Il Giallista

Interviste, recensioni e news dal mondo del giallo... e non solo. A cura di Marco Tiano




venerdì 25 luglio 2014

News: INVITO CON DELITTO di R. Philmore - Polillo editore


La Polillo editore non poteva mancare di accompagnarci in questa insolita estate, e noi ne siamo grati!
Da ieri, infatti, è disponibile nelle librerie INVITO CON DELITTO di R. Philmore, un giallo classico inglese del 1934, ancora inedito in Italia, che intriga già dal titolo.
Buona lettura!

INVITO CON DELITTO
R. Philmore
“I bassotti” n. 149
Pagine: 256
Prezzo: € 15,40
ISBN: 978-88-8154-467-7
Traduzione di Dario Pratesi
Nelle librerie da giovedì 24 luglio 2014

IL LIBRO:
Sir Geoffrey Howarth, potente uomo politico inglese, è un amante della mondanità. Non è infrequente che nella sua lussuosa residenza di campagna vengano date feste alle quali partecipano esponenti del bel mondo, ed è proprio durante una di queste che il padrone di casa viene trovato morto, pugnalato alla schiena nel suo studio. Tra gli invitati c’è anche il geniale investigatore dilettante C. J. Swan che, d’accordo col capo della polizia, s’incarica del caso. Non gli ci vuole molto per rendersi conto che ogni ospite ha qualcosa da nascondere e che l’assassino non è – come si pensava inizialmente – un intruso sorpreso nell’atto di rubare, bensì uno di loro. Ma qual è il movente? Certo, Sir Geoffrey non era un personaggio particolarmente amato, ma col procedere delle indagini Swan si accorge che per tutti i potenziali colpevoli era molto meglio che lui rimanesse in vita. E allora? Che la chiave del mistero sia la bellissima Joyce Cornish, anche lei ospite della villa, di cui molti (troppi…) sono perdutamente innamorati? O la soluzione è un’altra, semplice come… premere un interruttore?

L’AUTORE:
R. Philmore (1900-1963), al secolo Herbert Edmund Howard, nacque nel Norfolk, in Inghilterra, e visse nel Leicestershire, dove svolse per quarant’anni la professione d’insegnante. Conosciuto anche per la sua attività di soggettista, fu a lungo conduttore del programma radiofonico “Round Britain Quiz”. Philmore modellò il personaggio principale dei suoi romanzi, l’investigatore dilettante C. J. Swan, sulla figura dell’amico C. P. Snow, noto scienziato e autore del giallo Death Under Sail (Morte a vele spiegate – I bassotti n. 3). Grande appassionato di mystery, scrisse un importante saggio in materia, An Inquest on Detective Stories (1938), nonché sette romanzi tutti inediti in Italia: Journey Downstairs (1934, Invito con delitto), Riot Act (1935), The Good Books (1936), No Mourning in the Family (1937), Short List (1938), Death in Arms (1939) e Procession of Two (1940).

Nessun commento:

Posta un commento