Il Giallista

Interviste, recensioni e news dal mondo del giallo... e non solo. A cura di Marco Tiano




martedì 13 dicembre 2011

Il primo caso del detective Depardieu di Paolo Bartolozzi

"Il primo caso del detective Depardieu" è il primo romanzo giallo dello scrittore toscano Paolo Bartolozzi, ambientato nella Parigi degli anni '70. Il libro è edito dalla Arduino Sacco Editore ed è un giallo di impianto classico. La lettura, grazie allo stile narrativo scorrevole, è veloce e piacevole. Inoltre, nonostante l'autore abbia fornito numerosi indizi lungo il percorso, il finale risulta inaspettato, sorprendendo il lettore.
Il giallo di Bartolozzi è un giallo soft, un giallo dove non vi è violenza, serial killer o spargimento di sangue; siamo di fronte ad un mistery classico, che allieterà per alcune ore il lettore. Da segnalare, anche le descrizioni di luoghi e personaggi.
Complimenti a Paolo Bartolozzi!

Il libro:
Si tratta di un racconto “giallo”, ambientato a Parigi alla fine degli anni “70. Il protagonista è Gaston Depardieu, un giovane poco più che trentenne, che, per caso, diventa titolare di un’agenzia d’investigazioni.
Il primo caso che si trova a dover risolvere è un furto compiuto nell’abitazione di un ricco notaio parigino, i cui possibili colpevoli appaiono circoscritti al ristretto numero di familiari: sei (i genitori e quattro figli). Successivamente al furto, ma in qualche modo ricollegabili ad esso, avvengono altri episodi: uno dei figli subisce un ricatto e una figlia fugge di casa.
La trama si svolge in parte a Parigi e in parte nel territorio francese di St Martin, nei Caraibi e nel racconto ho avuto modo di inserire alcune mie passioni: per la vela, per gli animali e per viaggi, di cui ho scritto sulla base di esperienze personali dirette.
Al lettore non viene taciuto alcun particolare che il detective scopre, e quindi è messo sullo stesso piano delle sue conoscenze ma il finale sorprenderà con una svolta inattesa.
Inoltre, al lettore, sono forniti più di un ulteriore indizio di tipo “letterario”, non legato strettamente alla trama.


L'autore:
Nasce nel 1953 a Monsummano Terme, nella campagna toscana, dove ha vissuto fino al compimento degli studi universitari. Poi, per motivi di lavoro, si trasferisce a Ivrea in provincia di Torino, dove vive tuttora. Durante la sua carriera ha insegnato, fatto il dirigente industriale e infine il consulente aziendale, viaggiando e vivendo all’estero per molti anni, principalmente in Centro e Sud America, Africa e Francia.
Sposato e con una figlia, da qualche anno si dedica ai suoi hobby preferiti tra i quali scrivere.
Sito: https://sites.google.com/site/bartolozzipaolo/

Nessun commento:

Posta un commento