Il Giallista

Interviste, recensioni e news dal mondo del giallo... e non solo. A cura di Marco Tiano




giovedì 4 giugno 2015

News: Le uscite thriller di giugno Piemme editore


Cari amici,
questa estate, la Piemme editore ha deciso di viziarci. A giugno 2015, infatti, sono previste uscite mystery molto interessanti. Innanzitutto, abbiamo il ritorno di Michael Connelly, con il suo nuovo thriller LA SCATOLA NERA, e poi c'è LA RAGAZZA DEL TRENO di Paula Hawkins, che ha già venduto due milioni di copie in America.
Eccovi le schede in anteprima.

LA SCATOLA NERA
Michael Connelly
Prezzo: 19.90 €
Pagine: 372
Editore: Piemme

IL LIBRO:
Nella vita ci sono momenti in cui è difficile conciliare attività professionale e vita privata. Harry Bosch si trova in uno di questi momenti. Ha una figlia adolescente di cui occuparsi, una ragazzina per cui è ormai l’unico punto di riferimento, e ha il lavoro, quello che vive da sempre come una missione, che assorbe quasi totalmente i suoi pensieri. E che si fa sempre più pressante ora che Bosch è alle prese con un caso che lo inquieta particolarmente. L’aveva già affrontato vent’anni prima, nel 1992, all’epoca dei disordini scoppiati a Los Angeles dopo il pestaggio di Rodney King da parte della polizia, quando era stato chiamato sulla scena dell’omicidio di una giovane fotografa danese. Poi le indagini erano state assegnate a un altro dipartimento, senza alcun esito. Ed ecco che Harry, passato all’unità Casi Irrisolti, viene incaricato di occuparsi proprio di quel delitto. Ma il lavoro di indagine è complicato anche dalle continue interferenze del nuovo capo, un impiccione che gli mette i bastoni tra le ruote, non gli autorizza le trasferte e arriva a deferirlo anche alla commissione disciplinare. Bosch, come sempre, va dritto per la sua strada e, intuendo che la morte della giovane non è stata causata dalla situazione esplosiva della città, ma è legata a un intrigo assai più complesso, si inoltra in un labirinto di indizi alla ricerca della “scatola nera”, l’elemento rivelatore che potrà fornirgli la soluzione del caso. Dovrà tornare indietro nel tempo, ripercorrere una strada intricata a rischio della sua stessa vita e misurarsi con qualcuno disposto a tutto pur di non perdere un potere acquisito con l’inganno.

L'AUTORE:
Una delle più grandi star del thriller americano, Michael Connelly raggiunge sempre il primo posto nelle classifiche con ogni suo nuovo romanzo. L’Italia lo ha accolto con grande entusiasmo fin dal primo romanzo pubblicato, Debito di sangue, da cui è stato tratto un film diretto e interpretato da Clint Eastwood. In seguito ha fatto la sua comparsa il detective Harry Bosch, indimenticabile protagonista di moltissimi suoi thriller, tra cui Il ragno, vincitore nel 2000 del Premio Bancarella. Con Il poeta, uno dei suoi libri più amati, crea il personaggio di Jack McEvoy, il reporter di nera che ritroviamo ne L’uomo di paglia. In anni più recenti Connelly ha ideato un nuovo, riuscitissimo protagonista, l’avvocato Mickey Haller, che svolge la sua attività nel sedile posteriore di una Lincoln, oltre che in tribunale, e che, nella riduzione cinematografica di The Lincoln Lawyer, ha il volto noto di Matthew McConaughey. Tra le presenze eccellenti di due edizioni del Festivaletteratura di Mantova, è stato anche ospite d’onore al Noir in Festival di Courmayeur, dove ha ricevuto il Raymond Chandler Award. Nel 2012 è tornato in Italia per partecipare al Festival internazionale delle Letterature, a Roma. La scatola nera è il sedicesimo thriller che ha per protagonista Harry Bosch.
www.michaelconnelly.it
www.michaelconnelly.com

**********************************************

LA RAGAZZA DEL TRENO
Paula Hawkins
Pagine: 312
Prezzo: € 19.50
Piemme

IL LIBRO:
La vita di Rachel non è di quelle che vorresti spiare. Vive sola, non ha amici, e ogni mattina prende lo stesso treno, che la porta dalla periferia di Londra al suo grigio lavoro in città. Quel viaggio sempre uguale è il momento preferito della sua giornata. Seduta accanto al finestrino, può osservare, non vista, le case e le strade che scorrono fuori e, quando il treno si ferma puntualmente a uno stop, può spiare una coppia, un uomo e una donna senza nome che ogni mattina fanno colazione in veranda. Un appuntamento cui Rachel, nella sua solitudine, si è affezionata. Li osserva, immagina le loro vite, ha perfino dato loro un nome: per lei, sono Jess e Jason, la coppia perfetta dalla vita perfetta. Non come la sua. Ma una mattina Rachel, su quella veranda, vede qualcosa che non dovrebbe vedere. E da quel momento per lei cambia tutto. La rassicurante invenzione di Jess e Jason si sgretola, e la sua stessa vita diventerà inestricabilmente legata a quella della coppia. Ma che cos’ha visto davvero Rachel? Nelle mani sapienti di Paula Hawkins, il lettore viene travolto da una serie di bugie, verità, colpi di scena e ribaltamenti della trama. Ecco il debutto dell’anno, ai vertici di tutte le classifiche.

