Il Giallista

Interviste, recensioni e news dal mondo del giallo... e non solo. A cura di Marco Tiano




sabato 25 febbraio 2017

News: IL RESPIRO DEL FUOCO di Federico Inverni - Corbaccio


Buon sabato, amici!
Vi informiamo che, da ieri, è disponibile nelle librerie IL RESPIRO DEL FUOCO, il nuovo thriller di Federico Inverni (edito da Corbaccio), l'autore italiano dall'identità nascosta, autore lo scorso anno de "Il prigioniero della notte".

IL RESPIRO DEL FUOCO
Federico Inverni
Editore: Corbaccio
Pag.: 474
Prezzo: € 16,90
In libreria: dal 23 febbraio 2017

LA LUCE CHE VEDI NASCE DAL BUIO DELLA MENTE. E LA VERITÀ CHE CERCHI È SOLO UN’ALTRA MENZOGNA

IL LIBRO:
Manca poco al tramonto quando il cielo grigio e nero che incombe sulla città di Haven si accende di un rosso infuocato. Ma quel bagliore non proviene dal sole calante che tenta di illuminare uno degli ultimi giorni che precedono il Natale.È il rosso violento di un incendio scaturito sulla cima di una collina in periferia, nella cittadina abbandonata di Eden Crossing.Il respiro del fuoco non ha lasciato scampo: l’eccentrico tempio che accoglieva il reverendo Tobias Manne e i suoi adepti è ora un sepolcro ardente con decine di vittime.La profiler Anna Wayne e il detective Lucas sono arrivati troppo tardi per impedire quel suicidio rituale... ma qualcosa appare assurdamente incongruo. Qualcuno è riuscito a dominare il fuoco, a farsene padrone. E forse quello non è un suicidio collettivo, ma la più efferata delle stragi, messa in atto da una mente visionaria e geniale. Perché esiste soltanto una cosa più affascinante e pericolosa del manipolare il fuoco: manipolare le menti. Mentre in città la notte arde di altri fuochi, Anna e Lucas devono sfidare il tempo per riuscire a elaborare un profilo del killer, ricostruire la storia delle vittime e individuare la più sfuggente delle ombre, prima che uccida ancora.Ma ogni indagine ha un prezzo, e quando sia Anna sia Lucas scoprono che quel caso affonda le radici nel loro passato, nei loro segreti, sono costretti a chiedersi se possono davvero fidarsi l’una dell’altro... O se invece, come predicava il reverendo Tobias Manne, non sia il momento di compiere l'ultimo passo: accettare l'inaccettabile. 

                                                      
L'AUTORE:
Federico Inverni è lo pseudonimo di un autore che preferisce conservare il proprio anonimato, lasciando che siano i suoi romanzi a trovare la loro strada, ma è felice di parlare con i suoi lettori e con i tanti librai che l’hanno contattato attraverso i social network. Nasconde i suoi interessi e le sue passioni fra le righe che scrive. Ha esordito con Corbaccio nel 2016 con il thriller Il prigioniero della notte, il primo romanzo con protagonisti la profiler Anna Wayne e il detective Lucas. Il respiro del fuoco è il suo secondo romanzo.

