Il Giallista

Interviste, recensioni e news dal mondo del giallo... e non solo. A cura di Marco Tiano




lunedì 30 gennaio 2017

News: A CASA PER NATALE E RACCONTI PER TUTTO L'ANNO di Claudia Muscolino


Cari amici,
iniziamo la settimana segnalandovi l'antologia di racconti A casa per Natale e racconti per tutto l'anno di Claudia Muscolino, edita da Edizioni Porto Seguro.

A CASA PER NATALE E RACCONTI PER TUTTO L'ANNO
Claudia Muscolino
Editore: Edizioni Porto Seguro
Pag.: 113
Prezzo: €12,90 - Ebook €4,99

IL LIBRO:
Dodici racconti divisi in due parti: la prima parte segue il filo conduttore di quanti cercano di riunire le famiglie, gli amori e altro per Natale. L'esito non è scontato. Non so dire da dove mi è arrivata questa idea; forse la mia insofferenza verso le festività, forse l'idea di raccontarmi e raccontare qualcosa che avesse un aspetto rassicurante ma, poi, nascondesse altri segreti nello scrigno. La seconda parte, invece, è ispirata da esperimenti letterari, ricordi, impressioni legata a vari mesi o periodi dell'anno. Può far commuovere, stupire o riflettere: non lo so. Anche le novelle della nonna Marcucci scritte da Emma Parodi nascondevano molte sfaccettature: forse non è più il tempo delle favole ma sono convinta che tutti noi, io per prima, celiamo un'ombra dietro una fonte luminosa e non voglio che il lettore scopra subito cosa portano le figure che abitano le mie pagine. I temi delle sorelle - che amo molto -delle figlie, della morte, del sesso, e dell'amore staranno accanto a chi intraprende questa lettura e magari finirà per affezionarsi a qualche personaggio e ne sentirà la mancanza quando l'ultima pagina sarà girata.
Pagina Facebook del libro.

                                                    
L'AUTRICE:
Nata a Firenze, laureata in Scienze Politiche, e funzionario della Pubblica Amministrazione. Da sempre ha coltivato una profonda passione per la poesia e la letteratura. Ha esordito come poetessa con " Il Drago e le nuvole" e nell'antologia " Poesia Impura". Il suo primo racconto è stato pubblicato nella raccolta "Tagli" curata da Marco Vichi. Di recente uscita la sua prima opera di narrativa "A casa per Natale e racconti per tutto l'anno", tra i vincitori del premio letterario "Città di Murex 2016". 

Pubblicazioni: 
Il Drago e le Nuvole - Edizioni Rupe Mutevole 2012
Poesia Impura AA.VV - Edizioni Divinafollia 2013
Tagli 33 scritture AA.VV. a cura di Marco Vichi - Edizioni Felici 2014
A casa per Natale e racconti per tutto l'anno - Edizioni Porto Seguro 2016
Tutte le facce di Firenze AA.VV. - Edizioni Il Foglio 2017

venerdì 27 gennaio 2017

Giveaway: LA STRADA DELLA FOLLIA di Nicola Ronchi


Buongiorno, amici!
Oggi, abbiamo il piacere di lanciare il giveaway che mette in palio una copia e-book del thriller LA STRADA DELLA FOLLIA di Nicola Ronchi.

Partecipare è semplicissimo, eccovi le tre regole:
1) Metti "Mi Piace" alla pagina Fb IL GIALLISTA;

2) Condividi il post del giveaway su Facebook;

3) Commenta il post qui, nel blog, ricordandoti di lasciare la tua e-mail.

Il vincitore sarà estratto il 10 Febbraio 2017.
Buona fortuna!



LA STRADA DELLA FOLLIA
Nicola Ronchi
Editore: Porto Seguro Editore
Pag.: 324
Prezzo: Cartaceo €14,16 -Ebook €4,99
Uscita: Dicembre 2016

IL LIBRO:
Una tragedia lontana nel tempo. E l’incubo che ricompare trent’anni dopo… Roberto Ventura è un quarantacinquenne introverso che si ritrova di colpo senza una donna, senza un lavoro, senza prospettive. Ad alimentare la crescente depressione ci si mettono anche due figure misteriose, una ragazza e un bambino che compaiono spesso davanti ai suoi occhi. Realtà o immaginazione? Sembra riprendersi dall’angoscia solo quando, durante una passeggiata al parco, incontra un amico d’infanzia e, coincidenza incredibile, anche un secondo. Due tipi molto diversi fra loro, ma che danno a Roberto un’ottimistica spinta emotiva. Sembra l’inizio di una nuova vita, ma si tratta soltanto di un incubo ancora più terribile…

                                                            

L'AUTORE:
Nicola Ronchi è uno scrittore fiorentino. Ha esordito nel 2014 conC’era una volta la Strafamiglia (Pagnini editore), divenuto in breve tempo un vero e proprio cult fra i ragazzi delle scuole elementari di Firenze e dintorni. Nello stesso periodo esce il suo primo thriller psicologico dal titolo L’amica (Porto Seguro). Sempre nel 2014 ha pubblicatoIl segreto di Elena e l’anno successivoIl giuramento di Ippocrate, fino all’ultimoLa strada della follia (2016), sempre con la stessa etichetta. Dal 2016 fa parte del Gruppo Scrittori Firenze.
Sito dell'autore: www.nicolaronchi.com

* Il libro in palio è messo a disposizione dall’autore in forma di omaggio secondo la normativa prevista dal dpr 633 del 1972 che regolamenta i concorsi.

mercoledì 25 gennaio 2017

News: NEL BUIO DELLA MENTE di Paul Tremblay - Nord Editrice


Cari amici,
domani, arriva in libreria un libro che si preannuncia molto coinvolgente. Si tratta del thriller NEL BUIO DELLA NOTTE di Paul Tremblay, edito da Nord Editrice.

NEL BUIO DELLA MENTE
Paul Tremblay
Editore: Nord Editrice
Pag.: 360
Prezzo: €16,90
Uscita: 26 Gennaio 2017

IL LIBRO:
Sono passati quindici anni, eppure tutti ricordano molto bene l'ultimo episodio della Possessione, il controverso reality show che si era concluso con tre morti e un'unica sopravvissuta: Merry Barrett, che all'epoca aveva appena otto anni. Eppure nessuno è davvero sicuro di cosa sia realmente successo. Per alcuni, è stata solo una messa in scena. Altri pensano che il vero folle fosse John Barrett e che sia lui il colpevole della strage. Per fare luce sulla vicenda, la giornalista Rachel Neville decide di intervistare Merry Barrett. Però, più Merry va avanti nel suo racconto, più Rachel si rende conto che ricostruire quella tragedia è come inoltrarsi lungo un cammino costellato di inganni, segreti e tradimenti. Un cammino in cui a ogni passo si rischia di perdersi negli oscuri recessi della mente umana…

                                                           

