Il Giallista

Interviste, recensioni e news dal mondo del giallo... e non solo. A cura di Marco Tiano





martedì 3 aprile 2012

Le Pillole "Eretiche" di Carlo A. Martigli

Carissimi amici,
da oggi comincia l'appuntamento con le Pillole "Eretiche" di Carlo A. Martigli, autore del best seller 999 L'ultimo Custode e del nuovissimo thriller storico L'eretico, edito da Longanesi.
Le Pillole Eretiche saranno delle"domande" formulate da Martigli sugli inganni e i misteri della storia. Spunti di riflessione, che non riguardano solo L'ERETICO, ma grandi e piccoli interrogativi.
Perché non solo leggere, ma anche pensare rende liberi. (Carlo A. Martigli)

Potete commentare liberamente le "domande" di Martigli ed esprimere il vostro parere.

Domanda 1: Avete mai pensato che sappiamo tutto degli imperatori romani e di quelli cinesi e dei faroni egiziani, ma non sappiamo nulla dei diciotto anni formativi dell'uomo più importante dell'Occidente, Gesù? Ma è ancora più importante chiedersi perché non ne sappiamo nulla. Quasi che qualcuno avesse voluto stendere un velo ipnotico su questo mistero, impedirci di farci la domanda. La verità riv...elata: rivelare significa mettere due volte il velo alla verità, ovvero nasconderla. Non è meglio cercare di levare il velo? Provare a svelare, e non rivelare. La fede non deve avere paura, e non deve essere dimostrata da fatti storici. perché se questi poi svelano altro, significherebbe sminuirla. (continua)

3 commenti:

  1. Si, vogliamo la verità, soprattutto sulla Maddalena!

    RispondiElimina
  2. Che nome originale, pillole eretiche, mi piace un sacco ;-) Martigli ha ragione, la verità deve essere svelata e non rivelata. La chiesa ci tiene nascosti troppi particolari. E poi, la fede non ha nulla a che vedere con la storia.
    Complimenti, seguirò tutte le pillole.
    Diana

    RispondiElimina
  3. Sono gli stessi argomenti trattati nel romanzo? Se e' così vado subito in libreria a comprarlo! Sonia

    RispondiElimina