Il Giallista

Interviste, recensioni e news dal mondo del giallo... e non solo. A cura di Marco Tiano





giovedì 29 giugno 2017

Recensione: LA RAGAZZA DELLA PORTA ACCANTO di Mel Sherratt - Newton Compton Editori


Tutte le azione hanno delle conseguenze, anche quelle che possono sembrare più innocue. E se ne accorgerà presto anche Laura Berrisford e sua sorella, la detective Eden, protagoniste del thriller LA RAGAZZA DELLA PORTA ACCANTO di Mel Sherratt, edito da Newton Compton Editori.
Laura lavora in una Help Line, chiamata ChrisisChat. Laura aiuta le persone telefonicamente, offre un supporto emotivo. Le telefonate sono anonime, le centraliniste non possono avere troppo riferimenti, in modo da non identificare chi chiama. Laura ama il suo lavoro, aiutare e sostenere gli altri la soddisfa. Eppure, nonostante il bene che dona, viene ricompensata con una tragedia. Una notte, infatti, la figlia minore Jess scompare. Qualcuno l'ha rapita, e Laura non riesce a capirne il perché. Sei mesi prima è stata accoltellata e uccisa un'amica di Jess, Deanna, e a giorni ci sarà il processo. Forse il suo rapimento è legato alla morte della ragazza?
A indagare sul caso ci sarà la zia Eden, che farà di tutto per ritrovarla e riportarla a casa. Eden sa bene che le priem ore dopo la scomparsa sono quelle decisive. Se si fa passare troppo tempo, diminuiscono le probabilità di trovare la vittima viva.
Jess è un'adolescente problematica. Impulsiva, dominante, estroversa, è un bel grattacapo per la madre; soprattutto perché deve crescere le due figlie da sola.
La scomparsa di Jess la fa sprofondare in un incubo. Dalle indagini sulla morte della giovane Deanna, non è emerso nessun coinvolgimento di Jess, quindi il movente di questo rapimento è quasi impossibile da capire. La zia Eden scaverà in tutte le direzioni, ma la verità e il colpevole sono più vicini di quanto possano immaginare lei e sua sorella.
Niente rimane impunito. Anche un piccolo gesto, una parola, può mettere in moto un meccanismo di azioni e scatenare la furia di qualcuno.
Laura dovrà indagare su se stessa, sulla sua vita privata e quella della figlia. Dovrà scandagliare il suo passato, ogni azione; solo così potrà capire chi ha deciso di sconvolgere la sua esistenza.
Chi è Jess, quali segreti nasconde sua figlia? Forse è coinvolta nella morte di Deanna e qualcuno si sta vendicando?
Il compito di Eden è complicato. Sa di non doversi lasciare coinvolgere emotivamente, ma è praticamente impossibile. Eden conosce sua nipote dalla nascita, è cresciuta insieme a sua figlia, come può essere razionale e distaccata? Eppure deve esserlo, se vuole vedere il fatti per quello che sono, e non per quello che vorrebbe, lasciandosi confondere dalle emozioni.
La ragazza della porta accanto è un thriller di azione, ma anche una lettura che induce a riflettere sulle nostre azioni. A volte, si agisce con naturalezza, incuranti delle conseguenze.
Ben scritto, con una storia che cattura l'attenzione del lettore e un buon colpo di scena, questo romanzo è una piacevole lettura che vi consigliamo vivamente.

LA RAGAZZA DELLA PORTA ACCANTO
Mel Sherratt
Editore: Newton Compton Editori
Pag.: 336
Prezzo: €9,90
Uscita: 13 Aprile 2017

                                                

L'AUTRICE:
È autrice e blogger di successo. Ha iniziato a scrivere da bambina e non ha più smesso. Nel dicembre 2011 ha autopubblicato La verità sul caso Ryder, che è subito schizzato in testa alle classifiche inglesi, ed è uscito in Italia con la Newton Compton. 
Il suo sito è www.melsherratt.co.uk

Nessun commento:

Posta un commento