Il Giallista

Interviste, recensioni e news dal mondo del giallo... e non solo. A cura di Marco Tiano




mercoledì 27 febbraio 2013

New: Due gialli della scrittrice Lidia Garro


Cari amici,
vi presentiamo due libri gialli di Lidia Garro. Si tratta di un romanzo, L'IMPERMEABILE GIALLO, e di un'antologia di tre racconti, RACCONTI: tre storie rompicapo.

L'impermeabile giallo
Autore: Lidia Garro
Editore: Gruppo Albatros Il Filo (Collana: Nuove voci)
Anno: 2010
ISBN: 8856733374, 9788856733372
Lunghezza: 97 pagine
Prezzo: €13,90

IL LIBRO:
E’ il 1972 e nella tranquilla cittadina di Beaujenne, nella Francia meridionale, viene ritrovato nel bosco il cadavere di Francine Delors, un’anziana donna dal passato oscuro e misterioso, che abitava in un antico palazzo in Rue Victor Hugo. Marie Le Monier, contrariamente al responso dell’autopsia che attribuisce la morte a ventiquattro ore prima del ritrovamento, è certa di avere visto la vittima alle 5:15 del mattino. Chi poteva essere se non lei? E poi dove era finito l’impermeabile giallo che Francine indossava quella mattina? Un caso per il commissario Martin la cui risoluzione tiene con il fiato sospeso la popolazione di Beaujenne.

RACCONTI: Tre storie rompicapo.
Autore: Lidia Garro
Editore: Helicon
Anno: 2012
ISBN: 886466162X, 9788864661629
Lunghezza: 192 pagine
Prezzo: €12,50

IL LIBRO:
E’ un’antologia di tre racconti, tre storie complicate, veri e propri “rompicapi” che il commissario Jules Martin riesce a risolvere grazie al suo acume e alla sua tenace ricerca della verità. Nel primo racconto “ Un bel rompicapo” il commissario si trova a dover risolvere l’omicidio di un giovane studente di pianoforte. Il fatto è complicato dalla testimonianza dei vicini di casa che dichiarano di aver sentito il giovane suonare, quando secondo il referto dell’autopsia a quell’ora doveva già essere morto. Nel secondo racconto “L’ombra del male” Martin è alla ricerca di un assassino feroce il cui ritrovamento lo porta a risolvere anche un omicidio avvenuto molti anni prima. Nel terzo racconto “Il signore di Montegnac” la vicenda si svolge in un piccolo paese di campagna dove Martin è chiamato a indagare sulla scomparsa di un’intera famiglia e si troverà ad affrontare il caso più orribile della sua carriera.

L'AUTORE:
Lidia Garro è nata e vive a Reggio Emilia. Ha lavorato come funzionario direttivo all’Inps. Da sempre appassionata di danza, da ragazza ha studiato danza contemporanea e teatro danza partecipando anche a vari concorsi (Biennale off, Beato Angelico) e ha preso parte a stage con importanti ballerini, alcuni dei quali avevano fatto parte della compagnia di Carolyn Carlson. Per anni si è dedicata allo studio del pianoforte. Ama gli animali e adora i gatti. Da sempre è stata attratta dal mistero e dall’intrigo, ma la voglia di scrivere si è manifestata di recente. Ha scritto anche diversi racconti, sempre di genere giallo, con i quali ha partecipato a diversi concorsi ottenendo, in alcuni casi, ottimi piazzamenti.

News: IL SOLE E LA LUNA di Emanuela Rocca


Cari amici,
vi segnaliamo il romanzo di Emanuela Rocca, IL SOLE E LA LUNA, edito da Caosfera editore.

Autore: Emanuela Rocca
Titolo: IL SOLE E LA LUNA
Editore: Caosfera
Pagine: 246
Prezzo: € 18,00
ISBN: 9788866280439

IL LIBRO:
Questo è un attualissimo romanzo ambientato nel mondo del virtuale… La storia erotica –passionale tra due adulti che si sono conosciuti per errore su un sito dedicato ai single in cerca di un compagno.. Una storia che potrebbe essere di chiunque usa la chat come mezzo di comunicazione con gli altri… Lei, da poco lasciata dal marito dopo 24 anni di vita insieme, sconvolta per questa separazione che è stata la causa del cambiamento di tutta la sua vita…
Lui uomo solo, con problemi personali a livello psicologico. Questo romanzo, vuole innanzi tutto far riflettere sui comportamenti che si hanno nel corso della propria esistenza, vuol far conoscere l’amore, quello vero, quello del perdono, della perseveranza, dell’abnegazione, anche se con contenuti “caldi” non vuole essere un romanzo erotico, ma un romanzo realistico, che mette di fronte alle verità che nessuno ha il coraggio di confessare…e soprattutto vuol far comprendere che il virtuale a volte, può far provare emozioni e sentimenti molto forti. Perché come un cieco che non vede, ma che percepisce le forme e i colori attraverso gli altri sensi, così il virtuale aumenta la percezione delle emozioni e dei sentimenti che sono in ognuno di noi.

L'AUTORE:
Rocca Emanuela, nata a Roma Scrittrice, Poetessa, Blogger Politica e culturale Scrive articoli politici su IL CORTO – su INFORMASICILIA e su VIVICENTRO sezione Sicilia Imprenditrice. Ha il suo modo semplice e diretto di esprimere il suo pensiero e le sue emozioni Ha pubblicato il romanzo IL SOLE E LA LUNA - parte del ricavato è devoluto in beneficenza alla U.I.L.D.M. per i BAMBINI MALATI DI DISTROFIA MUSCOLARE Uscirà a breve il suo secondo libro BIANCO E NERO raccolta di Racconti brevi erotici Ha vinto 13 concorsi letterari di poesia uno di racconti brevi, due di saggi politici Le sue poesie sono edite nelle collane di poeti di Aletti Editore, Kimerik, Pagine e Cultura Fresca In attesa dell’esito del suo terzo romanzo FANTASY - Intitolato OFLE

martedì 26 febbraio 2013

Recensione: UNA NOTTE DI NATALE A NEW YORK di Henry Kane - Polillo editore


Cari amici,
per il consueto appuntamento con il giallo classico, oggi vi parliamo di un hardboiled del 1951, UNA NOTTE DI NATALE A NEW YORK di Henry kane, edito da Polillo editore (Collana "I Mastini" n.14).
Anche se Natale è passato da ormai più di due mesi, leggere un giallo ambientato nel periodo natalizio è sempre un piacere, e questo romanzo di Kane ne è un perfetto esempio.
Siamo di fronte ad un libro divertente e frenetico. La storia ha inizio la vigilia di Natale, e l'azione si svolge nel giro di pochi giorni. Il ritmo della narrazione è scorrevole e veloce, proprio come il protagonista, Peter Chambers, un investigatore privato con il debole per le belle donne. E di belle e attraenti donne, questo romanzo ne è pieno. Donne ricche, affascinanti, che non rimangono indifferenti al fascino del protagonista.
La prima a fare l'ingresso in scena è Gene Tiny, che chiede l'aiuto di Chambers per una piccola faccenda. Una piccola faccenda che, come ci si può aspettare in un giallo, porterà al ritrovamente del cadavere di un uomo, che risultava già essere morto parecchio tempo prima.
Ecco che la storia comincia a prendere subito forma e ad incuriosire il lettore. Da questo momento in poi, Chambers indagherà per conto suo e risolverà il caso nel giorno di Natale, per un Bianco Natale!
La vicenda è incentrata sul furto di alcuni gioielli, in cui sono coinvolti un gangster, uno scienziato stravagante e una stramba comitiva di donne attraenti.
Ma, come sempre, quando ci sono di mezzo soldi e diamanti, niente è chiaro, e qualcuno vuole essere più furbo degli altri, provando ad accaparrarsi l'intero bottino, lasciando tutti a bocca asciutta. Ma in questo caso, il gioco sporco lascia delle tracce che non passeranno inosservate all'occhio allenato ed esperto del nostro simpatico protagonista.
Per concludere, UNA NOTTE DI NATALE A NEW YORK è un romanzo breve che vi consigliamo perché si lascia leggere in un paio di ore, regalandovi un diversivo piacevole e divertente.
Buona lettura!

