Il Giallista

Interviste, recensioni e news dal mondo del giallo... e non solo. A cura di Marco Tiano




martedì 24 gennaio 2012

News: MORIRE PER VIVERE di John Scalzi - Gargoyle Editore

Carissimi amici,
vi segnaliamo l'uscita in libreria nei prossimi giorni (dal 26 GENNAIO) del primo titolo di fantascienza della Gargoyle editore, si tratta di
Morire per vivere di John Scalzi
(Collana “Gargoyle Extra”, EAN 978-88-89541-90-6, 18 €, pp. 312 - Traduzione di Concetta D’Addetta)

Il libro:
A 75 anni John Perry, vedovo da alcuni mesi, si arruola nelle Forze di Difesa Coloniale (FDC), imbarcandosi, assieme ad altri volontari, sull’astronave “Henry Hudson”. All’interno del veicolo spaziale, la coscienza dei commilitoni verrà trasferita in nuovi corpi potenziati in modo tale da disporre di una forza prodigiosa e sensi molto sviluppati, mediante una tecnologia avanzata. Dopo un periodo di addestramento sul pianeta Beta Pyxis III, Perry viene mandato a combattere i Consu, una razza aliena fiera e intelligente; grazie alle sue intuizioni le FDC vincono la battaglia e il suo gruppo di appartenenza
riassegnato. Ma l’astronave, d’un tratto, viene intercettata, attaccata e Perry dato per morto. A salvarlo arrivano le misteriose Brigate Fantasma, forze speciali delle FDC, guidate da Jane Sagan, che somiglia in modo impressionante a Kathy,
la defunta moglie di John…

L’autore.
Dopo alcuni anni di giornalismo, il californiano John Scalzi (1969) si dedica alla Sci-Fi realizzando una poderosa saga iniziata con il romanzo Morire per vivere (Old Man’s War). Seguiranno The Ghost Brigades, The Sagan Diary, The Last Colony e Zoe’s
Tale. Scalzi è stato consulente creativo per la popolare serie televisiva Stargate Universe. Dal 2010 è presidente della Science Fiction and Fantasy Writers of America.
http: http://www.scalzi.com/

Da Morire per vivere:
«…uno dei motivi per cui le Forze di Difesa Coloniale selezionano le persone anziane per farle diventare soldati è perché avete vissuto abbastanza a lungo per sapere che la vita è qualcosa di più della vostra vita e basta. La maggior parte di voi ha tirato su famiglia e ha figli e nipoti e comprende l’importanza di agire non solo per fini personali ed egoistici. […] È difficile inculcare quest’idea nel cervello di un diciannovenne. Ma voi avete esperienza. In quest’universo l’esperienza conta».

Hanno detto:
Il primo romanzo di Scalzi è straordinariamente riuscito, per una forza innovativa che genera continue sorprese e grande
soddisfazione nella lettura.
PUBLISHERS WEEKLY

…Concepito in maniera brillante e assolutamente divertente.
THE CLEVELAND PLAIN DEALER

Nessun commento:

Posta un commento