Il Giallista

Interviste, recensioni e news dal mondo del giallo... e non solo. A cura di Marco Tiano





lunedì 19 settembre 2011

Chef per una sera... Carlo A. Martigli

Carissimi amici,
oggi vi segnaliamo un evento da non perdere per tutti gli amanti della letteratura e... della buona forchetta. Il celebre scrittore Carlo A. Martigli (autore del giallo storico 999 L'ultimo custode, che ha venduto 150.000 copie ed e' stato tradotto in 16 lingue), infatti, il prossimo 28 settembre sara' il primo personaggio a inaugurare la carrellata di incontri, nella sua doppia veste di autore e di "cuoco per una sera". Martigli proporra' per l'occasione la sua ricetta del Risotto cacio pepe & noci, che gli e' valsa un 9 da parte dello chef Santin a Gambero Rosso Channel.

Buon cibo e buoni libri si incontrano in occasione del primo appuntamento della rassegna cultural - gastronomica Chef per una sera, promossa da Cacio e Pepe, noto ristorante che nel cuore della vecchia Milano propone le migliori specialità della cucina tradizionale romana.

Un'occasione ghiotta per chi ama il giallo storico (e la buona tavola) e per i fan di Martigli: lo scrittore converserà con gli avventori sui misteri intorno al suo "999" e su altri che costellano la Storia, tra segreti e bugie. E chissà che non ci scappi qualche anticipazione sul suo prossimo romanzo, in uscita nel gennaio 2012 e sul quale vige il più assoluto top secret. Ci sarà Annarita Briganti, scrittrice e giornalista de La Repubblica, a conversare con l'autore Carlo A. Martigli

Chef per una sera e' nato per gioco - da uno scambio di battute fra lo stesso Martigli e Sabrina Minetti, anche lei scrittrice e curatrice della rassegna - e proseguirà con altri ospiti fino alla primavera del 2012.

Carlo A. Martigli chef per una sera - 28 settembre 2011, ore 20.00.
Si cena con menu degustazione a cura della chef Luciana e risotto "alla Martigli", prezzo 35€. Aperitivo con Valpolicella Nanfré DOC della Tenuta Sant'Antonio Vi ringraziamo per segnalare qui la vostra presenza all'evento, ma vi ricordiamo che, dato il l'elevato numero di adesioni, la prenotazione è obbligatoria, solo telefonicamente, allo + 39 02 83242509.

Che aspettate... prenotate!

2 commenti:

  1. Grazie, Marco, mancavi solo tu! Ciao! Carlo

    RispondiElimina
  2. Caro carlo, se ci sarà una prossima volta, non riuscirete a liberarvi di me :-)

    RispondiElimina