Il Giallista

Interviste, recensioni e news dal mondo del giallo... e non solo. A cura di Marco Tiano





lunedì 29 maggio 2017

Giveaway: LA VENTIQUATTRORE - Delitto in albergo - di Maurizio Castellani


Buonasera, amici!
Oggi, su Il Giallista, parte il giveaway che mette in palio una copia cartacea con dedica del giallo LA VENTIQUATTRORE (Delitto in albergo) di Maurizio Castellani, edito da Kimerik Edizioni.

Come sempre, partecipare è semplicissimo. 
Eccovi le tre regole da rispettare:
1) Metti "Mi Piace" alla pagina Fb IL GIALLISTA;

2) Condividi il post del giveaway su Facebook;

3) Commenta il post qui, nel blog, ricordandoti di lasciare la tua e-mail.

Il vincitore sarà estratto il 9 Giugno 2017.
Buona fortuna!


LA VENTIQUATTRORE - Delitto in albergo
Maurizio Castellani
Editore: Kimerik
Genere: Giallo
Pag.: 152
Prezzo: €12,00

IL LIBRO:
Stanco di svolgere la professione di Geometra, ritenendola oramai un “disbrigo della burocrazia inventata”, e dopo aver ereditato un albergo a Casciana Terme, decide di cambiare vita e lavoro, così Marco Vincenti inizia la sua avventura di albergatore. Lo affiancano e lo confortano il sui amici Piero e Andrea e la stupenda Grazia in qualità di sostituta inserviente. Tra i primi clienti che ospita in albergo c’è un certo Corrado Fantozzi, a cui Marco gli attribuisce il soprannome “L’asciutto” per il portamento e il fisico prestante. L’asciutto, che si aggira perennemente con una valigetta ventiquattrore, svolge una attività tra il lusco e il brusco e che ha a che fare con le beauty farm e il genere femminile, Due giorni dopo Marco trova il Fantozzi morto nel letto della camera 106 e della valigetta non c’è più traccia, l’unico riferimento è un biglietto da visita con su scritto Marta e un numero di cellulare. Chi ha ucciso il Fantozzi? Quale peccato aveva commesso? I tre investigatori, tra ricette di cucina, trattorie toscane e belle donne indagheranno sul fatto con l’aiuto del Maresciallo Bevacqua e il conforto di Grazia. Non sempre però l’analisi di un delitto, se pur vincente, è la vera realtà dei fatti. E’ la prima indagine per l’ex geometra Vincenti, dove il vernacolo Toscano, il suo paesaggio e la buona cucina, sono strettamente legati ai fatti.

L'AUTORE:
Maurizio Castellani nasce a Pontedera in Provincia di Pisa nel 1959, dove tuttora svolge l’attività di libero professionista. Lavora sia in Italia che all’estero, ha lavorato per tre anni a Dakar occupandosi di social Housing. La famiglia, la cucina e il mare sono i tre amori della sua vita. Dopo tanti anni passati a leggere decide di mettersi a scrivere. La ventiquattrore Delitto in albergo è il suo primo racconto giallo dove la trama delittuosa si mescola a comicità e ricette di cucina.

sabato 27 maggio 2017

News: LA MORTE È CIECA di Karin Slaughter - HarperCollins Italia


Buongiorno, amici!
Buone notizie, per i fan di Karin Slaughter. Il 15 giugno, infatti, arriva nelle librerie LA MORTE È CIECA, il romanzo d'esordio della Slaughter, edito da HarperCollins Italia, che ha decretato il suo successo, e che è diventato un classico del genere.

LA MORTE È CIECA
Karin Slaughter
Editore: HarperCollins Italia
Pag.: 448
Prezzo: €18,00
Uscita: 15 giungo 2017

IL LIBRO:
Scoprire nella toilette della tavola calda di Heartsdale il corpo agonizzante di una giovane professoressa è stato uno shock terribile per Sara Linton, pediatra e coroner della tranquilla cittadina universitaria, ma è solo l'autopsia a rivelare l'efferatezza di quella che è palesemente opera di una mente malata e perversa. Jeffrey Tolliver, capo della polizia locale ed ex marito di Sara, segue una pista dai risvolti sempre più macabri che culminano in un altro omicidio, persino più brutale del precedente. E la presenza di un sadico psicopatico nella sua città non è l'unico problema che deve affrontare, visto che la sorella della prima vittima, la detective Lena Adams, sembra intenzionata a farsi giustizia da sola. Ma è Sara la vera chiave per scoprire l'identità del killer. Perché un segreto nel suo passato potrebbe smascherare quella mente diabolica, oppure trascinarla nella tomba.

L'AUTRICE:
Autrice regolarmente ai primi posti nelle classifiche di tutto il mondo, è considerata una delle regine del crime internazionale. I suoi quindici romanzi, che sono stati tradotti in trentatré lingue e hanno venduto più di 30 milioni di copie, comprendono la fortunata serie che per protagonista Wil Trent, L'orlo del baratro, che ha ricevuto una nomination al prestigioso Edgar Award, e Quelle belle ragazze, il suo primo thriller psicologico. Nata in Georgia, attualmente vive ad Atalanta.

venerdì 26 maggio 2017

News: IL SEGNO DELLA MORTE di Peter James - Longanesi


Amici,
da ieri, è disponibile nelle nostre librerie IL SEGNO DELLA MORTE, il nuovo thriller di Peter James, edito da Longanesi.
Peter James, (figlio della guantaia ufficiale della regina Elisabetta) è un bestsellerista inglese con un’ampia backlist di oltre venti romanzi. Ex produttore cinematografico e sceneggiatore, è il creatore della serie di thriller incentrata sul detective Roy Grace, personaggio ispirato a un vero ispettore della polizia di Brighton. I suoi libri sono stati tradotti in 37 lingue e hanno venduto 18 milioni di copie in tutto il mondo, procurandogli il posto n.1 nella classifica del Sunday Times per sette volte consecutive.

IL SEGNO DELLA MORTE
Peter James
Editore: Longanesi
Pag.: 400
Prezzo: €18,60
Uscita: 25 maggio 2017

IL LIBRO:
Jamie Ball ascolta le ultime parole della sua futura moglie, Logan Somerville, in una telefonata allarmante. Logan ha appena parcheggiato la macchina non lontano da casa, poi un urlo. La polizia arriva sul posto tempestivamente ma la donna è scomparsa, lasciando la macchina e il cellulare come uniche prove del suo passaggio. Quello stesso pomeriggio alcuni operai, scavando nel suolo di un parco in un diverso quartiere della città, scoprono i resti di una giovane donna morta oltre trent’anni prima. Per l’ispettore Roy Grace e la sua squadra questi due eventi sembrano inizialmente scollegati. Ma poco dopo inizia a circolare la notizia di un’altra scomparsa, ancora una donna, e un altro corpo viene ritrovato. Intanto un noto psichiatra londinese incontra un uomo che dice di essere a conoscenza di informazioni utili riguardo al caso Logan, e Roy Grace inizia a fiutare una traccia che sembra collegare i delitti recenti e quelli passati. Che sia opera del primo serial killer di Brighton in oltre 80 anni?

L'AUTORE:
Peter James (Brighton, 1938) è l’unico scrittore britannico ad aver preso parte alle azioni della polizia inglese, statunitense, tedesca, francese, russa e di molti altri paesi. Ha così ottenuto esperienza diretta della gestione delle indagini. Dopo una fortunata carriera come produttore e sceneggiatore cinematografico, si è dedicato a tempo pieno alla scrittura e ha dato vita al personaggio di Roy Grace ispirandosi a un vero ispettore della polizia di Brighton. I suoi romanzi hanno ricevuto importanti riconoscimenti internazionali, tra cui il Prix Polar International e il Prix Coeur Noir in Francia e il Barry negli Stati Uniti. I romanzi della serie di Roy Grace vengono pubblicati con successo in tutto il mondo con 18 milioni di copie vendute.

News: PENELOPE POIROT E IL MALE INGLESE di Becky Sharp - Marcos y Marcos


Buongiorno, amici!
Dopo l’exploit di Penelope Poirot fa la cosa giusta, arriva in libreria PENELOPE POIROT E IL MALE INGLESE, la nuova avventura di Penelope Poirot e Velma Hamilton.  Con questo nuovo romanzo, Becky Sharp colpisce ancora con un’avventura un po’ lunare, un po’ nostalgica, un po’ gialla, deliziosamente marittima.

PENELOPE POIROT E IL MALE INGLESE
Becky Sharp
Editore: Marcos y Marcos
Pag.: 308
Prezzo: €18,00
Uscita: 8 giugno 2017

IL LIBRO:
Grazie al successo della sua autobiografia, Penelope Poirot è ormai una grande Firma, libera di scegliere che cosa scrivere. Nuovi orizzonti si aprono per lei, e sono orizzonti marini. Sulle tracce di poeti inglesi, grandi e malinconici, approda, con Velma Hamilton, al magnifico golfo di Portofino. Per una romantica donna inglese e la sua segretaria, gli alberghi hanno dei limiti evidenti; molto meglio rinverdire care amicizie d’infanzia, e alloggiare in una villa sul mare riaperta da poco, con il suo carico di agi polverosi e di segreti. Il sangue non è acqua e quello di Penelope è fatto per risolvere misteri: una morte accidentale dal dentista e una scomparsa in mare sono troppi per una famiglia sola. Qualcuno semina ritagli di giornale. È una richiesta d’aiuto? Ma la vita nel frattempo va avanti e anche un angelo del mattino può portare la morte.

