Il Giallista

Interviste, recensioni e news dal mondo del giallo... e non solo. A cura di Marco Tiano





lunedì 10 ottobre 2016

News: PREVENTORIO 108 di Alfonso Rotunno


Amici giallisti,
iniziamo la settimana segnalandovi PREVENTORIO 108 di Alfonso Rotunno, un romanzo che sta partecipando a un crowfounding con la piattaforma editoriale Bookabook.
Su Bookabook è possibile leggere l'anteprima del testo, preordinare una copia e, nel caso di questi ultimi, scaricare anche la copia delle bozze del testo completo.

PREVENTORIO 108
Alfonso Rotunno
Genere: Thriller
Pag.: 389
Prezzo: €18,00 cartaceo - €7,99 e-book
Editore: Bookabook
Link su Bookabook

Un albergo sorto sulle rovine di un antico Preventorio. Diciotto ignari invitati. Un passato occulto fra mura pronte a tingersi di sangue.

IL LIBRO:
2013 – Aigües, Spagna Dopo anni di abbandono e decadenza il preventorio di Aigües è stato acquistato e riformato per creare un complesso alberghiero. Diciotto persone ricevono un invito per prendere parte all'inaugurazione dello sfarzoso stabilimento balneare: un soggiorno di cinque giorni in mezza pensione. Fra loro vi sono Gonzalo Gavilán e Brisa Romero (figli di due antichi pazienti che vissero da bambini nell’antico sanatorio antitubercolare) e Cópernico Miranda, compagno dei loro genitori. Dopo un primo giorno di relax e reciproca conoscenza, l'indomani non rispetterà le promesse e partorirà un risveglio tormentato. I Diciotto si ritroveranno imprigionati al buio, senza elettricità, né cibo, né acqua. Solo allora i malcapitati faranno la conoscenza del loro anfitrione, il misterioso Harshad. Chi è veramente Harshad? Perché li conosce così bene? È forse uno di loro? L'unica sicurezza è che non ha intenzione di lasciarli andare. Non prima di aver purificato le loro anime da una delle 108 passioni che infettano l’essere umano e che, a suo vedere, ognuno di loro incarna.

L'AUTORE:
Alfonso Rotunno nasce a Treviso nel 1978 e si laurea in Conservazione dei Beni Culturali nel 2004. Attualmente vive in Spagna, dove ha studiato presso la Escuela de Luthería di Altea. Si dedica alla liuteria, all’artigianato in legno e ai suoi scritti, che abbracciano la letteratura per ragazzi, il fantasy e il mystery, e trovano sovente ispirazione in tradizioni popolari. Nel 2006 ha pubblicato La leggenda di Ser Raphael (Besa Editrice), che è stato finalista al Premio Carver 2006. Dal 2007 a oggi sono usciti Le nebbie di Pelolungo (Edigio’) e diversi racconti tra cui Licaone, la volpe e l’uva (finalista al Lupus in fabula, Priuli & Verlucca, 2012), e El día en que Giandoménico derribó un Boeing 747 (Digitools, 2013).

Nessun commento:

Posta un commento