ESTRATTO:
Urla strazianti svegliano John Barrett nel cuore della notte. Quando si alza, l'occhio implacabile di una telecamera lo segue fin nella stanza di Marjorie. E, come ogni notte, John si chiede se abbia fatto bene a dare in pasto la sofferenza di sua figlia quattordicenne a un'emittente televisiva. Ma non aveva scelta. Da ormai un anno, Marjorie mostra i sintomi di un grave disturbo mentale e finora nessuna terapia si è rivelata efficace. Perciò John si è lasciato convincere da padre Wanderly che la ragazza non sia affatto malata, bensì posseduta da uno spirito demoniaco. E sempre padre Wanderly lo ha messo in contatto con un regista, interessato a documentare le varie fasi dell’esorcismo e disposto, in cambio, a pagare tutte le spese e le ingenti parcelle mediche che si erano accumulate nel corso dei mesi. Suo malgrado, John ha accettato. Forse la fede arriverà là dove la scienza ha fallito e, in ogni caso, di certo Marjorie non può peggiorare…

L'AUTORE:
Paul Tremblay è nato ad Aurora, nel Colorado, nel 1971. Dopo la laurea in matematica, ha lavorato per diversi anni come professore in una scuola superiore di Boston. La sua vera passione, però, è sempre stata la narrativa, cui ora si dedica a tempo pieno.

martedì 24 gennaio 2017

News: IL MONASTERO DEI SETTE SEGRETI di Fernando Baztán - Newton Compton


Buongiorno, amici!
Per gli amanti dei thriller storici, sulla scia de "Il Nome della rosa", vi informiamo che il 26 gennaio arriva in libreria IL MONASTERO DEI SETTE SEGRETI di Fernando Baztán, edito da Newton Compton.
Da non perdere!

IL MONASTERO DEI SETTE SEGRETI
Fernando Baztán
Editore: Newton Compton
Pag.:
Prezzo:
Uscita: 26 Gennaio 2017

Nella Spagna dell’Inquisizione un monaco parte alla ricerca di uno dei più grandi tesori della Chiesa

IL LIBRO:
Maledetto dalla Chiesa, abbandonato dalla famiglia, torturato dall’Inquisizione, uno scrivano sta agonizzando. Frate Gennaro, accorso al capezzale dell’uomo, raccoglie le sue ultime parole. Decifrando quei sussurri stentati, Gennaro scopre un’iscrizione che permetterebbe di risolvere un mistero insoluto: è la chiave per ritrovare l’immenso tesoro che i Saraceni offrirono al re di Spagna e che invece non giunse mai a destinazione. Il monaco è pronto a lanciarsi nell’impresa, ma il suo abate ha altri programmi per lui: dovrà mettersi alle dipendenze dell’inquisitore Tommaso de Torquemada e cercare di entrare nelle sue grazie. Con lui, frate Gennaro intraprende un avventuroso viaggio nella Spagna infiammata dalle persecuzioni, tra banditi, intrighi di palazzo e segreti rimasti sepolti per secoli…

Un tesoro perduto
Un monaco in fin di vita
Un segreto che cambierà la storia



L'AUTORE:
Fernando Baztán è un imprenditore. Il monastero dei sette segreti ha vinto il Premio Círculo de Lectores de Novela 2013.

domenica 22 gennaio 2017

News: LA STRADA DELLA FOLLIA di Nicola Ronchi - Porto Seguro Editore


Buongiorno, amici!
Questa domenica, vi segnaliamo l'uscita di LA STRADA DELLA FOLLIA, il nuovo thriller di Nicola Ronchi, edito da Porto Seguro Editore.

LA STRADA DELLA FOLLIA
Nicola Ronchi
Editore: Porto Seguro Editore
Pag.: 324
Prezzo: Cartaceo €14,16 -Ebook €4,99
Uscita: Dicembre 2016

IL LIBRO:
Una tragedia lontana nel tempo. E l’incubo che ricompare trent’anni dopo… Roberto Ventura è un quarantacinquenne introverso che si ritrova di colpo senza una donna, senza un lavoro, senza prospettive. Ad alimentare la crescente depressione ci si mettono anche due figure misteriose, una ragazza e un bambino che compaiono spesso davanti ai suoi occhi. Realtà o immaginazione? Sembra riprendersi dall’angoscia solo quando, durante una passeggiata al parco, incontra un amico d’infanzia e, coincidenza incredibile, anche un secondo. Due tipi molto diversi fra loro, ma che danno a Roberto un’ottimistica spinta emotiva. Sembra l’inizio di una nuova vita, ma si tratta soltanto di un incubo ancora più terribile…

                                                            

L'AUTORE:
Nicola Ronchi è uno scrittore fiorentino. Ha esordito nel 2014 conC’era una volta la Strafamiglia (Pagnini editore), divenuto in breve tempo un vero e proprio cult fra i ragazzi delle scuole elementari di Firenze e dintorni. Nello stesso periodo esce il suo primo thriller psicologico dal titolo L’amica (Porto Seguro). Sempre nel 2014 ha pubblicatoIl segreto di Elena e l’anno successivoIl giuramento di Ippocrate, fino all’ultimoLa strada della follia (2016), sempre con la stessa etichetta. Dal 2016 fa parte del Gruppo Scrittori Firenze.
Sito dell'autore: www.nicolaronchi.com

OPERE:
- ROMANZI 
C’era una volta la Strafamiglia - narrativa per ragazzi (Pagnini Editore, 2014)
L’amica - romanzo (Porto Seguro, 2014)
Il segreto di Elena - romanzo (Porto Seguro, 2014)
Il giuramento di Ippocrate - romanzo (Porto Seguro, 2015)
La strada della follia - romanzo (Porto Seguro, 2016)

- RACCONTI 
La cassetta dei sogni - racconto inserito nell’antologia Pezzo su Pezzo (Porto Seguro, 2016)
La gara - racconto inserito nell’antologia Pezzo su Pezzo (Porto Seguro, 2016)
No carne, please - racconto inserito nell’antologia Pezzo su Pezzo (Porto Seguro, 2016)
La ricetta di Ugo - racconto inserito nell’antologia Pezzo su Pezzo (Porto Seguro, 2016)
Ci vediamo in piazza - racconto inserito nell’antologia Pezzo su Pezzo (Porto Seguro, 2016)
Nell’ombra - racconto inserito nell’antologia Pezzo su Pezzo (Porto Seguro, 2016)
Un amore bugiardo - racconto inserito nell’antologia Pezzo su Pezzo (Porto Seguro, 2016)
Via della morte - racconto inserito nell’antologia Vista da noi (Porto Seguro, 2016)
Per un sorso di birra - racconto inserito nell'antologiaRacconti Cultora, vol. Centro (Historica Edizioni)

giovedì 19 gennaio 2017

News: COM'È GIUSTO CHE SIA di Marina Di Guardo - Mondadori


Buongiorno, amici!
Oggi, vi segnaliamo l'uscita del giallo noir COM'È GIUSTO CHE SIA OMNIBUS di Marina Di Guardo. In libreria il 24 gennaio, edito da Mondadori.

