Il Giallista

Interviste, recensioni e news dal mondo del giallo... e non solo. A cura di Marco Tiano




lunedì 20 luglio 2015

News: Le uscite mystery per l'estate 2015 dell'editore Piemme


Cari amici,
iniziamo la settimana segnalandovi le novità mystery della Piemme Editore, per questa calda estate 2015.
Tre titoli da non perdere!

L'AFFARE CAGE
Greg Iles
19,90 €prezzo di copertina
924 pagine
Piemme

IL LIBRO:
A volte, ci aspettiamo troppo dai nostri padri. A Natchez, nel profondo Sud degli Stati Uniti, l’ex avvocato Penn Cage – ora sindaco della città – crede ancora in certi valori ormai fuori moda come l’onore, la generosità, la giustizia. Valori di cui nei tribunali del Mississippi e del Texas da tempo non si vede neanche l’ombra. Quando un’anziana donna di colore, Viola Turner, già molto malata, muore in circostanze non chiare, l’accusa ricade sul padre di Penn, il medico Tom Cage, con cui la donna aveva lavorato come infermiera molti anni prima. Così, Penn si trova costretto a indagare nel passato condiviso del padre e di Viola, negli anni più turbolenti e infuocati della storia americana, anni di odi razziali e violenza, che hanno lasciato, oltre alle vittorie, anche profonde ferite. Per difendere suo padre, Penn compirà un viaggio sconcertante dentro i segreti della propria famiglia, e nel passato dell’uomo a cui ha sempre guardato come a un eroe, e che per lui non può che essere innocente. Per scoprire che, forse, non esistono eroi innocenti. Un legal thriller serratissimo che è anche la storia struggente di un padre e un figlio, e un ritratto emozionante e potente di un pezzo di America, dove l’onore, la vergogna, il passato hanno ancora un significato. Per mesi ai primi posti di tutte le classifiche ame ricane, L’affare Cage segna il trionfale ritorno di Greg Iles dopo cinque anni di silenzio.

L'AUTORE:
Greg Iles, nato nel 1960, è cresciuto a Natchez, Mississippi, dove vive tuttora e dove ha ambientato molti dei suoi romanzi. Appassionato di musica, suona con i Rock Bottom Remainders: una band formata da soli scrittori, tra cui Scott Turow e Stephen King. I suoi thriller sono bestseller tradotti in più di venti paesi. Tutti i suoi romanzi sono pubblicati in Italia da Piemme.
www.gregiles.com

************************************************

LA LUCE CHE MUORE
Becky Masterman
20,00 € prezzo di copertina
378 pagine
Piemme

IL LIBRO:
Nella memoria di Brigid Quinn, ex agente dell’FBI esperta in reati sessuali, si agitano ricordi che vorrebbe cancellare per sempre: è per questo che ha deciso di lasciare il lavoro prima del tempo, sperando di non dover mai più vedere le cose che ha visto, e ha provato a rifarsi una vita a Tucson. Lì, apparentemente, la sua vita scorre tranquilla, con il marito, una coppia di carlini e la sensazione di essersi lasciata il peggio alle spalle. Ma per un’agente dell’FBI il passato non passa mai del tutto. E infatti, ben presto torna a bussare alla sua porta, nelle sembianze di Floyd Lynch, un uomo che si dichiara colpevole di un vecchio omicidio – quello che ha segnato per sempre la carriera, e la vita, di Brigid. Per lei potrebbe essere la fine del suo peggior incubo, ma l’agente che si occupa ora del caso, Laura Coleman, non crede alla confessione di Floyd. Brigid si trova così nuovamente coinvolta: non può tirarsi indietro, perché è disposta a qualsiasi cosa pur di scoprire la verità. Un debutto acclamatissimo, tradotto in undici lingue, finalista all’Edgar Award e al Macavity Award nella categoria miglior esordio, con una protagonista straordinaria: con La luce che muore Becky Masterman si afferma come una delle voci più originali e di maggior successo del thriller contemporaneo.

L'AUTORE:
Becky Masterman, è laureata in scrittura creativa presso la Florida Atlantic University. La luce che muore, il suo primo thriller, è stato finalista all’Edgar Award come migliore esordio, al CWA Gold Dagger Award come migliore thriller del 2013, così come al Macavity, al Barry e all’Anthony Award. Becky vive a Tucson, Arizona, con suo marito.
www.beckymasterman.com

***************************************************

L'ESTATE CHE AMMAZZARONO EFISIA CADDOZZU
Marisa Salabelle
17,00 € prezzo di copertina
224 pagine
Piemme

IL LIBRO:
Pistoia, 25 luglio: durante la festa di San Jacopo, patrono della città, due ragazzini in bicicletta trovano, vicino a un fosso, il cadavere di una donna, barbaramente uccisa, priva di documenti, vestita e truccata come una prostituta, probabilmente extracomunitaria. Dopo affannose indagini, portate avanti da carabinieri svogliati e un giovane cronista che sogna lo scoop, si scopre invece che il corpo è quello di Efisia Caddozzu, maestra elementare, che tutti credevano in vacanza, la cui scomparsa era stata segnalata solo dall’anziano padre, a cui nessuno aveva creduto. I sospetti sembrano portare sulle tracce della comunità albanese: Efisia faceva volontariato, conosceva il mondo degli immigrati e aveva preso sotto la sua protezione un ragazzo intemperante e violento. Ma chi era davvero Efisia Caddozzu? Perché una semplice maestra viene abbandonata sul ciglio di una strada con il cranio fracassato? Efisia era venuta dalla Sardegna agli inizi degli anni Sessanta: famiglia numerosa, carattere indomito, a tratti brusco e iracondo, aveva militato in Lotta Continua, aveva dedicato la sua vita all’insegnamento, al volontariato e aveva aiutato molti immigrati a inserirsi in città. Le indagini portano tutte a un unico indiziato: l’albanese, di cui si è persa ogni traccia. Ma la verità sulla morte di Efisia è un’altra. Per scoprirla sarà necessario scavare nelle ipocrisie più sottili e feroci dell’animo umano.

L'AUTORE:
Marisa Salabelle, è nata a Cagliari nel 1955 e vive a Pistoia dove insegna in un Istituto Tecnico. Questo è il suo romanzo d’esordio.

Nessun commento:

Posta un commento