Il Giallista

Interviste, recensioni e news dal mondo del giallo... e non solo. A cura di Marco Tiano




venerdì 16 luglio 2010

La morte dopo la cura di Giuseppe Diomede


Cari amici,
oggi vi presento un libro appena uscito, un giallo che tratta una tematica molto particolare e importante.
"La morte dopo la cura", edito da Montedit, collana I Salici (narrativa) è la prima opera di Giuseppe Diomede ed è un giallo che ha come sfondo una casa farmaceutica e i farmaci prodotti da questa per i Paesi sottosviluppati del terzo mondo.
La storia è ambientata a Milano, con alcuni flash che ci portano nella suggestiva Repubblica di Mali, ed è incentrata sulla pruduzione di farmaci senza alcun principio attivo, destinati per l'appunto a tali Paesi.
Il protagonista è un investigatore privato, Angelo sacchi, incaricato da una famosa attrice italiana di indagare sulla morte sospetta della sorella, Sara, medico della casa farmaceutica invischiata nella contraffazione di farmaci anti-malaria.
La morte della donna è subito collegata al traffico illecito, ma il dipanarsi della matassa per scoprire l'assassino è ricco di colpi di scena fino al tanto atteso finale.
La struttura del romanzo è ben costruita, anche se lo stile narrativo presenta alcuni elementi tipici di chi si trova dinnanzi alla prima opera, ma la lettura è scorrevole e verso la fine dell'indagine il ritmo diventa particolarmente incalzante, catturando completamente l'attenzione del lettore.
In conclusione, posso ben dire che "La morte dopo la cura" è una buona lettura che vi consiglio e che sarà degna di poter alleviare alcune ore di questa calda e rovente estate.
Bravo Giuseppe!

Marco Tiano

Titolo: La morte dopo la cura
Autore: Giuseppe Diomede
Anno: 2010
Collana: Collana "I Salici" - I libri di Narrativa
Pagine: 300
Prezzo: Euro 16,30
ISBN: 9788860379306

1 commento:

  1. Un libro che va assolutamente letto!!
    Lunedì 20 settembre presentazione presso la Libreria Centro Culturale Diffusione Cultura a Sesto san Giovanni in via Sardegna no.3 alle ore 18/30

    RispondiElimina