Il Giallista

Interviste, recensioni e news dal mondo del giallo... e non solo. A cura di Marco Tiano




venerdì 31 maggio 2013

News: UNA BUSTA GIALLO CANARINO di Conny Tommasone Bertucci


Cari amici,
oggi vi segnaliamo l'uscita di UNA BUSTA GIALLO CANARINO, un giallo tinto di rosa di Conny Tommasone Bertucci. Il romanzo è disponibile solo in formato ebook.

UNA BUSTA GIALLO CANARINO
Conny Tommasone Bertucci
Editore: Diòspero edizioni
Formato: Kindle
Pag. 150
Prezzo: €2,01

IL LIBRO:
Una busta giallo canarino è un giallo dai colori rosa. Gerard Lacroix, ex giornalista, ex alcolista, tassista per ripiego ritrova la voglia di indagare su un efferato delitto, grazie ad una busta trovata nella sua auto. La sua indagine comincia sulle tracce della mittente della busta. Si troverà coinvolto in un inseguimento in una Parigi innevata, che culminerà con una fuga rocambolesca a Roma. Qui cercherà la destinataria della lettera e ancora si troverà coinvolto in intrighi e scoperte inaspettate. Il protagonista seguirà l’evolversi degli eventi, in cui intreccerà anche un amore imprevisto. Poi Gerard si sposterà a Rapperswil e darà la caccia all’assassino seguendo il fiuto del suo intuito.

BOOKTRAILER:


L'AUTORE:
Conny Tommasone Bertucci è nata a Napoli sotto il segno del Sagittario vive e lavora a Milano da oltre trent’anni. Laureata all'Università Cattolica di Milano, ha svolto la professione di Informatore Medico Scientifico. E’ un’artista eclettica: Scrittrice, autrice, attrice, narratrice, pittrice, disegnatrice. Ama definirsi una SCRITTATTRICE. Da sempre ha espresso con passione la propria creatività sviluppando e allargando le sue potenzialità artistiche e sopratutto scrivere ha per lei un benefico effetto terapeutico.
Ha scritto:
*“Il salotto rosso” la saga familiare di tre generazioni. Un romanzo avvincente in cui il susseguirsi degli eventi si snoda tra intrighi e vendette, erotismo e passione, complotti e colpi di scena.
*“Gli uomini vanno e vengono” un romanzo che a dispetto del titolo, parla di sentimenti, emozioni, affetti rinnegati e ritrovati di alcune donne di un nucleo familiare toscano.
*“Una busta giallo canarino” un giallo dai colori rosa. Un tassista, ex giornalista, ritrova la voglia di indagare su un efferato delitto, grazie ad una busta che ritrova nella sua auto.
*“Croccantini” raccolta di alcuni racconti brevi, poesie, storie bizzarre, croccanti come caramelle che si possono mangiare velocemente e una tira l’altra.
*“Venti d’incantesimi” due storie parallele, una moderna e l’altra medievale che trovano un filo conduttore comune, attraverso un amuleto e un’antica pergamena.
*“L’arcobaleno sulla testa” Lucia, una cinquantenne che conduce una vita normale, è testimone di un delitto avvenuto in un supermercato. Per scongiurare il pericolo di essere eliminata, Micol una ragazza punk, costringe Lucia a seguirla. Fuggono insieme e da quel momento la vita di Lucia non sarà più la stessa.

martedì 28 maggio 2013

News: L'ULTIMA VITTIMA di Tess Gerritsen - Longanesi editore


Cari amici,
vi presentiamo in anteprima L'ULTIMA VITTIMA, l'ultimo libro di Jess Gerritsen, edito da Longanesi, in uscita in Italia il 30 maggio 2013.
Per l'occasione, l'autrice sarà in Italia per il Festival di Cremona "Le Corde dell'anima" sabato 1 Giugno 2013 e, oltre a presentare il libro, suonerà anche il violino.

TESS GERRITSEN
L’ULTIMA VITTIMA
lONGANESI EDITORE
» La Gaja Scienza/I Maestri del Thriller «
342 pagine
16.40 €
IN LIBRERIA 30 MAGGIO 2013

IL LIBRO:
Teddy Clock ha solo 14 anni, ma è già sopravvissuto a due massacri. Due anni fa è stata sterminata la sua famiglia d’origine e ora una mano omicida gli ha portato via anche i genitori adottivi. In evidente stato di shock, il ragazzino viene affidato a una struttura protetta, una sorta di college per il recupero dei giovani che hanno vissuto situazioni drammatiche. E qui giunge anche Jane Rizzoli, per cercare di fare chiarezza in quello che forse non è un semplice accanirsi beffardo del destino, ma un preciso ed efferatissimo piano di un sadico assassino…

L'AUTORE:
TESS GERRITSEN (1953) è una scrittrice statunitense di thriller: i suoi libri sono stati tradotti in 31 lingue con oltre 15 milioni di copie vendute. Ha abbandonato la carriera di medico per dedicarsi completamente alla scrittura. Ha vinto il Nero Wolfe Award con Sparizione e il Rita Award con Il chirurgo. Attualmente vive nel Maine. «Mi piace, attraverso i miei thriller, fare paura alla gente, perché adoro il brivido. Mia madre mi ha letto, fin da quando ero piccola, storie spaventosissime. Che, non so perché, mi garantivano sonni sereni.» Tess Gerritsen, Grazia.

