Il Giallista

Interviste, recensioni e news dal mondo del giallo... e non solo. A cura di Marco Tiano




giovedì 15 dicembre 2011

Novità Gargoyle editore per Natale!

Carissimi amici,
oggi vi presentiamo due volumi della casa editrice Gargoyle. Si tratta di Hollywood Detective di Loren D. Estleman e, in occasione festività natalizie, Natale in Holmes, un'antologia di racconti firmata da maestri del giallo, come Anne Perry, Loren D. Estleman ed altri.
Come sempre per la Gargoyle, la veste grafica è accattivante e i titoli che ci propongono escono dalle penne di grandi autori.
Intanto Vi postiamo le schede dei due volumi e presto le recensioni.
Buona lettura!

Hollywood Detective di Loren D. Estleman
Gargoyle
collana “Extra”
pp. 208
euro 16,50
EAN 978-88-89541-807

Il Libro:
Valentino, archivista cinematografico presso l’università della California, è in procinto di rilevare “l’Oracle”, una vecchia sala degli anni Venti. Durante la visita all’immobile, s’imbatte in quella che sembra essere l’unica copia sopravvissuta della versione integrale di Rapacità di Erich von Stroheim, uno dei più celebri “film perduti” della storia di Hollywood. Valentino fiuta l’affare, ma le cose si complicano con il ritrovamento di uno scheletro all’interno dello stabile che rende inevitabile l’intervento della Polizia. C’è il pericolo che le vecchie bobine vengano sequestrate e usate come prova compromettendone l’integrità. Atterrito dall’eventualità, Valentino ottiene una proroga di tre giorni che dovrebbero servire per copiarle, tempo assolutamente insufficiente per l’immane lavoro. Stando così le cose, decide che l’unica cosa da fare è indagare per conto suo sul delitto e di trovare l’assassino entro il tempo fissato…
Pubblicato nel 2008, Frames è il primo romanzo di Estleman con protagonista l’archivista Valentino – investigatore dilettante apparso già in dieci racconti pubblicati dall’“Ellery Queen Mystery Magazine”. Arricchito da affascinanti dettagli riguardanti il Cinema muto e da informazioni tecniche sulla conservazione delle vecchie pellicole come quella dei cinque stadi della decomposizione del nitrato d’argento utilizzato per impressionare la pellicola, Hollywood Detective è uno scoppiettante giallo, delizia per i cinefili da un lato e per gli amanti del mystery dall’altro.

Un noir semplicemente perfetto. Dialoghi brillanti, buone caratterizzazioni, quel giusto mix d’azione e di commedia, Hollywood Detective ha qualcosa a sua volta del film perduto e recuperato dopo un lungo oblio.
DIEGO GABUTTI – “ITALIAOGGI”

UN NATALE IN HOLMES di Anne Perry, Loren D. Estleman e altri
Gargoyle
pp. 321
euro 16.00
traduzione Bernardo Cicchetti
EAN 9 788889541630

Il Libro:
Holmes mi chiese il significato dell’ultimo scambio di battute. Ero stupefatto. «Sicuramente conoscete “Il Canto di Natale” di Charles Dickens! Tutti gli scolari inglesi vengono costretti a leggere la storia ogni Dicembre». «Ero uno scolaro anomalo, e non ho la più pallida idea di quello a cui vi riferite». In breve, nella carrozza sulla via di ritorno a Baker Street, riassunsi la più inglese delle storie di Natale e la sua indimenticabile galleria di personaggi: Ebenezer Scrooge, l’avaro banchiere che odiava le feste; Bob Cratchit, il suo impiegato infinitamente paziente; l’adorabile figlio minore storpio di Cratchit, Tiny Tim; e i tre spettri che fecero visita a Scrooge e lo spinsero a convertirsi all’amore e al perdono. Holmes ascoltò con vivo interesse. […] «Se voi e io stanotte non staremo attenti, Watson, il vostro Signor Dickens potrebbe anche essere involontario complice di un omicidio».
(Dal racconto “L’avventura dei tre spettri” di Loren D. Estleman).

Il mancato omicidio di un anziano e facoltoso Colonnello per mezzo di un’enorme e pesantissima campana le cui corde si sono improvvisamente allentate, il furto di uno splendido smeraldo accuratamente riposto nella credenza del salotto di un’accogliente magione, la fastidiosa apparizione di tre spettri ai danni di un ambizioso banchiere, l’indagine attorno all’assassinio di un vecchio Conte italiano, questi e altri ancora i casi che Sherlock Holmes è chiamato a risolvere, assieme al fido Watson, nei giorni di Natale.
Le vicende narrate nella raccolta avvincono il lettore per le trame ben architettate, le atmosfere deliziosamente retrò e per la forza dei personaggi, mentre l’atmosfera natalizia aleggia stuzzicante ma mai invadente.
Vera delizia per tutti gli amanti della riscrittura di qualità, l’antologia Un Natale in Holmes – pubblicata per la prima volta in Italia – raccoglie quattordici short stories scritte dai più conosciuti autori del genere, da Anne Perry a Loren D. Estleman, da Jon L. Breen a Carole Nelson Douglas, da J. N. Williamson a Reginald Hill.

Nessun commento:

Posta un commento