venerdì 24 febbraio 2017

Recensione: L'UOMO DI CASA di Romano De Marco


Se siete alla ricerca di un buon thriller italiano che strizzi l'occhio ai gialli classici, allora L'UOMO DI CASA di Romano De Marco (Piemme) è il libro che fa per voi.
Originale, ben costruito, con un notevole susseguirsi di colpi di scena sul finale, questo nuovo romanzo di De Marco è uno di quei thriller che lasciano il segno; una lettura che non si dimentica.
Un mix di suspense e inquietudine.
Chi è la persona che ho avuto accanto per tutti questi anni? Di chi posso fidarmi, adesso? Sono queste, le domande che la protagonista, la giovane Sandra Morrison, inizia a porsi dalla morte del marito Alan.
Alan è stato ucciso, trovato in un parcheggio con i pantaloni calati.
Già la scena del crimine, per Sandra è uno shock.
Cosa ci faceva suo marito lì, di sera? Decide di iniziare a indagare per conto suo sulla vita di Alan, perché si è resa conto di non conoscere affatto l'uomo con il quale dormiva la notte. Man mano che scava nel suo passato, infatti, si accorge che di lui non sapeva nulla. Emergono verità sconvolgenti, che la inducono a dubitare anche di se stessa. Se Alan era riuscito a tenerle nascosta tutta la sua vita, che genere di persona era lei? A quanto sembra, quando Alan usciva di casa, la sua vita prendeva una strada diversa. Non era più il marito che lei conosceva. Come era potuta essere così cieca? Queste insicurezze la indeboliscono. Entra in uno stato mentale che la induce a dubitare di tutti e tutto. Non può fidarsi della sua capacità di giudizio. Se non riusciva a vedere ciò che le stava nascondendo da anni la persona con la quale viveva, trascorreva la notte, si svegliava la mattina, andava in vacanza, come poteva fidarsi di perfetti sconosciuti. Sente che la sua vita sta andando a pezzi, che si sta sgretolando. Ma deve tenere duro, perché ha una figlia adolescente da guidare. Il loro rapporto è teso, incline alla rottura.
Una delle scoperte più inquietanti sulla vita di Alan, è il suo morboso interesse per un caso di cronaca nera risalente a trentanni prima: l'uccisione di sei bambini. A quanto pare, Alan ne era ossessionato. Ma perché? Cosa lo collegava a quei terribili delitti?
L'ambientazione, una piccola e tranquilla provincia americana, ricorda quella dei gialli classici, così come i colpi di scena finali e l'intrigo della trama. La suspense e l'evoluzione psicologica dei personaggi, invece, fanno riferimento al thriller moderno. Un mix vincente, che cattura il lettore sin dalla prima pagina. "L'uomo di casa" è un thriller che coinvolge, una storia che si legge tutta di un fiato, che sul finale scorre veloce e sorprende.
Troviamo anche una componete comune al genere horror, l'omicidio dei bambini, delle vittime innocenti, che contribuisce a dare quel brivido che turba e coinvolge.
In conclusione, il nuovo thriller di De Marco è un intreccio di generi che soddisfa tutti i palati, e che quindi vi consigliamo vivamente di leggere perché non vi deluderà.

L'UOMO DI CASA
Romano De Marco
Editore: Piemme
Pag.: 324
Prezzo: €17,50
Uscita: 24 Gennaio 2017



L'AUTORE:
ROMANO DE MARCO, classe 1965, è responsabile della sicurezza di uno dei maggiori gruppi bancari italiani. Esordisce nel 2009 nel Giallo Mondadori con Ferro e fuoco, ripubblicato in libreria nel 2012 da Pendragon. Nel 2011 esce il suo Milano a mano armata (Foschi, Premio Lomellina in Giallo 2012). Con Fanucci pubblica nel 2013 A casa del diavolo e con Feltrinelli Morte di Luna, Io la troverò e Città di polvere (gli ultimi due finalisti al Premio Scerbanenco-La Stampa nel 2014 e nel 2015). I suoi racconti sono apparsi su giornali e riviste, tra cui «Linus» e il «Corriere della sera», e i periodici del Giallo Mondadori. Vive tra l’Abruzzo, Modena e Milano. 
www.romanodemarco.it

mercoledì 22 febbraio 2017

News: IL GIALLISTA MAGAZINE n.41 - Gennaio/Febbraio 2017


Cari amici,
da oggi, è online il nuovo numero de IL GIALLISTA MAGAZINE.
Come sempre, troverete le nuove uscite dei primi mesi dell'anno, recensioni e interviste.
Inoltre, a pag.22, c'è il bando del nostro nuovo concorso letterario ScrittoLettore, aperto alle opere inedite o autopubblicate, di tutti i generi letterari.
Buona lettura!

Come sempre, vi ricordiamo che potete scaricare il magazine - cliccando su uno dei due link sottostanti - su tutti i dispositivi fissi e mobili, come smartphone e tablet, per avere i consigli de Il Giallista sempre a portata di click, anche offline.


IL GIALLISTA MAGAZINE N.41 - GENNAIO/FEBBRAIO 2017 


venerdì 17 febbraio 2017

News: IL TOCCO DEL ROVO di Selene Luise


Buongiorno, amici!
Oggi, vi presentiamo il thriller IL TOCCO DEL ROVO, il romanzo d'esordio di Selene Luise, edito da Montedit.