News: BIZZARRIE FAMIGLIARI di Dario Ghiringhelli


Cari amici e lettori,
eccovi un'altra opera del prolifico Dario Ghiringhelli. Nonostante la sua scomparsa, siamo lieti di continuare a consigliarvi e presentarvi le sue ultime opere.
Questa volta si tratta di BIZZARRIE FAMIGLIARI, che non è un giallo (come ci ha abituati l'autore) ma un libro umoristico, che narra le vicende di una famiglia dei nostri giorni. Possiamo considerarlo come il seguito di Facezie, intemperanze e Astruserie di Famiglia, sempre dello stesso Ghiringhelli.

BIZZARRIE FAMIGLIARI
Dario Ghiringhelli
Editore: La riflessione, Davide Zedda
Pag: 122
Prezzo: € 12,00
Anno: 2011

IL LIBRO:
Bizzarrie Famigliari è una divertentissima satira che racconta le bizzarre e quanto mai assurde vicende di una famiglia dei giorni nostri. Proprio come richiede il genere della satira, l'autore utilizza l'iperbole come fosse una lente di ingrandimento, creando sì un effetto comico, ma sottolineando difetti e problematiche reali che rischiano di traviare veramente la famiglia contemporanea.

L'AUTORE:
Dario Ghiringhelli è nato a Varese ed ha trascorso l'infanzia e la giovinezza a Legnano, città  cui è sempre rimasto profondamente legato.
A Legnano, infatti, hanno avuto origine due “grandi amori” della sua vita: il teatro (ha fatto parte della Compagnia Dialettale Legnanese di Felice Musazzi) e la squadra di calcio della città, che ha continuato a seguire appassionatamente anche dopo essersi spostato prima a Saronno e poi a Turate (Co).

Conclusa la sua attività di  dirigente di un’azienda del largo consumo alimentare, si è dedicato all'altra grande passione: lo scrivere. Dopo un esordio autobiografico, si è dedicato al genere “giallo-noir”, conseguendo svariati riconoscimenti in numerosi concorsi letterari ed è presente in diverse antologie.
Autore prolifico, ha pubblicato tutti i suoi romanzi con la Casa editrice La Riflessione, Davide Zedda – Cagliari :

*Una vita qualunque
(2009), autobiografico.
*Era un'alba o era un tramonto (storie di provincia negli anni '60) (2009).
*Ambigui intrighi di provincia (2009), un giallo legato ad un quadro e alla torbida storia del suo pittore.
*L'amica scomparsa (2010), un'intricata vicenda con protagonista una donna misteriosa.
*Facezie, intemperanze e astruserie di famiglia (2010). Una travolgente giostra comica di personaggi e accadimenti.
*Una minuscola chiave (2010). La protagonista indaga per ritrovare il marito scomparso.
*Due inseparabili vedettes (2010). I ricordi di teatro dell'autore, trascorsi all'ombra di due insuperabili comici: Felice Musazzi e Tony Barlocco.
*Crimini in palcoscenico (2011). Le vicende del commissario Del Vecchio alle prese con un maniaco omicida.
*Bizzarrie famigliari (2011). Divertente satira sulle vicende di una famiglia dei giorni nostri.
*Delitti in fuorigioco (2011). Un'indagine di Del Vecchio su delitti che si abbattono sull'ambiente del calcio di provincia.
*Sentimenti e delitti (2011). Le indagini del commissario Del Vecchio nello sconosciuto mondo di una società farmaceutica.
*Un liceo e velenosi misfatti (2011). Questa vplta il commissario Del Vecchio deve risolvere un caso ambientato nel liceo classico della città.
* Un ricordo per mio papà (2012). Una rimpatriata tra amici. Il fulcro della storia è la presunta paternità di uno dei tre amici e la foto di una ragazza misteriosamente scomparsa.
* La cornice del quadro (2012). E' ambientato nelle misteriose vicende del palio di Legnano, con capitani e castellane di contrada alle prese col solito commissario Del Vecchio che indaga, ma si innamora.
* Veleni di colore candido (2012). L'ultimo romanzo di Dario. Del Vecchio ritrova una vecchia zia in una casa di riposo.... ma anche lì si trova a dover fronteggiare un misterioso “angelo vendicatore”....
Dario ci ha lasciato il 3 dicembre 2012, ma i suoi libri continueranno a tenere vivo il ricordo delle sue qualità umane e letterarie.

lunedì 27 maggio 2013

News: ARAB JAZZ di Karim Miskè - Fazi editore


Cari lettori,
dal 30 Maggio è disponibile nelle librerie ARAB JAZZ, il primo romanzo di  Karim Miskè, edito da Fazi editore.

