Il Giallista

Interviste, recensioni e news dal mondo del giallo... e non solo. A cura di Marco Tiano





lunedì 30 novembre 2015

News: TERESA HA GLI OCCHI SECCHI di Alberto Colangiulo - Lupo Editore


Cari amici,
iniziamo la settimana segnalandovi il giallo TERESA HA GLI OCCHI SECCHI, il nuovo romanzo dello scrittore Alberto Colangiulo, edito da Lupo Editore.

TERESA HA GLI OCCHI SECCHI
Alberto Colangiulo
Pag.: 248
Prezzo: €15,00
ISBN 978-88-6667-260-9
Editore: Lupo Editore

IL LIBRO:
Il mare è così: o ti porta santi o ti porta tempeste. Basso Salento, Porto di Trecaze. In questo ultimo sud d’Italia scolpito dalle acque un veneziano, vagabondo del mare, trova riparo durante una tempesta. La sua vela è distrutta e lui, costretto a stanziarsi, riesce a far breccia negli animi degli abitanti del borgo. E non solo. Mette su una birreria proprio sul molo del porto e col tempo trasforma quell’osteria marinara in un punto di ritrovo per gli amanti della libertà, in rifugio per solitari e bettola per baldorie. Mesce birra a fiumi e cucina da dio, canta e incanta come un prestigiatore: tutti lo amano e lo venerano e la sua taverna, ogni sera, è meta di nuovi curiosi e vecchi habitué. Ma in un mattino di fine novembre il suo corpo viene ritrovato in una marmitta a galleggiare nel lento moto di un mare in bonaccia. Fra sguardi sospetti e poche parole di una muta comunità il maresciallo Gerardi e l’appuntato Nardi indagano sull’omicidio; ma entrambi si ritroveranno a investigare su se stessi, sulla parte buia della loro anima e sulle loro emozioni. Dovranno navigare nel proprio mare nero, in quella dimensione interiore che si nutre del male che è in noi. Il ‘Vara: una santo portato dal mare che ha scatenato tempeste. Perché ognuno di noi può essere luce e tenebra, angelo e demone, santo e tempesta. E anche quando facciamo del bene possiamo scatenare l’inferno.

IL BOOKTRAILER:



L'AUTORE:
"Torno sempre sul luogo del diletto". Un gioco di vocali e si racconta cos’è la scrittura per Alberto Colangiulo. Classe 1973, studi classici e laurea in Filosofia, un percorso contorto e un lavoro nel settore metalmeccanico in un’azienda leader del serramento, una forte passione, la scrittura, da inseguire e braccare nei piccoli spazi di tempo. Sposato con tre figli, Alberto vive e scrive a Tricase, nel Basso Salento, una terra che ama e racconta fuori dai canoni da cartolina. Alcuni suoi racconti sono rintracciabili sul web; con uno di questi è presente nell’antologia “Italian Noir 2”. Sempre per Lupo Editore nell’ottobre del 2013 ha esordito con il suo primo romanzo “Il tesoro di Sant’Ippazio”. 
SITO DELL'AUTORE: www.albertocolangiulo.it

venerdì 27 novembre 2015

News: LA MULTINAZIONALE di Mauro Frugone - Ed. Drawup


Buongiorno, amici lettori!
Oggi vi presentiamo il thriller LA MULTINAZIONALE, il primo romanzo di Mauro Frugone, edito da Edizioni Drawup.
Buona lettura!

LA MULTINAZIONALE
Mauro Frugone
Editore: Drawup
Pag.: 312
Prezzo: €17,00

IL LIBRO:
Berlino 2012: una multinazionale, in occasione del meeting europeo di inizio anno, lancia il suo nuovo, “fantasmagorico” prodotto. Fra i partecipanti, c’è qualcuno che è lì per ben altri motivi: trovare il colpevole di un omicidio. Una serata di gala dove gli istinti primordiali cercano il sopravvento; il contrappasso rarefatto della Riviera ligure e della campagna toscana; la “ex Milano da bere”, piovosa e plastica come uno stereotipo abusato ma veritiero; apparenza, ambiguità e opportunismo. Ma anche lealtà, amicizia e, sullo sfondo, un amore lontano e forte. Accompagnata da una “nuova” amica e dalla lettura di un bestseller intitolato “La multinazionale”, che raccoglie le confessioni di un manager senza scrupoli, l’investigatrice Silvia Cristiani, tra dubbi e caparbietà, performance da attrice consumata e difesa della propria incolumità personale, proverà a risolvere il suo primo vero caso di “sangue”.

L'AUTORE:
Mauro Frugone ha 46 anni e vive a Rapallo, con la moglie e I suoi due figli. Da quindici anni lavora per una multinazionale... e non è detto che questo gli abbia suggerito il titolo del suo primo romanzo. O, forse, sì. “La multinazionale” è il suo primo romanzo, pubblicato nel marzo 2015 da Edizioni Drawup. Nel settembre 2015 ha vinto con il racconto “Il sangue non mente” il primo premio al concorso narrativa “Giallolatino”.

giovedì 26 novembre 2015

News: DUE INDAGINI PER BIANCA - I casi della bibliotecaria detective - di Sonia Favale


Cari amici,
oggi vi segnaliamo DUE INDAGINI PER BIANCA - I casi della bibliotecaria detective, un'antologia formata da due racconti della scrittrice Sonia Favale, editi da Arduino Sacco Editore. Uno dei due racconti, inoltre, è ambientato nell'imminente periodo natalizio.
Buona lettura!

DUE INDAGINI PER BIANCA - I casi della bibliotecaria detective
Sonia Favale
Editore: Arduino Sacco
Pag: 170
Prezzo: €15,90
ISBN - 978-88-6951-110-3

IL LIBRO:
Bianca è ancora sulle tracce di due criminali! Il primo racconto vede la giovane bibliotecaria alle prese con la risoluzione di un misterioso caso: a pochi giorni da Natale un ragazzo avvenente viene trovato senza vita in una SPA. Possibile che il giovane sia collassato? Bianca non si da per vinta e tra vecchie e nuove amicizie cercherà di mettere far luce sulla misteriosa e improvvisa scomparsa dell’affascinante giovane. Nel secondo racconto Bianca indaga sulla morte di una donna conosciuta da poco. Cosa nasconde la vita apparentemente cristallina di Beatrice? Un altro caso in cui Bianca darà prova del suo intuito!

L'AUTORE:
Sonia Favale nasce a Taranto nel 1980. Si laurea in Lettere classiche e successivamente consegue una seconda laurea in Filologia moderna. Dal 2007 è docente di lettere presso le scuole secondarie di primo grado. Nel 2013 da vita al personaggio di Bianca, la bibliotecaria detective, pubblicando Bianca in giallo con la casa editrice Ibiskos editrice Risolo . Viene premiata nell’ottobre dello stesso anno con il premio nazionale letterario Franz Kafka (Gorizia). La sua ultima pubblicazione è Due indagini per Bianca. I casi della bibliotecaria ( Arduino Sacco editore). Attualmente vive a Bologna. Ama leggere , viaggiare ed è appassionata di storia.

mercoledì 25 novembre 2015

News: Le uscite thriller di novembre 2015 del marchio TimeCRIME


Cari amici,
eccovi in anteprima le uscite thriller del 26 novembre 2015 del marchio TimeCRIME.
Buona lettura!