COM'È GIUSTO CHE SIA
Marina Di Guardo
Editore: Mondadori
Prezzo: € 18,00
Pag.: 240
Uscita: 24 gennaio 2017

IL LIBRO:
Bellissima e sensibile nel fulgore dei suoi vent’anni, Dalia potrebbe possedere il mondo. Invece, la sua fiducia nell’umanità è già gravemente compromessa: abbandonata dal padre prima ancora di nascere, è stata cresciuta dalla madre in completa solitudine, rotta soltanto dalla relazione con un uomo violento, delle cui aggressioni Dalia è stata testimone fin da piccola. Tormentata da incubi ricorrenti e con l’anima annerita dai lividi, la ragazza cova un desiderio inesprimibile, una sete di riscatto e vendetta che la brillante carriera da studentessa in medicina non basta a placare. Il volontariato in un centro per donne vittime di violenza le conferma ogni giorno quanto gli uomini possano macchiarsi di atrocità rimanendo impuniti. Finché il gelo che ha dentro finalmente deflagra, e decide di vendicare, una per una, tutte le donne abusate che ha incontrato sulla propria strada, a cominciare dalla madre. Si trasforma così in un angelo sterminatore che sceglie le sue prede con metodo e somministra loro l’estremo castigo con un calcolo e una freddezza che sfidano l’ingegno dei poliziotti incaricati di indagare sugli omicidi. E mentre la Dalia serial killer agisce indisturbata, la Dalia timida studentessa si imbatte in Alessandro, laureando in filosofia e barman introverso, che la corteggia con gesti premurosi e pensieri gentili. Tra i due si instaura una connessione profonda fatta di silenzi, slanci trattenuti, ferite condivise, che schiude una crepa nella corazza che Dalia si è cucita addosso per mettersi al riparo dall’amore. Ma ciò che non immaginerebbe mai è che proprio adesso dal suo passato possa tornare a braccarla il più spaventoso degli incubi. Marina Di Guardo esplora il lato oscuro di un’anima corrotta, costruendo un thriller travolgente che è pura tragedia greca sull’ineluttabilità del male. E, con la sua scrittura temeraria e spiazzante, riesce a farci sospendere il giudizio fino all’ultima pagina e oltre.

L'AUTRICE:
Marina Di Guardo, novarese di nascita e cremonese di adozione, ha pubblicato per Nulla Die i romanzi L’inganno della seduzione e Non mi spezzi le ali; per Feltrinelli, nella collana digitale Zoom, il thriller Bambole gemelle e per Delos Books il racconto horror Frozen bodies.

mercoledì 18 gennaio 2017

Recensione: STOCKHOLM CONFIDENTIAL di Hanna Lindberg - Longanesi


Se cercate un thriller fuori dagli schemi, originale, fresco, allora STOCKHOLM CONFIDENTIAL di Hanna Lindberg, edito da Longanesi Editore, è ciò che fa per voi.
Il romanzo d'esordio di Hanna Lindberg, infatti, non è il solito thriller svedese. Non è il thriller nordico freddo, inquietante, claustrofobico, al quale siamo abituati Anzi, è l'esatto opposto. Stockholm Confidential è solare, ambientato nel mondo scintillante della moda, nella'urea dorata dei VIP, dove il denaro scorre a fiumi, e l'importante è apparire, avere successo e farsi notare.
I protagonisti sono giovani, belli, ambiziosi e senza scrupoli. Uomini e donne che farebbero di tutto pur di avere successo e attirare l'attenzione dei media. Una di loro è Solveig Berg, la protagonista, che avendo perso il suo lavoro  come giornalista, farebbe di tutto pur di ritornare a galla. Ormai scrive solo per il suo blog, appunto Stockholm Confidential, che ha però pochissimi lettori, e ancor meno commentatori. Ha bisogno di notizie fresche, di gossip, che attirino visitatori e sponsor sul blog. Ormai è uscita dal giro, quindi passa le giornate a pensare come rimediare. Sfruttando i pochi agganci che le sono rimasti nel mondo del Jet Set svedese, riesce a intrufolarsi nel party organizzato da Lennie Lee, un famoso fotografo di moda, proprietario della rivista Glam Magazine. Avvicinandosi, Solveig spera di poter scoprire qualche scoop in anticipo. Qualcosa che riguardi modelle famose che appaiono costantemente nelle copertine dei giornali di glamour.
Tipico dell'ambiente VIP, i rapporti tra i personaggi sono dominati da invidie, rivalità, pettegolezzi e giochi di potere.
Solveig ha un colpo di fortuna, perché proprio quella sera, una delle modelle al party, Jennifer Leone, viene ritrovata morta. Solveig era nel posto giusto al momento giusto. Le ha parlato alla festa, era al suo stesso tavolo con le altre colleghe modelle. Ha notato degli strani comportamenti tra di loro e Lennie Lee. Ha intuito subito che qualcosa in quel gruppo stonava, che sotto la superficie patinata, si nascondevano segreti e intrighi.
La giovane giornalista intuisce subito che morte di Jennifer non è stata accidentale. Deve trattarsi di omicidio, e lei è disposta a tutto pur di scoprire la verità; soprattutto prima di chiunque altro. Se pubblica per prima la notizia sul suo blog, allora potrà tornare alla ribalta.
A questo punto, non le resta che indagare per conto proprio. Non ha intenzione di rivelare nulla alla polizia. Sfruttando i pochi agganci che le sono rimasti e la sua bellezza, si addentrerà in quel mondo spietato, senza scrupoli, mettendo anche in pericolo la sua vita.
Non le importa se dovrà infrangere la legge, ormai scoprire la verità sulla morte di Jennifer è diventata una questione personale. Quella verità potrebbe salvare lei, e la sua carriera.
Personaggio di spicco è anche il fotografo Lennie Lee. Un trentenne egocentrico, spietato ed egoista, Un uomo che guarda prima ai suoi interessi. Un uomo che non si lascia fermare da niente e nessuno, pur di ottenere ciò che vuole. Ama circondarsi di belle donne, godersi la vita, guardare gli altri dall'alto in basso. Non ci pensa due volte a stringere patti con criminali, a lavorare per loro, se questo può giovare al suo benessere.
In quell'ambiente non ci sono amici, non c'è amore, ma solo interessi.
Ognuno dei personaggi è impegnato a pensare a cosa fare per guadagnare sempre qualcosa. Non si fa nulla per caso. Non si concedono favori.  
Ben presto, indagando a fondo nella vicenda, Solveig scoprirà che i suoi sospetti erano validi. Che la morte di Jennifer nascondeva molti segreti, e che a dominare erano invidie e gelosie.
Con un finale all'insegna dell'adrenalina, ambientato in una fastosa dimora, immersa nel lusso, in un party dove scorrono fiumi di alcol e droga, Stockholm Confidential è un thriller che cattura. Una lettura innovativa, appassionante, che non rientra in nessun genere definito, ma che si distingue dalla massa.
Un ottimo esordio narrativo, che merita di essere letto.
Consigliato!

STOCKHOLM CONFIDENTIAL
Hanna Lindberg
Editore: Longanesi
Genere: Thriller
Pag.: 380
Prezzo: €16,90
Uscita: 2 Gennaio 2017

L'AUTRICE:
Hanna Lindberg, classe 1981, vive e lavora a Stoccolma. Giornalista per Aftonbladet e Metro, lavora attualmente per Bonnier Magazine, uno dei principali gruppi editoriali svedesi. Stockholm Confidential è il suo romanzo d'esordio, già un caso editoriale in via di pubblicazione in 10 paesi.

domenica 15 gennaio 2017

News: LA GEMELLA SBAGLIATA di Ann Morgan - Piemme


Buona domenica, amici!
Questa mattina, vi segnaliamo l'uscita de LA GEMELLA SBAGLIATA di Ann Morgan, edito da Piemme. Un thriller psicologico sullo scambio di ruoli, dove il confine tra giusto e sbagliato è molto labile, e capire quale sia la realtà è quasi impossibile.