Studioso del mondo arabo, dell’Islam e del mondo africano, Miskè affronta qui il tema del fondamentalismo religioso in un’ottica nuova, mostrando come anche i gruppi religiosi più ostili riescano a dialogare tra loro se gli obiettivi sono il denaro e il potere.

Titolo: Arab Jazz
Autore: Karim Miskè
Editore: Fazi Editore
Prezzo: 16.00 €
Genere: Poliziesco, noir
Pagine: 320
Uscita: 30 Maggio 2013

IL LIBRO:
Parigi, 19° arrondissement, un ambiente cosmopolita, vivace e creativo. Ahmed Taroudant, affetto da una depressione cronica, vive grazie ai sussidi sociali. Trascorre le giornate leggendo e ascoltando musica jazz. La sua esistenza si svolge all’interno di un quadrato di strade ben definito, i cui punti di riferimento sono la bottega di Sam il barbiere, la libreria di Monsieur Paul ed il suo stesso appartamento. Il giorno in cui la giovane vicina di casa viene trovata morta, vittima di un omicidio particolarmente efferato, Ahmed è l’indiziato perfetto anche se i due poliziotti che seguono il caso non credono a una pista tanto scontata. La soluzione del crimine si nasconde invece nelle maglie del traffico di una nuova droga chimica i cui artefici appartengono a differenti e oltranzisti credi religiosi.

L'AUTORE:
Karim Miskè è nato nel 1964 ad Abidjan da padre mauritano e madre francese. Cresciuto a Parigi, si è trasferito a Dakar per gli studi in giornalismo. È da più di vent’anni regista di documentari che vengno trasmessi su Arte, France 2 e Canal+. A partire dal 2010 pubblica numerosi articoli sul tema del razzismo e tiene un blog sul sito de «les inrockuptibles». Arab Jazz è il suo primo romanzo. Nel 2012 ha vinto il Grand prix de littérature policière.

Sito dell’autore: Karim Miskè

News: IL RAPITORE di James Patterson e Michael Ledwidge - Longanesi editore


Buon inizio settimana, amici!
Vi informiamo che dal 23 maggio è uscito nelle librerie il nuovo thriller di James Patterson, IL RAPITORE, scritto insieme a Michael Ledwidge, edito da Longanesi.
Da non perdere!

IL RAPITORE
James Patterson - Michael Ledwidge
Traduzione di Annamaria Raffo
Thriller
Collana: La Gaja scienza
Pagine: 288
Prezzo: € 14.90


IL LIBRO:
Il caso è sotto gli occhi dei media e delle autorità cittadine, in gergo si dice «un caso ad alta visibilità». Sono stati rapiti in rapida successione tre ragazzi, tre rampolli di famiglie molto ricche di New York, che frequentavano scuole prestigiose e avevano una vita serena e normale. Finché qualcuno non l’ha interrotta brutalmente. I primi due infatti sono stati già restituiti alle famiglie dal misterioso e spietato rapitore. Morti. Nessuna richiesta di riscatto è mai stata inviata ai parenti: l’assassino ha scritto solo messaggi confusi, inneggianti a una fumosa giustizia sociale, ma nessuno riesce a capire il suo piano. Un caso molto difficile, che richiede tutta l’abilità del detective Michael Bennett, e che mette a dura prova il suo cuore di padre vedovo: le vittime, tutte giovanissime, gli ricordano la sua numerosa famiglia composta da dieci amatissimi figli adottivi. Ma quando da Washington interviene anche l’FBI, nella persona dell’affascinante agente Emily Parker, a complicarsi non sono solo le indagini, ma anche la vita sentimentale di Bennett...

UN BRANO:
"Jacob fu liberato delle manette, trascinato brutalmente per una ventina di passi e scaraventato su un sedile con lo schienale rigido. Una lama tagliò via la benda sugli occhi e la luce lo colpì come tante punture di spilli, poi fu ammanettato di nuovo, sempre con le mani dietro la schiena. Si trovava seduto su un banco di scuola in un grande locale privo di finestre. Davanti a lui c’era una vecchia lavagna di legno, di quelle girevoli, senza alcuna scritta, alle sue spalle una presenza gelida che gli faceva rizzare i peli sul collo. Si sentì il sibilo di un accendino. L’odore vagamente speziato del fumo di sigaretta invase l’aria. Jacob singhiozzò in silenzio. «Buongiorno, signorino Dunning» disse una voce dietro di lui."