Henry KaneUNA NOTTE DI NATALE A NEW YORK
“I Mastini” n. 14
Pagine: 192
Prezzo: € 14,40
ISBN: 978-88-8154-426-4
Traduzione di Giovanni Viganò
L'AUTORE:Henry Kane (1908-1988), nato a New York, svolse per alcuni anni la professione di avvocato prima di dedicarsi a tempo pieno alla scrittura. L’esordio avvenne nel 1947 con A Halo for Nobody (intitolato anche Martinis and Murder) nel quale fece la sua prima apparizione il suo personaggio per eccellenza, l’investigatore privato Peter Chambers che sarebbe comparso in ventotto romanzi e in alcuni racconti. La produzione di Kane fu molto copiosa, una sessantina di opere, alcune delle quali firmate con diversi pseudonimi (Anthony McCall, Kenneth R. McKay, Mario J. Sigola e Katharine Stapleton), e numerosissimi racconti pubblicati su vari periodici tra i quali Esquire, Redbook, Saturday Evening Post, Cosmopolitan. Grande appassionato ed esperto di jazz, nel 1962 diede alle stampe How to Write a Song, un volume di interviste a celebri protagonisti del mondo musicale come Duke Ellington, Hoagy Carmichael, Johnny Mercer, Dorothy Fields, Noël Coward. Per la televisione Kane scrisse la sceneggiatura di alcuni episodi di The Alfred Hitchcock Hour, mentre per il grande schermo curò la riduzione di due romanzi della serie dell’87° Distretto di Ed McBain. Una notte di Natale a New York (A Corpse for Christmas) fu pubblicato originariamente nel 1951.

La vostra miglior vendetta? Iniziativa Longanesi editore


Per festeggiare il primo posto in classifica di VENDETTA DI SANGUE, di Wilbur Smith, Longanesi editore ha pensato ad una simpatica e divertente iniziativa che coinvolge proprio voi lettori!
Dovete, infatti, scrivere la vostra risposta (preferibilmente breve) alla seguente domanda nello spazio dedicato ai commenti di questo post :
"QUAL  E' LA TUA MIGLIORE VENDETTA?"
Una nefandezza fatta a un/a ex? Uno scherzo riuscito particolarmente bene?
Le migliori vendette saranno scelte da Longanesi, che le inserirà nell'immagine che vedete sotto, per costruire un album speciale, da sfogliare e condividere su facebook e su i vari social network.
Quindi, cosa aspettate? Svelateci e confidate le vostre migliori vendette!

WILBUR SMITH
VENDETTA DI SANGUE
Longanesi
» LA GAJA SCIENZA / I Maestri dell’avventura «
500 pagine
19.90 euro

IL LIBRO:
Hector Cross non è un eroe: è soltanto un uomo. Ma quando un uomo come Hector Cross perde tutto quello che ha, il suo dolore e la sua furia possono essere devastanti. Una mano assassina ha spezzato la vita di Hazel Bannock, la donna che amava e che stava per dargli una figlia. La neonata è sopravvissuta e ora Hector è solo, con una bambina da crescere, e un’indomabile sete di vendetta e di giustizia. È il momento di riunire la squadra di un tempo, i membri della Cross Bow Security. È il momento di tornare nella terra del nemico, che sia il deserto dell’Africa nordorientale o la City di Londra. È il momento di combattere la Bestia, il gruppo di terroristi che Hector credeva di aver sconfitto e che, invece, pare aver rialzato la coda velenosa come uno scorpione. Ma bastano pochi passi nella follia e nella violenza perché Cross capisca che il nemico ha molte facce. Volti nascosti in torbidi segreti di famiglia, che Hazel non ha mai avuto il coraggio di confessargli. Volti che adesso tornano dal passato per colpire, affamati di potere e di denaro, ebbri di violenza e di perversioni, assetati di sangue.

L'AUTORE:
WILBUR SMITH è nato nel 1933 nella Rhodesia del Nord (l’attuale Zambia), ma è cresciuto e ha studiato in Sudafrica. Si è dedicato a tempo pieno alla narrativa da quando esordì con Il destino del leone. Da allora ha pubblicato una serie ininterrotta di successi che ne ha fatto uno dei narratori più letti in tutto il mondo e gli hanno valso la definizione di maestro dell’avventura. Sia che siano ambientati nella sua amata Africa o in qualche angolo misterioso del mondo, o ancora sopra o sotto i mari, sia che raccontino di cacce, viaggi o guerre, o di amori e passioni travolgenti, i suoi romanzi vibrano tutti dello stesso spirito di libertà e avventura. È uno dei massimi autori di best seller: 122 milioni di copie dei suoi libri sono state vendute nel mondo (23 milioni solo in Italia)


Il link al sito italiano di Smith:
http://www.wilbursmith.it/index.php
Link alla pagina del Libraio dedicata al libro: http://www.illibraio.it/generi/azione_e_avventura/vendetta_di_sangue_9788830432628.php

lunedì 25 febbraio 2013

GAME, DEATH, MATCH! di Alessio Gallerani


Cari amici,
apriamo la settimana segnalandovi GAME, DEATH, MATCH!,  l'ultima opera di Alessio Gallerani, in vendita su Amazon.

ASIN: B008MB8PEC
Pubblicato: 24 luglio 2012
Lingua: Italiano
Pagine:164
Prezzo: €2,99

IL LIBRO:
Jimmy Sober è il numero uno del tennis mondiale ma ha un piccolo problema: uccide la gente. Per trovare la giusta carica prima di giocare una partita importante deve ammazzare qualcuno: una sorta di doping che nessun test potrà mai rilevare. Oggi è a New York e sta giocando il match più importante della sua vita: la finale di uno dei quattro più prestigiosi tornei al mondo, gli U.S. Open, ultimo della stagione fra quelli del Grande Slam. Gli altri tornei, Australian Open, Roland Garros e Wimbledon se li è aggiudicati questo stesso anno con una facilità impressionante. Con questa vittoria entrerebbe nella storia come unico vincitore del Grande Slam dell’era moderna. Stavolta però la gara è più difficile del previsto, l’avversario è molto forte e lui avrebbe proprio bisogno di massacrare qualcuno per ritrovare la carica. Caso vuole che la partita subisca una pausa per pioggia...

L'AUTORE:
Nato a Ferrara. La sua famiglia si è subito trasferita in un paese della provincia e lì ha fatto il liceo classico e poi, a Bologna, si è laurearto in ingegneria civile edile. Ha una passione: raccontare storie. Fumetto, sceneggiature per fumetto, pittura, acquarello e fotografia sono stati e sono i mezzi espressivi preferiti. E, ovviamente, la scrittura. Ha pubblicato il primo libro della trilogia ROOTWORLD, un Weird-fantasy, per Domino Edizioni, nel 2008. Nello stesso anno un racconto breve sul Carlino e, l'anno dopo, il 2009, un racconto sull'antologia PROGENIE edita da Edizioni Scudo, tributo a Lovecraft. Alla fine dello stesso anno, come completamento di un corso di scrittura creativa presso la scuola Zanna Bianca di Bologna, ha pubblicato un racconto sulla rivista letteraria Tratti dell'editore Moby dick. Nel 2010 un altro racconto, piuttosto lungo, sul primo numero di MAHAYAVAN, Edizioni Scudo, Heroic Fantasy. All'inizio del 2011 ha pubblicato in eBook sulla piattaforma Simplicissimus un romanzo breve di Fantascienza, IDIOTA UNIVERSO. E ancora: un romanzo di Fantascienza“trash”, ALIENI MANNARI, che contiene la sua personale visione su esseri sovrannaturali come vampiri, zombie, etc. Ultimo in ordine di tempo: un racconto Historic-action sul numero 2 della rivista digitale ACTION dell'editore DBooks, un magazine curato da Stefano Di Marino. ROOTWORLD è stato poi reso disponibile su Amazon in versione integrale, la trilogia completa tutta in un unico volume digitale. E' però disponibile anche in tre volumi separati. Altri sono disponibile su Amazon, LITANIA, in versione italiana e inglese, un romanzo storico-paranormal, poi GAME, DEATH, MATCH!, che contiene tutto l'amore dell'autore per il tennis e una quantità di noir e thriller. Ha scritto anche un racconto per bambini, un racconto molto “action” i cui protagonisti non sono umani, ma due gatti molto particolari. Nel frattempo ha scritto altri romanzi, e continua a scrivere.

Piattaforme sui cui sono disponibili i suoi titoli:
AMAZON su tutti: http://www.amazon.it/GAME-DEATH-MATCH-ebook/dp/B008MB8PEC/ref=sr_1_1?ie=UTF8&qid=1361384603&sr=8-1

Per la versione cartacea: http://www.lulu.com/shop/search.ep?type=&keyWords=alessio+gallerani&x=0&y=0&sitesearch=lulu.com&q=

venerdì 22 febbraio 2013

Sam e Remi Fargo di CLIVE CUSSLER tornano in libreria - Longanesi editore


Da giovedì 28 febbraio esce nelle librerie L'IMPERO PERDUTO di CLIVE CUSSLER e GRANT BLACKWOOD, edito da Longanesi editore.

La seconda avventura di Sam e Remi Fargo, cacciatori di tesori e… di pericoli!