ESTRATTO:
“Francis raggiunse quasi di corsa la vasca turchese; tutto intorno i lettini riposavano vuoti e simmetrici. Tata aveva provveduto a riordinare. Poggiò le mani sulla staccionata e inspirò l’aria salmastra. Gli pareva di tornare ragazzino: senza un peso, se non quello del futuro.”

L'AUTRICE:
Se le chiedi cosa fa, Becky Sharp ti dirà di essere un’avventuriera della parola scritta e vanterà le sue prodezze da redattrice, copy e traduttrice. Millanterà nobili natali nel regno della filosofia e della critica letteraria. Non paga, insinuerà di essere scrittrice, misteriosa e altresì tradotta oltralpe. In realtà si sospetta che si dedichi ad attività sedentarie e che nei libri, soprattutto, si nasconda. Marcos y Marcos ha pubblicato Penelope Poirot fa la cosa giusta e Penelope Poirot e il male inglese.

giovedì 25 maggio 2017

News: NON TORNARE INDIETRO di Sophie Hannah - Garzanti


Amici,
da oggi, è disponibile nelle librerie NON TORNARE INDIETRO, un nuovo affascinante giallo di Sophie Hannah, edito da Garzanti.
I romanzi di Sophie Hannah sono pubblicati in oltre 27 paesi, e sono costruiti alla perfezione: suspense e colpi di scena tengono il lettore col fiato sospeso fino all’ultima pagina. E anche questa volta non si smentisce. La nuova inchiesta di Simon Waterhouse e Charlie Zalier ci trasporta in una realtà in cui tradimenti e segreti inconfessabili sono all’ordine del giorno. Un libro intenso sul potere distruttivo della menzogna.

NON TORNARE INDIETRO
Sophie Hannah
Editore: Garzanti
Pag.:
Prezzo:
Uscita: 25 maggio 2017

IL LIBRO:
A Spilling è una mattina come tutte le altre. Nicki sta portando i figli a scuola. Ma passando per Elmhirst Road si accorge che qualcosa non va. La polizia è è arrivata in forze davanti a una villetta che conosce bene. Per paura di essere vista, fa una brusca inversione a U e scappa. La notte prima, in quella villetta, si è consumato l’omicidio del famoso opinionista Damon Blundy. Ma non ci sono segni di effrazione e la moglie Hannah non ha visto né sentito niente. Sono stati rivenuti solo un coltello e una strana scritta sul muro dello studio: «Non è meno morto». Chi può essere stato? Le telecamere di sorveglianza non hanno registrato nulla di strano, a parte una fuga sospetta: una macchina è stata vista allontanarsi bruscamente proprio la mattina del ritrovamento del cadavere. Non ci sono dubbi, è la macchina di Nicki. E ora Nicki è nei guai. Quando pochi giorni dopo viene convocata per un interrogatorio, non sa cosa rispondere alle domande insistenti del detective Simon Waterhouse. Non ha idea del perché il killer abbia usato il coltello proprio in quel modo, senza lasciare la minima traccia di sangue. Non ha idea del perché abbia scritto proprio quella frase, che le suona stranamente familiare. Non può mentire alla polizia, ma non può nemmeno spiegare perché quella mattina è scappata dal luogo del delitto. Altrimenti rischierebbe di rivelare un segreto in grado di rovinare la sua vita per sempre. Si sente incastrata in un gioco più grande di lei: il minimo cedimento e la verità verrebbe a galla, distruggendo anche la più piccola certezza rimasta. Perché spesso il confine tra realtà e menzogna è labile e può portare a conseguenze inaspettate.

L'AUTRICE:
Sophie Hannah vive a Cambridge con il marito e i due figli. È la regina del thriller psicologico inglese: suoi romanzi, pubblicati in tutto il mondo, sono sempre al vertice delle classifiche a poche settimane dall’uscita. Con Garzanti ha pubblicato tutte le indagini di Charlie Zailer e Simon Waterhouse: Non è mia figlia, Non è lui, Non ti credo, Non è un gioco, La culla buia, Non è come pensi, Non fidarti e Non tornare indietro.

mercoledì 24 maggio 2017

Recensione: GLI EREDI di Wulf Dorn - Corbaccio


Wulf Dorn è in libreria con il suo ultimo thriller GLI EREDI (edito da Corbaccio) e, come tutti gli artisti che si rispettino, l'autore è giunto in un momento in cui desidera esplorare nuovi territori.
"Gli eredi", infatti, è uno psicothriller diverso dai precedenti scritti da Dorn. Questa volta, l'autore ha intinto la penna, con cautela, nel genere horror. Siamo sempre nel thriller, ma ci sono chiari riferimenti all'horror, al soprannaturale, e anche al re Stephen King.
Gli elementi tipici di Dorn ci sono tutti. C'è la scorrevolezza della lettura, la capacità di conquistare subito il lettore e mantenere alta l'attenzione, e la suspense.
Il ritmo narrativo è costante all'inizio, per poi accelerare nelle battute finali, quando l'autore svela l'inquietante verità.
Sì, perché la parte horror del libro non risiede tanto nelle scene, quanto nell'idea vera e propria, nella storia, nella possibilità che lo scenario ipotizzato dall'autore possa accadere.
Seppur frutto di fantasia, con riferimenti al paranormal, la vicenda ha delle sfumature molto inquietanti, soprattutto in quanto legate ai bambini; che sono i veri protagonisti del libro.
Inoltre, l'autore ha introdotto un tema sociale molto sentito. Questo romanzo, oltre un thriller, una lettura di svago, è una forte denuncia sociale nei confronti della generazione moderna. Un libro profondo. Un libro che si interroga sul destino del mondo, che ha come temi di fondo il rispetto, la salvaguardia e la conservazione.
La storia è incentrata sulla misteriosa sparizione di tutti gli abitanti di un piccolo villaggio, e su una serie di efferati delitti.
A raccontare cosa è successo è Laura Schrader, una giovane sopravvissuta. La sua storia è assurda, sfiora il ridicolo, nessuno le crede; soprattutto la polizia, che tiene conto solo delle prove fisiche, reali, dei fatti.
Laura è sconvolta, sotto shock, terrorizzata, e ad ascoltare il suo assurdo racconto viene chiamato il psichiatrico dell'ospedale, Frank Bennell. L'uomo ascolterà l'intero racconto di Laura, per una intera notte, e, seppur conscio dell'impossibilità delle sue rivelazioni, una parte di lui è dubbiosa. Laura sembra molto convinta di ciò che dice, ma la ragione, tutto quello che ha vissuto fino ad adesso, gli suggerisce che è impossibile. Se fosse, vero, il mondo sarebbe arrivato a una tragica svolta.
Estremamente originale, coinvolgente e inquietante, GLI EREDI è una lettura da non perdere.
Con questa storia, Wulf Dorn ha esplicitamente comunicato la sua voglia di percorrere nuove strade narrative, e ci ha dimostrato che è un autore capace di sorprendere il lettore con storie nuove e appassionanti come questa.
Consigliato!

GLI EREDI
Wulf Dorn
Editore: Corbaccio
Pag.:
Prezzo:
Uscita: 18 aprile 2017

Un altro Incubo, radicale, definitivo, ineluttabile, ma anche provocatorio, che ci costringe a riflettere da un altro punto di vista sulle nostre responsabilità verso il mondo dopo di noi

 

L'AUTORE:
Wulf Dorn, nato nel 1969, ama le storie appassionanti, i gatti e viaggiare. Per vent'anni ha lavorato come logopedista in una clinica psichiatrica, e da questa sua esperienza ha tratto grande ispirazione come scrittore. In Italia Corbaccio ha pubblicato La psichiatra, che è diventato un bestseller grazie al passaparola dei lettori, Il superstite, Follia profonda, Il mio cuore cattivo, Phobia, Incubo e Gli eredi.

News: LA DONNA DI GHIACCIO di Robert Bryndza - Newton Compton Editori


Buongiorno, amici!
Oggi, vi segnaliamo un thriller che uscirà nelle librerie domani, 25 maggio. Si tratta di LA DONNA DI GHIACCIO, il romanzo d'esordio di Robert Bryndza, edito da Newton Compton Editori, che ha già venduto oltre 1 milione e mezzo di copie, ed è stato tradotto in 27 Paesi.
La quarta di copertina preannuncia una storia molto interessante e affascinante. Una caccia a un misterioso serial killer, che ha inizio con il ritrovamento del corpo congelato di una giovane donna.

LA DONNA DI GHIACCIO
Robert Bryndza
Editore: Newton Compton
Genere: Thriller
Pag.:
Prezzo:
Uscita: 25 maggio 2017

IL LIBRO:
Il corpo congelato. Occhi spalancati e labbra socchiuse. Come se fosse morta mentre era sul punto di parlare… Quando un ragazzo scopre il cadavere di una donna sotto una spessa lastra di ghiaccio in un parco di Londra, la detective Erika Foster viene subito incaricata dell’indagine sull’omicidio. La vittima, giovane, ricca e molto conosciuta negli ambienti della Londra bene, sembrava condurre una vita perfetta. Ma quando Erika comincia a scavare più a fondo tra le pieghe nascoste della sua esistenza, trova degli strani punti di collegamento tra quell’omicidio e l’uccisione di tre prostitute, assassinate secondo un macabro e preciso rituale. Ma chi era veramente la ragazza nel ghiaccio? Quali segreti nascondeva? Il ritratto che ne dà la famiglia corrisponde alla verità? Erika ha l’impressione che tutti gli elementi a cui si aggrappa nel corso delle ricerche le scivolino via dalle dita, ma è cocciuta, determinata e disposta a qualunque cosa pur di arrivare a capire che cosa si cela dietro quella morte violenta…

L'AUTORE:
Dopo anni dedicati alla scrittura, si è conquistato una fama incredibile con il suo thriller d’esordio, La donna di ghiaccio, che in pochi mesi ha venduto oltre 1 milione di copie ed è in corso di traduzione in 27 Paesi. È inglese e vive in Slovacchia con suo marito Jàn. 