L'AUTORE:
James Patterson è uno dei più grandi fenomeni editoriali dei giorni nostri, tanto da entrare nel Giunness dei primati per i suoi successi. È il creatore di personaggi famosissimi della narrativa di suspense come il profiler Alex Cross e le Donne del Club Omicidi e i ragazzi della serie di Maximum Ride. È l’autore più venduto al mondo, con 230 milioni di copie (più di 3 milioni in Italia): negli Stati Uniti, ogni 15 libri venduti, uno è firmato James Patterson, per un totale di 16 milioni di copie all’anno.

giovedì 23 maggio 2013

Recensione: ANCORA VIVA di Carlene Thompson - Marcos y Marcos


Come sempre, quando si ha tra le mani un libro di Carlene Thompson, per gli amanti del giallo e dei misteri è una vera goduria!
Lo stesso accade con il suo ultimo romanzo, ANCORA VIVA, edito (come tutti i suoi altri titoli) da marcos y marcos.
La Thompson anche questa volta ha fatto centro, e ci ha regalato un mistery ben congegnato, con un buon numero di sopsettati, false piste e alibi traballanti.
La stile narrativo della Thompson è scorrevole, e accompagna con delicatezza il lettore all'interno della vicenda. Iniziata la lettura, per chi conosce già l'autrice, sa che è difficile staccarsi dalle pagine, e si vorrebbe arrivare subito alla soluzione del caso. La Thompson incuriosisce, getta l'amo, veste tutti i personaggi con la tonaca del sospetto e mette in piedi una trama accattivante.
ANCORA VIVA è un thriller che abbraccia il soprannaturale, ma rimanendo comunque sulla sfera reale, senza sprofondare nel ridicolo.
La storia è incentrata sulle sparizioni di un alcune giovani ragazze a Black Willow (una tranquilla cittadina del West Virginia), tra cui Zoey, amica della protagonista Chyna. Zoey è l'amica del cuore di Chyna, l'amica per la pella, quella alla quale tutto si racconta e confida. Un giorno, però, Zoey le chiede di accompagnarla una notte d'estate al lago, ad incontrare un uomo misterioso. Da quella notte, la giovane scompare, e Chyna non riesce a staccarsi da quei terribili ricordi. Lei non ha assistito alla sua sparizione, ma il rimorso per non aver capito, non averla potuto aiutare, la attanaglia ancora adesso a distanza di tanti anni, quando ritorna a Black Willow. Chyna ormai è un medico, e fa ritorno nella sua cittadina natale, per la morte della madre.
Mettendo nuovamente piede in quei posti, Chyna rivive tutti i momenti di quel giorno, tutte le angosce di quel periodo. Ma Chyna ha un dono particolare, un dono che a volte le rende la vita difficile. Ha delle visioni. Sin da piccola, dopo un incidente in barca, riesce a vedere il futuro o il passato. Ma questa volta è diverso, Chyna sente la voce di Zoey che le chiede aiuto.
Dapprima, pensa che sia frutto della sua immaginazione, ma le voci continuano e, dopo la scomparsa si un'altra ragazza del paese, Zoey chiede a Chyna di aiutarla a ritrovarla. Chyna si trova nella spiacevole situazione che quasi l'intera cittadina sospetta di lei. Casualmete, ogni volta che lei ritorna a Black Willow, qualche ragazza scompare misteriosamente. Chyna è vista come una strega.
A questo punto, non le resta che indagare, sia per dimostrare a tutti la sua innocenza, che per salvare un'altra vittima dal suo carnefice.
In ANCORA VIVA i lettori saranno lieti di ritrovare gli elementi caratteristici della Thompson: la presenza di un amico a quattro zampe, Michelle, intelligente e sensibile (che rivela l'amore per gli animali e la professione di veterinaia dell'autrice), la provincia americana (descritta sempre con minuziosa attenzione), e l'atmosfera tranquilla, ma carica mi segreti e misteri, dei piccoli paesi.
Questo è un thriller psicologico, dove nessuno è al di sopra di ogni sospetto. Dove nulla è come sembra, dove ognuno nasconde un segreto, un rancore.
Per quanto riguarda il finale, il lettore più attento potrebbe benissimo giungere alla soluzione, ma l'autrice riesce egregiamente a mescolare le carte, regalando un ottimo effetto sopresa.
In conclusione, ANCORA VIVA è un mistery che vi consigliamo senza ombra di dubbio.
Una buona lettura, dalla quale non vi staccherete facilmente!