Un nuovo, straordinario talento del thriller fantascientifico.” - Stephen Coonts

SENZA VIA DI FUGA
Douglas E. Richards
Prezzo: - Cartaceo: €14,90 - Ebook: €4,99
Editore: TimeCRIME
Pagine: 336
Uscita: 26 Novembre 2015

IL LIBRO:
Senza via di fuga ebookKira Miller, una brillante neurobiologa molecolare, ha messo a punto un metodo che permette alle aree cerebrali della creatività e del pensiero di raggiungere temporaneamente capacità straordinarie. Si tratta di una scoperta sensazionale, che apre scenari inimmaginabili nel campo del progresso scientifico e tecnologico, ma potrebbe avere dei tragici risvolti. Cosa accadrebbe, infatti, se un tale livello di intelligenza diventasse il diabolico strumento di una spietata megalomania? David Desh ha lasciato la Delta Force dopo che la sua squadra è stata massacrata in un’azione in Iran. Ora, i suoi superiori hanno deciso che è il momento di richiamarlo per un’ultima missione: trovare Kira Miller, l’enigmatico genio che ha ordito il complotto bioterroristico che minaccia la vita di milioni di persone. Ma presto Desh si accorgerà che quel piano visionario è solo una delle mosse della partita, un gioco di potere dal quale, una volta entrati, è impossibile uscire. Divenuto suo malgrado una delle pedine sulla scacchiera, Desh dovrà fare le mosse giuste se vorrà evitare che quelle degli avversari abbiano un impatto drammatico sul futuro dell’intera umanità. Un thriller serrato, penetrante, ossessivo, dove la posta in gioco è più di quanto ciascuno è disposto a rischiare.

L'AUTORE:
Con i suoi libri, Douglas E. Richards ha scalato le classifiche del New York Times e di USA Today. Ha conseguito una laurea in microbiologia alla Ohio State University e un master in ingegneria genetica presso l’Università del Wisconsin. Scrive per il National Geographic KIDS, la BBC, Earth & Sky. Attualmente vive a San Diego, in California. Senza via di fuga è il suo primo romanzo pubblicato per Fanucci Editore.





*****************************************************

Un romanzo ambientato in una terra di confine tra il mondo dei giusti e quello dei criminali, che dimostra com’è facile attraversare il limite e quanto buio possa esserci oltre.” - William McIlvanney

CHIUDI GLI OCCHI
S. K. Paisley
Pagine: 352
Prezzo: - Cartaceo: €14,90 - Ebook: €4,99
Editore: TimeCRIME
Uscita: 26 Novembre 2015

IL LIBRO:
Chiudi gli occhi ebookPaul non sa chi sia Annie, la ragazza che lo tiene legato a una sedia, drogato e affamato, e lo costringe a raccontarle la storia di Lena, una giovane scomparsa nel nulla nove anni prima. Lena era una ragazza piena di vita eppure profondamente travagliata, con cui Paul ha avuto una relazione lunga e turbolenta. Insieme hanno sperimentato il lato oscuro del loro rapporto, intrappolati in una danza lugubre e ossessiva in cui ogni incontro è stato più intenso del precedente e ogni addio più doloroso. Ma quella con Lena non è stata l’unica relazione problematica nella vita di Paul. Da quando è rimasto invischiato nella rete dei traffici di Manny Munroe, uno dei capi della malavita locale, la sua esistenza si è consumata tra droga, prostituzione e violenza senza regole, in una Glasgow fredda e oscura, teatro delle più sordide bassezze. Un mondo da cui, una volta entrati, non si può più uscire e dove il destino di ogni uomo dipende da quello di un altro. E ora che il passato è tornato a reclamare il proprio conto, Paul non può più sfuggire ai ricordi: è arrivato il momento di affrontare ciò che accadde una lontana notte d’inverno...

lunedì 23 novembre 2015

News: DU DÈMON di G. Celestino


Buon lunedì, amici!
Iniziamo la settimana presentandovi il thriller psicologico DU DÈMON di G. Celestino, edito da Edizioni della goccia.
Buona lettura!

DU DÈMON
G. Celestino
Pagine: 230
Prezzo: €10,00
ISBN 978-88-98916-03-0
Editore: Edizioni della goccia

IL LIBRO:
Londra, 1890. Il cadavere di un noto psichiatra, coinvolto in pratiche occulte, è rinvenuto in una stanza d'albergo. Sui muri della camera qualcuno ha appuntato undici poesie in stile ermetico, suggerendo un marcato senso per la teatralità. L'ispettore Alexandre Blake, sagace poliziotto dedito alle droghe e all'alcool, viene chiamato a indagare, scoprendo, suo malgrado, quanto profonde possano essere le radici della follia. Passando attraverso omicidi, vortici passionali e differenti forme d'arte, Blake verrà catapultato in un oscuro universo gotico, in cui il viaggio nel tempo sarà più di una semplice ipotesi; i fantasmi del passato e le proiezioni di un futuro angosciante lo condurranno faccia a faccia col progresso scientifico e con la verità.

BOOKTRAILER:












L'AUTORE:
G.Celestino (Casale Monferrato, 25 novembre 1981) è uno scrittore, poeta e saggista piemontese; inizialmente influenzato dagli autori classici della letteratura gotica (come Shelley e Poe), si avvicina al thriller psicologico col romanzo 'Du Démon', opera a forti tinte cinematografiche con la quale affronta i temi dell'amor perduto, dell'orrore soprannaturale e degli angosciosi abissi dell'io. Tra le sue opere, Tempus Fugit (2004) e Magnolia (2010).

venerdì 20 novembre 2015

L'AVVOLTOIO - Delitti all'alba della scrittura - di Marco Bertoli


Cari amici,
vi presentiamo il thriller storico L'AVVOLTOIO - Delitti all'alba della scrittura il secondo romanzo di Marco Bertoli edito da I Doni delle Muse.
Buona lettura!

L'AVVOLTOIO. Delitti all’alba della scrittura
Marco Bertoli
Editore: I Doni Delle Muse
ISBN: 978-88-909656-02-8
Pagine: 278
Prezzo: 13 euro

IL LIBRO:
Un matrimonio controverso, una serie di fatti sanguinari, un testamento smarrito: eventi privi di connessione tra di loro che si susseguono senza lasciare respiro. Forse l’unica traccia è l’avvoltoio di cui parla un contadino in punto di morte. Un piano criminale, in apparenza privo di errori, che coinvolge la scrittura, di recente invenzione. Un grande affresco di uno dei popoli più affascinanti dell’alba della nostra civiltà, i Sumeri, una narrazione incalzante e una spirale travolgente di enigmi che costringeranno il lettore a chiedersi di continuo quale possa essere la sconvolgente e inattesa verità.

“L’avvoltoio. Delitti all’alba della scrittura”, ambientato all’epoca dei Sumeri, prende il via dall’idea originale di pensare alla scrittura – appena inventata – come strumento determinante per un diabolico piano criminale. La vicenda parte dal matrimonio controverso tra un ricco mercante e una schiava dall’oscuro passato. Un bambino malaticcio, un testamento smarrito, una catena di omicidi di cui è difficile ricostruire il movente sono gli elementi di una narrazione veloce e incalzante, inserita in un contesto storico affascinante e accuratamente ricostruito.

