Il Giallista

Interviste, recensioni e news dal mondo del giallo... e non solo. A cura di Marco Tiano




venerdì 25 novembre 2011

Delitti esoterici di Stefano Vignaroli

Delitti esoterici, l'opera prima di Stefano Vignaroli, è un thriller dal sapore noir, che vi terrà incollati alle pagine sino alla fine. E' un thriller ricco di suspense, fantasia e adrenalina.
In questo romanzo, passato e presente si fondono, per dar vita ad un'indagine densa di mistero ed esoterismo. Lo stile narrativo è semplice e schietto, e la lettura risulta scorrevole e abbastanza piacevole.
La protagonista è Caterina Ruggeri che, dopo aver svolto per diversi anni la funzione di Responsabile delle Unità Cinofile della Polizia di Stato, viene nominata Commissario ed assegnata al Distretto di Polizia di Imperia. La neo Commissario si troverà coinvolta, non appena giunta nel suo nuovo posto di lavoro, in una scabrosa indagine nel corso della quale dovrà fare i conti con personaggi legati ad una setta esoterica, in un paese luogo di streghe per eccellenza: Triora. A partire dal rinvenimento del cadavere carbonizzato di una donna, al termine delle operazioni di spegnimento di un incendio boschivo, la Dottoressa Ruggeri, aiutata dal suo vice, l'Ispettore Giampieri, un ex militare esperto di tecnologia informatica e di guida di auto sportive, dovrà estendere la sua indagine a fatti avvenuti in quei luoghi anche in periodi lontani nel tempo, circa quattrocento anni prima.

Dopo aver messo insieme le tessere di un intricato mosaico, che affonda le sue radici nella notte dei tempi e nella storia del processo alle streghe svoltosi a Triora sul finire del XVI secolo, la Dottoressa Ruggeri otterrà il plauso non solo del questore, ma anche di uno scorbutico magistrato, con cui, durante il corso dell’indagine, si era più volte scontrata.
Il finale, nel rispetto dei migliori thriller, sorprenderà il lettore, ponendolo di fronte a un dubbio: credere alle soluzioni razionali proposte dal Commissario Ruggeri, o lasciarsi trasportare dalla fantasia e dalla suggestione, credendo che certi fenomeni possano essere legati solo alla magia e all'esoterismo.
Il personaggio del Commissario Ruggeri non è una superdonna, ma vive una normalissima vita, ricca di emozioni, di sentimenti, di piccole gioie, di delusioni e di grandi soddisfazioni. La protagonista è infatti da sempre innamorata di un suo cugino di secondo grado, che esercita la professione di Medico Veterinario.

Un buon esordio per Vignaroli, che ha scritto un libro consigliato agli amanti del giallo, ma anche del thriller dalle sfumatura horror.
Complimenti!

1 commento:

  1. Disponibile presso: libreria Feltrinelli di Ancona, libreria Itaca e libreria Incontri di Jesi, Libreria Motivi e Libreria Il Grillo Parlante di Chiaravalle, libreria Aleph di Castelfidardo, libreria Epifani di Osimo. Oppure acquistabile on line.

    RispondiElimina