CARLENE THOMPSON
Ancora viva

Editore: Marcos y Marcos
LE FOGLIE
448 pagine
14,50 euro
Traduzione di Silvia Viganò
In libreria dal 28 marzo 2013

L'AUTORE:La ‘voce nuova’ del brivido ha sempre amato i libri e gli animali. Suo padre è un medico condotto che accetta come compenso... animali domestici. L’idea di scrivere le viene dopo aver visto La carica dei 101. Immagina la ‘scaletta’ del suo primo thriller vero e proprio molti anni dopo, portando a spasso due cani. Dalla campagna e dagli animali non si separerà mai. Oggi Carlene Thompson vive in una fattoria che sembra un ‘albergo degli animali’ a Point Pleasant, in West Virginia, accerchiata da scoiattoli che ogni tanto boicottano le linee telefoniche. Carlene Thompson ha al suo attivo una quindicina di romanzi, tradotti in varie lingue. Romanzi promossi a pieni voti dai lettori, che scrivono pareri entusiastici sui siti di tutto il mondo. Marcos y Marcos ha già pubblicato: In caso di mia morte, Come sei bella stasera, Non dirlo a nessuno, Ultimo respiro, Nero come il ricordo, Non chiudere gli occhi, Stanotte sei mia, Fredda è la notte e Il nostro segreto.

martedì 21 maggio 2013

News: LE REGOLE DI IRINA di Monica Penazzato


Cari amici,
oggi vi segnaliamo l'opera d'esordio di Monica Penazzato, LE REGOLE DI IRINA, edito da Albatros Il Filo nel 2011, un romanzo sentimentale, spruzzato di ironia.

Le regole di Irina
Monica Penazzato
Editore Gruppo Albatros Il Filo (Collana: Nuove voci)
Anno: 2011
ISBN 8856752697, 9788856752694
420 pagine
€: 17,50

IL LIBRO:
L’equilibrio perfetto tra Bridget Jones e Carrie Bradshaw, un esplosiva, irresistibile ragazza del nostro tempo, tanto maldestra quanto seducente, romantica e frizzante. Estranea agli eccessi grotteschi della generosa Bridget così come alla sciccosa mondanità di Carrie, Irina si pone quale modello meravigliosamente autentico di simpatia e femminilità. Trasferitasi a Londra per cominciare una nuova vita, delusa da un ex troppo immaturo per guardare a un futuro insieme, Irina è come travolta dal ritmo incalzante della city, tra feste, locali e incontri, fuori e dentro la sua stanza, nel folle appartamento che condivide con singolari coinquiline. Le sue “regole” altro non sono che “saggi” insegnamenti appresi nel corso di un’intricata serie di eventi e contatti più o meno fortunati, cui s’imbatte sempre seguendo la via del cuore, alla ricerca dell’altra metà della platonica mela. La tsunamica Irina trascinerà le lettrici nel suo piccolo universo, facendole complici e partecipi delle sue riflessioni di un’intimità davvero straordinaria e costringendole alla trepidante attesa di un sequel, come si aspetta la telefonata di una cara amica al ritorno dalle vacanze.

Lautrice si racconta:


L'AUTORE:
Monica Penazzato è nata a Padova nel 1968. Si è diplomata nel 1988 analista contabile ed ha sempre svolto un lavoro amministrativo contabile. Appassionata di lettura, ha scritto un romanzo sentimentale e ironico intitolato “Le regole di Irina” edito nel dicembre 2011 da Albatros. Ha intrapreso una collaborazione con la rivista “Rdb Magazine” www.rdbmagazine.it mensile locale che si occupa di avvenimenti della Riviera del Brenta, con una sua rubrica dal taglio prettamente ironico intitolata “Punti di Svista”.

sabato 18 maggio 2013

News: IL SUONO DI UN'ANIMA CIECA di Alessia Braia - Vertigo editore


Cari amici lettori,
oggi siamo lieti di presentarvi l'opera d'esordio della giovane Alessia Braia. Si intitola IL SUONO DI UN'ANIMA CIECA edito da Vertigo editore.
Buona lettura!

IL SUONO DI UN'ANIMA CIECA
Alessia Braia
Editore: Vertigo
Anno: 2012
ISBN 8862060491
160 pagine
Prezzo: 12,90

