Il Giallista

Interviste, recensioni e news dal mondo del giallo... e non solo. A cura di Marco Tiano





martedì 31 gennaio 2012

Due gialli di Dario Ghiringhelli

Cari amici,
oggi torniamo a parlarvi di un auore già conosciuto dai lettori de i "Giallisti", si tratta di Dario Ghiringhelli e dei suoi due gialli: "Crimini in palcoscenico" e "Delitti in fuorigioco".
Anche in questi due nuovi casi, la fantasia e l'originalità di Ghiringhelli è evidente.

In "Crimini in palcoscenico", edito da Davide Zedda editore, a far da sfondo alla vicenda vi è una piece teatrale, uno spettacolo dove uno degli attori ovrà intepretare il morto e... la finzione diverrà realtà!
Trattandosi del mondo dello spettacolo e del teatro, le indagini si svolgeranno in un aurea di eccentricità e leggerezza. Ancora una volta, ci ritroviamo a seguire le indagini del giovane Commissario Del Vecchio, che farà del palcoscenico il suo terreno per le indagini. Gli interrogatori degli attori, infatti, si svolgeranno a teatro con, addirittura, la ricostruzione della scena del crimine. Questo romanzo, ricorda lo stile della regina del giallo Agatha Christie e il suo "Se morisse mio marito". Come già abituati, anche in "Crimini in palcoscenico" la forza di questo giallo è l'analisi psicologica dei personaggi, il modo come interagiscono tra di loro e lo stile narrativo scorrevole, che rendono la lettura piacevole.

Per quanto riguarda "Delitti in fuorigioco", questa volta Ghiringhelli inscena il crimine nel mondo del football, e i sospetti e gli interrogatori del caro Commissario Del Vecchio si abbatteranno su tutti i protagonisti; dai giocatori al presidente della squadra, l'allenatore, le segretarie e perfino sui tifosi.
Anche in qusta indagine, Del Vecchio si imbatterà in false piste, intrighi e gelosie. Ancora una volta, Ghiringhelli ci dimostra di esser un buon narratore e di saper sorprendere il lettore sul finale, con il fatidico colpo di scena; colpo di scena nel quale, rispettando le regole del giallo classico, tutti i protagonisti saranno puntualmente convocati per svelare la verità!
Delitti in fuorigioco è ben strutturato, ha un buon intreccio narrativo e rappresenta sicuramente una piacevole lettura.

L'autore:
Attualmente l'autore sta completando un romanzo ambientato nelle misteriose vicende del Palio di Legnano, con capitani e castellane di contrada che tramano con l'obiettivo di vincere la Croce di Ariberto. Il commissario Del Vecchio si innamora e indaga...


Nessun commento:

Posta un commento