L'AUTORE:
Marco Bertoli, nato a Brescia nel 1956, è geologo. Vive a Pisa. Sposato, ha due figlie. Nel 2012 il suo primo romanzo, un giallo ucronico, La Signora che vedeva i morti ha vinto il Premio Scrittore Toscano 2012 selezione on-line e il Premio della Giuria per il romanzo storico Concorso Città di parole 2013. Nel 2014 ha pubblicato il suo secondo romanzo, L’avvoltoio. Delitti all’alba della scrittura, un giallo storico; nel 2015 Gilgamesh. La storia di un eroe sumero, una riduzione del poema originale sumero con illustrazioni di M. Sesti; l’antologia cartacea Eroina suo malgrado e altri racconti e le antologie epub Frammenti di vita e Delitti nella Storia
Il racconto Nulla d’indecoroso è inserito in 365 Storie d’amore; Compagni in 365 Racconti di Natale; Bagnino in 365 Storie d’estate; Ali è stato pubblicato su Romance Magazine 13; - 40°C su Terre di confine Magazine 1; Lampo nero su Il lettore di fantasia 5; Processione, selezionato nel Contest Ira Domini, su Writer’s Magazine 41; Buchi è stato finalista al Concorso Robot 2014.
Numerosi altri racconti hanno vinto concorsi nazionali o sono arrivati finalisti, con pubblicazione in oltre ottanta antologie. 
Sito internet dell'autore: www.marcobertoli.eu

giovedì 19 novembre 2015

News: LA RAGAZZA NELLA NEBBIA di Donato Carrisi - Longanesi


Tenetevi pronti, amici!
Il 23 novembre sarà disponibile nelle librerie LA RAGAZZA NELLA NEBBIA, il nuovo thriller di Donato Carrisi (Longanesi).
LA RAGAZZA NELLA NEBBIA è il primo thriller che affronta il tema della “nebbia mediatica” e lo fa creando un personaggio tanto ambiguo quanto reale, l’agente speciale Vogel, un investigatore cui non interessa nulla del dna, che non sa che farsene dei rilevamenti della scientifica, ma che è insuperabile in una cosa: manovrare i media, attirare le telecamere, conquistare le prime pagine, ottenendo in questo modo sempre più fondi per l’indagine grazie all’attenzione e alle pressioni del «pubblico a casa». Santificare la vittima e, alla fine, scovare il mostro e sbatterlo in galera. Questo è il suo gioco, e questa è la sua «firma». Perché ci vuole uno come lui, privo di scrupoli, sicuro dei propri metodi, per far sì che un crimine riceva non tanto una soluzione, quanto un’audience, perché “la giustizia non fa ascolti. La giustizia non interessa a nessuno. La gente vuole un mostro. E io le do quello che vuole”.

La ragazza nella nebbia non è solo un romanzo: diventerà presto un film, il primo con Donato Carrisi alla regia.

LA RAGAZZA NELLA NEBBIA
Donato Carrisi
Pag: 350
Prezzo: €18,60
Editore: Longanesi
In libreria dal 23 novembre 2015

IL LIBRO:
Avviene un crimine ogni sette minuti, ma solo alcuni di questi diventano subito casi mediatici. Solo a un’infinitesima parte di essi verranno dedicati articoli di giornali, servizi nei notiziari, talk show, interpellando esperti criminologi, psichiatri, psicologi, perfino filosofi. Solo per alcuni di questi verranno versati fiumi d’inchiostro e verranno riservate ore e ore dei palinsesti televisivi. Un delitto, un omicidio ben raccontato, può far nascere un indotto: genera ottimi risultati in termini di audience e può fruttare a un network milioni in sponsor e pubblicità. Se l’omicidio avviene in una piccola comunità, nei mesi di sovresposizione mediatica questa vedrà crescere la presenza turistica e, di conseguenza, la propria ricchezza. Li chiamano “i turisti dell’orrore” e ormai vengono considerati una risorsa alla pari dei pellegrini che visitano i luoghi sacri.

L'AUTORE:
Donato Carrisi è nato nel 1973 a Martina Franca. Si è laureato in Giurisprudenza con una tesi su Luigi Chiatti, il “Mostro di Foligno”, per poi seguire i corsi di specializzazione in criminologia e scienza del comportamento. Nel 1999 ha iniziato l’attività di sceneggiatore per cinema e televisione. Fra le altre, ha scritto la sceneggiatura di “Nassirya - Prima della fine” per Canale 5 ed è autore di soggetto e sceneggiatura della miniserie thriller “Era mio fratello” per Raiuno. Nel 2009 pubblica con Longanesi il suo primo romanzo Il suggeritore, con il quale vince il Premio Bancarella; a seguire Il tribunale delle anime (Longanesi, 2011), La donna dei fiori di carta (Longanesi, 2012), L’ipotesi del male (Longanesi, 2013), Il cacciatore del buio (Longanesi, 2014).

mercoledì 18 novembre 2015

News: SAVAGE LANE di Jason Starr - UNOROSSO


Cari amici,
è arrivato in Italia SAVAGE LANE, l’ultimo capolavoro di Jason Starr. Il romanzo è uscito questo autunno 2015 in quattro Paesi: Stati Uniti (con Polis Books); Regno Unito (No exit press); Germania (Diogenes) e Italia (Unorosso).

SAVAGE LANE
Jason Starr
Genere: thriller, noir, giallo
Editore: UNOROSSO (marchio editoriale di Parallelo45 edizioni)
Collana: Hoboken
pagine: 298
Prezzo: € 15,00

"Starr ha uno stile tagliente che è pulito, freddo ed estremamente agghiacciante."
Marilyn Stasio - NEW YORK TIMES


IL LIBRO:
Mark e Deb vivono in un quartiere abbiente di New York; sposati da 17 anni, hanno un matrimonio stanco, due figli e qualche problemino con l’alcol. La loro vicina di casa, Karen, è una madre single e, dopo il divorzio dal padre dei suoi figli, si affida ai siti di incontri online per trovare un nuovo amore. Owen è un diciottenne senza sogni né progetti, tranne quello di liberarsi dal giogo vessatorio del patrigno. Tra pomeriggi al golf club, partite di tennis e lussuosi party in ville con piscina, l’esistenza solo superficialmente dorata dei protagonisti viene sconvolta da un oscuro delitto. In Savage Lane, Jason Starr solleva il sipario che protegge Westchester, NY, una delle contee più ricche e agiate del Paese, mostrando come dietro un’apparenza scintillante si nascondano in realtà torbidi segreti che potrebbero distruggere per sempre le esistenze dei protagonisti. Con la sua scrittura tesa e nervosa, Savage Lane vi farà guardare ai vostri vicini di casa in modo completamente diverso, tenendovi compagnia a lungo, anche dopo che avrete girato l’ultima pagina.

L'AUTORE:
Jason Starr è nato a Brooklyn, New York, nel 1966. Sportivo, è appassionato di tennis e baseball, è cresciuto col sogno di giocare per gli Yankees. Frequentando il college, alla Binghamton University, ha iniziato ad avere interesse per la letteratura. Ha lavorato come lavapiatti, telefonista in un call center, giornalista finanziario, assistente editoriale (è stato licenziato dalla St. Martin Press perché impiegava il tempo alla sua scrivania leggendo e scrivendo) e addetto alle vendite nel settore informatico, prima di pubblicare il suo primo romanzo nel 1997.

Starr è autore di nove bestseller internazionali di genere giallo/noir, ambientati principalmente nell’area metropolitana di New York City. Alcuni di questi sono stati pubblicati anche in Italia:
Cold Caller (Chiamate A Freddo, Meridiano Zero)
Fake I.D. (Piccoli delitti del cazzo, Meridiano Zero)
Nothing Personal (Niente di Personale, Meridiano Zero)
Hard Feelings (Cattivi pensieri a Manhattan, Meridiano Zero)
Bust (Doppio Complotto, Fanucci)

I suoi ultimi romanzi, The Pack e The Craving, genere modern fantasy, sono stati pubblicati da Berkley / Ace. Le sue opere sono state tradotte in più di una dozzina di lingue e hanno ottenuto la nomination per numerosi premi destinati ai romanzi gialli. Nel 2004 ha vinto il Premio Barry con “Tough Luck”, e nel 2005 il Premio Anthony per “Twisted City” (titolo che sarà pubblicato in italiano con Unorosso).