CLIVE CUSSLER - GRANT BLACKWOOD
L’IMPERO PERDUTO
La Gaja Scienza / I Maestri dell’Azione
414 pagine,
18.60 €
IN LIBRERIA 28 FEBBRAIO 2013

IL LIBRO:
Mentre stanno facendo diving in Tanzania, Sam e Remi Fargo si imbattono nel relitto di una nave appartenuto alla flotta Confederata. Ma c’è qualcuno in Messico che vuole mettere le mani sul relitto, perché nasconde un segreto troppo pericoloso per il partito ultranazionalista Mexica Tenochca. Dalla Tanzania a Zanzibar , alle foreste pluviali del Madagascar e per tutto l’oceano indiano fino al leggendario sito di Krakatoa, i Fargo iniziano la caccia, ma il pericolo è sempre alle loro calcagna…

GLI AUTORI:
Clive Cussler, uno dei rari scrittori in cui vita e fiction s’intrecciano in modo indissolubile, ha fondato la NUMA (National Underwater and Marine Agency), una società che si occupa del recupero di navi e aerei scomparsi in circostanze misteriose, e trasposto nei suoi romanzi – tutti best seller nella classifica del New York Times – la propria straordinaria esperienza di cacciatore di emozioni. Cussler ha venduto in Italia oltre sei milioni di copie.

Grant Blackwood è un veterano della Marina americana, che ha passato tre anni impegnato in operazioni speciali. È autore della serie dedicata all’agente segreto Briggs Tanner, di cui sono usciti tre romanzi. Blackwood vive in Colorado.

giovedì 21 febbraio 2013

Giallista Magazine n.11 - Febbraio 2013


Cari amici,
eccoci all'appuntamento mensile con la nostra rivista online, dedicata a recensioni, news e concorsi letterari.
Oggi, infatti, è uscito il numero 11 di febbraio de IL GIALLISTA MAGAZINE.
Per qualsiasi info, o per promuovere un vostro libro sul nostro magazine, blog e canale youtube, potete scriverci all'indirizzo e-mail: igiallisti@virgilio.it
Vi ricordiamo sempre di scaricare il file pdf del magazine sui vostri smartphone e tablet, per avere i consigli de "IL GIALLISTA" sempre a portata di click, anche offline.
Augurandovi buona lettura, vi ricordiamo di cliccare su uno dei due link sottostanti per leggere la rivista online o scaricarne la vostra copia gratuitamente.

Il Giallista Magazine n.11 - Febbraio 2013

Rivista Il Giallista Magazine n.11 febbraio.pdf

QRcode per scaricare "Il Giallista Magazine". Basta inquadrare il codice a barre con il lettore barcode del vostro smartphone o tablet e scaricare il contenuto.

lunedì 18 febbraio 2013

IV Edizione concorso per opere edite IoScrivo

Carissimi amici, lettori e autori,
dopo aver oggi comunicato i nomi dei vincitori della III Edizione del concorso, date le numerose richieste, e il successo che la nostra iniziativa ha riscosso, diamo subito il via alla IV Edizione del Concorso letterario per opere edite IoScrivo.

Il concorso, indetto dal Blog “Il Giallista”, è aperto agli autori che hanno pubblicato o autopubblicato la propria opera e premierà il vincitore con la distribuzione nelle librerie.
Per chi ha avuto la fortuna di vedere realizzato il proprio sogno, e cioè la pubblicazione del suo libro, si sarà presto reso conto di un problema importantissimo: la distribuzione, anzi, la mancata distribuzione. Molto spesso, infatti, le opere degli autori sconosciuti (o autopubblicate) si riescono a vendere soltanto tramite le librerie online. Sì, possono essere ordinate in tutte le librerie tradizionali, ma i tempi sono lunghissimi e non vi è la comodità di avere subito il libro disponibile.
A questo proposito, è nato “Io Scrivo”!
Un concorso che premierà il vincitore con la visibilità del proprio libro negli scaffali delle librerie aderenti alla nostra iniziativa. L’opera vincitrice, infatti,(ringraziando tutte le libreria che hanno già aderito, e quelle che presto lo faranno) sarà ospitata nelle librerie del nostro elenco. In questo modo, l’opera classificata al primo posto avrà una maggiore possibilità di vendita e potrà essere notata e letta da un maggior numero di lettori.
Per qualsiasi informazione potete contattarci al seguente indirizzo: igiallisti@virgilio.it
Qui
, l’elenco delle librerie aderenti al concorso, che sarà aggiornato periodicamente.

Di seguito, il Bando:
1) Il concorso è aperto a tutte le opere edite (anche auto pubblicate online con editori come ilmiolibro.it, boopen, lulu…) in lingua italiana;

2) Possono partecipare opere di tutti i generi: romanzi, saggi, gialli, narrativa, biografie, raccolte di poesia, antologie di racconti.

3) Ogni autore può partecipare con un massimo di quattro (4) opere, e la quota di partecipazione è riferita ad ogni singolo dattiloscritto.

4) I partecipanti dovranno inviare una copia dell’opera in formato cartaceo (oppure digitale al seguente indirizzo e-mail: igiallisti@virgilio.it), allegando dati anagrafici, indirizzo, numero di telefono, piccola biografia dell’autore e una sinossi dell’opera;

5) Le opere dovranno essere spedite entro il 3 Giugno 2013 (per i manoscritti inviati in formato cartaceo, per posta tradizionale, farà fede il timbro postale)

6) La quota di iscrizione, per ciascuna opera, è di € 10,00, relativa a spese di gestione.

7) Non vi è un alcun limite di battute.

Premio
Primo classificatoL’opera vincitrice sarà ospitata (in max 5 copie per libreria) in tutte o in alcune (a completa scelta dello scrittore) librerie aderenti all’iniziativa, con la formula commerciale conto vendita. Segnalazione sul blog "Il Giallista";

Secondo e terzo classificato:Segnalazione sul blog "Il Giallista";
Segnalazione dell’opera alle librerie aderenti all’iniziativa.

Per partecipare, ricevere informazioni e inviare le copie
Scrivere a igiallisti@virgilio.it

Concorsiletterari.net banner

Vincitori III Ed. IoScrivo


Cari amici,
iniziamo la settimana annunciandovi il vincitore e i due segnalati della
III Edizione del concorso "IoScrivo".

Complimenti ai vincitori!

1° Classificato:
Filip Fromell (Filippo Santaniello) con LA LUNA A SCACCHI
 
2° Classificato:
Raffaella Grandi con DIRE WOLF
3° Classificato:
Alesandra Raddi con IL LIBRO CHE NON VOLEVA MORIRE

mercoledì 6 febbraio 2013

Con Il Corriere della Sera, i classici del giallo arrivano in edicola!


Cari amici,
siamo lieti di segnalarvi l'uscita in edicola di una collana dedicata esclusivamente ai nostri amati gialli classici inglesi.
Si tratta de I Gialli del Corriere della Sera. Una collana di alemno 20 titoli che usciranno settimanalmente come supplemento del quotidiano "Il Corriere della Sera".
Il primo numero uscirà il 09 febbraio al costo di solo 1 euro!
I successivi numeri, invece, si potranno acquistare a € 6,90 più il costo del quotidiano.
I libri, come potete ammirare dalle copertine, saranno in brossura con alette e mostrano una particolare cura della grafica.
Finalmente esce in edicola una collana di gialli che si concentra su nomi di autori meno noti, rispetto a come siamo abituati, per le uscite a basso prezzo. Si tratta principalmente di scrittori anglosassoni che, seppur meno famosi, hanno regalato al genere giallo romanzi di alto spessore e originalità.
Chicche della Golden Age, scelti e garantiti da "Il Corriere delle Sera", spesso difficili da reperire.
Si tratta sicuramente di un appuntamento settimanale al quale noi appassionati del genere non possiamo mancare. Un appuntamento che non tarderà di stuzziacare la curiosità anche dei meno affezionati al giallo, inoltrandoli in un mondo ricco di suspense, indizi, delitti quasi perfetti, alibi inattaccabili e assassini scaltri e furbi come una volpe.
Questa collana è altamente CONSIGLIATA da IL GIALLISTA.
Un appuntamento da non perdere perchè... "il classico è sempre di moda"!
Sotto trovate l'elenco dei titoli dell'intera collana con le date di uscita, e di seguito vi riportiamo le schede dei primi due numeri.
Il primo è LA CASA DEI SETTE CADAVERI di Jefferson Farjeon, mentre il secondo è L'ALIBI DI SCOTLAND YARD Don Betteridge. Entrambi i titoli sono stati recensiti dal nostro blog, e e questii sono i relativi link:

La casa dei sette cadaveri: http://ilgiallista.blogspot.it/2011/11/la-casa-dei-sette-cadaveri-jefferson.html
L'alibi di Scotland Yard: http://ilgiallista.blogspot.it/2011/03/lalibi-di-scotlan-yard.html

Per maggiori informazioni, eccovi il link del sito:  http://bit.ly/GialliDelCorriereDellaSera

