Il Giallista

Interviste, recensioni e news dal mondo del giallo... e non solo. A cura di Marco Tiano





mercoledì 22 giugno 2016

Prima tappa del Blog Tour NON GUARDARE NELL'ABISSO di Massimo Polidoro - Piemme


Cari amici,
oggi, inizia su IL GIALLISTA il Blog Tour dedicato a NON GUARDARE NELL'ABISSO (Piemme), il nuovo thriller di Massimo Polidoro, uscito nelle librerie ieri.
Il primo contenuto speciale è "La paura dell'ignoto".
In questo blog-tour in 13 tappe, Massimo Polidoro accompagnerà i lettori dietro le quinte della bottega dello scrittore. Ogni giorno, su un blog diverso, Massimo rivelerà una delle 13 “chiavi” imprescindibili che ogni scrittore di gialli, noir, thriller o, comunque, di suspense deve padroneggiare per riuscire a scardinare le resistenze del lettore e condurlo ai vertici della tensione.

Al termine del tour, chi avrà seguito almeno una di queste tappe riceverà gratis Sull’orlo dell’abisso, un volume inedito di Massimo Polidoro con le 13 regole del thriller perfetto
Se desideri riceverlo clicca qui.


Massimo Polidoro svela le regole del brivido: #1 - La paura dell’ignoto

Perché ci piacciono così tanto i thriller? E come fa uno scrittore a tenere i suoi lettori sulla corda? Forse non esiste la “formula magica” per il thriller perfetto, ma esistono precise tecniche e stratagemmi a disposizione di ogni scrittore che gli permettono di giocare con le emozioni del lettore.

Oggi, Massimo condivide con i nostri lettori la prima “regola” fondamentale: la paura dell’ignoto. La parola a Massimo Polidoro: Che cosa intendiamo per “paura dell’ignoto”? Il fatto che l’uomo è allo stesso tempo attratto e spaventato da ciò che non conosce. Una stanza illuminata non fa paura, ma se spegniamo la luce e restiamo nel buio assoluto ecco che la medesima stanza può trasformarsi in un incubo. Quando comprendiamo qualcosa, infatti, ne siamo meno spaventati. Ecco perché lo scrittore di suspense deve tenere al massimo l’incertezza e il dubbio. I film o i libri di suspense che funzionano meglio sono quelli in cui il “mostro” non si vede mai in piena luce, ma è solo suggerito, o mostrato rapidamente, come nel primo Alien, dove il pauroso alieno non si vede se non di sfuggita e per pochi istanti. Come dicono gli americani “less is more”: meno si svela e più grande è l’effetto. Per questo, nelle descrizioni, non bisogna mai mettere tutti i dettagli possibili, ma solo quelli sufficienti a scatenare l’immaginazione del lettore. 

Per scoprire se e quando Massimo Polidoro ha utilizzato questa regola nel suo nuovo thriller, Non guardare nell’abisso, è possibile scaricare le prime 30 pagine del libro qui:
SCARICA L’INIZIO DEL ROMANZO 

Chi acquista il romanzo entro il 26 giugno, poi, riceverà qualcosa di veramente speciale:
1) L’inchiesta di Massimo Polidoro su Jack lo Squartatore;
2) Le dispense del suo Corso di Psicologia dell’insolito; 
3) Un pass per partecipare gratuitamente a due suoi workshop, uno dedicato ai trabocchetti della mente e l’altro su come parlare in pubblico. 
Qui tutte le informazioni.

Tutte le tappe del Blog Tour:


NON GUARDARE NELL'ABISSO
Massimo Polidoro
Editore: Piemme
Pag.: 420
Prezzo: €18,50
Uscita: 21 giugno 2016

«Massimo Polidoro è eccellente. Riesce a capire al volo e a risolvere cose complicate, là dove gli altri solitamente falliscono». Piero Angela

IL LIBRO:
È una notte di luna piena. In un cimitero di campagna, una piccola processione guidata da un anziano sacerdote impaurito entra in una cripta. Ma non si tratta di un morboso rito esoterico: da una buca nascosta sotto l'altare riemergono mitragliatori, munizioni ed esplosivi. Un vero arsenale di guerra sepolto da chissà quanti anni. "Questi cambieranno ogni cosa" dice il leader del gruppo, estraendo il coltello che metterà fine alla vita del prete. È una tranquilla mattina estiva, a Milano. Bruno Jordan esce di casa per la solita corsa nel parco: è un periodo piuttosto piatto, nella vita dell'inquieto cronista di nera, dopo le vicende che l'anno prima lo hanno portato al clamoroso ritrovamento di una donna scomparsa. Forse anche per questo, di fronte all'irrituale e insistente richiesta di un ex senatore in pensione di aiutarlo a rintracciare la nipote che non ha mai conosciuto, Jordan cede e accetta l'incarico. Per questo, e perché Publio Virgilio Strazzi non è un ex senatore qualunque: è uno dei nomi più quotati per l'imminente elezione del prossimo presidente della Repubblica italiana. Cominciando le indagini, però, Jordan si rende conto ben presto che l'uomo gli ha raccontato solo una parte della verità. Dietro il nonno tormentato dai rimpianti si allunga l'ombra inquietante di un complotto che affonda le radici negli anni più tragici e irrisolti del dopoguerra. E dietro il vicino della porta accanto potrebbe annidarsi un nemico che aspetta solo il momento giusto per seminare morte e terrore. In una crudele corsa contro il tempo, Bruno Jordan si trova di nuovo faccia a faccia con l'abisso più nero dell'animo umano: questa volta, oltre alla sua, sono in gioco molte altre vite.

BOOKTRAILER:


Date del tour estivo dell'autore per la presentazione di NON GUARDARE NELL'ABISSO:




L'AUTORE:
Photo Credit: @Roberta Baria
Scrittore e giornalista, è considerato uno dei maggiori esperti internazionali nel campo del mistero e della psicologia dell'insolito. Conduttore e consulente scientifico di trasmissioni televisive di successo, è autore, tra gli altri, di Enigmi e misteri della storia e di Rivelazioni. Con il thriller Il passato è una bestia feroce (Premio NebbiaGialla 2015 per la letteratura noir e poliziesca) ha dato vita al personaggio di Bruno Jordan, che torna come protagonista in Non guardare nell'abisso.

5 commenti:

  1. Ciao!Come non seguire il blog tour? :)

    RispondiElimina
  2. ovviamente seguo molto volentieri l'intero blogtour! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e concordo sulla paura dell'ignoto! bella disamina!

      Elimina
  3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  4. Oggi ancora guardare film interessante in linea on-line Al posto tuo - http://www.altadefinizione.one/

    RispondiElimina