In Germania, Cold Caller è stato adattato come radio-dramma da Deutschland Radio, ed è stato scelto come uno dei 50 migliori romanzi gialli degli ultimi 60 anni da parte della prestigiosa rivista Süddeutsche Zeitung. In Germania e in Austria, “The Follower” and “Panic Attack” sono stati grandi bestsellers.

Starr è anche autore di fumetti e graphic novel per la Marvel Comics, DC Comics, Vertigo Comics, e Studios Boom. The Chill (2010) è stato inserito nella Top Ten Bestseller da Diamond Comics nella Must List del magazine Entertainment Weekly. Il suo lavoro nel fumetto ha visto protagonisti alcuni dei più famosi personaggi, come Doc Savage, The Avenger, The Sandman, The Punisher, e Batman. Il suo ultimo fumetto è il besteseller Wolverine Max Vol 1 per la Marvel Comics.

Molti dei romanzi di Starr sono stati acquistati per il cinema e la TV, tra cui “The Follower”, che è in fase di sviluppo come serie TV per Lionsgate, adattato da Bret Easton Ellis. Un cortometraggio tratto da un racconto di Starr, "The Bully" ha vinto nel 2009 l’EnhanceTV ATOM Award come miglior cortometraggio di fantascienza, ed è entrato nella selezione ufficiale al Palm Springs International Short Film Festival del 2010. Starr lavora anche come sceneggiatore; è sua la sceneggiatura di “October Squall”, prodotto da Halle Berry e Fox Searchlight, e l’adattamento di “Cold Caller”, che è in fase di sviluppo come lungometraggio per la Smoking Gun Productions/Gil Adler con Clayton Jacobson alla regia. Starr ha anche recentemente completato la sceneggiatura di “Tough Luck”, basato sul suo romanzo, che sarà diretto da Michael Rapaport.
Attualmente vive a Manhattan.

News: QUINTETTO - Il suono della morte - di Carin Bartosch Edström


Cari amici giallisti,
oggi vi presentiamo QUINTETTO - Il suono della morte di Carin Bartosch Edström, edito da Atmosphere Libri. QUINETTO è una versione moderna del classico giallo deduttivo in cui il lettore fino alla fine non ha idea di chi sia l’assassino. La ripartizione del romanzo s’ispira all'opera del Don Giovanni di Mozart. La musica gioca un ruolo chiave nel libro, attraverso i suoi personaggi che esprimono sentimenti ed esperienze.

QUINTETTO - Il suono della morte
Carin Bartosch Edström
Editore: Atmosphere Libri
Genere: Giallo
Pagine: 543
Prezzo: €19,00

«Un dramma denso e raffinato come un classico alla Agatha Christie». Storytel 

IL LIBRO:
Ritirandosi su una tranquilla isola privata nell’arcipelago di Stoccolma, le musiciste del “Furioso” pensavano di registrare con calma l’ultimo quartetto d’archi del compositore svedese Stenhammar. Ma quando Louise Armstahl si ferisce a una mano e chiama il suo amico Raoul Liebeskind, che vive a New York, per sostituirla, l’equilibrio che esisteva in precedenza si spezza. Ognuna delle musiciste ha avuto una storia con questo carismatico violinista, adorato dalle donne. Vecchi intrighi riappaiono come un nuovo intreccio, alimentato dall’appassionata musica da camera che conduce i cinque protagonisti a un esito fatale: un omicidio. Il delicato compito di risolvere il caso è affidato al commissario Ebba Schröder della polizia criminale che scoprirà i segreti di oscuri motivi e il peso della colpa nei confronti della vittima di ciascuna delle donne.

L'AUTORE:

Carin Bartosch Edström è nata in Svezia nel 1965 e cresciuta tra Roma e Lund. Ha lavorato come direttore d’orchestra e ha seguito studi di composizione musicale che consiste essenzialmente di opera e musica da camera. È anche traduttrice editoriale dall’italiano. Quintetto. Il suono della morte (titolo originale Furioso, 2011) è il suo primo romanzo, tradotto in diverse lingue.

martedì 17 novembre 2015

NON AVER PAURA di Carmelo Cossa - Parallelo45


Buongiorno, amici!
Oggi, abbiamo il piacere di presentarvi NON AVER PAURA, il terzo noir di Carmelo Cossa, edito da Parallelo45 edizioni.
Buona lettura!

NON AVER PAURA
Carmelo Cossa
Editore: Parallelo45
Pagine: 342
Prezzo: €12,00

IL LIBRO:
Tommaso è un imprenditore di successo. Una donna al suo fianco, una figlia, un’azienda nel settore dolciario. Ma una dopo l’altra, le cose più importanti della sua vita sembrano sgretolarsi. Facendo l’amore con Nadia, una lancinante fitta alla testa trasforma una serata in tragedia. Dopo una serie di esami, scopre che nella sua testa c’è qualcosa di anomalo e la paura che la sua fine sia vicina lo devasta. Ad aggravare la situazione ci sono la crisi in cui versa la sua azienda e i dissapori con Monica, la sua unica figlia. Quando il primario dell’ospedale Maggiore di Novara gli comunica che deve subire un intervento al cervello, precipita in un gorgo di terrore. Ma con l’aiuto di Nadia prova a tenere in piedi l’azienda e la famiglia. Non ha però previsto che la direttrice della banca, appurate le sue condizioni di salute, anziché dargli una mano minaccia di farlo fallire. Tommaso si sente accerchiato e, pensando di non avere più nulla da perdere, compie un gesto impulsivo che potrebbe avere conseguenze irreparabili. Le fitte intanto continuano inesorabili, e il suo tempo sta scadendo. Lascia l’azienda nelle mani della figlia e dei collaboratori, va in ospedale e, proiettato in una dimensione di cui ignorava l’esistenza, aspetta che il suo destino si compia. Una storia di malattia resa ancora più drammatica dalla crisi, da passaggi generazionali traumatici e dai soprusi di istituzioni e banche che dissanguano chi nonostante tutto ci crede ancora e cerca di fare impresa. Una tragedia contemporanea che lascia col fiato sospeso, offrendo uno spaccato di vita incredibile ma vero.

BOOKTRAILER:












L'AUTORE:
Carmelo Cossa nasce a Laurino (SA) il 30 luglio 1954. Finita la scuola dell’obbligo emigra a Torino, dove trova lavoro come elettricista. Riprende gli studi dopo qualche mese e, frequentando la scuola serale, di girno lavorava per mantenersi, ottiene prima il diploma e poi, nel 1974, la maturità. Ha lavorato in alcune aziende del settore elettrico prima da operaio tecnico e poi da responsabile. Dopo alcuni anni di esperienza diventa artigiano e la sua piccola impresa creata dal nulla nel 1980 oggi è un’azienda all’avanguardia e nonostante la crisi che imperversa dà lavoro a una dozzina di persone. Grazie ai suoi collaboratori, che lo aiutano nel suo lavoro, può dedicare maggior tempo alle sue passioni di sempre: leggere e scrivere. Ha pubblicato la silloge di versi L’essere è poesia (2009) e tre romanzi noir: La voce del silenzio (2010),Toccare il cielo (2012), e “Non aver paura” pubblicato a settembre 2014.
www.carmelocossa.com  

domenica 15 novembre 2015

News: LA NOSTALGIA DEGLI ATOMI di Linus Reichlin - Atmosphere Libri


Buona domenica, amici giallisti!
oggi vi presentiamo LA NOSTALGIA DEGLI ATOMI di Linus Reichlin, il primo romanzo di una serie dedicata a Jensen, l’ispettore con un hobby insolito. In questo romanzo l'autore rompe con tutte le convenzioni legate al genere poliziesco: logica fuzzy, principio di indeterminazione, entropia fanno irruzione in un universo narrativo da sempre dominato dalla logica aristotelica e dalla meccanica classica. Ed è con stupefacente abilità e intelligenza che l’autore riesce ad adattare le regole della fisica quantistica al plot di un giallo che è anche un racconto di viaggio (quasi un roadmovie letterario), una storia d’amore e una riflessione filosofica sull'universo e le sue regole, sull'ordine e il caos, su un duello tra forze contrarie che infine si trasforma in una danza struggente, come lo è il desiderio dell’atomo sospeso fra aggregazione e disgregazione, nascita e morte.