Potete seguirlo su Facebook e sul sito robertbryndza.com

martedì 23 maggio 2017

News: GLI AMICI DEL VENERDÌ di Stefano Brusadelli - Mondadori


Cari amici,
da oggi, è disponibile nelle librerieil noir GLI AMICI DEL VENERDÌ, il nuovo romanzo di Stefano Brusadelli, edito da Mondadori.
Un noir con un interessante spaccato della periferia romana, diventata un luogo dedito alla creatività, alla sperimentazione e all’arte. 

GLI AMICI DEL VENERDÌ
Stefano Brusadelli
Editore: Mondadori
Pag.: 228
Prezzo: €18,50
Uscita: 23 maggio 2017

IL LIBRO: 
In un piovoso venerdì di febbraio Gerardo Pavese viene trovato sgozzato nel bagno del suo appartamento, in un anonimo palazzone del quartiere Tiburtino. Ausilio Serafini, un ex poliziotto cupo e deluso dalla vita che quel giorno stava andando proprio a far visita alla vittima, un conoscente di vecchia data, si ritrova suo malgrado coinvolto nelle indagini. Serafini è un uomo massiccio con gli occhi duri e il naso storto; alle spalle ha una giovinezza arida e violenta e un matrimonio affogato nel rancore. Dopo aver lasciato la divisa per non essere riuscito a fare i conti con un giro di prostituzione minorile riservato a clienti intoccabili, è finito “nei sotterranei del mondo, in tutti i sensi”. Chi può aver inflitto una morte così efferata a un pensionato che conduceva una vita modesta e ritirata e il cui unico svago era cenare il venerdì in trattoria con un gruppo di amici? Serafini scoprirà che il mondo oscuro nel quale passo dopo passo è costretto a addentrarsi è lo stesso dal quale molti anni prima aveva tentato di fuggire. E che esiste a Roma una rete assassina invisibile ma potentissima che lega i piani più alti a quelli più sordidi della città. Sullo sfondo di una capitale in disfacimento popolata di un’umanità feroce e dolente, Stefano Brusadelli ordisce con lingua nitida e impeccabile un perfetto intreccio noir, ma anche una sorprendente riflessione sul rapporto tra il caso e il destino, e sulla vendetta come gesto tragico ma a volte necessario per regolare i conti con la propria esistenza.

L'AUTORE:
Stefano Brusadelli è nato a Roma il 13 febbraio del 1955. Ha lavorato per molti anni nei giornali, tra cui «Il Mondo» e «Panorama», occupandosi in prevalenza di politica italiana. Ora scrive sulla “Domenica” del «Sole 24 Ore». Nel 2010 ha pubblicato per Vallecchi Piccole atrocità, una raccolta di racconti ambientati nella Capitale. Il suo primo romanzo, I santi pericolosi, è uscito per Mondadori nel 2013 e ha vinto il premio Crovi per il miglior esordio nel genere noir. Nel 2015 ha pubblicato Le ali di carta (Palombi), cinquanta incontri con personaggi italiani che parlano del loro “libro della vita”. È sposato, ha un figlio, ama l'enigmistica e il canottaggio.

Intervista: Claudio Valbusa, autore di PUNTO DI SQUILIBRIO


Buongiorno, amici!
Oggi, è ospite del nostro blog Claudio Valbusa, autore del thriller PUNTO DI SQUILIBRIO, edito da Edizioni Il Ciliegio.

1) Buongiorno, Claudio, e benvenuto a "Il Giallista".
Cosa significa per lei scrivere? 
Per me scrivere ha un effetto quasi terapeutico. Davanti alla tastiera del computer mi immergo completamente nel mondo che sto creando con le mie parole. Non esiste più nulla all’infuori della vicenda che via via prende forma. L’esercizio mentale di creare personaggi, ruoli e situazioni ha su di me lo stesso effetto di una lunga corsa in campagna: stancante ma, allo stesso tempo, rigenerante. Un nuovo personaggio è una creatura di creta da impastare e modellare nell’unico modo in grado di cogliere le sfumature che vuoi ricreare. Magico.

2) Che generi letterari predilige? 
Io scrivo prevalentemente romanzi e racconti giallo-noir. Non a caso divoro questo tipo di romanzi fin da tenera età. Tuttavia, non mi limito a questo genere. Mi piacciono molto anche saggi e romanzi storici, perché nella vita come nella letteratura la Storia è in grado di infondere profondi insegnamenti. Trovo, inoltre, molto interessanti anche i romanzi horror e le autobiografie.

3) Quali sono gli autori che hanno contribuito alla sua formazione letteraria? 
Come dicevo, sono un grande appassionato di spy story, romanzi gialli e d’avventura. Per questo ho letto quasi tutti i più grandi autori di questi generi da Frederick Forsyth e Ken Follett, da John Grisham a John le Carrè, da Andrea Cammilleri a Wilbur Smith. Un posto particolare nel mio cuore di lettore l’ho sempre riservato a Stephen King. Ho sempre ammirato, infatti, la sua straordinaria capacita di tessere trame pregne di tensione. Inoltre, adoro una dote che talvolta non gli viene riconosciuta: la capacità di descrivere un personaggio in maniera perfetta sotto tutti i punti di vista. Alla fine della lettura conosciamo i protagonisti dei suoi romanzi meglio di un fratello. Parlando della mia formazione letteraria non posso ovviamente escludere i classici italiani più o meno moderni: Verga, Pirandello, Sciascia, Eco, ecc.

4) Da dove trae ispirazione per le trame dei suoi libri? 
“L’ispirazione” è un concetto molto complicato. Io la identifico come quel flash capace di piantare un seme nella tua fantasia. Un immagine, una frase, un accenno di trama. Mi è capitato di scrivere una storia partendo dal titolo, arrivato praticamente prima di tutto il resto. O di essere fulminato da una scena, poi divenuta incipit di un romanzo. Purtroppo, però, questi input sono di brevissima durata. Si appassiscono come un fiore delicato. Vanno colti immediatamente e, soprattutto, sono solo l’inizio di un lungo lavoro. Anche l’attualità ha un peso importantissimo nei miei racconti. Traggo sempre ispirazione de fatti di cronaca o da determinate situazioni socio-politiche per la stesura dei miei testi. Mi diverto a mescolare l’opera di fantasia con temi scottanti.

5) Cosa l’ha spinta a scrivere il suo primo romanzo? 
In realtà il mio primo romanzo, Più nero dell’oro, è nato quasi per caso. Ricollegandomi alla domanda precedente, un giorno, mentre ero in viaggio per lavoro, queste quattro parole hanno cominciato a frullarmi nella testa. Ad esse ho presto associato un’ambientazione e una possibile trama. Mi sono chiesto cosa succederebbe se qualcuno sabotasse e compisse omicidi in una sperduta centrale petrolifera nel bel mezzo della foresta equatoriale africana? E così ho cominciato a scrivere la prima stesura della storia nei ritagli di tempo. La cosa mi ha subito entusiasmano, tanto da dedicarmici ogni secondo a disposizione. In tutta sincerità mentre scrivevo non pensavo minimamente a una possibile pubblicazione. Solo in seguito all’entusiasmo della mia ragazza, divenuta nel frattempo mia moglie, decisi di sottoporlo agli editori. Fortunatamente ho trovato il supporto di Edizioni il Ciliegio, casa editrice seria e professionale, che ha creduto nel progetto e negli altri che sono ad esso seguiti fino a Punto di Squilibrio, mio ultimo libro.

6) Sta lavorando a un nuovo libro? Se sì, può darci qualche anticipazione? 
Ho terminato la prima stesura di un nuovo romanzo da poco. Spero possa trovare l’entusiasmo del mio Editore e vedere la stampa nei prossimi mesi. Posso anticipare l’ambientazione: una splendida isola dell’oceano Atlantico. E i protagonisti: un ristoratore italiano e una giovane immigrata clandestina africana (il tema dell’immigrazione clandestina farà da sfondo a molti brani del romanzo). Il genere è sempre quello del thriller con sfumature giallo-noir. La particolarità di questa storia è che fino alla fine non solo l’identità dell’assassino è sconosciuta, ma anche quella della sua vittima.

PUNTO DI SQUILIBRIO
Claudio Valbusa
Pag.: 288
Prezzo: €17,00
Editore: Il Ciliegio

IL LIBRO:
Il protagonista del romanzo è Alex Giuliani, un giornalista italoamericano arrivato all'apice del successo grazie a un suo libro, "Ignoranza rubata", che narra le vicende di due prigionieri di guerra prelevati sui campi di battaglia mediorientali e rinchiusi nelle tristemente note prigioni di Abu Ghraib e Guantánamo. L'opera letteraria è stata scritta grazie alle rivelazioni di un ex marines il quale, sotto la protezione dell'anonimato, ha rotto il velo d'omertà attorno ai metodi tutt'altro che leciti utilizzati dalle forze armate alleate.