LA CASA DEI SETTE CADAVERI di Jefferson Farjeon

IL LIBRO:
Ted Lyte è un ladro molto sfortunato. Abituato a sbarcare il lunario con piccoli furti e borseggi, per una volta ha deciso di puntare in alto e di introdursi in una villa sulla costa dell’Essex. Ma lo spettacolo che si trova davanti è così spaventoso che per poco non impazzisce: sette persone – sei uomini e una donna – giacciono privi di vita nel salotto dell’abitazione. Ted fugge a gambe levate, ma viene subito acciuffato da Thomas Hazeldean, un giornalista freelance appena approdato nei paraggi con il suo amato yacht. L’ispettore Kendall, accompagnato sul posto dallo stesso Hazeldean, trova un biglietto che lascerebbe pensare a un suicidio collettivo: una soluzione fin troppo facile per il numero di interrogativi che il caso solleva. Chi erano costoro? Da dove venivano? E, soprattutto, perché si erano riuniti lì? Forse i due abitanti della casa, un certo Fenner e la sua giovane nipote Dora, potrebbero gettare un po’ di luce sulla vicenda, ma a quanto pare sono partiti in tutta fretta verso una destinazione ignota. E più il salotto viene esaminato più particolari curiosi emergono: un ritratto a olio trapassato da una pallottola, una misteriosa palla da cricket appoggiata sopra un vaso da fiori, un indecifrabile indirizzo scritto in punto di morte da uno dei presunti suicidi… Un mystery del 1939 che tiene col fiato sospeso fino all’ultima pagina.

L'AUTORE:
Jefferson Farjeon (1883-1955) nacque a Londra in una famiglia di artisti. Il padre era un noto romanziere e commediografo, il nonno materno un famoso attore americano e i tre fratelli si sarebbero ben presto affermati nel campo della letteratura per bambini, del teatro e della musica. Dopo aver lavorato per una decina d’anni per una casa editrice specializzata in riviste umoristiche, nel 1924 Farjeon pubblicò il suo primo mystery, The Master Criminal, dopodiché si dedicò a tempo pieno alla scrittura. Autore estremamente prolifico, in una trentina d’anni scrisse circa ottanta romanzi, in prevalenza gialli, un’incredibile quantità di racconti, nonché alcune sceneggiature cinematografiche tra cui quella per Number Seventeen – un film diretto da Alfred Hitchcock nel 1932 – che si basava su una pièce da lui scritta nel 1926. Elogiato dalla critica per la sua capacità di ideare trame ingegnose e personaggi intriganti e per il suo stile pulito e scorrevole, Jefferson Farjeon fu uno degli scrittori preferiti da Dorothy L. Sayers. Tra i titoli più noti ricordiamo The Fancy Dress Ball (1934), Mystery in White (1937, Sotto la neve) e Death in the Inkwell (1942).

L'ALIBI DI SCOTLAND YARD di Don Betteridge

IL LIBRO:
«Subito dopo aver ucciso Monckham, andai direttamente a Scotland Yard. Mi sembrava il posto migliore per crearmi un alibi». Inizia così, in questo modo stupefacente e intrigante, questo romanzo scritto originariamente nel 1938. Ma nonostante l’apparenza il lettore non saprà fino alla fine – in realtà fino all’ultima riga del libro – chi è il colpevole, sebbene quest’ultimo ci racconti in prima persona i suoi movimenti. Monckham, la vittima, era un ricattatore che aveva estorto denaro a numerose persone. Dunque sono in molti quelli che avevano un movente e che hanno tratto vantaggio dalla sua morte. Ma chi fra loro è il narratore assassino? Un assassino che, anche se attentissimo a non tradirsi, è però estremamente fair nei confronti delle altre persone coinvolte al punto da intervenire con opportune anonime indicazioni agli inquirenti per dimostrare come il presunto colpevole di turno non possa aver commesso il crimine. Un libro assolutamente anomalo nel suo genere, una sfida al lettor e che non potrà fare a meno di cercare di superare in astuzia l’autore e scoprire il colpevole prima che gli venga svelato.

L'AUTORE:
Don Bett erid ge (1897-1968), al secolo Bernard Charles Newman, nacque a Ibstock, nel Leicestershire. Durante la Prima Guerra Mondiale lavorò nei servizi segreti inglesi che lasciò, alla fine del conflitto, con il grado di capitano. Autore assai prolifico, spaziò in diversi ambiti letterari, dai libri per ragazzi, a quelli di viaggio, dalle spy stories alle detective novels, dai saggi alla fantascienza. Rinomato storico e grandissimo esperto di spionaggio, tra il 1928 e il 1940 tenne oltre 2000 conferenze sul tema viaggiando in lungo e in largo per l’Europa. Il suo primo romanzo, The Cavalry Went Through (1930), gli diede immediata fama, in seguito accresciuta dalla pubblicazione di Spy (1935), un’opera di successo internazionale. Nel corso della Seconda Guerra Mondiale lavorò presso il Ministero dell’Informazione britannico e nel 1942 fu inviato dal suo governo in Canada e negli Stati Uniti dove tenne un ciclo di conferenze per i membri del Congresso e gli alti ufficiali militari. Tra le sue opere occorre citare anche Spy Catchers (1945) e Epics of Espionage (1950), due raccolte di celebri casi di spionaggio.

I TITOLI DELLA COLLANA E LE RISPETTIVE DATE DI USCITA IN EDICOLA

1 Jefferson Farjeon - La casa dei sette cadaveri                      09 FEB
2 Don Betteridge - L’alibi di Scotland Yard                               16 FEB
3 Anthony Berkeley - Il caso dei cioccolatini avvelenati      23 FEB
4 Mary Roberts Rinehart - La scala a chiocciola                     02 MAR
5 John Dickson Carr - Occhiali neri                                              09 MAR
6 James Hadley Chase - Niente orchidee per Miss Blandish16 MAR
7 R. A. J. Walling - I fatali 5 minuti                                               23 MAR
8 J. J. Connington - Il caso con nove soluzioni                         30 MAR
9 Christopher Bush - Una buona tazza di tè                                06 APR
10 Edgar Lustgarten - Signori della Corte…                                13 APR
11 Cortland Fitzsimmons - Delitto ai grandi magazzini           20 APR
12 Vera Caspary - Laura - Vertigine                                               27 APR
13 Earl Derr Biggers - Charlie Chan e la casa senza chiavi  04 MAG
14 George Bellairs - Morte in Provenza                                        11 MAG
15 Timothy Fuller - Delitto a Harvard                                         18 MAG
16 David Frome - I delitti di Hammersmith                             25 MAG
17 Thomas Kyd - Assassinio all’università                                 01 GIU
18 C. H. B. Kitchin - La morte di mia zia                                       08 GIU
19 F. G. Parke - La sera della prima                                              15 GIU
20 Elizabeth Daly - Morte al telefono                                             22 GIU

News: Due nuovi gialli classici Polillo Editore


Cari amici,
per il 14 febbraio la Polillo editore ci fa un regalo, arrivano infatti in libreria due preziosi gialli classici, LA STANZA N.18 di Mignogn Good Eberhart e LA STESSA SERA ALLA STESSA ORA di Herbert Adams

LA STANZA N. 18
Mignogn Good Eberhart
 € 15,40
288 pagine
I Bassotti N.: 126
ISBN: 9788881544332

IL LIBRO:
LA STANZA N. 18Osannato dalla critica e inserito nell’elenco delle pietre miliari del giallo compilato da Howard Haycraft ed Ellery Queen, il romanzo d’esordio (1929) di Mignon Good Eberhart introdusse due tra i personaggi più riusciti dell’autrice: l’infermiera Sarah Keate, una donna di mezza età dai capelli rossi e dal carattere deciso, e il promettente giovane detective Lance O’ Leary. Saranno loro a risolvere il terribile mistero del St. Ann’s Hospital, una stimata clinica del Midwest americano nella cui stanza numero 18 si succedono alcuni misteriosi decessi. Tutto ha inizio in una notte di giugno, quando un anziano paziente muore in seguito a un’iniezione di morfina che nessuno gli aveva prescritto, ma che gli è stata praticata con un fine ben preciso. L’uomo era infatti l’incolpevole custode di un vero e proprio tesoro: un grammo di radio, indispensabile per la sua cura, che il St. Ann aveva acquistato per settantacinquemila dollari e che, inutile a dirsi, è sparito. Chi voleva mettere le mani su quella fortuna? Solo poche ore prima, durante una cena tra i medici e il personale della clinica, non pochi tra i presenti avevano manifestato il desiderio di arricchirsi in fretta, senza tanti scrupoli. Qualcuno aveva parlato con leggerezza, ma qualcun altro, come il lettore scoprirà, faceva terribilmente sul serio.