LA NOSTALGIA DEGLI ATOMI
Linus Reichlin
Pagine: 316
Prezzo: €17,00
Traduttore: Marina Pugliano
Editore: Atmosphere Libri

«Linus Reichlin racconta una storia ricca di suspense e umorismo». Die Welt 

«Un romanzo di esordio che si rivela essere uno dei migliori e più originali polizieschi della stagione, ricco di colpi di scena raffinati, profonde osservazioni e un plot assolutamente insolito. Con personaggi che vorremmo incontrare di nuovo in un nuovo libro – e non è poco». NDR

IL LIBRO:
Bruges, tranquilla cittadina nelle Fiandre, sonnecchia sotto una pioggia insistente. Jensen, ispettore di polizia con un'insolita passione per gli elettroni e i fotoni, conta i giorni che mancano al pensionamento anticipato. Nella cantina trasformata in laboratorio, tutto è ormai pronto per l’esperimento della doppia fenditura, nel quale è racchiuso il “segreto” della meccanica quantistica e dell’universo intero. A scombinare i piani dell'ispettore, un ricco turista americano che si presenta in commissariato affermando di aver ricevuto una lettera minatoria. Il giorno dopo, l’americano è morto e i suoi figli, due gemelli undicenni, sono spariti. La causa della morte è oscura: l’aorta è recisa di netto dall’interno. La sua autopsia indica un omicidio che supera le capacità umane. Un’altra figura enigmatica, Annik O’Hara, donna bellissima, cieca e poco incline ai compromessi, è interessata, come Jensen, a ritrovare i due gemelli, o meglio la loro babysitter, Esperanza, una giovane messicana con doti di chiaroveggenza che le ha ucciso il marito. Le tracce porteranno Jensen e O’Hara in Arizona, poi in Messico, in una apocalittica Sierra Madre, ai confini del mondo spiegabile.

L'AUTORE:
Linus Reichlin è nato nel 1957 in Svizzera e oggi vive a Berlino. Dopo lunghi soggiorni nel sud della Francia e in Canada, ha cominciato a scrivere reportage per i quali ha ricevuto nel 1996 il premio Ben Witter della ZEIT. La nostalgia degli atomi (Die Sehnsucht der Atome, 2008) è il suo romanzo di esordio e il primo di una serie dedicata all'ispettore Hannes Jensen. Balzato di colpo al terzo posto nella classifica dei migliori romanzi gialli scritti in lingua tedesca, ha ottenuto nel 2009 il German Crime Fiction Award, il più prestigioso premio dedicato ai thriller.

sabato 14 novembre 2015

News: IN BIANCO di Marco Bigliazzi - Atmosphere Libri


Cari amici,
eccoci con la seconda presentazione di questo sabato. Si tratta del thriller IN BIANCO, il romanzo d'esordio di Marco Bigliazzi, edito da Atmosphere Libri.

IN BIANCO
Marco Bigliazzi
Editore: Atmosphere Libri
Pagine: 246
Prezzo: €16,00
Genere: Thriller

IL LIBRO:
Un cadavere nudo, completamente verniciato di bianco, in una stanza chiusa di un attico sfitto nella centralissima via Grande: ecco cosa si trova di fronte Saverio Zefiro, architetto livornese di mezz’età in crisi personale e professionale, una mattina di novembre. Incaricato dal proprietario di vedere perché una delle stanze fosse inaccessibile agli imbianchini, forza una porta e trova il corpo del suo vecchio professore di disegno dei tempi del liceo: Franco Carrara, anziano artista anarchico e politicamente impegnato negli anni Settanta, che abitava due piani sotto. Saverio, solo la settimana prima, lo aveva aiutato a uscire dall’ascensore in cui era rimasto intrappolato per un guasto, mettendo in subbuglio tutto il palazzo. Un condominio che conosce bene: il suo studio di architettura è stato lì fino a poco tempo prima, quando la carenza di lavoro lo ha costretto a trasferirne i resti nel salotto di casa propria. Saverio si trova così coinvolto, suo malgrado, in quello che i giornali subito battezzano Il Delitto in Bianco. Le tracce sono confuse e contraddittorie, sparse tra una statua vivente tutta dipinta di bianco, l’ambiente artistico e politico degli anni Settanta e quello di oggi, con il centro sociale che il professore continuava a frequentare. Sulla scorta di alcuni appunti lasciati dal Carrara, Saverio scopre che qualcosa di grave sarebbe successo proprio nell’appartamento di quest’ultimo, prima che questi vi si trasferisse. Finché di colpo, proprio riflettendo sul bianco, il mosaico gli si ricompone in testa.

ESTRATTO:
"Saverio ha infilato un foglio di nylon sotto alla porta chiusa e si dà da fare. Manovrando le pinzette, afferra il fusto della chiave attraverso il buco della serratura e cerca di ruotarla piano. Un paio di volte perde la presa, stringe più saldamente, una goccia di sudore gli scende nel colletto, sente gli occhi di tutti quanti addosso – il Fantesca, l’orso, un altro imbianchino ricoperto di tatuaggi arrivato dal bar, la vedova Quaroni che si soffia il naso – e alla fine il meccanismo scatta. «Alé, fatto» dichiara [...] e apre la porta. Tutti sgranano gli occhi, l’orso impreca fra sé, il Fantesca ad alta voce, la Quaroni ha un singulto, aggiusta gli occhiali e sviene. Saverio si volta di scatto per vedere cosa ci sia in quella stanza. C’è il corpo di un uomo anziano, supino, nudo, morto. Completamente bianco."

L'AUTORE:
Marco Bigliazzi, nato a Pontedera, vive e lavora a Pisa. È laureato in Storia dell’Arte, in particolare in Storia dell’Urbanistica. Si occupa di cinema d’animazione. Nel 2001 ha diretto due cortometraggi basati sul Signor Bonaventura di Sergio Tofano, mentre nel 2003 il corto animato Peperony ha vinto il Prix Italia al festival Castelli Animati di Roma. Dopo aver fondato Toposodo Independent Productions, nel 2004/05 ha diretto l’animazione di quindici episodi della serie francese Potlach (Aia nella versione italiana) di Stéphane Bernasconi per Rai e France 3, quindi ho creato, scritto e diretto la serie La Banda Volante (2008) e le due stagioni della serie Taratabong (2009-2010), in coproduzione con Rai, Ellipsanime (F) e Araneo (B), che ha vinto il premio per la miglior serie preschool al festival Cartoons On The Bay 2010. Nello stesso anno, il progetto di lungometraggio d’animazione 2033 ha ottenuto il sostegno del MiBAC per lo sviluppo di sceneggiature originali. Nel 2013 ho firmato la regia dell’episodio Il Blues del Manichino per Rai e Antoniano. Nel 2011 ha tenuto la personale di dipinti e disegni Città di Cartone al Centro d’Arte Contemporanea SMS di Pisa. Nel 2015 ha esposto a Berlino una serie di disegni e dipinti, Kartonstadt, nel quartiere Mitte, presso il concept store Cuore di Vetro. In bianco è il suo romanzo d’esordio.