                                             

L'AUTORE:
Claudio Valbusa è nato a Bussolengo (Verona) nel 1983. Cresciuto nel piccolo paese montano di Erbezzo, e risiede attualmente nel comune di San Bonifacio. All’età di diciannove anni si è trasferito a Trento per intraprendere gli studi d’ingegneria, terminati all’inizio del 2008. È autore del romanzo Più nero dell’oro, pubblicato da Edizioni il Ciliegio nel 2012 (thriller ambientato all’interno di una centrale petrolifera in africa Equatoriale). Nel 2015 ha pubblicato poi Le Stagioni del Delitto (racconti thriller a quattro mani aventi come sfondo le quattro stagioni). Inoltre, sempre del 2015 il suo secondo romanzo Punto di Squilibrio (giallo ad alta tensione di grande attualità politica e sociale). Grazie al suo lavoro di ingegnere nel settore petrolifero ha lavorato in numerosi contesti nazionali e internazionali, visitando e risiedendo in molteplici paesi dell’Africa, del Medio Oriente dell’ex blocco sovietico. Esperienze che hanno arricchito il suo bagaglio culturale, generando molteplici spunti per i propri libri.

giovedì 18 maggio 2017

News: LA TELA DELL'ASSASSINO di T.R. Ragan - Newton Compton




Amici,
da oggi, 18 maggio, è disponibile nelle librerie un thriller definito «Spaventoso»,  «Implacabile» e «Perfetto».
Si tratta di LA TELA DELL'ASSASSINO di T.R. Ragan, edito da Newton Compton Editori.
Da non perdere!

LA TELA DELL'ASSASSINO
T.R. Ragan
Editore: Newton Compton
Genere: Thriller
Pag.:
Prezzo:
Uscita: 18 maggio 2017

IL LIBRO:
Lizzy Gardner è felice. Ha appena trascorso una serata romantica con Jared, il suo ragazzo. Ma poco dopo averlo salutato per tornare a casa, il suo sorriso si spegne e per la diciassettenne inizia l’incubo. Lizzy viene rapita e la mattina successiva si risveglia incatenata e imbavagliata, in balia delle perversioni di un serial killer soprannominato l’Uomo Ragno, che terrorizza le sue prede prima di ucciderle. Lizzy però riesce a sfuggire alla morte, unica tra le vittime designate, anche se la polizia non troverà mai quell’assassino spietato. Quattordici anni dopo, Lizzy è un’investigatrice privata che nel tempo libero insegna tecniche di autodifesa a ragazze giovani. Ha tentato di lasciarsi alle spalle il suo ingombrante passato, di dimenticare di essere “l’unica che è riuscita a scappare”. Ma una telefonata di Jared, diventato nel frattempo un agente speciale dell’FBI, sconvolge di nuovo la sua vita. L’Uomo Ragno è tornato in azione, e ha un unico obiettivo: ritrovare Lizzy e chiudere i conti di un gioco mortale iniziato molto tempo prima.

L'AUTRICE:
È cresciuta a Lafayette, in California. Appassionata viaggiatrice, prima di dedicarsi alla scrittura ha lavorato come segretaria legale per una grande azienda. Ora vive a Sacramento con il marito e i suoi quattro figli. I suoi libri hanno riscosso un notevole successo e sono stati tra i bestseller del «New York Times» e del «Wall Street Journal». 
Per saperne di più su di lei: www.theresaragan.com

News: LA VENTIQUATTRORE - Delitto in albergo - di Maurizio Castellani


Buongiorno, amici!
Oggi, abbiamo il piacere di segnalarvi LA VENTIQUATTRORE - Delitto in albergo , il primo racconto giallo di Maurizio Castellani, edito da Kimerik.

LA VENTIQUATTRORE - Delitto in albergo
Maurizio Castellani
Editore: Kimerik
Genere: Giallo
Pag.: 152
Prezzo: €12,00

IL LIBRO:
Stanco di svolgere la professione di Geometra, ritenendola oramai un “disbrigo della burocrazia inventata”, e dopo aver ereditato un albergo a Casciana Terme, decide di cambiare vita e lavoro, così Marco Vincenti inizia la sua avventura di albergatore. Lo affiancano e lo confortano il sui amici Piero e Andrea e la stupenda Grazia in qualità di sostituta inserviente. Tra i primi clienti che ospita in albergo c’è un certo Corrado Fantozzi, a cui Marco gli attribuisce il soprannome “L’asciutto” per il portamento e il fisico prestante. L’asciutto, che si aggira perennemente con una valigetta ventiquattrore, svolge una attività tra il lusco e il brusco e che ha a che fare con le beauty farm e il genere femminile, Due giorni dopo Marco trova il Fantozzi morto nel letto della camera 106 e della valigetta non c’è più traccia, l’unico riferimento è un biglietto da visita con su scritto Marta e un numero di cellulare. Chi ha ucciso il Fantozzi? Quale peccato aveva commesso? I tre investigatori, tra ricette di cucina, trattorie toscane e belle donne indagheranno sul fatto con l’aiuto del Maresciallo Bevacqua e il conforto di Grazia. Non sempre però l’analisi di un delitto, se pur vincente, è la vera realtà dei fatti. E’ la prima indagine per l’ex geometra Vincenti, dove il vernacolo Toscano, il suo paesaggio e la buona cucina, sono strettamente legati ai fatti.

L'AUTORE:
Maurizio Castellani nasce a Pontedera in Provincia di Pisa nel 1959, dove tuttora svolge l’attività di libero professionista. Lavora sia in Italia che all’estero, ha lavorato per tre anni a Dakar occupandosi di social Housing. La famiglia, la cucina e il mare sono i tre amori della sua vita. Dopo tanti anni passati a leggere decide di mettersi a scrivere. La ventiquattrore Delitto in albergo è il suo primo racconto giallo dove la trama delittuosa si mescola a comicità e ricette di cucina.

mercoledì 17 maggio 2017

News: Vincitore I Edizione del Concorso letterario per opere inedite e autopubblicate ScrittoLettore


Buongiorno, amici!
Dopo una lunga selezione, oggi, abbiamo finalmente decretato il vincitore della:

I Edizione del Concorso letterario per opere inedite e autopubblicate ScrittoLettore.


Il vincitore è

ANGELA TURA
con l'opera inedita

DELITTO DI MEZZANOTTE

Come da bando, il vincitore sarà premiato con la presentazione dell'opera presso i più importanti editori nazionali con i quali il blog collabora.

Complimenti al vincitore!

martedì 16 maggio 2017

News: LA MIGLIORE AMICA di Claire Douglas - Editrice Nord


Cari amici,
dopo il bestseller Le sorelle, il 18 maggio, Claire Douglas torna con LA MIGLIORE AMICA, una nuova storia ricca di suspense e colpi di scena, già in vetta alle classifiche inglesi.

LA MIGLIORE AMICA
Claire Douglas
Pag.: 368
Prezzo: €16,90
Editore: Editrice Nord
In libreria: 18 maggio 2017

IL LIBRO:
Ogni cosa ricordava a Francesca la sua migliore amica. E il segreto che condividevano. Dopo vent'anni dalla scoparsa di Sophie, dei resti umani sono stati rinvenuti vicino al vecchio molo, proprio nel luogo in cui la ragazza era stata vista per l'ultima volta. Da quel momento Francesca ha l'impressione di essere costantemente seguita, forse spiata. Poi, inizia a ricevere inquietanti messaggi anonimi e telefonate mute, come se qualcuno volesse impedirle di scoprire la verità. Una verità che le costerebbe molto caro. Perché potrebbe portare alla luce anche il segreto che Francesca e Sophie avevano giurato di custodire a ogni costo…

L'AUTRICE:
Claire Douglas è una giornalista che scrive da quindici anni sia su quotidiani sia su riviste femminili. Tuttavia ha sempre coltivato la passione per la narrativa e il suo sogno di diventare scrittrice è divenuto realtà con Le sorelle, con cui si è aggiudicata il Marie Claire Debut Novel Award. Attualmente vive a Bath col marito e i due figli.

