Il Giallista

Interviste, recensioni e news dal mondo del giallo... e non solo. A cura di Marco Tiano




sabato 4 luglio 2015

News: 35 ANNI DA BANCARIO di Vittorio Sartarelli


Cari amici,
oggi, spostandoci dal genere mystery, vi segnaliamo 35 ANNI DA BANCARIO dello scrittore Vittorio Sartarelli, edito sulla piattaforma ilmiolibro.it del Gruppo Editoriale l'Espresso.
Buona lettura!

35 ANNI DA BAMCARIO
Vittorio Sartarelli
Pag. 208
Prezzo copertina: €14,50
IlMioLibro.it

IL LIBRO:
Si tratta di narrativa autobiografica ed è il racconto-confessione dell’autore un ex bancario, sotto mentite spoglie e della sua carriera professionale. La storia è molto interessante, coinvolgente e piena di sentimento che, oltre a costituire un’analisi dettagliata sulla nascita, l’evoluzione ed in fine l’estinzione di una banca locale, è una riflessione suoi giochi di potere che influenzano, nel bene ma soprattutto nel male, la vita di tutti coloro che, a qualsiasi titolo, rientrano nell’orbita degli eventi. La narrazione attiene ad esperienze di vita vissuta personalmente, con contenuti di assoluta veridicità, senza le contaminazioni o la miscellanea aggiunta della fantasia o del puro estro inventivo, è in pratica la cronistoria retrospettiva di una carriera bancaria con tutte le sue sfaccettature. Si può classificare come un diario professionale o un diario di bordo fatto da un Capitano di lungo corso. Tutto il racconto ha una particolarità piuttosto singolare che è quella di assistere, nell’arco di trentacinque anni, in una sorta di parallelismo, allo evolvere ed allo sviluppo professionale di Mauro e alla crescita del suo Istituto di Credito che nello stesso lasso di tempo, si è sviluppato e consolidato, contando oltre trenta filiali distribuite nell’intera Sicilia occidentale. Rimanendo, alla fine degli anni ’90 dello scorso secolo, l’unica realtà come espressione dell’imprenditorialità bancaria di successo della sua città. Poi, quasi improvvisamente, per caso o molto più verosimilmente per volontà di qualcuno o del destino che governa tutte le cose, da una parte Mauro andrà in pensione concludendo onorevolmente e con merito, ma con poche soddisfazioni, la sua carriera, dall’altra si assisterà alla progressiva e veloce degradazione del suo Istituto che, alla fine sarà fagocitato, come precedentemente lo erano stati gli altri istituti locali, da una grossa banca del Nord Est continentale che, ponendo fine alla sua esistenza, ultra centenaria, ne cancellerà il nome, i successi finanziari e, ahimè, anche il ricordo. Dal racconto-confessione di Mauro e dalle sue vicissitudini di persona seria, preparata, capace e dotato di qualità non comuni, emergono fatti, situazioni, modi agire e di comportamento a volte preoccupanti se non addirittura inquietanti. La falsità, la cattiveria, la superbia, la sete di potere e di denaro, la prevaricazione, il cannibalismo teorico, l’arrivismo e la disonestà. In definitiva, tutto un mondo sconosciuto e sommerso, che pure esiste e condiziona la vita e la carriera del bancario, in genere.

L'AUTORE:
Vittorio Sartarelli nasce a Trapani il 20 Febbraio 1937 da una modesta famiglia, per la sua istruzione sceglie gli studi umanistici e frequenta quindi il Liceo Classico e la Università degli Studi di Palermo nella Facoltà di Giurisprudenza. Nel 1960 è assunto dal Settimanale Politico trapanese “IL FARO” dove rimarrà per tre anni e dove farà una completa esperienza giornalistica impegnandosi proficuamente come redattore, cronista, inviato e corrispondente del quotidiano nazionale “Il Popolo” . Nel 1963 viene assunto da un Istituto di Credito locale nel quale rimarrà per trentacinque anni di onorata carriera. Inizia come cassiere allo sportello, avanzando progressivamente negli anni e nella carriera, diventando Direttore di Filiale e concludendo la sua professione impiegatizia come responsabile della Cassa Centrale del suo Istituto. Una volta in pensione, riprendendo il vecchio pallino giovanile del giornalismo, riprende a scrivere e nel 2000 debutta come scrittore con un libro sportivo a carattere documentaristico e di revival dedicato a suo padre, pilota e costruttore di auto da corsa degli anni ’50 del secolo scorso. Ottenuti lusinghieri successi e consensi di critica ha continuato a scrivere, dedicandosi alla narrativa ed alla saggistica, scrivendo, di tanto in tanto articoli di attualità, di problemi sociali e di sport regolarmente pubblicati da riviste specializzate. Dal 2000 ad oggi ha pubblicato 14 libri, dieci di narrativa, due di saggistica e due di sport. Dal 2006 a tuttoggi ha conseguito e continua a ricevere numerosi primi premi ed altrettanti consensi letterari in numerosissimi concorsi letterari nazionali e internazionali ai quali ha partecipato. La critica lo considera un apprezzato rappresentante della letteratura veristica siciliana. Il suo curriculum letterario e giornalistico è apprezzabile sui seguenti siti Web: Google con circa 20 pagine, Manuale di Mari con numerose recensioni, OzBlogOz con un accurato dettaglio di opere e biografia, Neteditor.it, Gli Autori, Il MioLibro.it con oltre 50 recensioni di libri, TrapaniNostra.it. Nel Dicembre del 2011 ha ricevuto dalla Università Svizzera della Pace a Lugano l’onorificenza di Accademico della stessa “a vita” per i suoi meriti culturali e letterari.

Nessun commento:

Posta un commento