L'AUTORE:
Mignon Good Eberhart (1899-1996), nata a Lincoln, Nebraska, soprannominata la Agatha Christie americana per la vastità e la qualità della sua produzione, iniziò a scrivere per occupare il tempo libero durante le lunghe trasferte al seguito del marito, un ingegnere civile. Accomunata spesso a Mary Roberts Rinehart per il taglio dei suoi primi romanzi e considerata una vera e propria antesignana di quello che oggi viene chiamato “medical thriller”, la Eberhart ebbe un immediato successo di pubblico e di critica. Il primo romanzo, The Patient in Room 18 (La stanza n. 18) è del 1929 e fu seguito, l’anno dopo, da While the Patient Slept (L’elefante di giada) che si aggiudicò i 5000 dollari dello Scotland Yard Prize per il miglior poliziesco dell’anno. Anche se le prime opere avevano due protagonisti fissi, l’infermiera di mezza età Sarah Keate e il giovane poliziotto Lance O’Leary, la produzione dell’autrice (una sessantina di romanzi, l’ultimo dei quali pubblicato quando stava per compiere 89 anni) è sempre stata caratterizzata da una grande varietà di personaggi, mai riproposti in storie successive, e da uno stile che mutava col passar degli anni adeguandosi all’evoluzione del genere. Nel 1977 fu eletta presidente dell’associazione dei Mystery Writers of America dalla quale, nel 1971, era stata nominata Grand Master.

LA STESSA SERA ALLA STESSA ORA
Herbert Adams
€ 14,90
256 pagine
I Bassotti N.: 127
ISBN: 9788881544370

IL LIBRO:
LA STESSA SERA ALLA STESSA ORALe coincidenze sono accadimenti fortuiti e imprevedibili che destano sempre stupore o curiosità e che in qualche caso hanno una portata tale da cambiare il corso della vita di una o più persone. È questo il tema al centro di un’oziosa conversazione tra l’ispettore Goff di Scotland Yard e l’investigatore dilettante Roger Bennion, ancora ignari del fatto che l’indomani si sarebbero ritrovati a discutere proprio di una vera seppure incredibile coincidenza: la morte dei fratelli Alexander e Frederick Curtis, avvenuta simultaneamente ma in luoghi diversi. A prima vista sembrerebbe trattarsi di un duplice suicidio giacché sulle armi che hanno fatto fuoco sono presenti soltanto le impronte digitali delle vittime, entrambe sole in casa al momento del decesso. Ma le analogie si spingono ancora oltre: nessuno dei due fratelli ha lasciato un biglietto per spiegare un gesto del tutto inatteso, e in ambedue i casi è un orologio rotto a suggerire l’ora esatta della morte. Le coincidenze, insomma, sono fin troppe per fidarsi delle apparenze; ma da qui a stabilire cosa sia successo veramente la strada per Goff e Bennion è ancora molto lunga e accidentata. Ambientato a Londra nel piovoso luglio del 1939 e scritto nello stesso anno, un mystery piacevolissimo nella più pura tradizione anglosassone.

L'AUTORE:
Herbert Adams (1874-1958), londinese, esordì nella narrativa nel 1899 con il romanzo A Virtue of Necessity, ma lo scarso successo lo indusse ad abbandonare la scrittura per occuparsi d’altro. Ormai prossimo ai cinquant’anni decise di riprovare cimentandosi, questa volta, nella stesura di un mystery, The Secret of Bogey House (1924). L’esito fu molto migliore e da allora Adams si dedicò a tempo pieno al giallo. In tutto scrisse una cinquantina di romanzi, dapprima utilizzando il personaggio di Jimmie Haswell, un avvocato di Londra, poi, a partire dal 1936, quello di Roger Bennion, un eccellente golfista e investigatore dilettante che apparve in 27 storie, tra cui The Chief Witness (1939, La stessa sera alla stessa ora); nessuno dei due compare invece in Una parola di otto lettere (A Word of Six Letters, nell’edizione americana Murder Without Risk!). La prosa di Adams è stata particolarmente apprezzata dalla critica per la sua freschezza e leggerezza. Tra le opere dell’autore molte sono di ambientazione golfistica e tra queste la più importante è John Brand’s Will (1933, The Golf House Murder nell’edizione americana), curiosamente senza Roger Bennion come protagonista. Negli anni Trenta, il suo periodo più fecondo, Adams scrisse anche due romanzi d’amore (Queen’s Mate, 1931, e Lady So Innocent, 1932), nonché due mystery usando lo pseudonimo di Jonathan Gray.

Recensione: L'ABITO DA SPOSO di Pierre Lemaitre - Fazi editore

Quando si legge un libro, ci si aspetta che questo rapisca la nostra attenzione, e  L'abito da sposo di Pierre Lemaitre, edito da Fazi editore, ne è un perfetto esempio.
Siamo di fronte, infatti, ad un noir psicologico, che conquista il lettore, immergendolo in un vortice di follia e disagi.
In questo romanzo, Lemaitre è riuscito a rendere vivo il disagio psicologico della protagonista, Sophie, trasmettendo al lettore le sue angoscie, i pensieri inquietanti e, soprattutto, la sua paura!
Sophie è una ragazza normale, una giovane donna che ha una buona posizione lavorativa, che ha trovato l'amore e vive felice. Ma un giorno tutto questo finirà, si sfalderà proprio tra le sue mani, lentamente, in modo doloroso e distruttivo.
Ad un tratto, si accorgerà di non ricordare gli appuntamenti, le date, le chiavi, la macchina, i regali di compelanno, insomma: tutto.
Ma non finisce qui, Sophie cade in uno stato di angoscia e depressione e inizierà a pensare di soffrire di doppia personalità. Ma dimenticare azioni della vita quotidiana non sono l'unica cosa che la preoccupa, anzi, questo è il problema minore. Sophie si convincerà di essere un'assassina!
Una mattina, infatti, si sveglierà e troverà Lèo - il bambino dove fa la babysitter - morto, strangolato con i suoi lacci delle scarpe.
A quel punto, Sophie capisce di essere in pericolo ed è certa della sua follia.
Inizia a scappare e, pur di rimanere nascosta, affonderà le mani nel mondo del crimine. Mentirà, ucciderà e cambierà persino identità, per un omicidio di cui non ricorda neppure di aver commesso. Ma la porta di casa era chiusa a chiave dall'interno, e i lacci di scarpe usati per strangolare il bambino appartenevano alle sue scarpe. Non può essere diversamente: è un'assassina!
Ma, come ci si aspetti da un libro, ciò che si vede non è la verità. Dietro le sventure di Sophie c'è una mano misteriosa che agisce indisturbata.
Ma a chi appartiene questa mano? Chi è la persona che Sophie ha fatto soffrire così tanto, da deicidere di indurla alla pazzia, e farla passare per omicida?
L'identità di chi muove le fila della vita di Sophie sarà svelata presto dall'autore, e da allora il lettore potrà seguire le vite di entrambi i protagonisti.
Ma finalmente, dopo aver cambiato identità e vita, Sophie scoprirà la verita, e allora i giochi si ribalteranno fino a...
L'ABITO DA SPOSO è un noir ben costruito, perfetto come un orologio, che rievoca i film del grande Hitchcock, dove la follia e i disagi della mente sono i protagonisti. Disturbi della personalità, paura, angoscia, oblio, sono le note principali di questo libro.
Una lettura dal ritmo incalzante, che accelera verso il maestoso finale, agguantando letteralmente il lettore tra le sue pagine.
Un viaggio nella mente umana, nei suoi menadri più profondi, dove la realtà si confonde con l'immaginazione, e dove tutto è possibile.
Un noir di cui consigliamo vivamente la lettura, aspettando gli altri romanzi di questo stimato autore, presto pubblicati sempre da Fazi editore!
 
Autore: Pierre Lemaitre
Titolo: L’abito da sposo
Pagine: 335
Codice isbn: 978-88-6411-548-1
Data pubblicazione: 30/11/2012
Prezzo in libreria: € 16,50
Editore: Fazi

L'AUTORE:Pierre Lemaitre ha insegnato per molti anni letteratura, ed è approdato tardi alla carriera di scrittore e sceneggiatore. E’ autore di quattro romanzi (in Italia è uscito Alex nel 2011) con cui ha vinto diversi premi, tra i quali il Prix du premier roman al Festival di Cognac nel 2006. L’abito da sposo si è aggiudicato nel 2009 il premio Meilleur Polar Francophone mentre Cadres Noir, di prossima uscita per Fazi, ha vinto il Prix Le Point du Polar européen 2010.

News: IL 18° VAMPIRO di Claudio Vergnani - Gargoyle Editore

Per San valentino esce nelle librerie italiane IL 18° VAMPIRO, il primo romanzo (ma il terzo in ordine di pubblicazione) di Claudio Vergnani, edito da Gargoyle editore.