IL TOCCO DEL ROVO
Selene Luise
Genere: thriller
Pag.: 174
Prezzo: €13,50
Editore: Montedit

IL LIBRO:
Laura Virgo è una ventenne sognatrice, introversa e innamorata della letteratura. Detesta la facoltà di legge a cui la madre l’ha costretta a iscriversi. La sua vita trascorre monotona tra un esame e l’altro, quando un giorno, una telefonata la raggiunge nel suo appartamentino a L’Aquila. A chiamarla è un notaio che le comunica che sua zia Nerina è passata a miglior vita e le ha lasciato una cospicua eredità , consistente in una villa e in un conto in banca. Nel paese, però, circolano strane voci riguardo la villa. Dicono che sia stregata. Laura, però, non si lascia impressionare, malgrado effettivamente si sentano degli strani tonfi all’interno della casa. Nella grande biblioteca della villa, seguendo i tonfi, scopre una porta camuffata, la apre e dentro ci trova un ragazzo, incatenato all’interno, sporco , pelle e ossa e il corpo tutto ricoperto di ustioni. Con l’aiuto di Rosetta, la domestica, libera il ragazzo dalla sua nicchia nella biblioteca, lo lava ,lo veste e lo mette a letto. Poi cerca di carpire spiegazioni da Rosetta, la quale dice e non dice. La premura di Laura spinge il ragazzo a fidarsi di lei. Col tempo, la tenerezza di Laura verso il ragazzo evolve in qualcosa di più complesso. Trascorre un periodo di apparente serenità, finché all’ improvviso scoppia la bomba. Un giorno, Laura arriva alla villa e la trova piena di poliziotti. Lei e il ragazzo vengono portati in caserma per essere interrogati. Da qui, un susseguirsi di peripezie che mettono a dura prova i due protagonisti, alla fine delle quali entrambi ne usciranno profondamente cambiati.


 
L'AUTRICE:
SELENE LUISE, classe 1991, ha conseguito la maturità classica nel 2010 ed è prossima alla laurea in giurisprudenza presso l’università di Teramo. Selene è appassionata di letteratura sin dall’infanzia e ama leggere libri di ogni genere e su qualsiasi argomento, soprattutto psicothriller. Ama particolarmente questo genere di romanzi, perché lo ritiene il più vicino alla vita, il più grande mistero del mondo. Ha cominciato a scrivere a ventuno anni, allorché , quasi per gioco, le venne l’ispirazione per il suo primo romanzo IL TOCCO DEL ROVO, un noir pubblicato nel 2015 con la casa editrice Montedit. Sul blog poesiafemminilesingolare e scritto.io cura una rubrica di recensioni, che pubblica con cadenza settimanale. Nel frattempo, continua a lavorare ai suoi romanzi e, nei momenti di folgorazione, si diverte a comporre dei carmini, dei quali uno è stato pubblicato su due riviste telematiche : IL PRIMATO e TESORI D’ABRUZZO.

mercoledì 15 febbraio 2017

News: NERO PESTO di Emanuele Gagliardi



Buongiorno, amici!
Oggi, vi segnaliamo NERO PESTO, il nuovo romanzo dello scrittore romano Emanuele Gagliardi, edito da EEE.

NERO PESTO
Emanuele Gagliardi
Genere: Thriller
Editore: Edizioni Esordienti Ebook (Moncalieri)
Pag.: 406
Prezzo: €16,00

IL LIBRO:
Roma, 1979. Sono gli anni in cui eversione nera e terrorismo rosso insanguinano la Capitale aggiungendosi agli attacchi diretti allo Stato culminati nel rapimento e uccisione di Aldo Moro. Omicidi, sequestri, rapine, violenze hanno spesso connotazione ideologica e così, quando un portinaio di 60 anni iscritto al MSI, Alfredo Mancini, viene trovato morto, orrendamente mutilato, il commissario capo della Squadra Mobile Umberto Soccodato si indirizza senza esitare sulla pista politica, benché le caratteristiche del delitto lascino ipotizzare un movente passionale forse omosessuale. Qualche giorno dopo, nello stesso stabile, avviene un secondo omicidio. A parte il teatro dei delitti e le simpatie destrorse delle vittime, non parrebbe esserci un comune denominatore tra i due casi. Ma è davvero così? Soccodato e i suoi collaboratori si muovono non senza grossi rischi e affanni nel sottobosco del terrorismo neofascista che per le sue aderenze con gli ambienti istituzionali e con la grande criminalità capitolina si rivela un nemico quanto e forse più insidioso delle temibili e meglio organizzate formazioni eversive di sinistra.
                                            

