Il Giallista

Interviste, recensioni e news dal mondo del giallo... e non solo. A cura di Marco Tiano




lunedì 2 novembre 2015

News: Le uscite thriller di Novembre 2015 Longanesi editore


Cari amici,
iniziamo la settimana presentandovi le novità mystery della Longanesi editore per il mese di Novembre 2015.
Come sempre, si tratta di titoli imperdibili, di grandi maestri della suspense. Questo mese, infatti, troveremo in libreria una nuova avventura di Alex Cross del grande James Patterson, - ambientato proprio nell'imminente periodo natalizio - e il nuovo thriller di Donato Carrisi.

Una famiglia in ostaggio e il Natale alle porte: nuova indagine di Alex Cross

BUONE FESTE, ALEX CROSS
James Patterson
266 pagine
16.40€
 In libreria dal 13 novembre

IL LIBRO:
Non c’è pace per Alex Cross: è la vigilia di Natale e si sta dedicando alla decorazione dell’albero insieme all’amatissima nonna e ai figli. Un momento di pace in una vita difficile. Ma il dovere lo chiama. All’inizio è solo un piccolo caso di furto nella chiesa del suo quartiere, ma poi la situazione si evolve e peggiora. C’è una famiglia in ostaggio e Cross non può certo non intervenire. Lontano dai suoi cari nel giorno più importante dell’anno, Cross avrà bisogno di tutto il suo intuito di detective, del suo coraggio, della sua abilità per far sì che il Natale sia davvero un buon Natale e non si trasformi in una terribile spirale di sangue.

L'AUTORE:
James Patterson è uno dei più grandi fenomeni editoriali dei giorni nostri, tanto da entrare nel Guinness dei primati per i suoi successi. È il creatore di personaggi famosissimi della narrativa di suspense come il profiler Alex Cross e Le donne del club omicidi, i cui thriller sono pubblicati tutti da Longanesi e i ragazzi della serie di Maximum Ride, pubblicati da Nord.

*************************************************
Perché alcuni crimini diventano subito mediatici e la stragrande maggioranza di essi invece no? Perché ricordiamo i nomi dei mostri e mai quelli delle vittime?

LA RAGAZZA NELLA NEBBIA
Donato Carrisi
In libreria dal 23 novembre
Longanesi

 "«La giustizia non fa ascolti. La giustizia non interessa a nessuno. La gente vuole un mostro… E io le do quello che vuole.»"

IL LIBRO:
 La notte in cui tutto cambia per sempre è una notte di ghiaccio e nebbia ad Avechot, piccolo paese rintanato in una valle profonda fra le ombre delle alpi. Forse è stata proprio colpa della nebbia se l’auto dell’agente speciale Vogel è finita in un fosso. Un banale incidente. Vogel è illeso, ma sotto shock. Non ricorda perché è lì e come ci è arrivato. Eppure una cosa è certa: l’agente speciale Vogel dovrebbe trovarsi da tutt’altra parte, lontano da Avechot. Infatti, sono ormai passati due mesi da quando una ragazzina del paese è scomparsa nella nebbia. Due mesi da quando Vogel si è occupato di quello che, da semplice caso di allontanamento volontario, si è trasformato prima in un caso di rapimento e, da lì, in un colossale caso mediatico. Perché è questa la specialità di Vogel. Non gli interessa nulla del dna, non sa che farsene dei rilevamenti della scientifica, però in una cosa è insuperabile: manovrare i media. Attirare le telecamere, conquistare le prime pagine. Ottenere sempre più fondi per l’indagine grazie all’attenzione e alle pressioni del «pubblico a casa». Santificare la vittima e, alla fine, scovare il mostro e sbatterlo in galera. Questo è il suo gioco, e questa è la sua «firma». Perché ci vuole uno come lui, privo di scrupoli, sicuro dei propri metodi, per far sì che un crimine riceva ciò che realmente gli spetta: non tanto una soluzione, quanto un’audience.

La ragazza nella nebbia non è solo un romanzo: diventerà presto un film, il primo con Donato Carrisi alla regia. 

L'AUTORE:
Donato Carrisi è nato nel 1973 a Martina Franca. Si è laureato in Giurisprudenza con una tesi su Luigi Chiatti, il “Mostro di Foligno”, per poi seguire i corsi di specializzazione in criminologia e scienza del comportamento. Nel 1999 ha iniziato l’attività di sceneggiatore per cinema e televisione. Fra le altre, ha scritto la sceneggiatura di “Nassirya - Prima della fine” per Canale 5 ed è autore di soggetto e sceneggiatura della miniserie thriller “Era mio fratello” per Raiuno. Nel 2009 pubblica con Longanesi il suo primo romanzo Il suggeritore, con il quale vince il Premio Bancarella; a seguire Il tribunale delle anime (Longanesi, 2011), La donna dei fiori di carta (Longanesi, 2012), L’ipotesi del male (Longanesi, 2013), Il cacciatore del buio (Longanesi, 2014).

Nessun commento:

Posta un commento