Il Giallista

Interviste, recensioni e news dal mondo del giallo... e non solo. A cura di Marco Tiano




martedì 24 gennaio 2012

Un liceo e velenosi misfatti, un giallo di Dario Ghiringhelli

Ancora una volta, siamo lieti di parlare del giallo di un bravo e prolifico scrittore; ci riferiamo a Dario Ghiringhelli e al suo "Liceo e velenosi misfatti", edito da La Riflessione - Davide Zedda editore.
Nuovamente Ghiringhelli ci delizia con un giallo ben congegnato e dalla trama originale. Questa volta, infatti, il luogo del delitto è un liceo classico e il cadavere è quello di un'insegnante di matematica. Ghiringhelli è sempre innovativo e versatile!
Anche in questa entusiasmante vicenda, il protagonista è il Commissario Del Vecchio che, come ormai siamo abituati a leggere, arriverà alla soluzione del caso grazie ai suoi serrati interrogatori, passando sotto la sua lente tutti gli insegnanti del liceo.
Seguendo le tracce del giallo classico, l'autore dissemina i suoi indizi fuorviando il lettore, per poi sorpenderlo nel fatidico finale a sorpresa. Questa volta, ad affiancare il protagonsita nelle indagini, oltre a Settimelli, troviamo un nuovo personaggio, quello di un giovane criminologo. Ghiringhelli non è mai scontato e le sue trame sono sempre ben architettate.
Per l'ennesima volta, Ghiringhelli ci mostra una scrittura pulita e un giallo dalla lettura piacevole e coinvolgente.
Alla prossima indagine, Commissario Del Vecchio!


Il libro:
Un omicidio commesso nel liceo della città coinvolge l'intero corpo insegnanti della scuola. Il commissario Del Vecchio, ancora una volta, dovrà fare affidamento sulla propria capacità di scrutare intimamente i sentimenti delle persone per poter inchiodare, senza ombra di dubbio, il colpevole dell'azione delittuosa.

1 commento:

  1. Grazie a voi ho conosciuto questo nuovo autore... delle piacevoli letture.

    RispondiElimina