Il Giallista

Interviste, recensioni e news dal mondo del giallo... e non solo. A cura di Marco Tiano




venerdì 27 gennaio 2012

Otto minuti a mezzanotte di Fabio Monteduro

Nel 2011 è uscita nelle librerie "Otto minuti a mezzanotte" di Fabio Monteduro (edita da A.Car edizioni), un'antologia di otto storie da incubo , una per ogni minuto che ci separa dalla mezzanotte, quando non è più oggi e non ancora domani, dell'autore Fabio Monteduro.

Il Libro:
Un gruppo di ragazzi annoiati decide di affrontare una prova di coraggio: chi entrerà nella casa abbandonata sulla collina, la famigerata Villa Braschi, diventerà capo della banda per tutta l'estate. Uno di loro accetta la sfida e nella villa troverà un quadro orribile, il ritratto di Sabine la maledetta, che cambierà per sempre l'esistenza di tutti loro. Questo è: Antinomia.
Un pazzo pericoloso che uccide senza senso... ha già assassinato cinque innocenti... chi sarà il prossimo? Questo è: La sesta vittima.
Perché nessuno è mai entrato in quella casa? Qualcuno dovrà farlo... prima o poi. Questo è: Delirio.
Una chiesa dalle finestre murate, un convento di suore dalla dubbia reputazione, un uomo che ha dimenticato il proprio terribile passato. A volte le porte si chiudono perche nessuno entri... altre perché nessuno esca. Questo è: So chi sei.
Cosa sei disposto a fare per esaudire il tuo più grande desiderio? Chi può portarti dove nessun altro può? Il diavolo, forse? Ma attento a ciò che chiedi ed attento a ciò che lui chiederà a te. Questo è: Il signore degli inganni.
La reputazione del tuo datore di lavoro ha superato la fantasia stessa. Egli è un uomo dai desideri irrefrenabili che, di tanto in tanto, dà una festa inaccessibile a tutti... quasi a tutti. Questo è: La grande festa del boss.
Un pericoloso serial killer che trucida solo bellissime ragazze? O è veramente la mano destra di Dio, incaricato di eliminare "le serve del demonio"? La verità è sempre un passo oltre. Questo è: Sangue Straniero.
Una leggenda metropolitana raccontata con garbo, ma con il ghiaccio che scorre sottopelle... questo è: La cravatta del festeggiato.

L'autore:
Nasce a Roma nel 1963. Il suo modo di scrivere, definito cinematografico, perché riesce a rendere al massimo “visivamente” le storie che racconta, ne ha fatto accostare il suo nome a grandi scrittori contemporanei, uno tra tutti Stephen King del quale non nasconde la passione e da cui ha tratto iniziale ispirazione.
I suoi romanzi ed i suoi racconti brevi, spesso ambientati in Italia, sono sempre più frequentemente improntati al "thriller" più che al vero e proprio "horror".
Va detto però che la differenza tra questi generi letterari, nel suo caso, è sempre molto sottile.

Tra le sue opere, citiamo:

2003 e 2004 alcune delle sue opere sono state pubblicate dalla rivista americana MAG - the Muse Apprentice Guild.
2004 – Esce il suo Primo Romanzo, una raccolta di racconti sul paranormale: “So chi sei …ed altre ossessioni”, edito da Progetto Babele, che riceve la menzione della giuria al concorso letterario “Città di Pavia”.
2005 – Esce il suo Secondo Romanzo: l’horror parapsicologico “Avamposto dell’Inferno”, edito da Edizioni La Riflessione.
2007 - Il suo racconto esoterico “Il signore degli inganni”, è risultato vincitore della sezione "Racconto Inedito" del premio letterario Edizioni Creativa.
2008 – Pubblica il suo terzo romanzo, ottava opera della sua carriera: il thriller parapsicologico “Anima Nera”, edito da Statale 11 Editrice.
2010 – Pubblica il suo quarto romanzo, decima opera della sua carriera: “Jodi”, un thriller esoterico poliziesco, edito da A.Car Edizioni.
2011 – Viene pubblicato il suo quinto romanzo, il primo in formato e-book: "Zona di Frontiera", edito da Abelbooks edizioni; un thriller che esplora la mente umana come mai nelle precedenti pubblicazioni dell'autore.
2011 – Un suo racconto, il thriller "Una scheggia di vetro infranto", viene pubblicato nella raccolta "Viterbo in giallo 2010", edito da Edizioni Il Foglio.
2011 – Esce il sesto romanzo della sua carriera: “Otto Minuti a Mezzanotte”, una raccolta di racconti horror edita da A.Car Edizioni.

Nessun commento:

Posta un commento