore del diavolo.
_________________________________________________________

L'AUTRICE:
È nata a Milano, dove ha seguito gli studi classici e si è laureata in Storia della Critica d'Arte. Dopo una ventina d'anni di giornalismo dedicato a luoghi e personaggi dell'arte e del costume milanese, nel 2001 ha esordito nella narrativa con Il mercante di lana (Premio Città di Cuneo, Premio Frignano, Premio Roma), a cui sono seguiti Il signore del falco, Il monaco inglese (finalisti Premio Bancarella), Il manoscritto dell'imperatore (Premio Rhegium Julii), La ribelle (Premio Città di Penne, Premio Lamerica, Prix Fulbert de Chartres), La prigioniera del silenzio.
I suoi romanzi sono pubblicati in Francia, Spagna, Portogallo, Germania, Grecia, Serbia, Ungheria, Brasile.

lunedì 17 settembre 2018

News: IL VENTAGLIO SULLA PELLE di Barbara Sarri - HarperCollins Italia


Cari amici,
siamo lieti di presentarvi IL VENTAGLIO SULLA PELLE, un giallo di Barbara Sarri, edito da HarperCollins Italia.

_________________________________________________________

IL VENTAGLIO SULLA PELLE - Un'indagine di Isabel Blanco
Barbara Sarri
Editore: HarperCollins Italia 
Pag.: 188
Prezzo: Ebook €3.99 - Cartaceo POD €5.99
_________________________________________________________

IL LIBRO:
Un ventaglio che, muovendosi, si proietta verso l'aria, scarpe dal tacco chiodato che, dando un ritmo, riportano a un contatto con la terra: questi sono i due estremi del flamenco, che con la sua magia può aiutare le donne a rinascere dopo un evento traumatico. Questa è la filosofia di Isabel Blanco, bailaora per passione e investigatrice per lavoro, due anime in un unico corpo.
Quando un misterioso serial-killer inizia a uccidere ballerine di flamenco a Roma e in Spagna, Isabel non può non sentirsi chiamata in causa, soprattutto perché le donne uccise hanno un tatuaggio che le accomuna tra loro e le unisce proprio a lei, che porta impressa sulla pelle la stessa immagine, creata da un tatuatore di Granada.
Non resta che partire e tornare alla terra da cui Isabel e il flamenco hanno origine.
_________________________________________________________

BOOKTRAILER:

_________________________________________________________

L'AUTRICE:
È la Presidente dell'Associazione Bambino sarai tu! Nel 2006 vince per meriti culturali e sociali il Premio Lydia Tesio, nel 2007 il Premio Donna dell'Anno (Roma), il Premio Donna è nel 2010 (Casciana Terme), l'Oscar Livornese 2016. È l'autrice di Una rosa non un pugno, cortometraggio contro la violenza sulle donne promosso da Amnesty International Sezione Italiana. Oltre alla scrittura, le sue passioni sono il mondo dei cavalli e il flamenco. Collabora con diverse testate giornalistiche.

giovedì 13 settembre 2018

News: SO CHI SEI di Elisabeth Norebäck - Nord


Amici,
da oggi, 13 settembre, troverete in libreria SO CHI SEI, il thriller d'esordio di Elisabeth Norebäck, edito da Casa Editrice Nord.

_________________________________________________________

SO CHI SEI
Elisabeth Norebäck
Editore: Nord
Pag.: 382
Prezzo: €16,90
Uscita: 13 Settembre 2018
_________________________________________________________

IL LIBRO:
Stella Widstrand è una stimata psicoterapeuta. Ha una bella casa, una famiglia amorevole, una vita felicemente normale. Un giorno, però, una nuova paziente entra nel suo studio e, in un attimo, Stella torna a vent'anni prima, sulla spiaggia dov'era scomparsa Alice, la sua figlioletta di poco più di un anno. All'epoca, la polizia aveva concluso che la bambina era riuscita a raggiungere il mare ed era annegata, sebbene il corpo non fosse mai stato ritrovato. Nel fondo del suo cuore, però, Stella non ha mai creduto alla versione ufficiale e, adesso, ne è convinta: quella ragazza dai lunghi capelli neri è Alice. Una madre lo sa. Sa chi è sua figlia. E, per dimostrare di avere ragione, Stella è pronta a fare qualsiasi cosa. Anche a mettere a rischio la propria carriera. Anche ad affrontare oscuri segreti del passato e a camminare in bilico sul baratro della follia. Perché il confine che divide speranza e ossessione è sottile come un filo invisibile…
Isabelle Karlsson ha dovuto lottare a lungo per avere il permesso di frequentare l'università a Stoccolma. Se fosse dipeso solo da sua madre, sarebbe rimasta per sempre nel paesino in cui è nata e cresciuta. Isabelle era quindi lontana da casa quando il suo adorato padre è morto all'improvviso, e al dolore si è sommato lo sconcerto nel momento in cui la madre le ha rivelato che non era lui l'uomo che l'ha concepita. Confusa e arrabbiata, Isabelle decide di rivolgersi a una psicoterapeuta per essere aiutata a fare chiarezza nella sua vita. Tuttavia Isabelle non può sapere che entrare nello studio della dottoressa Stella Widstrand scatenerà una serie di eventi che la travolgerà…
Kerstin ha dedicato la sua esistenza alla figlia Isabelle, ha sacrificato tutto per crescerla al meglio e per farsi amare. E adesso non può permettere che un’altra donna si avvicini troppo a lei…
_________________________________________________________