LA GEMELLA SBAGLIATA
Ann Morgan
Editore: Piemme
Pag.:
Prezzo: €
Uscita: 31 Gennaio 2017

IL LIBRO:
Hai mai avuto paura di tua sorella? Helen e Ellie sono gemelle. Identiche. Così dicono tutti. Ma le due bambine sanno che non è così: Helen è la leader, Ellie la spalla. Helen decide, Ellie obbedisce. Helen pretende, Ellie accetta. Helen inventa i giochi, Ellie cerca di partecipare come meglio può. Finché Helen inventa un gioco pericoloso: scambiarsi le parti. Solo per un giorno. Tutti ci cascano, è divertente. Ma, alla sera, quando il gioco dovrebbe essere finito, la sottomessa Ellie si rifiuta di tornare ad esserlo. Da questo momento lei sarà Helen, la leader. E per la vera Helen comincia l’incubo…Un incubo durerà quasi tutta la vita – finché, avendo vissuto ciascuna la vita dell’altra, arriveranno infine all’ultimo confronto. Piccolo capolavoro di suspense e inquietudine, che riesce a raccontare la claustrofobica discesa agli inferi della protagonista, vittima per tutta la vita di uno scambio di identità non voluto, nonché la facilità con cui si possono manipolare le persone e distorcere la realtà. Un lettura tesa e avvincente, anche grazie ai numerosi ribaltamenti della prospettiva: chi è la gemella cattiva, in realtà? Helen si meritava ciò che le ha fatto la sorella?

L'AUTRICE:
ANN MORGAN, vive a Londra, dove collabora a giornali come il Guardian, l’Independent e il Financial Times in qualità di freelance. Dopo il successo del suo blog, in cui si riprometteva di leggere nel corso del 2012 un libro per ogni paese del mondo (ayearofreadingtheworld.com) ha pubblicato nel 2015, il suo primo libro, intitolato appunto Reading the World: Confessions of a Literary Explorer, che è stato accolto molto bene da critica e pubblico. La gemella sbagliata è il suo esordio nella narrativa.

venerdì 13 gennaio 2017

News: LA FORMULA DI NEWTON di Will Adams - Newton Compton


Amici,
per gli amanti dei thriller storici, alla Dan Brown, il 19 gennaio arriva nelle librerie LA FORMULA DI NEWTON di Will Adams, edito da Newton Compton.
Da non perdere!

LA FORMULA DI NEWTON
Will Adams
Editore: Newton Compton
Pag.:
Prezzo:
Uscita: 19 gennaio 2017

Può un segreto perduto cambiare la storia? 
Un segreto sepolto da troppo tempo 
Una cospirazione globale

IL LIBRO:
Luke Hayward è uno studioso alla deriva. È finito nella lista nera del mondo accademico e si trova in un mare di guai. E quando un cliente lo contatta chiedendo il suo aiuto per recuperare alcuni documenti del celebre Isaac Newton andati perduti, Luke non è certo nella posizione di poter rifiutare. Proprio mentre sta setacciando una soffitta polverosa alla ricerca di indizi, scopre una serie di appunti apparentemente senza senso. A un esame più attento, però, quegli scarabocchi rivelano un messaggio in codice. Da un momento all’altro, Luke si ritrova invischiato in un gioco rischioso, nel mirino di un fanatico fondamentalista che da tempo tenta di sciogliere il mistero legato alle carte dello scienziato. Un mistero che si snoda tra Oxford, Londra e la città vecchia di Gerusalemme e che potrebbe scatenare la più micidiale tra tutte le guerre sante mai combattute.

L'AUTORE:
Will Adams ha fatto quasi tutti i mestieri nel corso degli anni, fino a occuparsi di comunicazione per una società di consulenze con sede a Londra, prima di lasciare tutto per inseguire il sogno di vivere con la scrittura. Il suo primo romanzo, The Alexander Cipher, ha avuto un notevole successo ed è stato tradotto in sedici lingue. 
Per saperne di più www.willadams.co.uk

giovedì 12 gennaio 2017

Giveaway: SCIA DI SANGUE di Karin Slaughter - HarperCollins Italia


Buongiorno, amici!
Oggi, parte un giveaway che mette in palio, in anteprima, un libro novità, che sarà disponibile nelle librerie il 26 gennaio 2017.
Si tratta di SCIA DI SANGUE, il nuovo thriller di Karin Slaughter, edito da HarperCollins Italia.

Partecipare è semplicissimo, eccovi le tre regole:
1) Metti "Mi Piace" alle pagine Fb IL GIALLISTA e HarperCollins Italia;

2) Condividi il post del giveaway su Facebook;

3) Commenta il post qui, nel blog, ricordandoti di lasciare la tua e-mail.

Il vincitore sarà estratto il 26 GENNAIO 2017 (giorno dell'uscita in libreria).
Buona fortuna!


SCIA DI SANGUE
Karin Slaughter
Editore: HarperCollins Italia
Pag.: 432
Prezzo: €18,00
Uscita: 26 gennaio 2017

L'attesissimo ritorno della serie più popolare di Karin Slaughter, un thriller perfettamente bilanciato nelle sue componenti psicologiche e investigative, elettrizzante, complesso e senza respiro.

IL LIBRO:
Quando il cadavere di un ex poliziotto viene trovato in un cantiere abbandonato di Atlanta, l'agente speciale Will Trent capisce subito che quello potrebbe essere il caso più rischioso di tutta la sua carriera. Una scia di impronte insanguinate rivela che c'era qualcun altro sulla scena del crimine, una donna, ferita, che ha lasciato quel luogo di morte ed è svanita nel nulla. Non solo: quella donna appartiene al suo passato. L'indagine si fa ancora più delicata quando si scopre che il proprietario del cantiere è Marcus Rippy, uno dei personaggi più influenti e chiacchierati della città, una stella del basket con agganci politici e uno stuolo di avvocati pronti a difenderlo anche dalle accuse più infamanti. Come quella di stupro, con cui Will ha tentato invano di incastrarlo qualche tempo prima. Quello che Will deve decifrare è un rompicapo pericoloso, perché ogni rivelazione potrebbe distruggere la sua carriera e le persone a cui tiene. Ma non ha scelta. E quando Sara Linton, il nuovo medico legale del Georgia Bureau of Investigation e sua compagna, gli spiega che la donna scomparsa ha solo poche ore di vita prima di morire dissanguata, sa cosa deve fare.

L'AUTRICE:
Autrice regolarmente ai primi posti nelle classifiche di tutto il mondo, è considerata una delle regine del crime internazionale. I suoi quindici romanzi, che sono stati tradotti in trentatré lingue e hanno venduto più di 30 milioni di copie, comprendono la fortunata serie che per protagonista Wil Trent, L'orlo del baratro, che ha ricevuto una nomination al prestigioso Edgar Award, e Quelle belle ragazze, il suo primo thriller psicologico. Nata in Georgia, attualmente vive ad Atalanta.


* Il libro in palio è messo a disposizione dall’editore in forma di omaggio secondo la normativa prevista dal dpr 633 del 1972 che regolamenta i concorsi.

lunedì 9 gennaio 2017

News: L'APPARENZA DELLE COSE di Elizabeth Brundage - Bollati Boringhieri


Buon lunedì, amici!
Oggi, vi segnaliamo l'uscita di un thriller che si preannuncia molto inquietante. Si tratta de L'APPARENZA DELLE COSE di Elizabeth Brundage, edito da Bollati Boringhieri, disponibile nelle librerie il 12 gennaio.