BOOKTRAILER:


L'AUTORE:
Emanuele Gagliardi (Roma, 1969) è sposato e ha una figlia. Giornalista pubblicista, laureato in Scienze Politiche, lavora in RAI dal 1999. Esperto di politica internazionale e di storia contemporanea dell’Estremo Oriente, collabora con saggi e articoli su riviste specializzate come Studi Cattolici, Nova Historica, Radici Cristiane, Corrispondenza Romana ed è direttore responsabile dell’agenzia online Cultura&Identità. Con il romanzo noir La maschera (Rai Eri) ha vinto l'edizione 2011 del Premio Letterario NarreRai (destinato ai dipendenti del gruppo RAI) e si è classificato 3° al Premio Carver 2012. Nel 2013 ha pubblicato un altro thriller dal titolo La neve (Europa Edizioni) che ha raggiunto il 2º posto al Premio Letterario Nazionale Autore di te stesso, ha ricevuto il Diploma d'onore della Giuria del Premio Letterario Internazionale Trofeo Penna d'Autore e il 5° posto ex aequo al XVI Premio Biennale Letterario Internazionale dei Monti Lepini. Si è classificato al 4°posto ex aequo alla VII edizione del Premio Letterario Giovane Holden con Scommessa assassina (Giovane Holden Edizioni, 2014), ha avuto il 1° premio al I Concorso Edizioni Esordienti E-book (2014) e il Premio Assoluto Holmes Awards 2015 con La pavoncella, come gli altri di genere thriller-noir-vintage. Con Un’ombra (Giovane Holden Edizioni, 2015) ha partecipato a svariati concorsi aggiudicandosi il 2° posto alla IV Edizione del Concorso Grangiallo a Castelbrando (2013), la Segnalazione Speciale della Giuria alla IV e V edizione del Concorso Scriviamo Insieme (2014-2015), il 4° posto ex aequo al I Premio Letterario Nazionale Bukowski (2014) che è pure giunto finalista alla XXVIII Edizione del Premio Mario Pannunzio (2015) ed ha conquistato il 1º premio al Concorso "L'Unicorno- Rovigo" (2015). Del 2015 è il thriller Scacco dell’imbecille (Giovane Holden Edizioni), finalista al Premio Mario Soldati, mentre del 2016 è il thriller Nero pesto, storia di terrorismo, criminalità e perversione nella Roma violenta di fine anni '70. È Socio Onorario dell’Associazione Culturale Accademia degli Artisti di Napoli. Ha l’hobby della fotografia, soprattutto in bianco e nero e rigorosamente con apparecchi a pellicola. Scrive le prime stesure dei suoi romanzi con una Olivetti M40 del 1941.

martedì 14 febbraio 2017

Giveaway: UNA VACANZA PERICOLOSA di Donata Scannavini


Cari amici,
oggi, su il Giallista, parte un nuovo giveaway che mette in palio una copia cartacea del thriller UNA VACANZA PERICOLOSA di Donata Scannavini.

Partecipare è semplicissimo, eccovi le tre regole:
1) Metti "Mi Piace" alla pagina Fb IL GIALLISTA;

2) Condividi il post del giveaway su Facebook;

3) Commenta il post qui, nel blog, ricordandoti di lasciare la tua e-mail.

Il vincitore sarà estratto il 25 Febbraio 2017.
Buona fortuna!


UNA VACANZA PERICOLOSA
Donata Scannavini
Pag.: 244
Prezzo: €16,00
Editore: Memoranda
Uscita: Dicembre 2016
L'opera è acquistabile anche su Libroco

IL LIBRO:
Laura è serenamente in vacanza con la sua famiglia in un campeggio di montagna, dove da anni trascorre le ferie. In una sonnolenta domenica d’agosto, esce dalla sua roulotte, dovrebbe star via solo pochi minuti ma non torna più. Sembra sparita nel nulla. Inizia così per Ernesto Brambilla, commissario di Clusone, un’inchiesta che si rivelerà sempre più difficile col trascorrere dei giorni e che lo porterà ad indagare sulla vita lavorativa di Laura ma anche su un passato che la donna sperava di essersi lasciata definitivamente alle spalle e che invece sembra tornare prepotente e minaccioso. L’indagine di Brambilla si incrocerà con quella di Silvano Cattaneo, commissario torinese impegnato in un altro difficile caso: la morte di quattro puerpere in un ospedale. Possibile che le due vicende siano collegate? Come e perché? Ai due commissari il compito di scoprirlo, mentre il tempo trascorre inesorabile.