lunedì 15 maggio 2017

Recensione: LA DONNA CHE CANCELLAVA I RICORDI di Brian Freeman - Piemme


Con il suo nuovo thriller, LA DONNA CHE CANCELLAVA I RICORDI (edito da Piemme), Brian Freeman non solo ha fatto centro, ma addirittura l'en plein!
In questo romanzo c'è suspense, azione, coinvolgimento, humor. Non manca nulla. Per non parlare dei personaggi, tutti molto carismatici.
"La donna che cancellava i ricordi" è un thriller psicologico, ma spazia anche in altri generi e, come in un giallo tradizionale, l'autore ci regala un piacevole e inaspettato colpo di scena finale.
Lo stile narrativo è quello tipico di Freeman: scorrevole e appassionante. La lettura scivola tranquilla senza rallentamenti o pause. Il ritmo è costante, per poi accelerare sul finale, dove gli eventi sono un susseguirsi che non lascia spazio per riprendere fiato.
La trama è incentrata sulla figura dell'insolita dottoressa Frankie Stein di San Francisco, esperta in ipnosi. Ma l'ipnosi praticata non è la solita. La dottoressa Stein, infatti, è specializzata nella rimozione e ricostruzione dei ricordi. Attraverso le sue sedute di ipnosi, aiuta i pazienti a superare le loro fobie, ricostruendo il ricordo che le ha scaturite. Come uno scultore che modella la creta, la Stein manipola i ricordi negativi, rendendoli gradevoli e positivi. La tecnica è controversa e suscita numerose obiezioni, anche, e soprattutto, nel mondo medico.
Molti suoi colleghi sono contro questo metodo, perché giocare con la mente può essere molto pericoloso, e la Stein se ne accorgerà molto presto. Una serie di suoi ex pazienti, infatti, si ritroverà a essere vittima di inspiegabili e terribili morti.
A indagare sulle morti sospette, è il detective della Omicidi Frost Easton, un ex avvocato trentenne, accompagnato quasi sempre da simpatico gatto. Frost si accorge subito che il denominato comune di queste morti, all'apparenza casuali e senza movente, è la dottoressa Stein. Adesso, Frost deve capire se la Stein è la mano dietro gli omicidi, o solo una pedina. Attraverso lei, dovrà entrare nella mente del serial killer, che non sembra volersi fermare.
Entrare nella psiche, nei ricordi più profondi, è il suo mestiere, ma ben presto la fredda dottoressa si renderà conto, testando il suo metodo sulla propria pelle, che cancellare i ricordi non è proprio come lei pensava. Gli effetti collaterali possono essere molteplici, e non sempre è un bene dimenticare. La mente è una macchina perfetta, ancora inesplorata, e frugarci dentro può rivelarsi addirittura letale.
Scritto in modo egregio, con personaggi che catturano subito la simpatia del lettore e una trama ben congegnata, il nuovo romanzo di Freeman è una di quelle letture che non si dimenticano. Tutto è ben dosato, e arrivati alla fine, si vorrebbe che il libro non finisse mai. In poche parole: un libro imperdibile. Un thriller dove alla fine tutto si capovolge, dove bisogna fare attenzione agli indizi disseminati dall'autore, e l'apparenza è solo tale; uno specchio che distorce la realtà.
Di diritto, Freeman entra ufficialmente nella topten dei migliori scrittori di thriller de "Il Giallista".
Consigliato!  

LA DONNA CHE CANCELLAVA I RICORDI
Brian Freeman
Editore: Piemme
Pag.: 350
Prezzo: €18,50
Uscita: 4 aprile 2017

«Brian Freeman sa come si racconta una storia
MICHAEL CONNELLY

                                                         

L'AUTORE:
BRIAN FREEMAN, autore amatissimo anche in Italia, dove ha avuto Giorgio Faletti tra i suoi principali ammiratori, è uno dei maggiori autori americani di thriller, tradotto in 46 Paesi. In Italia è pubblicato da Piemme, fin dal suo thriller d’esordio, Immoral (2006), che ha vinto il Macavity Award come migliore opera prima. Con Il veleno del sangue (2013) Freeman ha vinto gli International Thriller Awards per il miglior romanzo dell’anno. Tra i thriller più recenti, La ragazza di pietra (2014) e Ai morti non dire addio (2016). Con La donna che cancellava i ricordi, Freeman inaugura una nuova serie, con un nuovo eccezionale protagonista, lo scettico e tormentato detective Frost Easton. Vive in Minnesota con la moglie.

News: FATE PRESTO E MIRATE AL CUORE di Aldo Costa - Piemme


Amici,
dopo NON È VERO e NON DORMIRAI MAI PIÙ, il 16 maggio, arriva in libreria il nuovo romanzo di Aldo Costa, una delle promesse del thriller italiano.
Si tratta di FATE PRESTO E MIRATE AL CUORE (edito da Piemme), un agghiacciante gioco di specchi in cui tutti scontano una colpa e in cui perfino la morte è un'alternativa migliore alla verità.

FATE PRESTO E MIRATE AL CUORE
Aldo Costa
Pagg.: 420
Prezzo: €19,50
Editore: Piemme
Uscita: 16 maggio 2017

IL LIBRO:
Serena Ainardi non è mai stata un bersaglio facile. Sostituto procuratore in una grande città, è sotto scorta dal giorno in cui una squadra di killer professionisti l’ha quasi uccisa nel corso di un’escursione in alta montagna. Ora l’istruttoria in cui è imputata la “Spa”, una società criminale ben organizzata, sta per essere chiusa, e la Ainardi è più che mai nel mirino. Il compito di eliminarla tocca a Salvatore 
Nicosia, responsabile del braccio armato della “Spa”. Ha un’unica direttiva: deve sembrare un incidente. Per questo il killer si intrufola nella vita della donna, cercando di scoprire le sue abitudini, le sue passioni e le sue debolezze. L’unica debolezza di Serena ha un nome: 
Lorenzo Cremona, ex professore, ex imputato della donna e, ora, suo amante. I momenti che trascorre con lui, infatti, sono gli unici in cui Serena abbassa la guardia. Un giorno, però, tutto cambia. Finiscono le fughe d’amore e gli straordinari al lavoro, cessano gli incarichi. Bastano pochi controlli a Nicosia per comprendere che la natura sta agendo in sua vece: Serena è seriamente malata. Una fine nota, quindi. Se non fosse che in un magistrale gioco di specchi ogni alleanza verrà ribaltata, ogni certezza messa in dubbio. E persino la morte sarà considerata un’alternativa migliore della verità. 

L'AUTORE:
ALDO COSTA Torinese, copywriter freelance. Nel 1995 ha pubblicato la raccolta di racconti Ultimo Grado nella collana I Licheni (Vivalda), e nel 2008 è uscito il suo primo romanzo L’Inviato di Dio (Baima Ronchetti & C). Per Piemme ha scritto Non è vero che, uscito come e-book original, ha ottenuto un ottimo successo, e Non dormirai mai più.

News: L'ACCOLITA DEI CONTISANI di Marica Petrolati - Robin Editore


Buon lunedì, amici!
Iniziamo la settimana, segnalandovi L'ACCOLITA DEI CONTISANI, un giallo di "campagna" dalle sfumature nere di Marica Petrolati, edito da Robin Editore.

L'ACCOLITA DEI CONTISANI
Marica Petrolati
Pag.: 176
Prezzo: €10,00
Editore: Robin Editore

Un giallo "di campagna", dalle sfumature nere. 
Nero come il male di un segreto stagnante, inconfessabile e pericoloso.

IL LIBRO:
Maggio 2011. A Contise, piccolo e placido comune dell’entroterra senigalliese, il becchino comunale bussa alla porta del sindaco. Ha da riferire di un fatto strano, accaduto là, al camposanto del paese: dalla cappella della suore sembrano provenieri dei rumori anomali. Poco più tardi, al Museo della Arti Monastiche di Contise, un giovane bibliotecario scopre un messaggio nascosto nel ricamo vecchio di decenni di una suora. Entrambi gli episodi conducono ad Angela Ranzi, un'anziana suora di clausura da poco venuta a mancare. Comincia così un'indagine corale intorno all'enigmatica figura della suora, mentre le vie e le campagne del piccolo centro collinare diventano improvviso tetro di fenomeni inquitanti. A portare avanti l’indagine troviamo il sindaco, il bibliotecario, il geometra e l’operaio comunale, il parroco, il becchino e il medico condotto del paese. Ognuno di loro – membri dell’Accolita dei Contisani – a volte in maniera goffa e fortuita, a volte in maniera brillante, grazie anche alla ridda di chiacchiere che fanno da sfondo alla vicenda, contribuisce al dipanarsi della matassa. Un pezzetto di spago ciascuno.

                                                

L'AUTRICE:
PETROLATI MARICA, classe 1976, vive e lavora a in provincia di Ancona. Ha collaborato per diversi anni con il quotidiano “Il Resto del Carlino” in qualità di corrispondente locale, e, saltuariamente, con altre testate locali. Ha raggiunto posizioni di merito in diversi concorsi di genere tra cui il premio Lovecraft (XII edizione, quinta classificata; XIII edizione, seconda classificata) e il Roma Noir, che ha vinto nel 2010 dopo un terzo posto nel 2007. Tra raccolte personali, antologie e riviste ha all’attivo piu' di venti pubblicazioni.

venerdì 12 maggio 2017

INTERVISTA a Massimo Grillo, autore di LE NEBBIE DI CALLIPHORE


Buongiorno, amici!
Oggi, è nostro ospite Massimo Grillo, autore del romanzo di fantascienza LE NEBBIE DI CALLIPHORE.
Buona lettura!

1) Benvenuto su "Il Giallista, Massimo.
Cosa significa per lei scrivere?
Per me la scrittura è uno sfogo alla fantasia: libertà pura. In oltre scrivere mi permette di provare a raggiungere le persone in un modo del tutto particolare, nel tentativo di accendere in loro sensazioni differenti, come la curiosità e la meraviglia. Ecco quello che in buona sostanza significa per me scrivere.


2) Che generi letterari predilige?
Il genere letterario che prediligo in assoluto è quello che ha catturato il mio interesse sino al punto da spingermi a scrivere il mio primo libro, ed è la fantascienza. Naturalmente il bagaglio culturale a cui ho attinto non poteva limitarsi ad un solo genere e così nel corso del tempo ho letto un po’ di tutto, dalla narrativa alla saggistica e così via.

3) Quali sono gli autori che hanno contribuito alla sua formazione letteraria?
Considerata la mia predilezione per il genere fantascientifico, autori come Isaac Asimov, H. G. Wells e Arthur C. Clarke sono tra i miei preferiti e comunque tra i molti che ho letto, un posto particolare nella mia personale classifica lo dedico anche a scrittori come Richard D. Back, Dan Brown e Arthur Conan Doyle.