News: LA SCACCHIERA DI AUSCHWITZ di John Donoghue - Giunti Editore


Buon sabato, amici!
Eccovi in anteprima la scheda di LA SCACCHIERA DI AUSCHWITZ, il romanzo d'esordio di John Donoghue, edito da Giunti editore.
Un romanzo che apre uno spiraglio di luce in uno dei periodi più bui dell’umanità. È la storia profonda, controversa e dolorosa di un’amicizia tra due esseri umani che sono stati nemici.

LA SCACCHIERA DI AUSCHWITZ
John Donoghue  
Giunti Editore | Collana M
Titolo originale: The Death’s Head Chess Club
Pagine: . 432
Prezzo: €14,00 - eBook € 8.99
traduzione di Roberto Serrai
In libreria novembre 2015

IL LIBRO: 
Novembre 1943. Tra nubi di vapore il treno da Cracovia si ferma cigolando nella stazione di Auschwitz. Trasferito dal fronte russo a causa di una ferita alla gamba, l’ufficiale delle SS Paul Meissner dovrà occuparsi dell’amministrazione dei campi di concentramento. In particolare, dalle altissime gerarchie del Reich è arrivato l’ordine di innalzare il morale delle SS attraverso attività ludiche ma nello stesso tempo edificanti. Meissner decide così di fondare un club degli scacchi dove gli ufficiali possano sfidarsi. Finché nel campo inizia a serpeggiare una voce: tra i prigionieri c’è un ebreo francese, un certo Emil Clément detto “l’Orologiaio”, che a scacchi è sostanzialmente imbattibile. In una spirale di orrore e sadismo, Clément è costretto alla sfida più pericolosa e terribile di sempre: giocare contro le SS mentre in palio c’è la vita o la morte di altri prigionieri. Vent’anni dopo, ormai scrittore di successo, Emil Clément partecipa a un torneo di scacchi ad Amsterdam. Non può sapere che proprio in quella città la sua strada si incrocerà di nuovo con quella di Paul Meissner. Cosa ci fa lì? E che cosa vuole ancora da lui?

ESTRATTO:
«Sembra che tutti vogliono che passi il resto della mia vita a cercare un tedesco buono. Perché? Perché possa scusarsi? Non esistono scuse. Vuole un tedesco buono? Mi stia a sentire, non ne ho mai visto uno. Nemmeno uno.» «Vuole sapere se quello era un tedesco buono? Be’, se essere buoni vuol dire approfittarsi degli indifesi, di quelli che non hanno niente, di quelli che sono alla deriva e senza speranza, allora sì, era buono.»

L'AUTORE:
John Donoghue vive a Liverpool e prima di dedicarsi a tempo pieno alla scrittura si è occupato per anni di salute mentale, pubblicando numerosi articoli su prestigiose riviste di settore. La scacchiera di Auschwitz è il suo primo romanzo, in corso di traduzione in 7 Paesi.

giovedì 12 novembre 2015

News: IL LADRO DI RICORDI di Alessandra Pepino


Cari amici,
abbiamo il piacere di presentarvi IL LADRO DI RICORDI, un thriller ambientato nella bellissima Napoli di Alessandra Pepino, edito da Atmosphere Libri.
Buona lettura!

IL LADRO DI RICORDI
Alessandra Pepino
Editore: Atmosphere Libri
Pagine: 485
Prezzo: €18,00

Alessandra Pepino torna con la sua inconfondibile voce e le atmosfere di una Napoli misteriosa e conturbante, nella quale si muove l’ispettore Jacopo Guerra, protagonista della nuova scena criminale napoletana.

«In una Napoli buia tratteggiata con mano leggera, una storia nera dalla quale è impossibile staccarsi e che ti costringe a leggere in apnea fino all'ultima pagina. Alessandra Pepino crea un incastro perfetto riuscendo ad alternare pagine di massima tensione, degne dei migliori narratori americani, a momenti di puro umorismo. E lo fa con grande maestria».
Lorenzo Marone autore di La tentazione di essere felici 

IL LIBRO:
Mancano pochi giorni al Natale quando Elisa Coppola, una quindicenne problematica appartenente a una facoltosa famiglia napoletana, sparisce nel nulla. Apparentemente, non sembrano esserci connessioni con la scomparsa di Lea Andreoli, una coetanea rapita e uccisa soltanto tre mesi prima. Tuttavia, è con l’ombra lunga di un rapitore seriale che si troverà a fare i conti la polizia, chiamata a mettersi sulle tracce della ragazzina. Qualcuno sta giocando a disseminare indizi affinché l’ispettore Jacopo Guerra si accorga della sua presenza: una ciocca di capelli fatta recapitare in commissariato, una filastrocca che forse nasconde un messaggio cifrato. Perché il rapitore cerca un contatto proprio con lui? C’è qualcosa, nascosto nel suo passato, che possa fare da filo conduttore con i fatti del presente? C’è poi il caso di Mario Ossorio, un uomo che viene trovato cadavere dopo aver fatto un volo di venti metri dalla finestra del suo ufficio. Impossibile stabilire dall’autopsia se si sia lanciato, o se qualcuno lo abbia spinto. Un biglietto lasciato sulla scrivania sembrerebbe disegnare lo scenario di un suicidio, ma non sempre le cose sono quelle che sembrano… Tra le luci di un Natale che non sa portare allegria, si intrecciano due storie oscure, che nascondono segreti e rimestano gli equilibri di una squadra di poliziotti che sarà costretta a fare i conti con se stessa e con il marcio che inquina la coscienza della città e di chi la abita.

L'AUTORE:

Alessandra Pepino, residente a Napoli dove è nata nel 1984, è laureata in comunicazione e specializzata in Scienze dello spettacolo e della produzione multimediale. Attualmente si divide tra la sua attività commerciale e il suo primo amore, la scrittura, prediligendo cimentarsi col noir e con il giallo, anche se non disdegna misurarsi con altri generi, uno su tutti l’umoristico. Cattivi presagi è il suo primo romanzo, Il ladro di ricordi è la sua seconda opera letteraria con il protagonista Jacopo Guerra.

News: IL DIO DELLA COLPA di Michael Connelly - Piemme



Cari amici,
a Novembre 2015 c'è un'altra interessante uscita da non perdere. Torna infatti Mickey Haller, l'avvocato fuori dagli schemi di Michael Connelly, con IL DIO DELLA COLPA, edito da Piemme.

IL DIO DELLA COLPA
Michael Connelly
Prezzo: €19,90
Pagine: 420
Editore: Piemme
Uscita: Novembre 2015

IL LIBRO:
Mickey Haller è un uomo complicato, con una vita complicata. Deve fare i conti con un passato di eccessi, con una figlia che non vuole più saperne di lui e, più prosaicamente, con le necessità quotidiane, tra cui quella di guadagnare quel tanto che basta a mandare avanti il suo studio. È per questo che, quando riceve un messaggio sul cellulare mentre è in un’aula di tribunale, impegnato a difendere il suo cliente dall’accusa di aggressione, la sua attenzione viene immediatamente catturata. A mandarglielo è Lorna, la sua segretaria, e il testo è questo: «Chiamami subito. Si tratta di un 187». Il numero, che in California corrisponde al codice dell’omicidio, cattura immediatamente la sua attenzione. Occuparsi della difesa in un caso di omicidio significa guadagnare un bel mucchio di soldi e l’eventualità non lo lascia certo indifferente. Quando poi scopre che la vittima, una prostituta che pensava di aver rimesso sulla retta via, era già stata sua cliente, non ha più dubbi sull’opportunità di accettare l’incarico. A muoverlo però non è solo il bisogno di guadagnare, ma i fantasmi di un passato che gli si rivela diverso da come l’aveva vissuto e una sete di giustizia che nasconde un forte desiderio di redenzione personale. Ed è proprio il personaggio di Haller, l’avvocato fuori dagli schemi che prepara i processi dal sedile posteriore della sua Lincoln, un uomo pieno di difetti, ma forse proprio per questo decisamente autentico, a rendere così speciali i romanzi di cui è protagonista. Ancora una volta Michael Connelly riesce a creare un universo che supera i confini della narrativa di genere per avvicinarsi alla vera letteratura.