L'AUTORE:
13 gennaio 2015: La ragazza del treno esce in America, con una prima tiratura di 120.000 copie. Pochi giorni dopo esce in Inghilterra. 1ª settimana: Si posiziona immediatamente al secondo posto in classifica in UK, dopo appena tre giorni in libreria, e al primo assoluto in America. La stampa e il web cominciano ad accorgersene: fioccano recensioni su tutti i principali siti e giornali di lingua inglese. 2ª settimana: La ragazza del treno si attesta primo assoluto anche in Inghilterra. Nel frattempo esce in Irlanda, Canada e Australia, e anche lì esordisce ai primi posti in classifica. 3ª settimana: Le vendite combinate di libro cartaceo e e-book raggiungono le 100.000 copie in UK, e sfiorano il mezzo milione in America. Il caso è definitivamente esploso: non si è mai visto un romanzo d’esordio vendere così tanto in così poco tempo.
Nel corso del 2015: L’autrice, Paula Hawkins, esordiente inglese con un passato di giornalista, diventa una celebrità, e ai 24 editori che avevano acquistato i diritti del romanzo prima dell’uscita (tra cui Piemme per l’Italia)se ne aggiungono molti altri, per un totale strabiliante di 41. La Dreamworks comincia a lavorare al film tratto dal romanzo. Ad appena cinque mesi dall’uscita, La ragazza del treno ha ormai raggiunto i due milioni di copie solo in America, e la sua corsa non accenna a rallentare.

********************************************

L'INSONNE
Tony Parson
Pagine: 392
Prezzo: € 17.50
Piemme

IL LIBRO:
Se c’è una cosa che il detective Max Wolfe ama quasi quanto il caffè, è Londra alle prime luci dell’alba. Al mattino presto tutto è diverso, e per lui – che è rimasto solo con una bambina piccola, e per cui il mondo è ancora in macerie – sono ore preziose, durante le quali può pensare. Pensare, ad esempio, al caso che ha tra le mani, il primo della squadra Omicidi cui l’hanno assegnato da quando ha lasciato i servizi segreti. Due uomini della stessa età, a distanza di pochissimo, sono morti. Metodo di uccisione identico: gola tagliata, così in profondità da fare assomigliare lo sgozzamento a una decapitazione. Le indagini del detective Wolfe, insieme al suo capo, l’ispettore Mallory, e alla sua nuova collega, la detective Wren, lo condurranno a una vecchia foto in cui compaiono tutte le vittime, il cui numero nel frattempo è aumentato. Sette ragazzi ritratti vent’anni fa nell’uniforme di un prestigioso collegio inglese, Potter’s Field, sette figli di papà con l’aria beffarda di chi ha la vita dalla parte del manico fin dalla nascita. Sono vittime o sono stati anche loro carnefici? Solo a Potter’s Field, dove il passato ha lasciato le sue tracce, Max Wolfe troverà l’agghiacciante risposta.

L'AUTORE:
Tony Parsons, inglese, è autore di diversi romanzi di successo. La serie di Max Wolfe è la sua prima, fortunatissima, incursione nel thriller: L’insonne è tuttora in classifica in UK, dove è rimasto a lungo al primo posto, mentre i lettori attendono con ansia il secondo romanzo, The Slaughter Man. I diritti della serie sono stati venduti in 10 Paesi e L’insonne è già uscito in Germania, dove ha esordito nella top ten.

***********************************************

NON DORMIRAI MAI PIÙ
Aldo Costa
Prezzo: 17.90 €
Pagine: 420
Piemme

IL LIBRO:
Basta un istante per spezzare una vita. Quella di Giulia si spezza in un giorno di ottobre, a sedici anni e dieci mesi, quando gli unici pensieri sono la poca voglia di studiare e la paura di aver sbagliato a dire di no a Roberto. Due uomini irrompono in casa sua, non le lasciano nemmeno un istante per reagire, la legano al letto e da lì ha inizio l’incubo. Non approfittano di lei con la ferocia e la fretta dei maniaci. Sono due professionisti inviati da un’organizzazione criminale che vuole punire suo padre. Per questo, filmano il supplizio in ogni singolo, terribile istante e cercano di renderlo crudele, infinito. Lui deve pagare per ciò che ha fatto. Poco dopo, però, la polizia si trova di fronte a una scena inattesa: i corpi dei due uomini sono riversi a terra, crivellati di colpi d’arma da fuoco e la ragazza è già in ospedale. Il caso viene affidato a Serena Ainardi, sostituto procuratore della Repubblica, la persona giusta per un’indagine così delicata. Perché Serena è insofferente a procedure, gerarchie e ruoli, ma ha un modo speciale per entrare in contatto con le vittime, che per lei, a differenza dei suoi colleghi, sono persone. Questa volta, però, Serena comprende che il dolore di Giulia è troppo profondo: la ragazza ha bisogno di protezione, perché l’organizzazione criminale pretenderà vendetta. Per questo Serena contatta Lorenzo Cremona, l’unico in grado di aiutarla. Lui l’ha salvata nel momento più buio della sua esistenza, l’ha protetta, e così farà con la ragazza. Ma forse neanche il coraggio e la pazienza di Lorenzo saranno sufficienti ad aprire il cuore di Giulia, per far luce su quelle ore spaventose, prima che sia troppo tardi.

L'AUTORE:
Aldo Costa, torinese, copywriter freelance. Nel 1995 ha pubblicato la raccolta di racconti Ultimo Grado nella collana I Licheni (Vivalda) e nel 2008 è uscito il suo primo romanzoL’Inviato di Dio (Baima Ronchetti & C). Per Piemme ha scritto Non è vero che, uscito come e-book original, ha ottenuto un ottimo successo.

Nessun commento:

Posta un commento