IL 18° VAMPIRO
Claudio Vergnani
Gargoyle
collana Pocket
pp. 548
euro 10.90
EAN 978 88 89541 99 9
in libreria dal 14 febbraio 2013

La caccia ’inquietante di una stramba combriccola di mercenari

Estratto:
Com’era essere un vampiro? Se lo era chiesto anche lui, quand’era capitato. Ebbene... –sorrise – magia, grande magia. All’inizio aveva creato ansia e timore, ma non più di come quando si cambia un vecchio lavoro conosciuto per un altro pieno di incognite. Le cose con il tempo si erano sistemate da sole. Quel che dapprima sembrava enorme si era rivelato una delle tante pieghe dell’esistere umano. Certo, c’erano regole da seguire. Ma alle regole non si sfugge mai. Il rapporto con l’inesplicabile non dava problemi; c’erano più cose in cielo e in terra che eccetera eccetera... Confidava in Dio, che ci credessimo o meno. No, nessun rimpianto, non più. E di cosa, poi? Del sole? Del farsi una famiglia? Del lavoro?

IL LIBRO:
A Modena uno sgangherato gruppo di individui dai vissuti più diversi – body builder, operai, profughi, presunti agronomi, attori porno, giocatori di scacchi – viene assoldato da un’enigmatica donna, denominata “l’amica”, per uccidere vampiri. Se di giorno la situazione è sotto controllo perché i succhiasangue restano immobili, nascosti in ambienti degradati designati a covi – case abbandonate, cisterne, chiuse di fiume, palazzi fatiscenti –, di notte le orrende e feroci creature escono allo scoperto attaccando soprattutto soggetti indifesi – vagabondi, immigrati, solitari. È allora che bisogna vigilare e agire.

L'AUTORE:
Claudio Vergnani è nato a Modena nel 1961. Svogliato studente di Liceo Classico e ancor più svogliato studente di Giurisprudenza, preferisce passare il tempo leggendo, giocando a scacchi e tirando di boxe. Dopo una parentesi militare, sbarca il lunario alla meno peggio, passando da un mestiere all’altro. Dalle palestre di body building alle ditte di trasporti, alle agenzie di pubblicità, alle cooperative sociali, è sempre perennemente fuori parte e costantemente in fuga. Il 18° vampiro è il suo primo romanzo. Con Gargoyle ha inoltre pubblicato Il 36° Giusto e L’ora più buia. Sempre Gargoyle sta per pubblicare il suo nuovo e attesissimo romanzo, I vivi i morti e gli altri.

martedì 5 febbraio 2013

News: arriva in ebook THE NEW HUNGER il prequel di Warm Bodies di Isaac Marion - Fazi editore

Cari amici,
vi segnaliamo che giovedì 7 febbraio, solo in formato ebook, uscirà nelle librerie THE NEW HUNGER, il prequel di Warm Bodies di Isaac Marion, edito sempre da Fazi editore, dove ritroveremo tre personaggi del primo romanzo.
L'ebook sarà disponibile dallo stesso giorno in cui nelle sale cinematografiche italiane uscirà il film tratto da Warm Bodies. La Fazi editore ha pensato di festeggiare l'evento (che coincide con l'inizio del carnevale 2013) con il Flash Mob Zombie, in collaborazione con Lucky Red.
L'appuntamento è il 7 FEBBRAIO alle 15:30 a ROMA in PIAZZA DEL POPOLO. A partire dalle 13:00, a Piazza del Popolo, saranno a disposizione di tutti i partecipanti dei TRUCCATORI PROFESSIONISTI. Potete partecipare come zombie marcianti o come zombie ballerini, per questa seconda opzione è disponibile il Tutorial per imparare la semplice coreografia:

 
La marcia zombie partirà da Piazza del Popolo alle 16:00 per arrivare a Piazza di Spagna dove si terrà il Dance Flash Mob Zombie.
Prima di andare al cinema, partecipa al Flash Mob Zombie!  

The New Hunger
Isaac Marion
Fazi editore
Pagine 140
Prezzo 2,99 € (versione ebook)
In libreria dal 7 febbraio 2013

IL LIBRO:
New York è ormai un’immensa palude. New Orleans una barriera corallina. Sull’intero paese, devastato da calamità naturali e privo di un governo centrale, incombe il terribile incubo degli zombie che si aggirano ovunque alla ricerca di sopravvissuti da divorare. Nora e suo fratello Addis, abbandonati dai loro genitori solo con qualche abito e un kit di pronto soccorso, vagano incessantemente da una città all’altra per sfuggire al pericolo di essere derubati o uccisi. Nel frattempo una ragazza di nome Julie è in viaggio con i suoi genitori alla ricerca di un luogo sicuro dove stabilirsi. Ha solo dodici anni, ma ha visto la sua scuola bruciare e i suoi amici morire. Ha visto suo padre diventare freddo e spietato quanto gli zombie. Tutto quello che realmente desidera è un posto da chiamare casa, anche se non lo sarà mai davvero. Intanto da qualche parte nelle vicinanze un uomo si risveglia nel bosco e non ricorda né chi è né dove si trova e perché. Mentre si aggira senza meta si sforza di rammentare dettagli della sua vita ma l’unica cosa che gli viene in mente è una consonante: R. Un nome che inizia con R. I personaggi portati in scena da Marion in The New Hunger, già presenti in Warm Bodies, risultano talmente autentici da spingere il lettore a parteggiare tanto per quelli che vogliono salvare il mondo quanto per chi prova semplicemente a sopravvivere.

L'AUTORE:
Isaac Marion è nato a Seattle nel 1981 e vive lì da sempre. Ha svolto decine di lavori fino a quando un suo racconto, I am a zombie filled with love, non è diventato la short story più cliccata d'America dando vita, circa un anno dopo, a Warm Bodies. Personaggio eclettico, Marion divide il suo tem
po tra la scrittura, suonare strani strumenti nella sua band, ed esplorare il paese nel suo camper GMC del 1977 (per maggiori informazioni: www.burningbuilding.com - http://isaaacmarion.com).

lunedì 4 febbraio 2013

Sherlock Holmes torna in un nuovo pastiche per Gargoyle editore

Cari amici lettori,
vi informiamo che ancora una volta Gargoyle editore ci regala un nuovo pastiche su Sherloch Holmes. Si tratta di SHERLOCK HOLMES E IL MORBO DI DRACULA di Stephen Seitz, disponibile nelle libreria dal 28 febbraio 2013.
In questo romanzo, Stephen Seitz mette a confronto due icone della cultura popolare antitetiche tra loro: Sherlock Holmes – il maestro dell’analisi razionale, in grado di risolvere i casi più intricati grazie alle sue straordinarie doti logico-deduttive – e Dracula, il signore dell’occulto, emblema del molteplice e dell’elusivo, dell’ambiguo e del demoniaco, che agisce perlopiù fuoriscena, mentre la sua presenza si palesa essenzialmente attraverso gli effetti che produce sugli altri.
 
Sherlock Holme e il morbo di Dracula
Stephen Seitz
Gargoyle Books
ean 9788898172009
12,90 euro
pp. 200
traduzione Francesco Riezzo
titolo originale: Sherlock Holmes and the plague of Dracula
in libreria dal 28 febbraio 2013


IL LIBRO:
Estate 1890, Sherlock Holmes e il dottor Watson partono alla ricerca dell’avvocato Jonathan Harker, su incarico della fidanzata Mina Murray. Il giovane è in Transilvania per concludere la vendita di una tenuta, situata poco fuori Londra, da parte di un aristocratico romeno, il Conte Dracula. Al castello del nobile non c’è ombra di Harker, seppure Holmes e Watson constatino tracce della sua avvenuta permanenza, in compenso i due scoprono che il Conte è un vampiro. Dopo l’attacco di tre mostruose creature femminili, Holmes è vittima di una strana malattia e i suoi denti si allungano assottigliandosi. Tuttavia il morbo sembra presto debellato – complice il sapiente ricorso a crocifissi di Watson –, consentendo il rientro del Detective e del suo fedele amico in patria. Qui, però, accadono dei fatti inquietanti: l’arrivo, nel porto della cittadina balneare di Whitby, della goletta russa Demeter con a bordo il solo cadavere del capitano e l’inspiegabile carico di 50 casse riempite di terra; la sparizione di alcuni bambini; la morte della giovane Lucy Westenra – a seguito di un morbo analogo a quello contratto da Holmes in Transilvania – e la raccapricciante profanazione della sua salma. Tutto indica la presenza di un essere alieno, ossia il Conte Dracula, che non solo è approdato in Inghilterra ma è in combutta con il Professor Moriarty, criminale implacabile e arcinemico di Sherlock Holmes. Minaccia per l’integrità del Paese e dell’Europa intera, tale sodalizio metterà a dura prova la sanità mentale e la vita stessa del Detective. Tra bancarotte finanziarie, macchinazioni, assassinii efferati, ricerca febbrile di sangue fresco per placare una sete inconsulta, Sherlock Holmes dovrà venire a capo di un conturbante mistero proveniente dalle inaccessibili tenebre che avvolgono il Conte Dracula.