L'AUTRICE:
Donata Scannavini, nata a Milano, nel dicembre del 1967, nonostante la tetraparesi spastica che le ha causato una disabilità abbastanza seria, è riuscita a laurearsi in pedagogia e a diventare moglie e madre. Due sono le sue principali passioni: il lavoro nel mondo del no profit e la scrittura. Da sempre collabora con diverse realtà del terzo settore milanese che si occupano di disabilità e marginalità sociale, ricoprendo anche alcuni incarichi di responsabilità. Oltre alla scrittura di diversi articoli per riviste del settore sociale, ha pubblicato nel 2011 “La donna nella Bibbia”, un lavoro di ricerca, analisi e riflessione su diverse figure femminili presenti nel racconto vetero e neo testamentario, per capire come la Bibbia presenti la donna, quale sia il suo ruolo nella società del tempo e come lo stesso Gesù si rapporti ad essa. “Una vacanza pericolosa” è il primo romanzo giallo, nel quale Donata si cimenta col mondo dell’illegalità e del crimine, costruendo un’intricata vicenda, il cui principale protagonista è un commissario di un paesino della bergamasca, abituato fino a quel momento ad indagare su questioni di poco conto e che ora rischia di venire travolto dalla gravità della situazione.

* Il libro in palio è messo a disposizione dall’autore in forma di omaggio secondo la normativa prevista dal dpr 633 del 1972 che regolamenta i concorsi.

lunedì 13 febbraio 2017

News: I GUARDIANI DELLA TERRA - Il Risveglio - di Stefano Attiani


Buongiorno, amici!
Iniziamo la settimana segnalandovi il thriller storico I GUARDIANI DELLA TERRA - Il Risveglio - di Stefano Attiani. Il primo volume di una trilogia, edita sulla piattaforma Amazon.

I GUARDIANI DELLA TERRA - Il Risveglio
Stefano Attiani
Pag.: 359
Prezzo: €16,99
Genere: Thriller, storico, fantascienza
Editore: Amazon

IL LIBRO:
La storia, così come la conosciamo, è una totale mistificazione. Nella necropoli di Giza, sotto una zampa della Sfinge, il professor Surian ne ha finalmente trovato le prove: quello che aveva sostenuto per anni, e che gli era costato l’allontanamento dal mondo accademico e dalla famiglia, è reale. La nascita dell’uomo, il corso degli eventi, tutto deve essere riconcepito e riscritto. Tra le mani ha informazioni potenti e pericolose, sa che in molti tenteranno di metterlo a tacere. Così, nonostante il loro rapporto si sia spento da anni, Anton Surian decide di inviare tutto il materiale a sua figlia, sapendo che il suo destino ormai è segnato. Julia, sulle tracce di quelle informazioni, inizierà un lungo viaggio alla scoperta di se stessa, di suo padre, ma soprattutto della verità sull’uomo e la sua creazione, sulle forze che manipolano la storia umana, e su quello che sta per succedere: i nostri progenitori stanno tornando.

                                                              
L'AUTORE:
Stefano Attiani è nato a Roma il 28/6/1960, e risiede in Italia. Dopo aver studiato sceneggiatura e collaborato ai testi di sit-com e serie tv si è dedicato alla narrativa. Ha pubblicato i gialli Il Diaro Afgano (Sherlock Award 2006), Una Scommessa per Watson e L’Avventura del Licantropo (Delos Digital, 2014, quest’ultimo ripubblicato nell’ Antologia “Sherlock Holmes in Italia”, collana Giallo Mondadori), e il romanzo storico Il Sentiero del Serpente (libro/mania, 2015). Il Risveglio (auto pubblicato su Amazon) è il primo libro della trilogia I Guardiani della Terra.