Il Giallista

Interviste, recensioni e news dal mondo del giallo... e non solo. A cura di Marco Tiano





venerdì 21 giugno 2013

Recensione: IL RAPITORE di James Patterson - Longanesi


È inutile, James Patterson non sbaglia un colpo! E con IL RAPITORE, edito da Longanesi e scritto insieme a Michael Ledwidge, ne abbiamo l'ennesima prova.
IL RAPITORE, infatti, è un thriller che, appena iniziato, si fa fatica a mettere giù. Patterson possiede la dote di catturare il lettore, tirandoselo dietro fino all'ultima pagina. Il ritmo del libro è crescente, e obbliga chi lo inizia a leggerlo tutto di un fiato.
Con questa sua ultima opera, Patterson ci regala un thriller ricco di adrenalina, originale e mai banale.
IL RAPITORE è coinvolgente, ben strutturato e dotato di una suspense crescente.
Unico neo: termina troppo in fretta!
Il protagonista è Michael Bennet, detective della polizia criminale di New York, abile negoziatore e padre di dieci figli. Figli adottati con la defunta moglie. In questo caso che dovrà affrontare, Bennet sarà affinacato dall'affascinante agente dell'FBI, Emily Parker, e si troverà a fare i conti anche con il suo grande istinto paterno. Le vittime, infatti, sono dei giovani rampolli. Ragazzi di famiglie ricche, frequentatori di scuole prestigiose, che vengono misteriosamente rapiti. I giovani rapiti sono tre - a distanza ravvicinata - e i primi due vengono trovati morti dopo poche ore. Il rapitore sottopone le sue vittime ad un esame, un quiz, e se le risposte non sono soddisfacenti, vengono puniti con la loro vita.
Il misterioso rapitore è spinto da un sentimento di giustizia sociale, infatti, non chiede mai alcun riscatto. Per ogni rapimento sceglie di mettersi in contatto con Bennet, per rivelargli il luogo dove potranno ritrovare il corpo.
Bennet, insieme all'affascinante Emily Parker, darà la caccia al criminale, cercando di capire le sue mosse, le motivazioni dei suoi gesti e la personalità.
Il rapitore però è scaltro, intelligente e colto. Bennet lo intuisce dai misteriosi messaggi che lascia sui luoghi dei ritrovamenti, a partire dal primo:
MEMENTO HOMO, QUIA PULVIS ES, ET IN PULVEREM REVERTERIS (ricordati che sei polvere e polvere ritornerai).
Svelare il suo macchinoso piano sembra quasi impossibile. La luce sulla verità si accendera solo nelle ultime pagine, quando lo spietato rapitore farà la sua ultima e plateale mossa. In parallelo, Patterson ci mostrerà anche la chiassosa, ma allegra vita familiare del simpatico e divertente detective Bennet, che non è per nulla immune al fascino femminile. La sua vita sentimentale, infatti, sente il bisogno di una svolta, e le candidate non mancano. Prima fra tutte, l'agente Parker, "una donna alta con i capelli castano ramati..." con un leggero accento del Sud.
IL RAPITORE è sicuramente una lettura che vi consigliamo vivamente, perché è ricco di azione, di corse contro il tempo, un romanzo dove i personaggi sono reali, dotati di vita propria, e lo stile narrativo è coinvolgente e particolarmente scorrevole.
Un buon thriller che non passerà sicuramente inosservato, ottimo da leggere al mare, in queste calde giornate d'estate!

IL RAPITORE
James Patterson- Michael Ledwidge
Traduzione di Annamaria Raffo
Thriller
Collana: La Gaja scienza
Pagine: 288
Prezzo: € 14.90


UN BRANO:"Jacob fu liberato delle manette, trascinato brutalmente per una ventina di passi e scaraventato su un sedile con lo schienale rigido. Una lama tagliò via la benda sugli occhi e la luce lo colpì come tante punture di spilli, poi fu ammanettato di nuovo, sempre con le mani dietro la schiena. Si trovava seduto su un banco di scuola in un grande locale privo di finestre. Davanti a lui c’era una vecchia lavagna di legno, di quelle girevoli, senza alcuna scritta, alle sue spalle una presenza gelida che gli faceva rizzare i peli sul collo. Si sentì il sibilo di un accendino. L’odore vagamente speziato del fumo di sigaretta invase l’aria. Jacob singhiozzò in silenzio.«Buongiorno, signorino Dunning» disse una voce dietro di lui."

L'AUTORE:
James Patterson è uno dei più grandi fenomeni editoriali dei giorni nostri, tanto da entrare nel Giunness dei primati per i suoi successi. È il creatore di personaggi famosissimi della narrativa di suspense come il profiler Alex Cross e le Donne del Club Omicidi e i ragazzi della serie di Maximum Ride. È l’autore più venduto al mondo, con 230 milioni di copie (più di 3 milioni in Italia): negli Stati Uniti, ogni 15 libri venduti, uno è firmato James Patterson, per un totale di 16 milioni di copie all’anno.




 

Nessun commento:

Posta un commento