Il Giallista

Interviste, recensioni e news dal mondo del giallo... e non solo. A cura di Marco Tiano





mercoledì 15 febbraio 2017

News: NERO PESTO di Emanuele Gagliardi



Buongiorno, amici!
Oggi, vi segnaliamo NERO PESTO, il nuovo romanzo dello scrittore romano Emanuele Gagliardi, edito da EEE.

NERO PESTO
Emanuele Gagliardi
Genere: Thriller
Editore: Edizioni Esordienti Ebook (Moncalieri)
Pag.: 406
Prezzo: €16,00

IL LIBRO:
Roma, 1979. Sono gli anni in cui eversione nera e terrorismo rosso insanguinano la Capitale aggiungendosi agli attacchi diretti allo Stato culminati nel rapimento e uccisione di Aldo Moro. Omicidi, sequestri, rapine, violenze hanno spesso connotazione ideologica e così, quando un portinaio di 60 anni iscritto al MSI, Alfredo Mancini, viene trovato morto, orrendamente mutilato, il commissario capo della Squadra Mobile Umberto Soccodato si indirizza senza esitare sulla pista politica, benché le caratteristiche del delitto lascino ipotizzare un movente passionale forse omosessuale. Qualche giorno dopo, nello stesso stabile, avviene un secondo omicidio. A parte il teatro dei delitti e le simpatie destrorse delle vittime, non parrebbe esserci un comune denominatore tra i due casi. Ma è davvero così? Soccodato e i suoi collaboratori si muovono non senza grossi rischi e affanni nel sottobosco del terrorismo neofascista che per le sue aderenze con gli ambienti istituzionali e con la grande criminalità capitolina si rivela un nemico quanto e forse più insidioso delle temibili e meglio organizzate formazioni eversive di sinistra.
                                            

BOOKTRAILER:


L'AUTORE:
Emanuele Gagliardi (Roma, 1969) è sposato e ha una figlia. Giornalista pubblicista, laureato in Scienze Politiche, lavora in RAI dal 1999. Esperto di politica internazionale e di storia contemporanea dell’Estremo Oriente, collabora con saggi e articoli su riviste specializzate come Studi Cattolici, Nova Historica, Radici Cristiane, Corrispondenza Romana ed è direttore responsabile dell’agenzia online Cultura&Identità. Con il romanzo noir La maschera (Rai Eri) ha vinto l'edizione 2011 del Premio Letterario NarreRai (destinato ai dipendenti del gruppo RAI) e si è classificato 3° al Premio Carver 2012. Nel 2013 ha pubblicato un altro thriller dal titolo La neve (Europa Edizioni) che ha raggiunto il 2º posto al Premio Letterario Nazionale Autore di te stesso, ha ricevuto il Diploma d'onore della Giuria del Premio Letterario Internazionale Trofeo Penna d'Autore e il 5° posto ex aequo al XVI Premio Biennale Letterario Internazionale dei Monti Lepini. Si è classificato al 4°posto ex aequo alla VII edizione del Premio Letterario Giovane Holden con Scommessa assassina (Giovane Holden Edizioni, 2014), ha avuto il 1° premio al I Concorso Edizioni Esordienti E-book (2014) e il Premio Assoluto Holmes Awards 2015 con La pavoncella, come gli altri di genere thriller-noir-vintage. Con Un’ombra (Giovane Holden Edizioni, 2015) ha partecipato a svariati concorsi aggiudicandosi il 2° posto alla IV Edizione del Concorso Grangiallo a Castelbrando (2013), la Segnalazione Speciale della Giuria alla IV e V edizione del Concorso Scriviamo Insieme (2014-2015), il 4° posto ex aequo al I Premio Letterario Nazionale Bukowski (2014) che è pure giunto finalista alla XXVIII Edizione del Premio Mario Pannunzio (2015) ed ha conquistato il 1º premio al Concorso "L'Unicorno- Rovigo" (2015). Del 2015 è il thriller Scacco dell’imbecille (Giovane Holden Edizioni), finalista al Premio Mario Soldati, mentre del 2016 è il thriller Nero pesto, storia di terrorismo, criminalità e perversione nella Roma violenta di fine anni '70. È Socio Onorario dell’Associazione Culturale Accademia degli Artisti di Napoli. Ha l’hobby della fotografia, soprattutto in bianco e nero e rigorosamente con apparecchi a pellicola. Scrive le prime stesure dei suoi romanzi con una Olivetti M40 del 1941.

Nessun commento:

Posta un commento