Il Giallista

Interviste, recensioni e news dal mondo del giallo... e non solo. A cura di Marco Tiano




giovedì 15 gennaio 2015

Recensione: DANNATI di Glenn Cooper - Nord editrice


C'è poco da dire: Glenn Cooper è un autore che sorprende!
Con DANNATI (Nord editrice), infatti, Cooper ci regala un libro insolito, diverso da qualli che ci ha abituato a leggere. Come ha detto lui stesso, "Dannati" è diverso da tutto quello che ha scritto in passato.
Non è un thriller, ma un romanzo che sfiora la fantascienza. Una storia dove l'azione e l'avventura si susseguono fino alla fine.
"Dannati" è uno di quei libri che conquistano subito il lettore, che lo guidano fino alla fine, senza soste o rallentamenti.
La vicenda narra la storia più vecchia del mondo: un uomo che decide di sfidare ogni sorte e battaglia pur di salvare la donna che ama. Un tema cavalleresco, che accende l'attenzione. Il protagonista è John Camp

"...carnagione scura, aveva occhi color nocciola e corti capelli castani. John, che svolgeva un lavoro impegnativo, aveva un fisico invidiabile per un quarantatreenne."

che, a seguito della scomparsa della sua compagna - il fisico Emily Loughty - decide di avventurarsi in un mondo parallelo, nientemeno che all'inferno!

"Emily era una bionda naturale dagli occhi azzurri, con un lieve accento e la testardaggine ereditati dal padre scozzese, mentre la carnagione chiara e l'imperturbabilità venivano dalla madre svedese."

Dopo un esperimento di particelle, infatti, Emily scompare nel nulla, e al suo posto compare un uomo. Il tutto accade in un attimo, di fronte agli occhi increduli dei presenti.
Jhon non ci pensa due volte a ripetere l'esperimento, e a catapultarsi in qualunque posto sia sparita Emily.
L'accaduto si ripete e Jhon giunge all'inferno, o "Oltre" come lo chiamano lì.
Da qual momento, Jhon non avrà un momento di pace, e trovare Emily sarà una vera e propria impresa. All'inferno, infatti, è un sesseguirsi di guerre, scontri per la supremazia. Incontrerà importanti e famosi personaggi del passato che, anche in quel posto senza fine, non hanno smesso di combattere per il potere. L'unica via di sopravvivenza all'inferno, infatti, è occupare una posizione di comando. Nessuno può morire all'inferno, ma possono ammalarsi, oppure essere sventrati, e la loro anima continuerebbe a vivere per sempre. A vivere nel dolore e sofferenza. E' questa la paura che incombe in quel luogo. Nessuno vuole soffrire per l'eternità. Jhon incontrerà personaggi come Giuseppe Garibaldi, Macchiavelli, Enrico VIII, e darà loro il suo aiuto, al fine di poter trovare Emily e riportarla nel loro mondo.
Trovarla non sarà facile, anche perché andare all'inferno è come tornare nel passato, a centinaia di anni prima. Non esiste la tecnologia, e mancano i punti di riferimento del ventunesimo secolo. IL progresso è lento, in quanto all'inferno si trovano soltanto assassini e gente poco istruita. Non vi sono le risorse, ma soprattutto le menti geniali.
Tutto questo, però, non scoraggerà John, che continuerà deciso verso il suo obiettivo, fino a un finale inaspettato.
In conclusione, nonostante le quasi cinquecento pagine, Dannati si legge in modo scorrevole e non stanca, con scene di azione che si alternano senza appesantirne la lettura.
Scritto con lo stile narrativo tipico di Cooper, semplice, senza fronzoli, questo romanzo è una chicca nel suo genere. Un'opera che merita di essere letta.
Consigliato!

Giunto
DANNATI
Glenn Cooper

titolo originale: Down
traduzione: Paolo Falcone
categoria: Narrativa
pagine: 496
prezzo: € 19,90
ebook: € 9,99
In libreria: 25 SETTEMBRE 2014

L'AUTORE:Glenn Cooper rappresenta uno straordinario caso di self-made man. Dopo essersi laureato col massimo dei voti in Archeologia a Harvard, ha scelto di conseguire un dottorato in Medicina. È stato presidente e amministratore delegato della più importante industria di biotecnologie del Massachusetts ma, a dimostrazione della sua versatilità, è diventato poi sceneggiatore e produttore cinematografico. Grazie al clamoroso successo della trilogia della Biblioteca dei Morti e dei romanzi successivi, si è imposto anche come autore di bestseller internazionali.
Il sito italiano dell'autore: http://www.glenncooper.it/

Nessun commento:

Posta un commento