Il Giallista

Interviste, recensioni e news dal mondo del giallo... e non solo. A cura di Marco Tiano




giovedì 17 ottobre 2013

Recensione: I CONFINI DEL NULLA di Carsten Stroud - Longanesi


Cari amici,
oggi vi parliamo de I CONFINI DEL NULLA di Carsten Stroud, edito da Longanesi.
"I confini del nulla" è un thriller dall'impronta paranormale e si può considerare il seguito di NICEVILLE, sempre dello stesso autore, uscito lo scorso anno.
In questa nuova avventura, ritroviamo i personaggi del romanzo precedente, che, in questo caso, sono elencati all'inizio del libro, per facilitarne l'identificazione. Anche lo sfondo è uguale, infatti, le vicende si svolgono ancora una volta a Niceville, un piccola provincia americana. Come abbiamo già potuto constatare nel precedente libro, lo stile narrativo di Stroud è scorrevole e ben strutturato, nonostante, a volte, le lunghe descrizioni potrebbero rallentarne la lettura; ma non è questo il caso.
L'autore riesce a portare avanti più fili narrativi, riuscendo a incastare molto bene il tutto.
Niceville, nonostante sia una piccola cittadina, è protagonista di omicidi, rapine, sparizioni misteriose e rapimenti. Niceville è la dimora del nulla, del male!
Il tutto ha inizo il secolo scorso, con alcuni uomini della famiglia Teague. Uomini crudeli, senza pietà, dominati dal male. Il male si tramanda da loro alle nuove generazioni, creando il caos e strani comportamenti negli abitanti della piccola cittadina.
Tramite i dicendenti più giovani, gli antenati che hano dato inizio a questo vortice maligno che stringe e avvolge Niceville, cercano di ritornare. Il nulla incombe sui confini di Niceville. Ancora una volta, i protagonisti del romanzo, Nick Kavanaugh - detective - e sua moglie Kate Walker - insieme ad una buona dose di personaggi secondari - tentano di combattere i crimini che si abbattono sulla città, e di capire da dove (e quando) hanno avuto inizio, provando a scrivere una volta per tutte la parola fine. Purtroppo il male si insinua come un verme velenoso nelle menti della gente, corrode, distrugge, e influenza gli eventi e i comportamenti. Il crimine è parte integrante di Niceville, che è la manifestazione del male che abita nella città.
Il punto di forza di questo thriller è che non è soltanto questo; è un mistery, un paranormal e un poliziesco, ricco di avventura e azione. Dalle descrizionio accurate, inoltre, si evince chiaramente che l'autore ha dimestichezza con l'ambiente della polizia, infatti, Stroud è stato un poliziotto della squadra omicidi della città di New York.
Alcuni particolari della storia, fanno pensare e sperare in un seguito, perchè ci sono fatti e avvenimenti che richiedono una spiegazione, che forse l'autore ha deciso di fornire in un prossimo libro.
Per concludere, I Confini del nulla è un thriller carico di azione, che non molla la presa, di cui vi consigliamo vivamente la lettura.
 
CARSTEN STROUD CONFINI DEL NULLA
»La Gaja Scienza«
472 pagine
16.40 euro
Longanesi

L'AUTORE:
Carsten Stroud è autore di bestseller in cima alle classifiche del New York Times e vincitore di numerosi premi letterari. Vive e lavora a Thunder Beach, in Canada.

Nessun commento:

Posta un commento