L'APPARENZA DELLE COSE
Elizabeth Brundage
Editore: Bollati Boringhieri
Pag.: 520
Prezzo: €18,50
Uscita: 12 Gennaio 2017

"Fantasmi, omicidi, un terrificante psicotico all'apparenza normale e una scrittura straordinaria. Mi è piaciuto moltissimo". - Stephen King

IL LIBRO:
Un tardo pomeriggio d'inverno nello Stato di New York, George Clare torna a casa e trova la moglie assassinata e la figlia di tre anni sola - da quante ore? - in camera sua. Da poco, con riluttanza, George ha accettato un posto in un college locale come insegnante di Storia dell'arte, e si è trasferito con la famiglia nella vicina cittadina. George diventa subito il sospettato numero uno, e mentre i genitori cercano di salvarlo dalle accuse, un implacabile poliziotto si incaponisce nel dimostrare che Clare è un crudele assassino...

L'AUTRICE:
Elizabeth Brundage, laureata all’Hampshire College, ha frequentato la NYU Film School, l’American Film Institute di Los Angeles e il Laboratorio di scrittura dell’University of Iowa. Ha insegnato alla University of Hartford e al Rochester Institute of Technology. È autrice di The Doctor’s Wife (2005) e A Stranger Like You (2011). Abita ad Albany, New York.

sabato 7 gennaio 2017

Anteprima: LA CASA IN FONDO AL VIALE di Hollie Overton - Mondadori


Amanti del thriller,
il 24 gennaio, sarà disponibile nelle nostre librerie un thriller ricco di suspense. Si tratta di LA CASA IN FONDO AL VIALE di Hollie Overton, edito da Mondadori.

LA CASA IN FONDO AL VIALE
Hollie Overton
Editore: Mondadori
Pag.: 228
Prezzo: €19,00
Uscita: 24 Gennaio 2017

Diceva sempre a chiunque che sua sorella non era morta, che sarebbe tornata, e allora perché si era presa ciò che sua sorella amava di più?

IL LIBRO:
L'inferno in terra, quale altra definizione per una stanzetta senza finestre di quaranta metri quadri in cui Lily è stata tenuta prigioniera da uno psicopatico, da un collezionista di donne? Ma per la prima volta, dopo otto lunghi anni, Lily non sente il clic del chiavistello che, ogni maledetto giorno, è stato la sua condanna. Terrorizzata di essersi sbagliata, la ragazza prova a forzare la porta, che è aperta. Aperta. Davanti a lei un freddo cielo di stelle, un bosco innevato, una notte spettacolare e silenziosa che le toglie il fiato. Corri Lily, non badare al freddo, segui la Highway 12, quella che porta a casa tua, alla casa dei tuoi genitori, sono soltanto dieci chilometri. E quando sarai lì grida forte: "Mamma, sono io. Sono tornata". Diabolicamente orchestrato, il thriller della Overton ci risucchia dalla prima pagina per scaraventarci in un mondo che soltanto Lily poteva pensare non fosse cambiato, una realtà fatta di bugie e di misteri non confessati. Sua sorella gemella adesso è cambiata, non indossa più il maglione per cui avevano furiosamente litigato, a sedici anni, il giorno prima del rapimento. Ora è una donna pericolosa e instabile che non ha avuto alcun scrupolo a mettersi con l'ex di Lily, un rancore sordo la possiede e la spinge fatalmente verso il rapitore della sorella che è stato arrestato e ora, in prigione, ha un piano per vendicarsi di Lily. L'analisi del rapporto nevrotico tra le due gemelle fa di questo suspense, come ha scritto Tess Gerritsen sul "New York Times", un libro appassionante che riserva al lettore un finale sconcertante.

Il titolo si può preordinare su Amazon con uno sconto del 15%

venerdì 6 gennaio 2017

News: Calendario 2017 IL GIALLISTA


Buongiorno amici, e buona Befana!
Oggi, termina ufficialmente il periodo festivo, e non potevamo non chiuderlo con un ultimo regalo.
Per iniziare l'anno, tenervi compagnia 12 mesi su 12, e ringraziarvi per l'affetto che ci dimostrate, infatti, abbiamo realizzato il CALENDARIO 2017 de IL GIALLISTA.
Anzi, ne abbiamo realizzato "2". Sì, perché le copertine dei libri sono troppo belle, per limitarci a utilizzarne solo 12.

Entrambi i calendari sono in formato A4 e in PDF, quindi facilmente stampabili con qualsiasi stampante di casa, e a ogni mese è dedicata una copertina.
La maggior parte delle copertine è cliccabile, e vi riporterà alla scheda o recensione sul nostro blog, in modo da avere maggiori informazioni sul libro.

Scaricare i calendari è semplicissimo, basta solo cliccare sulle copertine, e si aprirà il file PDF.
A presto!

giovedì 5 gennaio 2017

Recensione: UNA FREDDA MATTINA D'INVERNO di Barbara Taylor Sissel - Newton Compton