L'AUTRICE:
Elisabeth Norebäck è laureata in ingegneria e vive a Stoccolma col marito e i due figli. So chi sei è il suo romanzo d’esordio e si è subito imposto all’attenzione delle case editrici di tutto il mondo. Attualmente è in corso di traduzione in 33 Paesi.

martedì 11 settembre 2018

Recensione: UNA MORTE IN DIRETTA di Peter James - Longanesi


_________________________________________________________

Peter James è una garanzia. I suoi libri sono sempre letture eccezionali, e il suo nuovo thriller UNA MORTE IN DIRETTA, edito da Longanesi, non fa eccezioni!
Intrigante, adrenalinico, ricco di azione e colpi di scena, "Una morte in diretta" è uno di quei thriller che si leggono con avidità.
Il romanzo inizia con il ritrovamento di un cd sul sedile di un treno, da parte di uno dei protagonisti, Tom Bryce, un giovane padre di famiglia, che lavora sodo per mantenere ciò che possiede.
Tom non ha idea che il prendere quel cd cambierà la sua vita, mettendo a repentaglio la sua, della moglie e dei figli.
Il cd, infatti, gli permetterà di assistere a un omicidio di una ragazza online. Sulle prime, Tom è scioccato; pensa si sia trattato solo del trailer di un film. Sarà la notizia del ritrovamento del cadavere della giovane, che gli farà capire di essere stato il testimone di un vero omicidio.
Nonostante le minacce, Tom informerà la polizia, e da quel momento inizierà una spietata caccia all'organizzazione criminale; non solo per salvare delle future giovani vittime, ma anche perché l'omicidio di Tom e sua moglie è stato annunciato online. I coniugi sono stati rapiti e verranno giustiziati insieme, in diretta, se la polizia non li troverà.
A capo della squadra investigative c'è l'ispettore Roy Grace, che si ritroverà ad affrontare una frenetica corsa contro il tempo, perché le ore sono contate, e gli indizi pochissimi.
Grace è single, non ha una vita privata e fa sempre di testa sua. Roy Grace è un grande personaggio, cattura subito la simpatia del lettore, perché nonostante sia un ispettore della omicidi, un uomo forte e determinato, nella vita privata ha le sue fragilità proprio come ogni essere umano, e demoni con il quale convive e combatte ogni singolo giorno, come la scomparsa della moglie. Scomparsa che non riesce a lasciarsi alle spalle. La sua casa è ancora come se lei vivesse lì, in attesa del suo ritorno.
Nonostante gli anni trascorsi nella omicidi, il ritrovamento di questi corpi è difficile da digerire. Si tratta di omicidi spietati, commessi con il solo scopo di intrattenere un pubblico perverso, attratto dalla violenza.
Ritrovare i coniugi Grace, significa anche fermare questa tremenda organizzazione criminale.
Più le indagini vanno avanti, più sembra che qualcuno stia cercando di sabotare la polizia. Forse c'è una talpa; ma di chi si tratta?
Come in un buon thriller che si rispetti, il colpo di scena finale è assicurato.
Peter James è uno di quegli autori che, una volta letto un suo libro, se non hai ancora fatto, vorrai leggere anche tutti gli altri che ha scritto.
"Una morte in diretta" è un ottimo thriller; avvincente, appassionante. Un thriller che ti entra dentro. Appena iniziato, sei talmente coinvolto nella caccia agli assassini, che non puoi fare a meno di leggerlo fino alla fine, perché i colpi di scena, gli imprevisti, e l'indagine serrata hanno un potere ipnotico.
Non vediamo già l'ora di leggere la nuova avventura di Roy Grace!
_________________________________________________________

UNA MORTE IN DIRETTA
Peter James
Editore: Longanesi
Pag.: 456
Prezzo: €19,90
Uscita 21 Giugno 2018
_________________________________________________________

L'AUTORE:
PETER JAMES (Brighton, 1948) dopo una lunga e fortunata carriera come produttore e sceneggiatore cinematografico, si è dedicato a tempo pieno alla scrittura e ha dato vita al personaggio di Roy Grace ispirandosi a un vero ispettore della polizia di Brighton. I suoi romanzi hanno ricevuto importanti riconoscimenti internazionali, tra cui il “Prix Polar International” e il “Prix Coeur Noir” in Francia, il “Krimi-Blitz Award” in Germania e il “Barry” negli Stati Uniti. Della serie dell'ispettore Roy Grace Longanesi ha già pubblicato Voglio la tua morteUna morte semplice e Il segno della morte.