Il Giallista

Interviste, recensioni e news dal mondo del giallo... e non solo. A cura di Marco Tiano




mercoledì 30 novembre 2011

nella buona e nella cattiva sorte - Fiorenza Maggi

In questo post vi parliamo del primo libro di Fiorenza Maggi, un racconto autobiografico, che narra una storia vera e soprattutto molto toccante. "Nella Buona e nella cattiva sorte", infatti, è un libro commovente e carico di emozioni. Dalle parole dell'autrice, traspare amore, sofferenza, sentimenti, il tutto attraverso il racconto dei ricordi di un dramma realmente vissuto. Questo libro è anche la storia di un grande Amore, un amore che ha aiutato l'autrice a scrivere la sua storia, scaricando in parte il proprio dolore.
Una prova di esordio ben riuscita che tocca il cuore.
Complimenti, Fiorenza!

Il libro:
“Nella buona e nella cattiva sorte, nella salute e nella malattia” è il racconto forte e vero di un dramma che entra prepotentemente nella vita e ne cambia radicalmente il senso.
L’ autrice, esordiente, scrive e descrive le angosce, le emozioni e le strategie messe in atto per sopravvivere a un dolore troppo grande.
Questo libro è stato un mezzo per scaricare in minima parte le angosce provate, come se le parole potessero avere un senso nella tragedia, per raccontare le peripezie burocratiche affrontate e per essere vicino a chi vive situazioni analoghe e si può identificare nella storia, traendo coraggio da quei momenti in cui lei ha saputo essere forte e pacata, nonostante tutto.

L'autrice:
Fiorenza Maggi è nata a La Spezia, il 26/01/1957.
E’ tuttora insegnante di Scuola Primaria Statale presso un istituto spezzino a forte flusso migratorio.
“Nella buona e nella cattiva sorte, nella salute e nella malattia” è il suo primo libro.

Nessun commento:

Posta un commento