Se hai problemi di memoria e non puoi fidarti dei tuoi ricordi, di chi puoi farlo?
Puoi credere a quello che amici e parenti ti dicono? Puoi credere alla parole di tuo marito?
Questa è la situazione angosciante nella quale vive Luaren Wilder di UNA FREDDA MATTINA D'INVERNO di Barbara Taylor Sissel, a seguito di un incidente sul lavoro. Dopo essere sopravvissuta alla caduta da un campanile, e aver riportato un'importante commozione cerebrale, da alcuni anni Lauren fatica a ricordare gli eventi. Non è certa delle proprie azioni, di ciò che ha detto o fatto qualche giorno, o ora, prima.
Per di più, a causa del dolore causatole dalla caduta, Lauren ha presto sviluppato una dipendenza da antidolorifici, che l'hanno allontanata da amici e parenti. Adesso ne è uscita, ma la sua famiglia continua a guardarla con sospetto. A ogni minima dimenticanza, bugia, disattenzione, è accusata di aver ricominciato a drogarsi. La sua, è una lotta continua. Una lotta contro la droga, una lotta per dimostrare la sua fedeltà alla famiglia, per dimostrare che adesso sta bene, che di lei ci si può fidare, come una volta. Ma basta una piccola ricaduta, che ogni sforzo fatto diventa vano.
Ha appena avuto l'autorizzazione dal medico di ritornare a guidare, quando per poco non investe Bo Laughlin, un giovane ragazzo del posto. Tutta la piccola cittadina di Hardys Walk conosce Bo. Non è ben visto da tutti. Alcuni lo evitano, altri lo prendono in giro. Bo, infatti, è solito stare da solo, camminare con il freddo di notte, e portare un paraorecchie di lana anche d'estate. Dice di sentire la voce della madre morta. Bo ha qualche problema mentale, ma è in grado di badare a se stesso, e ha una spiccata intelligenza. Poco dopo il mancato incidente, però, Bo scompare. Sembra che nessuno l'abbia più visto da quel giorno, e che Lauren sia stata l'ultima a incontrarlo.
Non è insolito che Bo scompaia per qualche giorno, ma si fa sempre vivo con la sua sorellastra Annie.
Questa volta, non si hanno sue notizie da giorni, e Lauren ha la sensazione che gli sia successo qualcosa di brutto. Lei non lo conosceva, non gli aveva mai parlato prima di quel giorno, ma da quel rapido incontro aveva avvertito un legame tra di loro.
Anche Annie ha la sensazione che Bo sia in pericolo, così inizia una ricerca, che coinvolge anche le autorità del posto e tutta la cittadina.
Lauren ricorda di essere scesa dall'auto per chiedergli se stesse bene, e di averlo visto salire in auto con una donna. Purtroppo, non può fare affidamento sulla sua memoria, e l'idea di averlo investito la terrorizza. Forse i suoi ricordi sono confusi, forse non Bo non è salito in un'altra auto. Forse lei lo ha ucciso, e adesso non lo ricorda. Se avesse ricominciato a drogarsi, potrebbe non ricordare nulla.
Decide di unirsi alle ricerche e di aiutare Annie. In questo modo, ha la possibilità di scoprire la verità, di mettersi il cuore in pace, e capire se ha commesso qualcosa di terribile. In passato, è successo che mentisse, che nascondesse le sue azioni, per non deludere la sua famiglia.
Ad aggravare la situazione, si aggiunge il ritrovamento in casa di alcune compresse che prendeva per combattere il dolore. Antidolorifici dai quali era diventata dipendente. All'improvviso, si sente mancare. Era certa di essersene sbarazzata anni prima. Cosa poteva significare? Che aveva ricominciato a drogarsi? Che mentiva di nuovo a se stessa e alla sua famiglia? Che era diventata di nuovo una madre e una maglie di cui non potersi fidare?  
Nell'ultimo periodo, infatti, gli episodi di amnesia si erano intensificati. Anziché migliorare, le sembrava di tornare indietro. E se avesse ucciso Bo? Se fosse lei, la causa della sua scomparsa?
Inquietante, appassionante, e coinvolgente, UNA FREDDA MATTINA D'INVERNO è un thriller psicologico, che scava nella psiche e nelle emozioni dei protagonisti. La lettura scorre veloce non solo per lo stile narrativo, ma anche per la curiosità di scoprire cosa è realmente successo a Bo, e per capire cosa accadrà ai personaggi. Quali saranno le conseguenze? Come affronteranno la verità, e come cambieranno le loro vite?  
L'autrice guida il lettore nei meandri confusi dei ricordi di Lauren, delle sue angosce. In questo modo, il lettore percepisce la sua insicurezza, e la paura di perdere ciò a cui tiene di più: la sua famiglia. I due figli e il marito Jeff.
Andando avanti con la lettura, il ritmo è sempre più serrato e incalzante, e non si è più certi di nulla. Ottimo il colpo di scena finale, insospettabile, che soddisfa anche i palati più esigenti.
Sorretto da una solida struttura narrativa, questo thriller è una delle letture più interessanti del 2016.
Consigliato!

UNA FREDDA MATTINA D'INVERNO
Barbara Taylor Sissel
Editore: Newton Compton Editori
Prezzo: €9,90
Pag.: 384
Uscita: 17 novembre 2016

Uno stupido incidente, una nebbia di ricordi. Cosa è successo davvero quella fredda mattina?

L'AUTRICE:
Barbara Taylor Sissel è nata a Honolulu, alle Hawaii, ed è cresciuta in diversi posti nel Midwest. Giardiniera per passione, ha due figli e vive in una fattoria non distante da Austin, in Texas. Una fredda mattina d’inverno è il suo sesto romanzo di successo, il primo a essere pubblicato in Italia. Per saperne di più www.barbarataylorsissel.com

News: ERA UNA FAMIGLIA TRANQUILLA di Jenny Blackhurst - Newton Compton


Buongiorno, amici!
Segnatevi questa data, il 12 gennaio 2017, perché arriverà in libreria un thriller che sicuramente catturerà la vostra attenzione. Si tratta di ERA UNA FAMIGLIA TRANQUILLA, il romanzo d'esordio di Jenny Blackhurst, edito da Newton Compton Editori.

ERA UNA FAMIGLIA TRANQUILLA
Jenny Blackhurst
Genere: thriller
Pag.: 336
Prezzo: €7,42
Editore: newton Compton Editori
Uscita: 12 Gennaio 2017

Un’accusa infamante
Una pena scontata da innocente
Una bugia durata troppo tempo

IL LIBRO:
Emma Cartwright ha una vita all’apparenza normale: una bella casa, un gatto, il volontariato la domenica. Nessuno però sa che, tre anni prima, si chiamava Susan Webster e aveva ucciso Dylan, suo figlio di appena dodici settimane. Susan non ricorda nulla dell’accaduto, ma come può non credere a medici, poliziotti e avvocati che hanno raccolto prove quasi schiaccianti della sua colpevolezza? Eppure, nonostante tutti gli indizi siano contro di lei, c’è una piccola parte del suo cervello che non è convinta della versione che le hanno raccontato, che non pensa sia possibile rimuovere un gesto tanto tremendo come l’uccisione del proprio bambino. E se in realtà non fosse un’assassina? E se suo figlio fosse vivo? Susan non può darsi pace finché non trova risposte certe, così decide di lanciarsi in una folle corsa alla ricerca della verità, lottando contro una rete di segreti e bugie che coinvolge proprio le persone che più ama e che minaccia di fare a pezzi tutto il suo mondo.

L'AUTRICE:
Jenny Blackhurst è cresciuta in Inghilterra, nello Shropshire, dove ancora vive con marito e figli. Il suo thriller di esordio, Era una famiglia tranquilla, ha ottenuto in pochissimo tempo il consenso della critica e un grande successo di pubblico. In Inghilterra è appena uscito il suo secondo romanzo dal titolo Before I let you in. 
Per saperne di più: twitter.com/jennyblackhurst

mercoledì 4 gennaio 2017

Giveaway: LA BAMBINAIA di Marco Tiano - Fazi editore


Buongiorno, amici!
Dato che le festività non sono ancora finite, vogliamo farvi ancora un regalo dell'ultimo minuto.
Parte oggi, infatti, il GIVEAWAY che mette in palio una copia ebook del thriller LA BAMBINAIA di Marco Tiano, edito in ebook da Fazi Editore. 
Si tratta di un regalo della befana, quindi l'iniziativa scadrà il 6 gennaio 2017.

Partecipare è semplicissimo, eccovi le tre regole:
1) Metti "Mi Piace" alla pagina Fb IL GIALLISTA;

2) Condividi il post del giveaway su Facebook;

3) Commenta il post qui, nel blog, ricordandoti di lasciare la tua e-mail.

Il vincitore sarà estratto il 6 GENNAIO 2017.
Buona fortuna!


