Il Giallista

Interviste, recensioni e news dal mondo del giallo... e non solo. A cura di Marco Tiano




lunedì 17 settembre 2012

Recensione: I COLLEZIONISTI DI DESTINI di Stephen J. Cannell - Gargoyle editore

Esilarante, avventuroso, ma soprattutto ricco di suspense!
I COLLEZIONISTI DI DESTINI di Stephen J. Cannell, edito da Gargoyle editore (collana extra) è un thriller che coinvolge il lettore nelle avventure del protagonista sin dall'inizio.
Siamo di fronte ad uno di quei libri che inizi a divorare e che non ti rendi conto che sta per finire. Ma il problema è proprio lì, perchè, quando ti accorgi che mancano appena una manciata di pagine per terminarlo, tenti di rallentare la lettura per continuare a seguire il protagonista in giro per le strade di Los Angeles.
Cannell sa benissimo come appassionare il lettore, e lo fa con naturalezza e professionalità. Questo thriller è carico di adrenalina e avventura. Cannell rende partecipe il lettore di ogni azione di Shane Scully, un sergente della polizia di Los Angeles, detective decorato, accusato dell'omicidio del suo ex partner, Ray Molar.
Shane viene chiamato nel cuore della notte da Barbara Molar, la moglie di Ray e sua ex fidanzata, perchè il marito le sta per usare violenza. Shane si precipita nella loro abitazione, scoppia un litigio tra i due uomini e, nel tentativo di difendere la sua vita, uccide Ray con un colpo di pistola alla testa. Da questo momento in poi, per il sergente Scully inizierà un periodo infernale. I colleghi, e perfino il sindaco di Los Angeles, lo accuseranno della morte di uno dei migliori e pluridecorati agenti. A complicare il tutto, vi è l'entrata in scena di Alexa Hamilton degli Affari Interni, che riceverà l'incarico di seguira il caso di Shane. Alexa è considerata la migliore, quella che non ha perso neppure un caso, inoltre, non si preoccupa di nascondere il suo risentimento per il detective Scully. A questo punto, Shane si accorge che qualcosa stona. I suoi colleghi e alte cariche politiche si sono accaniti contro di lui. Sarà perseguitato, minacciato e tenuto sotto stretta sorveglianza. Il tutto puzza di bruciato e Shane, anche a costo di consegnare il suo amato distintivo, vuole andare a fondo nella vicenda e scoprire l'amara verità. Chi dei suoi colleghi è corrotto? Cosa centra il sindaco con la sua accusa?
Shane, tra inseguimenti mozzafiato, sparatorie e agguati, arriverà al centro della matassa. Una matassa generata dalla corruzione del dipartimento di polizia di Los Angeles.
Ad aiutarlo nelle travolgenti indagini, sarà proprio Alexa hamilton, che sarà la prima, nonostante i risentimenti, a credere alla sua storia.
Cannell, scrittore free lance anche per alcune serie tv poliziesche come "Il tenente Colombo" e "Ironside", da vita ad un thriller mozzafiato, che non dimenticherete presto!
Ritmo serrato, scrittura tagliente e gergo poliziesco, fanno di questo thriller una lettura veloce e coinvolgente.
Terminato, avrete voglia di ricominciare a leggerlo o di continuare a seguire le avventure del protagonista in una nuova storia.
Vi consigliamo questo poliziesco mozzafiato, augurandoci di leggerne presto un seguito.
Buona lettura!

Nessun commento:

Posta un commento