L'AUTORE:
Una delle più grandi star del thriller americano, Michael Connelly raggiunge sempre il primo posto nelle classifiche con ogni suo nuovo romanzo. L’Italia lo ha accolto con grande entusiasmo fin dal primo romanzo pubblicato, Debito di sangue, da cui è stato tratto un film diretto e interpretato da Clint Eastwood. In seguito ha fatto la sua comparsa il detective Harry Bosch, indimenticabile protagonista di moltissimi suoi thriller, tra cui Il ragno, vincitore nel 2000 del Premio Bancarella. Con Il poeta, uno dei suoi libri più amati, crea il personaggio di Jack McEvoy, il reporter di nera che ritroviamo ne L’uomo di paglia. In anni più recenti Connelly ha ideato un nuovo, riuscitissimo protagonista, l’avvocato Mickey Haller, che svolge la sua attività nel sedile posteriore di una Lincoln, oltre che in tribunale, e che, nella riduzione cinematografica di The Lincoln Lawyer, ha il volto noto di Matthew McConaughey. Tra le presenze eccellenti di due edizioni del Festivaletteratura di Mantova, è stato anche ospite d’onore al Noir in Festival di Courmayeur, dove ha ricevuto il Raymond Chandler Award. Nel 2012 è tornato in Italia per partecipare al Festival internazionale delle Letterature, a Roma. Il dio della colpa è il quinto thriller di cui è protagonista Mickey Haller.

mercoledì 11 novembre 2015

News: IL SERPENTE DORATO di Veronica Elisa Conti


Cari amici,
oggi vi presentiamo il thriller IL SERPENTE DORATO, il secondo romanzo della scrittrice Veronica Elisa Conti, edito da Pegasus Edition.
Buona lettura!

IL SERPENTE DORATO
Veronica Elisa Conti
Casa editrice: Pegasus Edition
Pagine: 182
ISBN: 8899239304
Data di Pubblicazione: Ottobre 2015

IL LIBRO:
Stati Uniti, fine anni Quaranta. Indagando sul caso della scomparsa misteriosa della figlia dei ricchi Beaumont, Darrel Faulkner, apatico investigatore privato, si muoverà in un labirinto di falsi medium, parassiti, dolori e ritualità sconosciute. Scoprirà che la vicenda è strettamente legata ad un fatto analogo avvenuto più di un secolo prima: la sparizione del giovane erede della famiglia Mayer. L’indizio che accomuna gli eventi è il simbolo del serpente che, emerso dai suoi sogni, si concretizza in una sequenza di segni che minano la ragione di Faulkner. Sarà proprio questo percorso di formazione da scettico a credente in ciò che va oltre lo spazio materiale, che gli aprirà gli occhi sulla verità.

L'AUTORE:
Veronica Elisa Conti è nata il 20-12-1982 a Città di Castello, dove attualmente risiede. Ha frequentato l’Accademia delle Belle Arti “Pietro Vannucci” di Perugia e la Facoltà di Lettere dell’Università degli Studi di Perugia. La sua prima opera, “Le Nebbie di Vraibourg”, è risultata vincitrice del Premio Internazionale Luigi Malerba di Narrativa del 2011 con la giuria di Walter Pedullà, paolo Mauri, Margherita Heyer Caputt, Franco Scaglia, Ornella Scarpellini, Guido Barlozzetti, Giovanni Ronchini, con la presidenza onoraria di Anna Malerba. Il libro è stato presentato a Roma, al Teatro Argentina, con la partecipazione della Giuria e dei rappresentanti del Ministero degli affari Esteri DGSP e della Rai. Si sono susseguite presentazioni a Parma, Berceto, città di Castello e alla Manifestazione Editoriale “umbria Libri”. Nel 2012 l’autrice ha discusso “Le Nebbie di Vraibourg” con il giornalista guido Barlozzetti, critico cinematografico e televisivo, nell’evento letterario organizzato a Roma dalla Libreria Fandango. Il libro ha raggiunto due edizioni stampa presso la MUP Editrice di Parma. Nel 2015 con il suo secondo romanzo "Il serpente dorato" si è aggiudicata il premio internazionale World Literary Prize. La premiazione ha avuto luogo al Theatre de Dix Heures a Parigi e ha visto la partecipazione di numerose autorità presenti delle più prestigiose accademie di Francia, delle associazioni culturali Italiane ed delle testate giornalistiche Focus Inn e La voce degli italiani in Francia. Il libro è uscito ad Ottobre 2015 edito da Pegasus Edition.

mercoledì 4 novembre 2015

News: PROMO NATALE 2015 "Il Giallista"


Cari amici,
quest'anno abbiamo deciso di lavorare al numero SPECIALE NATALE 2015 de IL GIALLISTA MAGAZINE con largo anticipo, in modo da poter uscire verso la metà di dicembre, e dare tempo ai lettori di poter ordinare e regalare i nostri titoli consigliati.
Il numero SPECIALE NATALE del magazine sarà inviato in PDF a oltre 500 librerie - sparse su tutto il territorio nazionale - e ai 5mila lettori della nostra newsletters.

La PROMO NATALE prevede:
- Segnalazione permanente blog "Il Giallista";
- Segnalazione permanente blog "ScrittoLettore";
- Segnalazione titolo (con copertina, sinossi, scheda, biografia autore) sul numero SPECIALE NATALE 2015 de "Il Giallista Magazine";
- Cover in copertina n. SPECIALE NATALE 2015 de "Il Giallista Magazine";
- Cover nelle barre promozionali dei blog "Il Giallista" e "ScrittoLettore" per due mesi.
- Se disponibile dall'autore, inserimento video (booktrailer, o video-intervista, o video-recensione) sul canale YouTube de "Il Giallista".