"Non si può scendere a patti con i morti"

"La Bambinaia ricorda le atmosfere di film come The Conjuring, The Ring e Sinister". ANCHE I RAGAZZI LEGGONO

"Cattura subito, poi affascina e alla fine spiazza." CARLO A. MARTIGLI 

"Se credete che nulla possa più sorprendervi, allora non avete ancora letto LA BAMBINAIA. Vi terrà con il fiato sospeso dalla prima all'ultima pagina".
STEFANO PASTOR

Per tutte le info, e aggiornamenti, su LA BAMBINAIAseguiteci sulla pagina facebook dedicata:
LA BAMBINAIA - il thriller di Marco Tiano e dito da Fazi editore

LA BAMBINAIA
Marco Tiano
Editore: Fazi editore
Formato e-book
Genere: Thriller-horror
Prezzo: €1,99
Pag.: 106

IL LIBRO:
Quando Giorgia e Simone, giovane coppia di avvocati romani, arrivano in provincia di Siracusa insieme al figlioletto Mattia per un’opportunità di lavoro, è la fine dell’estate. Le giornate sono ancora lunghe e calde e la casa che hanno comprato – una villa in stile ottocentesco – è un gioiello isolato nelle campagne assolate del siracusano, tra i campi di grano dorati e gli agrumeti. Ma tra gli anziani dei paesi vicini girano strane voci, vecchie storie – storie di sangue di un passato sepolto – a proposito di quella casa, e Giorgia e Simone non tarderanno a scoprire sulla loro pelle che Villa Teresa non è un luogo come tutti gli altri…



BOOKTRAILER UFFICIALE:


* I libri in palio sono messi a disposizione dall’autore in forma di omaggio secondo la normativa prevista dal dpr 633 del 1972 che regolamenta i concorsi.

Intervista a FRANCESCO BONVICINI


Cari amici,
il nostro primo ospite del 2017 è Francesco Bonvicini, autore dei gialli SANGUE SUL RENO  e SANGUE SUI BINARI.

1) Benvenuto, Francesco! 
Cosa significa per lei scrivere?
Evasione. Per me scrivere è dedicarmi finalmente a me stesso, a ciò che mi piace, lontano dalla gente, dal caos e dalla routine quotidiana. Per una persona solitaria come me, isolarsi è una necessità quotidiana. È comunque un lavoro piuttosto duro. Il mio stile è fatto di minuziose ricerche, approfondimenti, ricostruzioni,... Insomma, prima di mettere nero su bianco anche una sola parola, è necessario che tutto l'insieme sia inserito nel giusto contesto, un po' come con le tessere dei puzzle e dei mosaici. 

2) Che generi letterari predilige? 
Non ho un genere particolare, leggo un po' di tutto. Le mie prime letture serie sono state i romanzi di Agatha Christie e di Rex Stout. Nel corso degli anni, oltre a conoscere e apprezzare altri giallisti, ho spaziato nei vari generi letterari e mi sono appassionato anche alla saggistica storica e ai classici, italiani e stranieri. 

3) Quali sono gli autori che hanno contribuito alla sua formazione letteraria? 
Il primo e più importante, Giorgio Scerbanenco, col quale condivido il modo di intendere la scrittura. Poi, i maestri del giallo cosiddetto Police Procedural, come Ed McBain, Alexandra Marinina e il nostro Michele Giuttari. Ma anche Thomas Mann e i decadentisti in generale hanno avuto la loro parte di influenza. 

4) Da dove trae ispirazione per le trame dei suoi libri? 
Facendo mio un concetto espresso da Giorgio Scerbanenco, non esiste l'ispirazione. È bello immaginarsi il poeta sdraiato sul prato osservando il cielo e che compone un'ode alla nuvoletta leggera la quale, un momento prima, gli era passata davanti agli occhi. Ma non è il mio genere, anzi, niente di più lontano da me e dalla mia mentalità; agendo così, sicuramente combinerei ben poco e male. Personalmente leggo molta cronaca nera e note d'agenzia rilasciate dalle forze di polizia, sia italiane sia estere. Le mie storie, pertanto, pur essendo frutto della mia fantasia, possono certamente avere qualche attinenza con fatti realmente accaduti. Questo, però, non significa affatto che essi mi abbiano "ispirato". Semplicemente, mi sono serviti (e tutt'ora mi servono) per dare ai miei romanzi un taglio realistico, necessario nelle storie Police Procedural. Ho fatto mia la mentalità di mio padre, artigiano idraulico in pensione; in pratica, "costruire" le storie pezzo per pezzo, ogni singola parola, ogni singola frase. Inserire personaggi, fatti e ambientazione nel loro contesto. Questo è anche il fulcro del pensiero scerbanenchiano; l'autore milanese ha reso la scrittura un vero e proprio lavoro artigianale. 

5) Cosa l’ha spinta a scrivere il suo primo romanzo? 
Ho dovuto fare di necessità virtù, come si dice. Mi trovavo in mobilità e cercavo un modo per riempire le giornate, in attesa di poter finalmente tornare a lavorare. In buona sostanza, guardando nella cartella Documenti del mio PC avevo ritrovato alcuni scherzi di gioventù, tentativi ben presto abortiti e mai ripresi. Li studiai e, dopo aver riflettuto su ciò che l'editoria italiana proponeva, maturai la decisione di scrivere thriller Police Procedural ambientati in Germania. Il passo successivo è stato contattare la Polizia di Colonia per avere tutto il materiale necessario. Con mia grande sorpresa mi hanno risposto e la collaborazione dura tutt'ora. Ed è grazie a loro se sono stato il primo autore in Italia a far conoscere il giallo tedesco, prima ancora dell'editore Emons, il quale da qualche mese sta proponendo timidamente i primi romanzi di tre ottimi autori d'Oltralpe.

6) Sta lavorando a un nuovo libro? Se sì, può darci qualche anticipazione? 
Mai terminare un romanzo senza prima avere in mente il successivo, recita un adagio in voga tra gli scrittori. A parte questo, sì, tra una promozione e l'altra di Sangue sui binari sto scrivendo il mio terzo romanzo. Anticipo soltanto il titolo, Sangue in pista e che anch'esso, al pari dei primi due, fa parte della mia saga letteraria Sangue su Colonia. Una doverosa precisazione. Contrariamente a molti altri autori e a quello che hanno detto alcuni dei miei presentatori, non ho alcuna intenzione di limitarmi a una trilogia. Sangue su Colonia è una vera e propria saga letteraria, per la quale ho materiale a sufficienza per realizzare almeno sei romanzi e un'antologia di racconti. E il materiale aumenta giorno dopo giorno... Scrivere qualcosa al di fuori della mia saga? Non lo so, vedremo... Ho comunque un grande sogno nel cassetto del quale non ho mai parlato a nessuno e non intendo farlo nemmeno sotto tortura. Spero soltanto di poterlo realizzare.

                

L'AUTORE:
Francesco Bonvicini, classe 1973, vive e lavora a Montecatini Terme come ragioniere presso un avviato studio di commercialisti e consulenti del lavoro. Cugino della nota pianista e poetessa Lavinia Cioli, da lui definita come "l'espressione del mio lato artistico", condivide con lei la passione per la musica e la letteratura. Appassionato fin dalla giovane età di letteratura poliziesca (da Agatha Christie a Rex Stout) e spaziando tra i suoi vari generi, si appassiona al police procedural ed ai suoi maestri, dai quali prende ispirazione. È proprio in questi anni che inizia a maturare l'idea di creare "qualcosa di nuovo" nell'ambito della narrativa poliziesca italiana. Dopo alcuni tentativi abortiti, nel 2010 inizia a scrivere il primo romanzo della saga Sangue su Colonia, incentrata sulle indagini della Terza Squadra Omicidi della nota città tedesca, ricostruite attraverso un meticoloso lavoro di ricerca e di studio sia del codice penale e della cultura tedesca, sia della cronaca nera in generale e delle scienze forensi. Il risultato sono storie dall'andamento lineare ma non banale e dal taglio "televisivo / cinematografico" con personaggi spogliati del loro abito e presentati per come in realtà sono.

martedì 3 gennaio 2017

News. LA SCELTA DECISIVA di Charlotte Link - Corbaccio


Cari amici,
il 26 gennaio 2017, arriva nelle librerie LA SCELTA DECISIVA, il nuovo romanzo di una delle regine del thriller Charlotte Link, edito da Corbaccio.
Da non lasciarsi sfuggire!