IL LIBRO:
Il Suono di un’Anima Cieca – Alessia Braia E’ un romanzo-realtà scritto con l’intento di rappresentare la vita, i rapporti umani, le relazioni viste dagli occhi di una ragazza che arrivata a 30 anni, racconta la sua vita, la quotidianità fatta di volti, situazioni, luoghi, colori, amori, litigi e problemi economici. L’anima cieca di una persona che con fiducia guarda al mondo senza malizia, incappando spesso in situazioni tragicomiche con uno sfondo di malinconia. Filo conduttore della storia è la musica. Ogni capitolo ha il titolo di una canzone più o meno famosa, che è proprio il suono che quest’anima cieca vuole dare ai suoi giorni. E’ una storia autobiografica che vuole divertire il lettore ma al contempo portarlo a riflettere su temi tanto comuni ai giovani: la difficoltà di trovare la propria strada, la facilità nell’incappare in situazioni pericolose a metà tra droghe, locali, personaggi loschi. La storia focalizza su alcuni “attori” che a loro modo, pur non essendo protagonisti, lo diventano nel divenire del racconto, portando alla luce tematiche attuali. La fine è la speranza che quest’anima cieca possa trovare una dimensione che per la prima volta le permetta di essere se stessa senza i travestimenti quotidiani. Il libro è interamente dedicato ad una persona speciale morta prematuramente ed il simbolo presente in ogni pagina (ankh egiziano, simbolo della vita eterna) vuole essere un omaggio a questa persona.

Intervista telefonica all'autrice:


L'AUTORE:
Alessia Braia Campobasso, 8 settembre 1981. Vive a Rimini e  si occupa di Web Marketing. Sportiva, appassionata di arte, musica, canto, ma soprattutto di scrittura nel tempo libero. “Il Suono di Un’Anima Cieca” edito da Vertigo è il suo primo romanzo. Ha poi pubblicato alcune poesie per la casa Editrice Pagine rispettivamente nelle Collane “I Poeti Contemporanei e “7 Autori”. La sua massima aspirazione è scrivere ancora tanto.

giovedì 16 maggio 2013

News: Uscite di maggio TimeCRIME


Cari amici,
eccovi in anteprima le due uscite di maggio per TimeCRIME editore.
Da non perdere!

Tim Weaver
MORTE SOSPETTA
traduzione di Stefano A. Cresti
Pagine 432
12 euro
in libreria dal 23 maggio

I libri dell’inglese Tim Weaver hanno occupato a lungo i primi posti delle classifiche del Sunday Times, The dead Tracks (già acquistato da timeCRIME) all’inizio del 2013 ha raggiunto il primo posto della classifica Kindle britannica. I suoi romanzi sono stati tradotti in tedesco, francese, ebraico, turco, russo e polacco. Con Morte sospetta fa la sua apparizione in libreria David Raker, un personaggio che vi conquisterà e del quale non riuscirete a liberarvi tanto facilmente.

IL LIBRO:
Dopo la morte di sua moglie, portata via da un tumore improvviso, l’ex reporter David Raker cerca di rimettere insieme i pezzi della propria vita risolvendo su commissione i casi di persone scomparse. Il caso di Alex Towne è uno di questi. Ma Alex Towne non è semplicemente scomparso: Alex Towne è morto in un incidente d’auto, così brutalmente che gli inquirenti hanno dovuto identificare il suo cadavere dall’impronta dentale. Pur sapendo che si tratta di un caso disperato, David accetta l’incarico quando la madre di Alex gli confida di essere certa di aver visto il figlio in strada un anno dopo la sua morte. Durante la sua ricerca della verità ai margini del disagio esistenziale in un’Inghilterra contemporanea cupa e disperata, David si ritroverà invischiato in un labirinto di segreti e rivelazioni sconcertanti, scoprendo così di essersi cacciato in un’indagine dai risvolti ben più complicati e perversi del previsto. Sepolti nel passato di Alex giacciono i ricordi di una vita da dimenticare e l’ombra inquietante di un sospetto: a volte la morte può non essere solo un doloroso passaggio verso un’altra vita.

L'AUTORE:
Tim Weaver è nato nel 1977 e cresciuto a Bath. Dopo aver lasciato la scuola ha iniziato a lavorare come giornalista. Ha continuato a coltivare la sua passione per la scrittura lavorando per il cinema e la TV. È sposato, e divide il suo tempo tra il Regno Unito e il Sud Africa. Morte sospetta è il suo romanzo d’esordio, primo di una trilogia che uscirà per TimeCrime.

Liz Jensen
L’IMPREVISTO
traduzione di Giulia Antioco
Pagine 320
12 euro
in libreria dal 23 maggio

Liz Jensen è stata candidata tre volte all’Orange Prize, oltre a L’ultima profezia (uscito per Timecrime nel 2012), i cui diritti cinematografici sono stati opzionati dalla Warner Brothers, ha al suo attivo sette romanzi tradotti in venti Paesi, tra i quali The Ninth Life of Louis Drax dal quale Anthony Minghella trarrà presto un film. L’imprevisto è una lezione sul crimine; è inquietante come Margaret Atwood o Kazuo Ishiguro, ma con dettagli moderni come le chiamate su Skype, lo spionaggio industriale e Twitter. È questo ibrido di anime infestate e denuncia anticapitalista che dà al romanzo il suo potere.