4) Da dove trae ispirazione per le trame dei suoi libri?
Assieme alla lettura di libri di genere fantascientifico, anche la visione di quanto di meglio è stato prodotto tra film e serie televisive ha fortemente influenzato il mio modo di pensare e scrivere di fantascienza. Infatti, ho cercato di scrivere un racconto immaginando a come questo potesse essere rappresentato cinematograficamente e ciò, ritengo, mi abbia concesso di evocare le immagini dalle pagine del libro, in maniera più vivida e vera.

5) Cosa l’ha spinta a scrivere il suo primo romanzo?
L’esigenza di raccontare la storia che è poi diventata “Le nebbie di Calliphore” mi ha spinto a scriverlo. Non potrei rispondere in maniera più onesta ad una domanda del genere. La storia che viene narrata nel libro è il frutto di una metodica esplorazione degli interessi e delle conoscenze che ho maturato nel corso della mia vita. Stendere la trama del romanzo, darle corpo e colore, non sono stati altro che la fase conclusiva di questo processo introspettivo. Il desiderio poi di far conoscere agli altri il risultato del mio impegno, mi ha spinto a decidere di pubblicare il romanzo.

6) Sta lavorando a un nuovo libro? Se sì, può darci qualche anticipazione?
Ultimamente è stato pubblicato un racconto, sempre di genere fantascientifico, intitolato “Viaggio dentro l’incubo”, che è stato inserito nella collana Luce Nera, edita da SensoInverso Ed. Nel frattempo sto lentamente lavorando alla continuazione di “Le nebbie di Calliphore” perché, pur essendo un romanzo autoconclusivo, alcuni temi meritano a mio avviso un ulteriore approfondimento, tanto da poter pensare ad un nuovo romanzo.

LE NEBBIE DI CALLIPHORE
Massimo Grillo
Editore: SensoInverso
Genere: Fantascienza
Pag.: 352
Prezzo: €19,00

IL LIBRO:
Nel 2287 la Terra conosce uno scenario differente da quello che viviamo oggi. Gli umani, dopo aver combattuto una feroce guerra contro gli abitanti di una lontana Galassia, gli Eron, trovano con loro un’alleanza e insieme fondano il Dominio Galattico. Su Calliphore, un pianeta grande meno della metà della Terra, si trova un prezioso minerale, fonte di grande energia e quindi di enorme ricchezza. I detentori del potere non esitano a sfruttare i lavoratori per estrarlo a proprio vantaggio, producendo però dannose conseguenze per l’ecosistema e generando effetti compromettenti sulla particolare atmosfera del pianeta. L’esistenza di milioni di persone su Calliphore è a rischio a causa di interessi economici. Le vite di Hazard Nash, carismatico investigatore con un passato ingombrante e Lloyd, giovane e solerte avvocato, s’incroceranno per contrastare la mostruosa macchina del potere che, anche in un futuro cosi lontano, continua la sua folle e prepotente corsa. Alieni, creature spaziali, salti spazio-temporali e tesori perduti sono tra gli elementi che tratteggiano la trama di questo romanzo di fantascienza, in cui ci si troverà spesso a confrontarsi con la visione iperbolica della realtà contemporanea.

Per maggiori info sul libro, potete visitare il sito dedicatogli: http://le-nebbie-di-calliphore.webnode.it



L'AUTORE:
Massimo Grillo nasce a Genova nel 1973. Diplomatosi ragioniere amministrativo e perito commerciale, attualmente è impiegato presso l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. La sua passione verso la fantascienza nasce, come spesso accade, da molto giovane. La lettura dei migliori autori del genere, insieme alla visione di praticamente tutta la filmografia fantasy e fantascientifica prodotta dagli anni ’40 in poi, trasformano quella passione in una matura e consapevole dedizione. “Le nebbie di Calliphore”, edito da SensoInverso Edizioni e pubblicato nel febbraio del 2016, è il suo primo romanzo.

giovedì 11 maggio 2017

News: IL SECONDO MARITO di James Patterson - Tre60 editore


Amici,
il grande James Patterson è tornato in libreria con un thriller saturo di suspense. Si tratta di IL SECONDO MARITO, edito da Tre60 editore.
Da non perdere!

IL SECONDO MARITO
James Patterson
Editore: Tre60
Pag.: 416
Prezzo: €14,90

IL LIBRO:
Maggie Bradford e Will Shepherd formano una coppia formidabile: lei è una star, una cantante idolatrata da milioni di persone, nonché una madre esemplare. Lui è un atleta straordinario e un attore di grande successo. Ma adesso Will è morto, portando con sé segreti che nessuno può immaginare, neppure sua moglie. Perché nel mondo di Maggie, un mondo che lei teme e disprezza nel contempo, un mondo che s’inchina alla ricchezza e al potere, nulla è come sembra, neppure la morte. Forse Will aveva più di un lato oscuro, e Maggie poteva avere molte ragioni per ucciderlo. Lei dice di averlo fatto per autodifesa, ma non tutti le credono. Il processo che si sta per aprire sta scatenando una frenesia senza limiti. Anche perché Will era il secondo marito di Maggie. E il suo primo marito era andato incontro a una morte altrettanto violenta…

L'AUTORE: 
James Patterson è uno dei più grandi fenomeni editoriali dei nostri giorni. Ha venduto oltre 300 milioni di copie finendo nel Guinness dei primati come unico autore al mondo a occupare per 59 volte il primo posto nella Bestseller list del “New York Times”. Più volte primo tra gli scrittori nell’annuale classifica di “Forbes”, James Patterson è il creatore di personaggi famosissimi della narrativa di suspense, come il profiler Alex Cross, le Donne del Club Omicidi e il detective newyorchese Michael Bennett. Negli ultimi anni James Patterson ha conquistato un altro primato importante, quello di primo paladino americano a difesa delle librerie indipendenti: nel 2014 ha lanciato una campagna aiuti in favore delle librerie minacciate dalla crisi e dalle grosse catene americane, mettendo a loro disposizione oltre un milione di dollari per progetti di innovazione. Attivo e fantasioso sostenitore dell’importanza della lettura e dei libri, ha condotto e ideato numerose campagne di promozione rivolte ai giovanissimi, impegnandosi in prima persona con appelli pubblici alla politica e alle istituzioni e stanziando recentemente 1 milioni e 500 mila dollari a favore delle biblioteche scolastiche.

martedì 9 maggio 2017

News: MA LIBERACI DAL MALE di Costantino D'Orazio - Sperling & Kupfer


Buongiorno, amici!
Oggi, vi segnaliamo una lettura molto affascinante. Un romanzo perfetto per gli amanti del mistero, dell'arte e della meravigliosa Roma. Si tratta di MA LIBERACI DAL MALE, il romanzo d'esordio di Costantino D'Orazio, edito da Sperling Kupfer.
Un romanzo dove l'arte si tinge di suspense. Una storia di finzione ambientata in un luogo reale, uno dei più affascinanti segreti di Roma, dove il mistero accresce la magia della pittura. Una storia in cui esplorare l'arte equivale a esplorare la vita.
Praticamente, da non perdere!

MA LIBERACI DAL MALE
Costantino D'Orazio
Editore: Sperling & Kupfer
Genere: Mystery
Pag.: 312
Prezzo: €16,90

IL LIBRO:
Alle prime luci dell'alba, mentre Roma sta ancora dormendo, una giovane donna si gode per l'ultima volta la bellezza mozzafiato dei monumenti, i rumori della Città Eterna, l'invadente ironia di un centurione che ha appena iniziato la sua recita quotidiana. Anche lei, di lì a poche ore, dovrà cambiare i suoi abiti e calcare un nuovo palcoscenico. Non è una fede profonda a spingerla in questo viaggio, ma la ricerca della serenità: quella che si può trovare solo tra le spesse mura di un convento di clausura, dove la vita scivola senza imprevisti e senza paure. O almeno, così crede lei. Accolta nella piccola comunità monastica dei Santi Quattro Coronati, Virginia cerca di adeguarsi ai rituali, alla preghiera e al silenzio. Ma è un silenzio carico di tensione, dove risuonano, insistenti, pensieri e ricordi che sperava di lasciarsi alle spalle insieme al suo passato. Una quiete apparente, che amplifica la stonatura di certi dettagli intorno a lei: ferite sul corpo e nel viso delle suore, piccoli tic che loro cercano di celare, ma non sfuggono al suo occhio vigile e inquieto. Tra queste nuove e indecifrabili compagne, Virginia cerca conforto nell'arte, di cui è appassionata sin da bambina grazie ai racconti di suo padre: il monastero dei Santi Quattro è una continua sorpresa, ma persino l'arte sembra suscitarle soltanto nuovi interrogativi. Soprattutto quando in convento arriva un giovane studioso, che coinvolge la ragazza nella ricerca di una stanza segreta, custodita gelosamente da secoli nell'angolo più oscuro del convento. Il sospetto e la reticenza delle monache non fermano Virginia, che è convinta di trovare lì le risposte a tutte le domande che sente pesare su quel luogo e sulla sua vita. Come se il monastero proteggesse un enigma indicibile, il cuore del male.