LA SCELTA DECISIVA
Charlotte Link
Editore: Corbaccio
Pag.: 432
Prezzo: €18,60
Uscita: 26 gennaio 2017

Cosa succede quando, nel momento sbagliato, ti trovi nel posto sbagliato? 

«Charlotte Link è una maestra del thriller e una scrittrice di grande talentoKRIMI  

IL LIBRO:
Simon sognava di trascorrere le vacanze di Natale con i figlie e la sua compagna in un tranquillo paesino nel sud della Francia. Ma a quanto pare il sogno è destinato a non realizzarsi: i figli gli comunicano che hanno tutt’altri progetti, e la compagna lo abbandona all’ultimo momento. Ciononostante Simon decide di partire da solo, finché, lungo la strada, incontra una giovane donna, Nathalie: disperata, senza soldi, senza documenti non sa dove andare e Simon le dà un passaggio e d’impulso le offre di ospitarla nella casa che ha affittato. Non sa che questa sua decisione lo farà precipitare in un incubo e in un mondo le cui tracce, macchiate di sangue, conducono fino in Bulgaria e a una ragazza di nome Selina che cercava una vita migliore ma che ha trovato l’inferno. Selina riesce a sfuggire ai suoi aguzzini ma la sua vicenda si intreccerà in modo drammatico e inaspettato ai destini di Simon e Nathalie a mille chilometri di distanza...

L'AUTRICE:
Charlotte Link, nata nel 1963, è una delle scrittrici tedesche contemporanee più affermate. Deve la sua fama soprattutto alla sua versatilità: conosciuta inizialmente per i romanzi a sfondo storico, ha avuto molto successo anche con i thriller psicologici, tanto che ogni suo nuovo libro occupa per mesi i primi posti delle classifiche tedesche. In Italia Corbaccio ha pubblicato «La casa delle sorelle»; «La donna delle rose»; «Alla fine del silenzio»; «L’uomo che amava troppo»; «La doppia vita»; «L’ospite sconosciuto»; «Nemico senza volto»; la trilogia «Venti di tempesta», «Profumi perduti», «Una difficile eredità»; «L’isola»; «L’ultima traccia»; «Nobody»; «Quando l’amore non finisce»; «Il peccato dell’angelo»; «Oltre le apparenze»; «L’ultima volta che l’ho vista»; «Giochi d’ombra» (tutti anche in edizione TEA); «L'inganno» e il memoir «Sei nelle mie parole».

lunedì 2 gennaio 2017

News: Proroga scadenza concorso per opere edite e autopubblicate IoScrivo


Cari amici,
date le festività, abbiamo ricevuto numerose e-mail da parte di autori che non sono riusciti a rispettare la data di scadenza del 31 dicembre del concorso IoScrivo, e che ci hanno chiesto una proroga. A tal proposito, abbiamo deciso di dare ascolto alle vostre richieste, e la scadenza della XII Edizione del Concorso letterario per opere edite e autopubblicate IoScrivo.
è stata posticipata a martedì 31 GENNAIO 2017.
Per dare maggiore visibilità al vincitore, in questa edizione, abbiamo deciso di aggiungere una NOVITÀ.
Il nome del libro primo classificato, infatti, oltre a essere ordinato dalle librerie aderenti all'iniziativa, sarà segnalato a oltre 500 librerie su tutto il territorio Nazionale, e a tutti i lettori della nostra newsletter.


Il concorso, indetto dal Blog “Il Giallista”, è aperto agli autori che hanno pubblicato o autopubblicato la propria opera e premierà il vincitore con la distribuzione nelle librerie.
Per chi ha avuto la fortuna di vedere realizzato il proprio sogno, e cioè la pubblicazione del suo libro, si sarà presto reso conto di un problema importantissimo: la distribuzione, anzi, la mancata distribuzione. Molto spesso, infatti, le opere degli autori sconosciuti (o autopubblicate) si riescono a vendere soltanto tramite le librerie online. Sì, possono essere ordinate in tutte le librerie tradizionali, ma i tempi sono lunghissimi e non vi è la comodità di avere subito il libro disponibile.
A questo proposito, è nato “Io Scrivo”!
Un concorso che premierà il vincitore con la visibilità del proprio libro negli scaffali delle librerie aderenti alla nostra iniziativa. L’opera vincitrice, infatti,(ringraziando tutte le libreria che hanno già aderito, e quelle che presto lo faranno) sarà ospitata nelle librerie del nostro elenco. In questo modo, l’opera classificata al primo posto avrà una maggiore possibilità di vendita e potrà essere notata e letta da un maggior numero di lettori.
Per qualsiasi informazione potete contattarci al seguente indirizzo: igiallisti@virgilio.it
Qui
, l’elenco delle librerie aderenti al concorso, che sarà aggiornato periodicamente.

Di seguito, il Bando:
1) Il concorso è aperto a tutte le opere edite (anche auto pubblicate online con editori come ilmiolibro.it, boopen, lulu…) in lingua italiana;

2) Possono partecipare opere di tutti i generi: romanzi, saggi, gialli, narrativa, biografie, raccolte di poesia, antologie di racconti.

3) Ogni autore può partecipare con un massimo di otto (8) opere, e la quota di partecipazione è riferita ad ogni singolo dattiloscritto.

4) I partecipanti dovranno inviare una copia dell’opera in formato cartaceo (oppure digitale al seguente indirizzo e-mail: igiallisti@virgilio.it), allegando: dati anagrafici, biografia dell’autore e sinossi dell’opera;

5) Le opere dovranno essere spedite entro martedì 31 GENNAIO 2017 (per i manoscritti inviati in formato cartaceo, per posta tradizionale, farà fede il timbro postale)

6) La quota di iscrizione, per ciascuna opera, è di € 10,00, relativa a spese di gestione.

7) Non vi è un alcun limite di battute.

Premio
Primo classificato
L’opera vincitrice sarà ospitata (in max 5 copie per libreria) in tutte o in alcune (a completa scelta dello scrittore) librerie aderenti all’iniziativa, con la formula commerciale conto vendita; Segnalazione sul blog "Il Giallista";

 Secondo e terzo classificato:
Segnalazione sul blog "Il Giallista";
Segnalazione dell’opera alle librerie aderenti all’iniziativa.

Per partecipare, ricevere informazioni e inviare le copie, scrivere a igiallisti@virgilio.it

News: IL MIGLIOR THRILLER 2016 de IL GIALLISTA


Cari amici giallisti,
ben ritrovati nel 2017!
Come saprete, abbiamo lascito il 2016 con un sondaggio, votato da voi lettori; quello de il miglior libro thriller del 2016.

IL MIGLIOR THRILLER 2016, il titolo che avete votato di più, con una percentuale del 40% è...

LA RAGAZZA NEL PARCO di Alafair Burke, edito da Piemme



Secondo classificato (con il 37%):
LA RAGAZZA SENZA RICORDI di C.L. Taylor - Longanesi

Terzo classificato (con il 22%):
IL GIOCO DEL MALE di Angela Marsons - Newton Compton Editori

Grazie a tutti per aver votato ed espresso la vostra preferenza!