Il Giallista

Interviste, recensioni e news dal mondo del giallo... e non solo. A cura di Marco Tiano




martedì 22 maggio 2012

recensione: Il Sacro e il Profano - Nicola Molino

"Il Sacro e il Profano" è l'ultimo libro di Nicola Molino, edito da Roger Sarteur editore.
Con quest'opera, Molino ci presenta un giallo insolito, diviso in due parti. Una prima, dove il tema principale è IL SACRO, e una seconda dedicata al PROFANO. Ma l'autore, crea anche un altro contrasto, perchè la seconda parte è ambientata due anni prima de IL SACRO.
In IL SACRO, l'amore e i sentimenti ne fanno da padroni.
La trama è abbastanza ingarbugliata e questo obbliga il lettore a mantenere alta l'attenzione. Lo stile è scorrevole, anche se a volte l'autore si sofferma troppo su qualche descrizione.
La seconda parte del libro vede come protagonista IL PROFANO, dove una relazione tra uno dei protagonisti e una escort ne fa da padrona.
L'intera vicenda ruota attorno la morte misteriosa di Irene Fabbris, deceduta in un incidente stradale. Un elemento particolare de "IL Sacro e il Profano" sono i numerosi flashback inseriti, che rendono il ritmo della narrazione vibrante.
Vi sono numerose domande al quale dare una risposta, e sono:
Chi ha ucciso Irene Fabbris? Che segreto nasconde la escort Jacqueline? Cosa cela nel suo passato?
Il tutto avrà una risposta nel finale romantico, dove il Sacro e il Profano finalmente si scontreranno per rivelarci la verità!
Siamo di fronte ad un'opera interessante e insolita nel suo genere, che si distingue dalla massa. Una lettura piacevole, che consigliamo a chi è appassionato ai gialli spruzzati di rosa.

Simona Turate

L'autore:
Nicola Molino nasce ad Aosta il 27 ottobre 1966.
Conseguita la laurea in Matematica presso l’Università degli Studi di Torino, dal 1992 insegna Matematica e Fisica presso il Liceo Linguistico “Regina Maria Adelaide” di Aosta, prima come precario, poi, dal 2000, con contratto a tempo indeterminato.
Dal 2001 concretizza la sua passione della scrittura creativa partecipando con buoni risultati a svariati concorsi letterari.
Dal 2005 al 2008 frequenta una Scuola Triennale di Shiatsu, ottenendo la qualifica di Operatore Shiatsu.
Tra il 2008 e il 2011, pubblica, con l’editore Roger Sarteur di Aosta, l’antologia di racconti Sui passi di Alessia Le Clerc e i romanzi Letti singoli o a due piazze e Sacro e profano come una poesia nella pioggia.

3 commenti:

  1. Grazie per il consiglio. Domani lo cerco... sembra prorpio il mio genere!
    Serena G.

    RispondiElimina
  2. Già letto molto interessante :) Ho finito di leggerlo in due pomeriggi perché non sapevo staccarmi dalle pagina

    RispondiElimina
  3. Vorrei ringraziare Simona Turate, che evidentemente ha centrato in pieno lo spirito del libro. Se Serena G. è interessata all'acquisto, può contattare direttamente l'autore, cioè me, all'indirizzo nicola.molino@tiscali.it. Sconto garantito. Grazie ancora a tutti.

    Nicola Molino

    RispondiElimina