L'AUTORE:
Costantino D'Orazio è storico dell'arte e curatore presso il MACRO, Museo d'Arte Contemporanea di Roma. Collabora con vari quotidiani e con Geo&Geo su Rai 3. Conduce la rubrica AR Frammenti d'Arte su Rainews24 e il programma Bella davvero su Radio2. Ha pubblicato per Palombi editore Le chiavi per aprire 99 luoghi segreti di Roma, Le chiavi per aprire 99 luoghi segreti d'Italia, Ritratti romani, Chi ha costruito Roma, come e perché, e per il Mulino, Andar per ville e palazzi; per Sperling & Kupfer Caravaggio segreto, La Roma segreta del film La Grande Bellezza, The Great Beauty of Rome, Leonardo segreto e Raffaello segreto.

lunedì 8 maggio 2017

News: RAGDOLL di Daniel Cole - Longanesi



Cari amici,
il 12 maggio 2017, arriva in libreria RAGDOLL - il primo capitolo di una trilogia con protagonista il detective Wolf - del trentenne londinese Daniel Cole, edito in Italia da Longanesi.
Il romanzo, schizzato subito ai piani alti delle classifiche inglesi, è un thriller alla David Fincher, una storia al cardiopalma con un tocco di humor inglese che rende il suo protagonista irresistibile.

RAGDOLL
Daniel Cole
Genere: Thriller
Editore: Longanesi
Pag.: 380
Prezzo: €18,00
Uscita: 12 maggio 2017

IL LIBRO:
William Fawkes, detto Wolf, è un poliziotto bruciato dal suo stesso talento, quel talento che gli aveva fatto mettere le mani su un efferato serial killer poi messo in libertà da un’imprecisa macchina della giustizia che è arrivata a mettere in discussione anche il suo operato di investigatore. Era stata una ben magra vittoria per Fawkes quando l’assassino era tornato a colpire prima di essere definitivamente neutralizzato. Una vittoria che lo aveva lasciato stremato nel fisico e nello spirito. Sono passati anni da quell’episodio, quando Wolf viene svegliato perché si presenti nuovamente su una scena del crimine che si trova esattamente nel caseggiato abbandonato di fronte al suo appartamento. Un caso? La vittima all’interno dell’edificio è come in posa, sospesa da un sistema fili approntato da un macabro burattinaio. A guardarla meglio, non è una vittima. Sono molte. Quel corpo infatti è il macabro assemblaggio delle membra di ben sei vittime differenti. Un terrificante pupazzo che, col braccio teso, indica qualcosa proprio di fronte a lui. Una finestra. La casa di Wolf. Quel giorno stesso la stampa riceve una lettera in cui un misterioso e subito famigerato Ragdoll Killer annuncia in un dettagliato calendario il nome delle sue prossime vittime e il giorno della loro uccisione programmata e ineluttabile. Il nome in fondo alla lista è quello di William Fawkes.

L'AUTORE:
Daniel Cole (Inghilterra, 1983) ha lavorato in passato come paramedico, per la RSPCA e più recentemente per la RNLI (un’organizzazione simile alla Guardia Costiera italiana) mosso da altruismo e, forse, dal senso di colpa per via del numero di personaggi che uccide nei suoi romanzi. Negli ultimi anni si è dedicato con passione alla scrittura e ha ottenuto un contratto di pubblicazione per tre libri con Trapeze (Orion) in Inghilterra che include anche diritti televisivi. Ragdoll è il suo primo romanzo e il primo capitolo della trilogia del detective Wolf.

venerdì 5 maggio 2017

Recensione: UNA RAGAZZA BUGIARDA di Ali Land - Newton Compton Editori.


Cosa succede quando una bambina cresce con un mostro? Che direzione prenderà la sua vita, quando la madre che dovrebbe proteggerla e farla sentire al sicuro, invece, la rende complice di crimini indescrivibili?
Questo, è il tema centrale di UNA RAGAZZA BUGIARDA di Ali Land, edito da Newton Compton Editori. Un thriller psicologico che vede come protagonista la giovane Annie; una quindicenne testimone dell'omicidio di otto bambini.
Sì, perché la madre di Annie è un mostro, una persona che rapisce bambini molto piccoli, per poi ucciderli.
Annie è vittima, complice e spettatrice delle fantasie perverse della madre. Ormai Annie ha quindici anni, e finalmente decide di ribellarsi, di accusare la madre dei suoi indicibili crimini, denunciandola alla polizia. Non è stata una scelta facile. Annie è molto legata a sua madre. Nonostante le torture, gli abusi, le perversioni e i crimini, il loro legame è forte. Annie la sente parlare, quando è sola. Sente la sua presenza ovunque.
Adesso, Annie ha cambiato nome - si fa chiamare Milly - e vive in una nuova famiglia. La sistemazione è temporanea, fino al termine del processo.
Milly ha incubi, si sente sola ed emarginata. Vuole essere accettata, desidera una vera famiglia, dove qualcuno pensi a lei in modo diverso della sua madre biologica.
Ma chi è Milly? Cosa nasconde? Come si è evoluta la sua psiche, dopo anni di abusi?
Milly vive con la paura di poter essere come sua madre: un mostro che ammazza i bambini.
Milly ha molti segreti.
Nella nuova famiglia, la giovane si attacca particolarmente al padre adottivo, il psicoterapeuta Mike, che deve aiutarla ad affrontare psicologicamente il processo.
Nella nuova famiglia c'è anche un'altra ragazza, Phoebe, la figlia di Mike e la moglie Saskia.
Phobie non sopporta Milly. Seppur non sappia nulla del suo passato e della sua vera identità, Phobie la detesta. Non la vuole in casa. Milly, al contrario, vorrebbe rimanere, essere accettata.
Cosa è disposta a fare Milly per raggiungere il suo obiettivo? Chi è veramente? Qual è la sua vera natura? Anche lei è malvagia, manipolatrice come sua madre? Oppure crescere il quel clima di disagi e abusi, l'ha resa diversa dalla sua aguzzina?
Milly è una vittima o una complice?
Sono molte le domande al quale il lettore si troverà a dover dare delle risposte. Ma sono risposte che riceverà solo alle fine, nelle ultime battute.
Intrigante, coinvolgente e inquietante, questo thriller è un'ottima lettura, che cattura sin dall'inizio.
Lo stile narrativo è molto singolare: i pensieri della protagonista si mescolano con il racconto in modo fluido.
Per quanto riguarda i protagonisti, questi sono molto ben delineati. C'è il padre amorevole, comprensivo, che Milly sogna da anni. C'è la figlia della coppia, la sorella sempre voluta da Milly, che però la detesta, e poi c'è la madre adottiva, che è una figura quasi assente. Tutto il contrario della vera madre di Milly.
"Una ragazza bugiarda" è un thriller originale, una lettura fuori dai soliti schemi, che non vi deluderà.  

UNA RAGAZZA BUGIARDA
Ali Land
Editore: Newton Compton Editori
Pag.: 352
Prezzo: €9,90
Uscita: 30 marzo 2017


                                               


L'AUTRICE:
Dopo la laurea in Psicologia, ha trascorso dieci anni lavorando negli ospedali e nelle scuole di Regno Unito e Australia. Adesso è una scrittrice a tempo pieno e vive nel nord di Londra. Una ragazza bugiarda è in corso di traduzione in venti Paesi.

News: NESSUN COLPEVOLE di J.T. Ellison - Newton Compton


Amici,
l'11 maggio, arriva in libreria un thriller psicologico che si preannuncia molto intrigante. Si tratta di NESSUN COLPEVOLE di J.T. Ellison, edito da Newton Compton.
Da non perdere!

NESSUN COLPEVOLE
J.T. Ellison
Editore: Newton Compton
Pag.:
Prezzo:
Uscita: 11 maggio 2017

«Ellison appartiene chiaramente alla schiera dei migliori scrittori di thrillerBooklist 

«Una storia con un intreccio ben congegnato, una prosa efficace. Un thriller psicologico tutto da gustarePublishers Weekly 

«Un romanzo pieno di follia, inganni e omicidiDeep South Magazine 

IL LIBRO:
Cinque anni dopo la sua misteriosa scomparsa, Joshua Hamilton viene ufficialmente dichiarato morto. Per sua moglie Aubrey dovrebbe essere un sollievo: finalmente potrà voltare pagina e andare avanti. Ma Aubrey non vuole, non può andare avanti. Cinque anni fa il suo mondo è crollato, il suo amato Josh è sparito nel nulla e i sospetti della polizia si sono concentrati su di lei. Cinque anni di vuoto e solitudine, cinque anni di domande che sono rimaste senza risposta. Perché Joshua, la notte in cui si persero le sue tracce, non si è presentato alla festa di laurea del suo migliore amico? È stato vittima di un omicidio o è fuggito da qualcosa? E quando un uomo misterioso e stranamente familiare entra prepotentemente nella vita di Aubrey, nuovi inquietanti interrogativi si fanno avanti: forse il dolore e la sofferenza la stanno portando alla follia? E se invece tutto ciò che pensava di conoscere si rivelasse una menzogna?

                                              

L'AUTRICE:
Autrice bestseller del «New York Times», ha scritto diversi thriller psicologici e, con Catherine Coulter, una serie di romanzi di grande successo che hanno come protagonista l’agente dell’FBI Nicholas Drummond. È tra le presentatrici dello show televisivo A Word on Words. Vive a Nashville con il marito e una nidiata di gatti.
È possibile seguirla su Twitter e Facebook. 
Il suo sito è www.jtellison.com.

giovedì 4 maggio 2017

News: IL GIALLISTA MAGAZINE n.42 - Marzo/Aprile 2017


Buongiorno, amici!
Eccoci online con il nuovo numero de IL GIALLISTA MAGAZINE.
In questo numero, troverete una selezione delle nuove uscite primaverili che riteniamo più interessanti, recensioni e interviste.
Inoltre, a pag. 31, c'è il bando della XIII Ed. del concorso letterario per opere edite e autopubblicate IoScrivo, aperto a tutti i generi letterari, che premia il vincitore con la distribuzione del suo libro nelle librerie aderenti all'iniziativa.
Buona lettura!

