Il Giallista

Interviste, recensioni e news dal mondo del giallo... e non solo. A cura di Marco Tiano





lunedì 28 ottobre 2013

News: L'UOMO DELLA SABBIA di Lars Kepler - Longanesi


Dopo il grande successo dell’Ipnotista, oltre 250.000 copie vendute, dal 17 ottobre 2013  torna in libreria Lars Kepler (pseudonimo dei coniugi Alexander Ahndoril e Alexandra Coelho Ahndorilcon) con il suo thriller più avvincente: L’UOMO DELLA SABBIA, edito da Longanesi.

LARS KEPLER
L’UOMO DELLA SABBIA
»La Gaja Scienza«
600 pagine
18.80 euro
IN LIBRERIA 17 OTTOBRE 2013

IL LIBRO:
Il ragazzo che cammina su un alto ponte ferroviario a sud di Stoccolma è in evidente stato confusionale, e ripete ossessivamente un nome, l’Uomo della sabbia, l’Uomo della sabbia… Ma la sorpresa più grande arriva dopo il ricovero in ospedale. Quell’uomo infatti è stato dichiarato morto da sette anni. Perché è l’ultima vittima di Jurek Walter, l’efferato serial killer catturato dal commissario Joona Lina e condannato alla cura psichiatrica coatta e all’isolamento totale. Ma dov’è stato il ragazzo in questi sette lunghi anni? E la sorellina che è stata rapita con lui è forse ancora viva? Il caso va riaperto, e in fretta, e qualcuno deve introdursi nell’unità di sicurezza e conquistare la fiducia del serial killer prima che sia troppo tardi…

L'AUTORE:
Lars Kepler è lo pseudonimo dei coniugi Alexander Ahndoril e Alexandra Coelho Ahndoril. Vivono a Stoccolma con le loro tre figlie, a pochi metri dalla centrale di polizia. Sono appassionatissimi di cinema e da quando si conoscono guardano almeno un film al giorno. Entrambi sono scrittori, ma nel 2009 hanno deciso di sospendere momentaneamente le loro carriere separate per provare a scrivere un romanzo insieme. Ne è nato il caso editoriale europeo del 2010, L’ipnotista, il romanzo che ha scalzato dalla vetta delle classifiche svedesi la trilogia di Larsson, vendendo 250.000 copie in Italia e balzando in cima alle classifiche di tutti i paesi europei in cui è stato pubblicato. Presso Longanesi sono apparsi anche L’esecutore (2010) e La testimone del fuoco (2012).

Nessun commento:

Posta un commento