Il Giallista

Interviste, recensioni e news dal mondo del giallo... e non solo. A cura di Marco Tiano




sabato 22 novembre 2014

News: CRONACHE DEI SOPRAVVISSUTI - La spiaggia - di Fabrizio Cennamo


Buongiorno, amici lettori!
Questo sabato vi presentiamo il giallo Cronache dei sopravvissuti - La spiaggia di Fabrizio Cennamo, edito da Giuseppe Aletti editore.
Buona lettura!

Titolo: Cronache dei sopravvissuti - La spiaggia
Autore: Fabrizio Cennamo
Prezzo: € 4,49
Editore: Giuseppe Aletti Editore
ISBN: 9788859117964
Pagine: 220

IL LIBRO:
Sono passati cinque anni dal giorno in cui i morti sono tornati in vita per sterminare il genere umano con la loro famelica brama di carne: il Giorno del Massacro l’hanno denominato e dopo, il mondo non è stato più lo stesso posto dove abitare. Le città non hanno più nome. Le persone non hanno più identità. La vita non sembra avere uno scopo. Il terrore ha ottenebrato la ragione al punto che nessuno chiama i morti viventi con il loro nome reale: zombi. No, sono gli infetti, i demoni, le creature, in una continua, ostinata, negazione della realtà. Boris e Brenda, fratello e sorella, sono in fuga da giorni. Scappano dalla metropoli, infestata da bande di squilibrati e orde di infetti e sono alla ricerca di una comunità guerriera di cui si ipotizza l’esistenza solo in base a delle voci poco attendibili, ma presto i loro dubbi saranno risolti e il loro coraggio premiato. Il gruppo di sopravvissuti esiste e si è rifugiato in un residence isolato vicino al mare, organizzandosi come un piccolo esercito autosufficiente. La loro missione è donare speranza all’umanità e rifondare la civiltà attraverso una serie di progetti ambiziosi e molto pericolosi. Questo incontro sarà lo spunto per condividere le esperienze personali, rivivere i giorni più bui delle loro esistenze e fare in modo di organizzare nuovi programmi, finalizzati alla conquista di territori, alla ricerca di generi alimentari e risorse e all’incontro con altre comunità. Conosciamo così una carrellata di personaggi e attraverso un coro di voci, apprendiamo le storie drammatiche e terrificanti di cui sono stati i protagonisti, con un occhio di riguardo ai loro sentimenti complessi, combattuti e spesso contraddittori, in bilico tra la rassegnazione di affrontare una fine tremenda e la speranza di creare un mondo migliore. Ma, sebbene nel residence La Spiaggia ci si possa sentire in qualche modo protetti, la minaccia è sempre in agguato e ogni giorno il destino degli uomini è in equilibrio precario. Molto presto, nel precipitare rovinoso degli eventi, tutti saranno chiamati a fare delle scelte importanti, a sacrificare quello per cui hanno lottato e rischiare di perdere la vita. O peggio, di vederla trasformata in un’orribile non morte.

Booktrailer:



L'AUTORE:
Fabrizio Cennamo (Roma, 18/08/1979): cresciuto nella periferia della Capitale, ha maturato le sue esperienze attraverso l’impegno nello studio (in particolar modo materie umanistiche) e il confronto con la realtà sociale dei quartieri della sua città e delle vicende umane dei suoi abitanti. Diplomato, militesente, una volta entrato nel mondo del lavoro, ha svolto i più diversi mestieri, da impiegato fino ad addetto alle vendite, passando per posti da fattorino e magazziniere. Oggi è libraio, sposato e papà di un bimbo bellissimo. Negli anni ha dato forma a una vasta produzione di racconti di genere pulp, horror e science fiction, romanzi d’ispirazione autobiografica e anche a un discreto numero di poesie. Con il romanzo Galleggiare Stanca ha partecipato alla prima edizione di Masterpiece, il talent show Rai dedicato alla letteratura, inoltre diverse sue opere hanno ricevuto dei riconoscimenti e sono state pubblicate in antologie per scrittori emergenti (I porti sepolti; Vaults; Italian noir; Nero arcano; Poeti del nuovo millennio). La musica rock e il cinema sono altre sue grandi passioni. Cronache dei Sopravvissuti – La Spiaggia è il suo primo romanzo horror ad essere pubblicato in versione e-book. Quando gli hanno chiesto cosa vuole fare da grande, ha risposto: il pittore.

Nessun commento:

Posta un commento