Il Giallista

Interviste, recensioni e news dal mondo del giallo... e non solo. A cura di Marco Tiano





lunedì 28 novembre 2016

News: CALDO AMARO di Sara Ferri - Alter Ego Editore


Buon lunedì, amici!
Iniziamo la settimana segnalandovi il giallo CALDO AMARO, l'opera d'esordio di Sara Ferri, edito da Alter Ego Editore.

CALDO AMARO
Sara Ferri
Editore: Alter Ego Editore
Pag.: 290
Prezzo: €16,00

IL LIBRO:
Sotto il sole di un’estate pesarese, una giovane donna dell’alta società, Arianna Berardi, viene trovata uccisa, il suo cadavere scempiato abbandonato in mezzo alla vegetazione del monte San Bartolo. Sul fatto si trova (quasi) per caso a investigare una sua ex compagna di scuola, Noelia Basetti, una biologa dal carattere poco facile, un tempo oggetto di derisione da parte della defunta. La caccia all’assassino, condotta in collaborazione con Polizia e Carabinieri, diventerà ben presto per Noelia l’occasione per dare una svolta alla propria vita, finora improntata su una routine fatta d’insoddisfazione e fuga costante dai cambiamenti. La società perfetta e patinata di cui Arianna faceva parte, nasconde degli orrori indicibili, che emergeranno in tutta la propria pericolosità solo quando Noelia capirà di essere anche lei nel mirino del killer… e che potrebbe essere troppo tardi.

L'AUTRICE:
Sara Ferri, classe 1982, è nata e vive a Pesaro, città da lei definita “un microcosmo”. Dopo le scuole superiori ha intrapreso il percorso scientifico studiando Biologia Molecolare, la sua vera passione. Per lavoro ha dovuto abbandonare la strada della ricerca per una mansione più remunerativa. Con la scrittura, però, ha potuto rispolverare le sue conoscenze nelle materie di cui è appassionata: chimica, fisica e biologia. Pratica equitazione e sci, sport che ha iniziato in tenera età, e si considera un’estimatrice del vino e un’amante quasi ossessiva della musica. Caldo amaro è la sua prima opera. Un giallo introspettivo che scava tra i meandri più torbidi di una città che da molti è considerata un’isola felice.

Nessun commento:

Posta un commento