Il Giallista

Interviste, recensioni e news dal mondo del giallo... e non solo. A cura di Marco Tiano




martedì 29 dicembre 2009

L'assassino ha letto Joyce? di Gill Bartholomew


Autore: Gill Bartholomew
Traduttore: Lonza G.
Editore: Guanda
Collana: Le Fenici tascabili
Data uscita: 07/07/2005
Pagine: 268
Lingua: Italiano
EAN: 9788882467296


Sullo sfondo della Dublino di Joyce, un giallo ricco di riferimenti letterari che attrae il lettore con ironia e inventiva. Kevin Coyle, brillante accademico del Trinity College di Dublino ed esperto studioso dello scrittore irlandese, viene trovato morto nei pressi di un cimitero, pugnalato al cuore con un colpo solo. L'indagine viene affidata all'ispettore McGarr, funzionario capo della squadra omicidi, che si trova presto invischiato in un caso che intreccia uomini e passioni amorose: e un libro. La soluzione di questo complicato delitto dovrà passare attraverso un'accurata analisi dei personaggi dell'Ulisse.

Un giallo dove la città di Dublino, Joyce e Beckett, ne sono i veri protagonisti. Il romanzo risulta scorrevole e fluido fino a quando l'autore non si sofferma eccessivamente sulle descrizioni di luoghi e personaggi. Descrizioni che un pò troppo dettagliate e, a tratti, fuori luogo appesantiscono il libro. Dopo i primi capitoli, però, la trama migliora, e la lettura diventa sicuramente più piacevole.
Un giallo da leggere senza aspettarsi troppo.

Voto: 8

Nessun commento:

Posta un commento