IL LIBRO:
Mentre il mondo è sconvolto da un’inquietante epidemia di violenza, bambini che si rivoltano contro le loro stesse famiglie, l’antropologo Hesketh Lock ha un mistero da risolvere per conto della società con cui lavora. Uno scandalo in una grossa industria di lavorazione e commercio di legnami in Taiwan. Hesketh è un fanatico degli origami e colleziona cataloghi di vernici e antiche tavole optometriche, ma non è mai stato bravo nelle relazioni interpersonali. Ciononostante ha un vero talento quando si tratta di individuare modelli di comportamento, e una fascinazione per le dinamiche di gruppo. Il contatto di Hesketh in Taiwan muore, e lui entra a far parte di una squadra diretta dal professor Whybray, suo vecchio mentore e studioso di fama internazionale, con lo scopo di trovare una spiegazione scientifica agli atti di sabotaggio e agli assalti dei bambini che si susseguono a un ritmo sempre più incalzante... mentre il comportamento del suo adorato figliastro Freddy si fa sempre più strano. Il rigido razionalismo di Hesketh e la sua difficoltà nel gestire i sentimenti saranno messi a dura prova, finché una serie di anomalie fisiche e comportamentali finiranno per costringerlo a riconoscere l’esistenza di qualcosa che sfida i principi scientifici su cui ha impostato la sua vita e la sua carriera e, soprattutto, a confrontarsi col suo difficile e delicato ruolo di padre.

L'AUTORE:
Liz Jensen, nata in Inghilterra, figlia di un liutaio danese, ha collaborato a lungo come corrispondente da Hong Kong per un quotidiano londinese. Rientrata in Inghilterra, ha lavorato per la Bbc e The Independent. Risiede tra Copenhagen e Londra, dove scrive per The Times. Dal 2005 fa parte della Royal Society of Literature.

lunedì 13 maggio 2013

Appuntamenti FAZI EDITORE al SALONE DEL LIBRO DI TORINO 2013


Cari amici lettori,
vi presentiamo gli appuntamenti della casa editrice FAZI EDITORE alla SALONE DEL LIBRO DI TORINO 2013, che avrà inizio giovedì 16 maggio. 
Quest'anno la FAZI vi aspetta allo stand P 38 - Padiglione 3, con tanti libri, gadget, appuntamenti e novità
Non mancate!
 
 
Gli appuntamenti con la casa editrice saranno:

 
 
- Venerdì 17 maggio

alle ore 17, nello spazio Tentazione e meditazione (Pad. 5), Filippo La Porta partecipa all’incontro “Cioccolato in… versi” e presenta il suo nuovo libro Poesia come esperienza. Interviene Fabio Molinari. Con degustazione.

alle ore 19, nello spazio CookBook, showcooking di Isabella Pedicini per la presentazione del suo libro Ricette umorali. Interviene Margherita Oggero

alle ore 19, in Sala Blu, conferimento del Premio Cetona Verde Poesia. Interviene Filippo La Porta


- Sabato 18 maggio

alle ore 15, nello Spazio Piemonte (Pad. 5), Mohammed Al Achaari dialoga con Khaled Fouad Allam a partire dal suo romanzo L’arco e la farfalla.

alle ore 16, nello Spazio Professionali, Luca Briasco interviene a proposito della sua traduzione de La via del tabacco di Erskine Caldwell.

Firma copie Avanzato


- Domenica 19 maggio alle ore 10.30 Luca Pancalli e Giacomo Crosa presenteranno il romanzo Lo specchio di Luca presso lo stand del Comune di Torino.

Dalle ore 11.30 alle 13.00 Kaneda, autore de Sua Felinità, live con le sue vignette, disegni e dediche dedicate ai gatti.

alle ore 14.30 in Sala Rossa, Elido Fazi e Gianni Pittella partecipano all’incontro Le democrazie in crisi, l’Europa incompiuta e le economie globalizzate, a proposito del loro libro Breve storia del futuro degli Stati Uniti d’Europa.
Intervengono Piero Fassino, Luca Ricolfi e Sergio Romano.

alle ore 16, nello spazio Tentazione e meditazione (Pad. 5), Matteo Cellini partecipa all’incontro “Cioccolato e… forme” e presenta il suo romanzo Cate, io. Interviene Fabio Molinari. Con degustazione.

alle ore 18, presso il Caffè letterario, Matteo Cellini partecipa alla tavola rotonda “Esordienti “a proposito del suo romanzo Cate, io.