Per qualsiasi info su come aderire, scrivere a: igiallisti@virgilio.it

Grazie!

martedì 3 novembre 2015

Recensione: VENTUNO di Antonio Casanova - Sperling & Kupfer


Una delle regole fondamentali di un romanzo giallo è quella di sviare l'attenzione del lettore dalla verità; proprio come fa un prestigiatore. Perché l'attenzione non sta mai in due posti contemporaneamente. Questo è quello che accade in VENTUNO di Antonio Casanova. Sì, il Casanova che siamo abituati a vedere in Tv, come illusionista, o inviato di Striscia la Notizia. Ventuno, infatti, è il suo primo thriller, edito da Sperling & Kupfer. Un thriller ambientato proprio nel magico mondo dell'illusionismo.
A mio parere, questa scelta è stata azzeccatissima da parte dell'autore, in quanto ha descritto un mondo che conosce benissimo, perché ne fa parte da molti anni.
Anche la location è perfetta, infatti, a far da sfondo alla storia è la città della magia, della finzione, del gioco: la sfavillante Las Vegas.
Ma la storia si snoda anche in Cina e Francia. Un misterioso serial killer, infatti, sembra avere il dono dell'ubiquità, e miete vittime in posti differenti, a migliaia di chilometri di distanza.
A collegare le vittime, è uno strano tatuaggio che sembra marchiato a fuoco nella pelle. Il tatuaggio di una carta dei tarocchi, rappresentante un'arpia. Il fatto strano è che non esiste una carta con questa immagine.
La storia appare subito intrigante, ma ad appassionare il lettore c'è anche il particolare che una delle vittime, la prima, è la sorella di Nathaniel Poe, un ex capitano di polizia in pensione, perché cieco.
La donna è stata uccisa a Parigi, ma, quando a due anni esatti di distanza, un altro corpo viene ritrovato a Las Vegas, con lo stesso tatuaggio nel braccio, Nathaniel decide di indagare sul caso, con qualunque mezzo a disposizione. Non gli importa se non è più un poliziotto, sulla carta, perché il suo fiuto questa volta non può sbagliare. Non può lasciarsi scappare l'assassino per la seconda volta. Deve prenderlo, e chiudere definitamente un capitolo della sua vita; trovando un po' di pace.
Le indagini porteranno Nathaniel e la polizia nel magico mondo dell'illusionismo. Un mondo fatto di trucchi, false verità, apparenze.
In questo ambiente - proprio come in un giallo classico - nulla è come appare. La verità è sempre nascosta artificiosamente. Il prestigiatore ci fa vedere solo ciò che vogliamo vedere. E Casanova, da bravo illusionista, fa lo stesso in Ventuno. Strizzando l'occhio ai classici, questo thriller è un giallo dove nessuno è chi dice di essere, dove - seppur di fronte agli occhi - l'identità dell'assassino rimarrà nascosta fino alla fine.
Essendo ambientato nel falso mondo dell'illusionismo, ogni indizio nasconde dell'altro, ogni personaggio nasconde un segreto, e tutto ciò porta a confondere i detective.
In conclusione, scritto con stile narrativo semplice e lineare, VENTUNO è una piacevole lettura che appassiona e allieta il lettore. Un giallo molto gradevole che conquisterà anche il palato degli amanti del classico, con una buona dose di indizi, alibi all'apparenza inattaccabili e false piste.
Consigliato!

VENTUNO
Antonio Casanova
Prezzo: €18,90
Pagine: 260
Sperling & Kupfer

L'AUTORE:
Antonio Casanova è nato nel 1972 a Ravenna. Illusionista, vincitore di due Merlin Award (l'Oscar della magia), autore di svariati spettacoli che ha portato nei più importanti teatri del mondo, da anni è inviato di Striscia la notizia, trasmissione in cui ha una rubrica fissa il sabato sera, Incantesimi di Viaggio. Dal 2014 è nei teatri italiani con lo spettacolo Aenigma.

lunedì 2 novembre 2015

News: Le uscite thriller di Novembre 2015 Longanesi editore


Cari amici,
iniziamo la settimana presentandovi le novità mystery della Longanesi editore per il mese di Novembre 2015.
Come sempre, si tratta di titoli imperdibili, di grandi maestri della suspense. Questo mese, infatti, troveremo in libreria una nuova avventura di Alex Cross del grande James Patterson, - ambientato proprio nell'imminente periodo natalizio - e il nuovo thriller di Donato Carrisi.

Una famiglia in ostaggio e il Natale alle porte: nuova indagine di Alex Cross

BUONE FESTE, ALEX CROSS
James Patterson
266 pagine
16.40€
 In libreria dal 13 novembre

IL LIBRO:
Non c’è pace per Alex Cross: è la vigilia di Natale e si sta dedicando alla decorazione dell’albero insieme all’amatissima nonna e ai figli. Un momento di pace in una vita difficile. Ma il dovere lo chiama. All’inizio è solo un piccolo caso di furto nella chiesa del suo quartiere, ma poi la situazione si evolve e peggiora. C’è una famiglia in ostaggio e Cross non può certo non intervenire. Lontano dai suoi cari nel giorno più importante dell’anno, Cross avrà bisogno di tutto il suo intuito di detective, del suo coraggio, della sua abilità per far sì che il Natale sia davvero un buon Natale e non si trasformi in una terribile spirale di sangue.

L'AUTORE:
James Patterson è uno dei più grandi fenomeni editoriali dei giorni nostri, tanto da entrare nel Guinness dei primati per i suoi successi. È il creatore di personaggi famosissimi della narrativa di suspense come il profiler Alex Cross e Le donne del club omicidi, i cui thriller sono pubblicati tutti da Longanesi e i ragazzi della serie di Maximum Ride, pubblicati da Nord.

*************************************************
Perché alcuni crimini diventano subito mediatici e la stragrande maggioranza di essi invece no? Perché ricordiamo i nomi dei mostri e mai quelli delle vittime?

LA RAGAZZA NELLA NEBBIA
Donato Carrisi
In libreria dal 23 novembre
Longanesi

 "«La giustizia non fa ascolti. La giustizia non interessa a nessuno. La gente vuole un mostro… E io le do quello che vuole.»"

IL LIBRO:
 La notte in cui tutto cambia per sempre è una notte di ghiaccio e nebbia ad Avechot, piccolo paese rintanato in una valle profonda fra le ombre delle alpi. Forse è stata proprio colpa della nebbia se l’auto dell’agente speciale Vogel è finita in un fosso. Un banale incidente. Vogel è illeso, ma sotto shock. Non ricorda perché è lì e come ci è arrivato. Eppure una cosa è certa: l’agente speciale Vogel dovrebbe trovarsi da tutt’altra parte, lontano da Avechot. Infatti, sono ormai passati due mesi da quando una ragazzina del paese è scomparsa nella nebbia. Due mesi da quando Vogel si è occupato di quello che, da semplice caso di allontanamento volontario, si è trasformato prima in un caso di rapimento e, da lì, in un colossale caso mediatico. Perché è questa la specialità di Vogel. Non gli interessa nulla del dna, non sa che farsene dei rilevamenti della scientifica, però in una cosa è insuperabile: manovrare i media. Attirare le telecamere, conquistare le prime pagine. Ottenere sempre più fondi per l’indagine grazie all’attenzione e alle pressioni del «pubblico a casa». Santificare la vittima e, alla fine, scovare il mostro e sbatterlo in galera. Questo è il suo gioco, e questa è la sua «firma». Perché ci vuole uno come lui, privo di scrupoli, sicuro dei propri metodi, per far sì che un crimine riceva ciò che realmente gli spetta: non tanto una soluzione, quanto un’audience.

La ragazza nella nebbia non è solo un romanzo: diventerà presto un film, il primo con Donato Carrisi alla regia. 

L'AUTORE:
Donato Carrisi è nato nel 1973 a Martina Franca. Si è laureato in Giurisprudenza con una tesi su Luigi Chiatti, il “Mostro di Foligno”, per poi seguire i corsi di specializzazione in criminologia e scienza del comportamento. Nel 1999 ha iniziato l’attività di sceneggiatore per cinema e televisione. Fra le altre, ha scritto la sceneggiatura di “Nassirya - Prima della fine” per Canale 5 ed è autore di soggetto e sceneggiatura della miniserie thriller “Era mio fratello” per Raiuno. Nel 2009 pubblica con Longanesi il suo primo romanzo Il suggeritore, con il quale vince il Premio Bancarella; a seguire Il tribunale delle anime (Longanesi, 2011), La donna dei fiori di carta (Longanesi, 2012), L’ipotesi del male (Longanesi, 2013), Il cacciatore del buio (Longanesi, 2014).