ESTRATTO:
Ho avuto una strana allucinazione, mentre mi recavo dal vestibolo alla mia stanza. Granelli di polvere danzavano sotto i raggi di luna. So che non v’è nulla di insolito, ma sembrava che prendessero forma. Ondeggiando, venivano attratte sempre più tra loro. Non riuscivo a distogliere lo sguardo; vi era qualcosa di ipnotico in quella visione. E poi ho visto tre donne materializzarsi dall’oscurità. […]  Ciò che ho potuto vedere inizialmente sono stati i loro sorrisi, bianchi denti affilati che luccicavano sotto i raggi di luna, le trecce che aleggiavano libere, i candidi indumenti, morbidi e fluenti.

L'AUTORE:
Nato nel 1954,  Stephen Seitz è giornalista e scrittore. A eccezione di tredici anni trascorsi a Washington, dove ha lavorato per il Dipartimento di Giustizia e dell’Energia del Governo Federale, è sempre vissuto in Vermont. Sherlock Holmes è il morbo di Dracula è il suo primo romanzo.

Di Sherlock Holmes e il morbo di Dracula hanno detto:
Un pastiche da quattro stelle! Nessuno mollerà la lettura!
Newsletter

Altri hanno messo insieme queste due titani della letteratura, ma lo stile di Seitz e l’uso dei personaggi lo pone sul gradino più alto dei pastiche sherlockiani.
Mystery Magazine

News: LA CORNICE DEL QUADRO di Dario Ghiringhelli

Cari amici,
apriamo la settimana segnalandovi LA CORNICE DEL QUADRO, il penultimo libro di Dario Ghiringhelli, edito da La riflessione, Davide zedda editore.

LA CORNICE DEL QUADRO
Dario Ghiringhelli
€12,00
9788862118415
Pag. 158
Davide Zedda editore

IL LIBRO:
E' un romanzo ambientato nelle misteriose vicende del Palio di Legnano, con capitani, castellane ed altri personaggi che agiscono all'interno dei Manieri di Contrada, con l'obiettivo di aggiudicarsi la Croce di Ariberto. Qui hanno luogo due delitti apparentemente inspiegabili, sui quali il commissario Del Vecchio sarà costretto ad indagare. Neppure l'attrazione risvegliatasi in lui per un'antica fiamma, gli impedirà di risolvere l'enigma degli omicidi.

L'AUTORE:
Dario Ghiringhelli è nato a Varese ed ha trascorso l'infanzia e la giovinezza a Legnano, città cui è sempre rimasto profondamente legato. A Legnano, infatti, hanno avuto origine due “grandi amori” della sua vita: il teatro (ha fatto parte della Compagnia Dialettale Legnanese di Felice Musazzi) e la squadra di calcio della città, che ha continuato a seguire appassionatamente anche dopo essersi spostato prima a Saronno e poi a Turate (Co). Conclusa la sua attività di dirigente di un’azienda del largo consumo alimentare, si è dedicato all'altra grande passione: lo scrivere. Dopo un esordio autobiografico, si è dedicato al genere “giallo-noir”, conseguendo svariati riconoscimenti in numerosi concorsi letterari ed è presente in diverse antologie. Autore prolifico, ha pubblicato tutti i suoi romanzi con la Casa editrice La Riflessione, Davide Zedda – Cagliari :
*Una vita qualunque (2009), autobiografico.
*Era un'alba o era un tramonto (storie di provincia negli anni '60) (2009).
*Ambigui intrighi di provincia (2009), un giallo legato ad un quadro e alla torbida storia del suo pittore.
*L'amica scomparsa (2010), un'intricata vicenda con protagonista una donna misteriosa.
*Facezie, intemperanze e astruserie di famiglia (2010). Una travolgente giostra comica di personaggi e accadimenti.
*Una minuscola chiave (2010). La protagonista indaga per ritrovare il marito scomparso.
*Due inseparabili vedettes (2010). I ricordi di teatro dell'autore, trascorsi all'ombra di due insuperabili comici: Felice Musazzi e Tony Barlocco.
*Crimini in palcoscenico (2011). Le vicende del commissario Del Vecchio alle prese con un maniaco omicida.
*Bizzarrie famigliari (2011). Divertente satira sulle vicende di una famiglia dei giorni nostri.
*Delitti in fuorigioco (2011). Un'indagine di Del Vecchio su delitti che si abbattono sull'ambiente del calcio di provincia.
*Sentimenti e delitti (2011). Le indagini del commissario Del Vecchio nello sconosciuto mondo di una società farmaceutica.
*Un liceo e velenosi misfatti (2011). Questa vplta il commissario Del Vecchio deve risolvere un caso ambientato nel liceo classico della città.
* Un ricordo per mio papà (2012). Una rimpatriata tra amici. Il fulcro della storia è la presunta paternità di uno dei tre amici e la foto di una ragazza misteriosamente scomparsa.
* La cornice del quadro (2012). E' ambientato nelle misteriose vicende del palio di Legnano, con capitani e castellane di contrada alle prese col solito commissario Del Vecchio che indaga, ma si innamora.
* Veleni di colore candido (2012). L'ultimo romanzo di Dario. Del Vecchio ritrova una vecchia zia in una casa di riposo.... ma anche lì si trova a dover fronteggiare un misterioso “angelo vendicatore”.

Dario ci ha lasciato il 3 dicembre 2012, ma i suoi libri continueranno a tenere vivo il ricordo delle sue qualità umane e letterarie.

domenica 3 febbraio 2013

News: I primi titoli del 2013 della Newton Compton editore

Eccovi i primi titoli del 2013 dedicati al mistero e al genere thriller della Newton Compton editore.
Buone letture!

Invidia
Gregg Olsen
ISBN 978-88-541-4647-1
Pagine 352   
Euro 9,90
Newton Compton editore

IL LIBRO: 
Nella cittadina di Port Gamble niente è come appare... Katelyn è una ragazza problematica e asociale, e quando viene ritrovata morta dalla madre, il giorno di Natale, in paese si diffonde subito la voce che si sia suicidata. Eppure le gemelle Hayley e Taylor Ryan, le sue uniche amiche, non si accontentano di questa spiegazione e iniziano a cercare disperatamente la verità. Ma per indagare, le ragazze hanno un’arma segreta... Scopriranno che Katelyn non era poi così sola: chattava tutte le notti con un uomo misterioso. Chi si nasconde dietro quell’identità virtuale? È stato lui a spingerla verso la morte? Oppure l’ha uccisa inscenando un suicidio? Ma Hayley e Taylor non sono le uniche a svolgere delle indagini. Una reporter senza scrupoli è sulle loro tracce per carpire informazioni sui loro poteri e su un misterioso incidente avvenuto dieci anni prima, da cui uscirono indenni solo le sorelle Ryan e la povera Katelyn…

L'AUTORE:
Gregg Olsen è nato a Seattle, vive nello Stato di Washington, con la moglie e le figlie. Autore di bestseller del «New York Times», ha firmato tredici libri, soprattutto thriller di ambientazione metropolitana. Ha vinto numerosi premi letterari e interviene spesso in TV (ad esempio, a FOX News e Good Morning America) come esperto di cold case. Per maggiori informazioni, visitate il sito della saga www.emptycoffinseries.com e quello dell’autore www.greggolsen.com.



ALLUCINAZIONI
Marko Hautala
ISBN 978-88-541-3761-5
Pagine 320
Euro 9,90 (ebook Euro 4,99)
Newton Compton editore

IL LIBRO:
Un ospedale psichiatrico. Un crimine efferato. Un movente inspiegabile.
Il thriller scandinavo dell'anno Mentre la Finlandia intera festeggia la vittoria del campionato del mondo di hockey su ghiaccio, tra le mura di una tranquilla abitazione si consuma un orribile delitto. Olavi Finne, un uomo anziano, uccide il nipote di quattro anni. L’uomo, ritrovato in evidente stato confusionale, non è in grado di spiegare ciò che è successo e viene perciò rinchiuso in un istituto psichiatrico. Col passare degli anni il paziente passa di mano in mano finché Finne viene affidato alle cure di Mikael, un giovane infermiere che sta attraversando un momento difficile: sua moglie Saana è gravemente malata e lui non riesce a starle accanto come vorrebbe. Accudire un innocuo vecchietto dovrebbe essere un incarico semplice, ma pian piano, senza rendersene conto, Mikael si lascia coinvolgere dagli strani racconti di quell’uomo, fino a dubitare della diagnosi di schizofrenia riportata sulla sua cartella clinica. Così, mentre le distanze tra infermiere e paziente si accorciano, in Mikael comincia a farsi largo un’insana speranza: e se le farneticazioni di Finne sulla sapienza degli Egizi e sulla vita eterna avessero un fondo di verità? E se esistesse davvero un modo per vincere la morte? Dosando con maestria suspense e colpi di scena, Marko Hautala esplora il lato più oscuro dell’inconscio e dell’animo umano, in una storia che rivela quanto sia facile perdersi nel labirinto della mente.

