Il Giallista

Interviste, recensioni e news dal mondo del giallo... e non solo. A cura di Marco Tiano





venerdì 12 maggio 2017

INTERVISTA a Massimo Grillo, autore di LE NEBBIE DI CALLIPHORE


Buongiorno, amici!
Oggi, è nostro ospite Massimo Grillo, autore del romanzo di fantascienza LE NEBBIE DI CALLIPHORE.
Buona lettura!

1) Benvenuto su "Il Giallista, Massimo.
Cosa significa per lei scrivere?
Per me la scrittura è uno sfogo alla fantasia: libertà pura. In oltre scrivere mi permette di provare a raggiungere le persone in un modo del tutto particolare, nel tentativo di accendere in loro sensazioni differenti, come la curiosità e la meraviglia. Ecco quello che in buona sostanza significa per me scrivere.


2) Che generi letterari predilige?
Il genere letterario che prediligo in assoluto è quello che ha catturato il mio interesse sino al punto da spingermi a scrivere il mio primo libro, ed è la fantascienza. Naturalmente il bagaglio culturale a cui ho attinto non poteva limitarsi ad un solo genere e così nel corso del tempo ho letto un po’ di tutto, dalla narrativa alla saggistica e così via.

3) Quali sono gli autori che hanno contribuito alla sua formazione letteraria?
Considerata la mia predilezione per il genere fantascientifico, autori come Isaac Asimov, H. G. Wells e Arthur C. Clarke sono tra i miei preferiti e comunque tra i molti che ho letto, un posto particolare nella mia personale classifica lo dedico anche a scrittori come Richard D. Back, Dan Brown e Arthur Conan Doyle.

4) Da dove trae ispirazione per le trame dei suoi libri?
Assieme alla lettura di libri di genere fantascientifico, anche la visione di quanto di meglio è stato prodotto tra film e serie televisive ha fortemente influenzato il mio modo di pensare e scrivere di fantascienza. Infatti, ho cercato di scrivere un racconto immaginando a come questo potesse essere rappresentato cinematograficamente e ciò, ritengo, mi abbia concesso di evocare le immagini dalle pagine del libro, in maniera più vivida e vera.

5) Cosa l’ha spinta a scrivere il suo primo romanzo?
L’esigenza di raccontare la storia che è poi diventata “Le nebbie di Calliphore” mi ha spinto a scriverlo. Non potrei rispondere in maniera più onesta ad una domanda del genere. La storia che viene narrata nel libro è il frutto di una metodica esplorazione degli interessi e delle conoscenze che ho maturato nel corso della mia vita. Stendere la trama del romanzo, darle corpo e colore, non sono stati altro che la fase conclusiva di questo processo introspettivo. Il desiderio poi di far conoscere agli altri il risultato del mio impegno, mi ha spinto a decidere di pubblicare il romanzo.

6) Sta lavorando a un nuovo libro? Se sì, può darci qualche anticipazione?
Ultimamente è stato pubblicato un racconto, sempre di genere fantascientifico, intitolato “Viaggio dentro l’incubo”, che è stato inserito nella collana Luce Nera, edita da SensoInverso Ed. Nel frattempo sto lentamente lavorando alla continuazione di “Le nebbie di Calliphore” perché, pur essendo un romanzo autoconclusivo, alcuni temi meritano a mio avviso un ulteriore approfondimento, tanto da poter pensare ad un nuovo romanzo.

LE NEBBIE DI CALLIPHORE
Massimo Grillo
Editore: SensoInverso
Genere: Fantascienza
Pag.: 352
Prezzo: €19,00

IL LIBRO:
Nel 2287 la Terra conosce uno scenario differente da quello che viviamo oggi. Gli umani, dopo aver combattuto una feroce guerra contro gli abitanti di una lontana Galassia, gli Eron, trovano con loro un’alleanza e insieme fondano il Dominio Galattico. Su Calliphore, un pianeta grande meno della metà della Terra, si trova un prezioso minerale, fonte di grande energia e quindi di enorme ricchezza. I detentori del potere non esitano a sfruttare i lavoratori per estrarlo a proprio vantaggio, producendo però dannose conseguenze per l’ecosistema e generando effetti compromettenti sulla particolare atmosfera del pianeta. L’esistenza di milioni di persone su Calliphore è a rischio a causa di interessi economici. Le vite di Hazard Nash, carismatico investigatore con un passato ingombrante e Lloyd, giovane e solerte avvocato, s’incroceranno per contrastare la mostruosa macchina del potere che, anche in un futuro cosi lontano, continua la sua folle e prepotente corsa. Alieni, creature spaziali, salti spazio-temporali e tesori perduti sono tra gli elementi che tratteggiano la trama di questo romanzo di fantascienza, in cui ci si troverà spesso a confrontarsi con la visione iperbolica della realtà contemporanea.

Per maggiori info sul libro, potete visitare il sito dedicatogli: http://le-nebbie-di-calliphore.webnode.it



L'AUTORE:
Massimo Grillo nasce a Genova nel 1973. Diplomatosi ragioniere amministrativo e perito commerciale, attualmente è impiegato presso l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. La sua passione verso la fantascienza nasce, come spesso accade, da molto giovane. La lettura dei migliori autori del genere, insieme alla visione di praticamente tutta la filmografia fantasy e fantascientifica prodotta dagli anni ’40 in poi, trasformano quella passione in una matura e consapevole dedizione. “Le nebbie di Calliphore”, edito da SensoInverso Edizioni e pubblicato nel febbraio del 2016, è il suo primo romanzo.

Nessun commento:

Posta un commento