Come sempre, vi ricordiamo che potete scaricare il magazine - cliccando su uno dei due link sottostanti - su tutti i dispositivi fissi e mobili, come smartphone e tablet, per avere i consigli de Il Giallista sempre a portata di click, anche offline.

IL GIALLISTA MAGAZINE N.42 - Marzo/Aprile 2017 

mercoledì 3 maggio 2017

News: MENTRE IL TEMPO BRUCIA di Mary Higgins Clark - Sperling Kupfer


Amici,
la regina della suspense Mary Higgins Clark è tornata con un nuovo emozionante giallo. Si tratta di MENTRE IL TEMPO BRUCIA, edito in Italia da Sperling Kupfer, già disponibile dal 18 aprile.
Da non perdere!

MENTRE IL TEMPO BRUCIA
Mary Higgins Clark
Editore: Sperling Kupfer
Pag.: 348
Prezzo: €19,90
Uscita: 18 aprile 2017

IL LIBRO:
A ventisei anni, Delaney Wright ha già bruciato le tappe della sua carriera di giornalista. Sta per diventare una vera e propria star, perché è lei a occuparsi del processo più discusso del momento e sarà sempre lei a lanciare le ultime notizie sul caso al telegiornale più visto della giornata. Dovrebbe essere una ragazza felice, quindi, ma le soddisfazioni professionali non riescono a distoglierla da un pensiero fisso, quasi un'ossessione ormai. Delaney, infatti, desidera con tutte le sue forze scoprire la vera identità della madre biologica, che non ha mai conosciuto. Gli unici che sanno la verità, ma che hanno deciso di tenere il segreto, per il momento, sono Alvirah e Willy Meehan, i due maturi coniugi che si sono trasferiti a New York dopo aver vinto un'enorme somma di denaro alla lotteria. Al processo, intanto, l'imputata Betsy Grant, che è accusata di aver ucciso il ricchissimo marito malato di Alzheimer, rifiuta il patteggiamento, ben decisa invece a provare la propria innocenza. In ballo c'è una grossa eredità, e anche il suo figliastro Alan Grant non vede l'ora che tutto finisca: deve mantenere l'ex moglie e i figli, per non parlare della montagna di debiti che ha contratto con creditori tutt'altro che pacifici. Il corso della giustizia però prende una piega imprevista: le prove contro Betsy sembrano diventare schiaccianti, e Delaney rimane la sua unica salvezza, la sola persona che le crede. Mentre il tempo brucia.

L'AUTRICE:
Mary Higgins Clark, acclamata autrice di numerosissimi bestseller internazionali che hanno venduto più di trecento milioni di copie nel mondo, è nota come la Regina della Suspense. Vive a Saddle River, nel New Jersey, con il marito. Madre di cinque figli, si divide tra la scrittura e i molti nipoti. Ha vinto il Premio Agatha Christie alla carriera. 
www.maryhigginsclark.com

martedì 2 maggio 2017

News: NERO ASSOLUTO di Andreas Pflüger - Emons edizioni


Amici,
dal 18 maggio, sarà disponibile nelle nostre librerie un giallo tedesco che vi catturerà. Si tratta di NERO ASSOLUTO di Andreas Pflüger, edito da Emons.
Vi informiamo che, in collaborazione con il Goethe Institut di Torino, l'autore sarà al Salone del Libro venerdì 19 maggio (17.30, Spazio Luxemburg) per una conversazione con Sandrone Dazieri.

NERO ASSOLUTO
Andreas Pflüger
Titolo originale Ungültig
Traduttore: Monica Pesetti
Editore: Emons
Collana: Gialli tedeschi
Pag.: 293
Prezzo: €13,50
In Libreria dal 18 maggio 2017

Quando arriverà la fine, se ne avrò il tempo, non voglio chiedermi perché devo morire, ma sapere perché ho vissuto.” .

IL LIBRO:
Jennyfer Aaron, o Jenny, se preferite. Un nome, due vite. Un prima, un dopo. La luce, poi il buio. Jenny Aaron è cieca ed è l’affascinante e inarrestabile profiler federale protagonista di Nero assoluto, sorprendente esordio del tedesco Andreas Pflüger, brillante e pluripremiato sceneggiatore del regista Volker Schlondorff. "Meglio di Bond" è il verdetto di "Die Zeit" per un thriller scioccante e intelligente che è al contempo una storia di rinascita.

Nella sua vita precedente, Jenny apparteneva alla squadra speciale della Polizia: mente arguta, combattente esperta, risoluta ed efficiente. Ora è una profiler e lavora per la Polizia federale. Riesce a percepire le verità nascoste e a cogliere il non detto fra le parole: dopo una missione fallita a Barcellona è rimasta cieca. L ́incidente l’ha traumatizzata. Ma quello non era il giorno peggiore della sua vita, il giorno peggiore della sua vita è oggi. Barcellona, cinque anni dopo. Jenny riceve una telefonata: i suoi ex-colleghi di Berlino hanno bisogno di lei. Boenisch, un assassino condannato all’ergastolo cui Jenny aveva dato la caccia quando era ancora una giovane poliziotta, è accusato di aver ucciso la psicologa del carcere. Ma Boenisch rappresenta solo l’inizio, una pedina sullo scacchiere di un complotto. Jenny capirà che tutta la sua vita è stata una preparazione per le 36 ore che seguiranno.

L'AUTORE:
Andreas Pflüger, classe 1957, è uno fra i più brillanti sceneggiatori tedeschi. Fra i suoi lavori, i pluripremiati Der neunte tag (2004) e Strjke - Die Heldin von Danzig (2006), per la regia di Volker Schlondorff. Pflüger ha sceneggiato anche una dozzina di episodi della serie tv tedesca per eccellenza, Tatort. Nero assoluto è il suo primo romanzo, un caso editoriale in Germania.

POSTICIPATA scadenza XIII Edizione del Concorso letterario per opere edite e autopubblicate IoScrivo


Cari amici lettori e autori,
dati i numerosi ponti festivi, molti di voi ci hanno chiesto di prorogare la scadenza del concorso, e abbiamo accolto le vostre richieste, posticipandola al 31 MAGGIO 2017.
Per dare maggiore visibilità al vincitore, anche in questa edizione, il libro che si classificherà al primo posto, oltre a essere ordinato dalle librerie aderenti all'iniziativa, sarà segnalato a oltre 500 librerie su tutto il territorio Nazionale, e a tutti i lettori della nostra newsletter.


Il concorso, indetto dal Blog “Il Giallista”, è aperto agli autori che hanno pubblicato o autopubblicato la propria opera e premierà il vincitore con la distribuzione nelle librerie.
Per chi ha avuto la fortuna di vedere realizzato il proprio sogno, e cioè la pubblicazione del suo libro, si sarà presto reso conto di un problema importantissimo: la distribuzione, anzi, la mancata distribuzione. Molto spesso, infatti, le opere degli autori sconosciuti (o autopubblicate) si riescono a vendere soltanto tramite le librerie online. Sì, possono essere ordinate in tutte le librerie tradizionali, ma i tempi sono lunghissimi e non vi è la comodità di avere subito il libro disponibile.
A questo proposito, è nato “Io Scrivo”!
Un concorso che premierà il vincitore con la visibilità del proprio libro negli scaffali delle librerie aderenti alla nostra iniziativa. L’opera vincitrice, infatti,(ringraziando tutte le libreria che hanno già aderito, e quelle che presto lo faranno) sarà ospitata nelle librerie del nostro elenco. In questo modo, l’opera classificata al primo posto avrà una maggiore possibilità di vendita e potrà essere notata e letta da un maggior numero di lettori.
Per qualsiasi informazione potete contattarci al seguente indirizzo: igiallisti@virgilio.it
Qui
, l’elenco delle librerie aderenti al concorso, che sarà aggiornato periodicamente.

Di seguito, il Bando:
1) Il concorso è aperto a tutte le opere edite (anche auto pubblicate online con editori come ilmiolibro.it, boopen, lulu…) in lingua italiana;

2) Possono partecipare opere di tutti i generi: romanzi, saggi, gialli, narrativa, biografie, raccolte di poesia, antologie di racconti.

3) Ogni autore può partecipare con un massimo di otto (8) opere, e la quota di partecipazione è riferita ad ogni singolo dattiloscritto.

4) I partecipanti dovranno inviare una copia dell’opera in formato cartaceo (oppure digitale al seguente indirizzo e-mail: igiallisti@virgilio.it), allegando: dati anagrafici, biografia dell’autore e sinossi dell’opera;

5) Le opere dovranno essere spedite entro mercoledì 31 MAGGIO 2017 (per i manoscritti inviati in formato cartaceo, per posta tradizionale, farà fede il timbro postale)

6) La quota di iscrizione, per ciascuna opera, è di € 10,00, relativa a spese di gestione.

7) Non vi è un alcun limite di battute.

Premio
Primo classificato
L’opera vincitrice sarà ospitata (in max 5 copie per libreria) in tutte o in alcune (a completa scelta dello scrittore) librerie aderenti all’iniziativa, con la formula commerciale conto vendita; Segnalazione sul blog "Il Giallista";

 Secondo e terzo classificato:
Segnalazione sul blog "Il Giallista";
Segnalazione dell’opera alle librerie aderenti all’iniziativa.

Per partecipare, ricevere informazioni e inviare le copie, scrivere a igiallisti@virgilio.it