L'AUTORE:
Scrittore e insegnante, ha lavorato anche come infermiere in un ospedale psichiatrico. Il suo primo romanzo, Itsevalaisevat, ha vinto il premio Tiiliskivi dell’università di Tampere e il Kalevi Jäntti Literary Prize per giovani autori. Potete seguirlo su markohautala.blogspot.com.

LA CRIPTA OCCULTA DEI TEMPLARI
C. M. Palov
ISBN 978-88-541-4651-8
Pagine 432
Euro 9,90 (ebook Euro 4,99)
Newton Compton editore

IL LIBRO:
La storia sta per essere riscritta Dall'autrice del bestseller La città perduta dei templari Quale mistero nascondono le Pietre del Fuoco, i leggendari “gioielli di Dio”, rubati all’Hopkins Museum di Washington? Quando la giovane fotografa Edie Miller si ritrova ad assistere al furto di questa straordinaria, antichissima reliquia e al brutale omicidio del curatore del museo, capisce subito di essere una scomoda testimone e che la sua vita è in pericolo. Così come quella di Cædmon Aisquith, studioso di archeologia, al quale la vittima aveva scritto una email prima di morire. Edie lo contatterà per metterlo in guardia, e presto sarà chiaro a entrambi che l’unico modo per salvarsi è tentare di risolvere quello che sembra un fitto e intricato mistero… In una corsa contro il tempo, tra passioni inconfessabili, codici da decifrare e pericoli mortali, Cædmon ed Edie seguiranno le tracce della reliquia rubata. Fino a scoprire che chi se ne è impadronito sta cercando in realtà l’oggetto più prezioso della storia: l’Arca dell’Alleanza, il leggendario scrigno d’oro che molti secoli fa fu trafugato dal Tempio di Salomone a Gerusalemme e non fu mai più ritrovato…

L'AUTORE:
Si è laureata in Storia dell’Arte alla George Mason University di Washington. Ha lavorato come guida museale, insegnante d’inglese a Seul e direttrice di una libreria. Un grande interesse per l’arte e per i misteri ha ispirato i suoi thriller esoterici. Vive in Virginia. I suoi libri sono sempre ai
vertici delle classifiche americane e inglesi. La Newton Compton ha pubblicato con grande successo La città perduta dei Templari. Per saperne di più il suo sito è www.cmpalov.com.

Il sangue nero dei Romanov
Dora Levy Mossanen
ISBN 978-88-541-4659-4
Pagine 352   
Euro 9,90
Newton Compton editore

IL LIBRO:
Una dinastia immortale. Un oscuro segreto. Quale mistero si nasconde nel palazzo dello zar?
Un grande thriller di Dora Levy Mossanen
Un viaggio mistico nella corte degli zar pieno di sorprese e colpi di scena
Darja ha 104 anni ed è ancora una donna bellissima e dal fascino misterioso.
Vive in un antico e fatiscente palazzo e intorno a lei svolazza sempre un nugolo di farfalle. Nessuno sa con certezza chi sia in realtà: l’unico indizio relativo al suo passato è un preziosissimo ciondolo, un uovo Fabergé tempestato di diamanti e pietre preziose da cui non si separa mai. Ha dei poteri soprannaturali e racconta di essere stata la tutrice del piccolo Aleksej, l’erede al trono dei Romanov. È passato quasi un secolo da quando la Rivoluzione ha annegato nel sangue il fasto e la ricchezza degli zar: i membri della famiglia reale sono stati uccisi, il loro nome dannato, i simboli del potere distrutti, eppure pare che Aleksej sia scampato all’eccidio… Darja non lo ha mai dimenticato e quando riceve una convocazione urgente da parte dell’Associazione della nobiltà russa le sue speranze riprendono corpo… Il sangue nero dei Romanov è una storia densa di magia e di avventura, amore e speranza, in cui rivive l’atmosfera lussureggiante di una corte opulenta e ricca di meraviglie, ma destinata a un inevitabile tramonto.

L'AUTORE:
Dora Levy Mossanen nata in Israele e cresciuta in Iran, è fuggita negli Stati Uniti all’inizio della Rivoluzione islamica. È autrice di tre romanzi tradotti in diverse lingue. Il sangue nero dei Romanov è il suo primo libro tradotto in Italia. Scrive regolarmente per l’«Huffington Post» e vive a Beverly Hills, in California. Per saperne di più, www.doralevymossanen.com.

LA CASA DEI CADAVERI
Tony Black
ISBN 978-88-541-4145-2
Pagine 416
Euro 9,90
Newton Compton editore

IL LIBRO:
Finalmente in Italia l'autore scozzese più amato nel mondo

Una ragazza brutalmente uccisa in un vicolo di Edimburgo.
Un ispettore dalla carriera traballante deve risolvere il caso. Ma non tutti i colleghi sembrano collaborare...

Dentro a un cassonetto, in un vicolo buio di Edimburgo, quattro amiche trovano il cadavere mutilato di una ragazza. Chi è la vittima? Da dove viene? Chi l’ha uccisa e perché?
A indagare sul caso viene chiamato l’ispettore Rob Brennan, brillante detective appena tornato in servizio dopo un esaurimento nervoso. Il violento assassinio del suo unico fratello, infatti, ha minato l’equilibrio emotivo dell’investigatore. Risolvere il mistero di quella giovanissima ragazza potrebbe aiutarlo a rimettersi in carreggiata e a riacquistare fiducia nelle proprie capacità. Brennan, però, deve guardarsi le spalle. In molti alla stazione di polizia gli remano contro, il commissario capo non è quel che si dice una donna dal carattere malleabile e l’ispettore rivale sembra illuminato da una buona stella. Ma Brennan è un duro e anche se il suo stacanovismo e la sua tendenza a mettersi nei guai non sono ben tollerati, riesce a portare avanti il caso che si rivela giorno dopo giorno un vero rompicapo… In una Scozia fredda e misteriosa, un’indagine ricca di colpi di scena e di descrizioni mozzafiato che non vi permetterà di staccare gli occhi dalle pagine.

L'AUTORE:
Nato in Australia, è cresciuto in Scozia e in Irlanda. Giornalista pluripremiato, ha scritto per le principali testate inglesi. Prima di La stanza dei cadaveri, ha firmato una serie di thriller di grande successo in Gran Bretagna. Attualmente vive a Edimburgo. Per saperne di più, www.tonyblack.net.

venerdì 1 febbraio 2013

News: IDENTITA' SCONOSCIUTA di Lee Child - Longanesi editore

Il 7 febbraio esce nelle librerie IDENTITÁ SCONOSCIUTA, uno straordinario inedito di LEE CHILD, l’autore di Jack Reacher (ora anche al cinema con il volto di Tom Cruise) edito da Longanesi.
Un titolo da non perdere!

IDENTITÁ SCONOSCIUTA
LEE CHILD
”La Piccola Gaja Scienza“
96 pagine
10.00 €
Longanesi editore
IN LIBRERIA 7 FEBBRAIO 2013

IL LIBRO:
James Penney è un uomo che ha perso tutto. Licenziato dalla fabbrica per un esubero di personale e lasciato dalla moglie, è solo e disperato. L’unica cosa che gli resta è la sua auto, una Firebird rossa. Di fronte al crollo della sua vita, Penney compie un gesto estremo: dà fuoco alla sua casa e fugge a bordo dell’auto. Via, verso una vita on the road. Ma dopo una notte in motel, la sua auto viene rubata e ritrovata pochi giorni dopo bruciata con un cadavere a bordo. Adesso Penney è anche ricercato. Mentre sta facendo l’autostop, viene caricato da un giovane poliziotto della Polizia militare, un uomo grande e grosso, che sentita la sua storia si dichiara pronto ad aiutarlo e a fornirgli una nuova identità…

L'AUTORE:
LEE CHILD è nato a Coventry, in Inghilterra, nel 1954 e vive negli Stati Unit
i dal 1998. Dopo aver lavorato per vent’anni come autore di programmi televisivi, nel 1997 ha deciso di dedicarsi alla narrativa: il suo primo libro Zona pericolosa è stato salutato da un notevole successo di pubblico e critica, e lo stesso è accaduto per gli altri romanzi d’azione incentrati sulla figura di Jack Reacher, l’eroe solitario duro ma giusto, tutti pubblicati in Italia da Longanesi.

LEE CHILD: oltre 500.000 copie vendute in Italia