Firma copie Muzzopappa


Presentazione a Milano de L'IPOTESI DEL MALE di DONATO CARRISI - Longanesi editore


Cari amici,
vi segnaliamo un appuntamento da non perdere per tutti gli abitanti di Milano e dintorni.
Mercoledì 15 maggio, infatti, Donato Carrisi presenterà il suo ultimo thriller L'IPOTESI DEL MALE, edito da Longanesi, con Mario de Santis.
La presentazione si terrà mercoledì 15 maggio 2013 alle ore 18:30 nella Libreria InMondadori di Piazza del Duomo 1 a Milano.
Vi raccomando, non mancate!

L'IPOTESI DEL MALE
DONATO CARRISI

Longanesi editore
Pag: 432
Prezzo: €18,60
ISBN: 883042823X

IL LIBRO:
C’è una sensazione che tutti, prima o poi, abbiamo provato nella nostra vita: il desiderio di sparire. Di fuggire da tutto. Di lasciarci ogni cosa alle spalle. Ma per alcuni non è solo un pensiero passeggero. Diviene un’ossessione che li divora e li inghiotte. Queste persone spariscono nel buio. Nessuno sa perché. Nessuno sa che fine fanno. E quasi tutti presto se ne dimenticano. Mila Vasquez invece è circondata dai loro sguardi. Ogni volta che mette piede nell’ufficio persone scomparse – il Limbo – centinaia di occhi la fissano dalle pareti della stanza dei passi perduti, ricoperte di fotografie. Per lei, è impossibile dimenticare chi è svanito nel nulla. Anche perché la poliziotta ha i segni del buio sulla propria pelle, come fiori rossi che hanno radici nella sua anima. Forse per questo, Mila è la migliore in ciò che fa: dare la caccia a quelli che il mondo ha scordato. Ma se d’improvviso gli scomparsi tornassero con intenzioni oscure? Come una risacca, il buio restituisce prima gli oggetti di un’esistenza passata. E poi le persone. Sembrano identici a prima, ma il male li ha cambiati. Alla domanda su chi li ha presi, se ne aggiungono altre. Dove sono stati tutto questo tempo? E perché sono tornati? Mila capisce che per fermare l’armata delle ombre non servono gli indizi, non bastano le indagini. Deve dare all’oscurità una forma, deve attribuirle un senso, deve formulare un’ipotesi convincente, solida, razionale… Un’ipotesi del male.
Ma per verificarla non c’è che una soluzione: consegnarsi al buio.
L'AUTORE:
Donato Carrisi è nato nel 1973 a Martina Franca (in provincia di Taranto) e vive a Roma. Dopo la laurea in Giurisprudenza, ha studiato criminologia e scienza del comportamento. Dal 1999 è sceneggiatore per il cinema e la televisione. È una firma del Corriere della Sera ed è l’autore del romanzo – bestseller in Italia e in Europa – Il Suggeritore. Bel 2011 ha pubblicato il suo secondo grande successo: Il tribunale delle anime. Nel 2012 ha consolidato il suo status di scrittore affermato anche in campo internazionale con il libro La donna dei fiori di carta.

News: STO BENE. È SOLO LA FINE DEL MONDO di Ignazio Tarantino - Longanesi


Eccovi in anteprima un interessantissimo titolo in uscita il 16 maggio per Longanesi editore.
Si tratta di STO BENE. È SOLO LA FINE DEL MONDO di Ignazio Tarantino.

Una madre e un figlio, la follia delle sette religiose

IGNAZIO TARANTINO
STO BENE. È SOLO LA FINE DEL MONDO
”La Gaja Scienza“
304 pagine
14.90 €
IN LIBRERIA 16 MAGGIO 2013

IL LIBRO:
«It’s the end of the world as we know it (and I feel fine)» cantavano i R.E.M. alla fine degli anni Ottanta e con loro tutti gli adolescenti di quel periodo. Tutti tranne Giuliano, per il quale la libertà di poterla cantare a squarciagola è stata una difficile conquista. Giuliano è l’ultimo nato di una numerosa famiglia meridionale. Sua madre, Assunta, è una donna mite e devota che ha annientato se stessa per occuparsi dei figli. Il padre è un depresso cronico, che sfoga in modo violento la sua frustrazione. Un giorno Assunta accoglie in casa due sconosciuti in abiti eleganti che, annunciandole l’imminente giudizio di Dio, le promettono la felicità e la salvezza eterna destinate agli «eletti». L’ingresso di Assunta in seno alla «Società» porterà a drastici cambiamenti nella sua vita e in quella dei suoi figli, costretti loro malgrado a condividerne la scelta. Soprattutto Giuliano, combattuto tra il desiderio di assecondare le imposizioni e le manie religiose di una madre sempre più ossessionata dal peccato e il tormento che gli procura una vita di privazioni incomprensibili: l’isolamento a scuola, un amore soffocato e vissuto come colpa da nascondere, le sue giornate non più scandite da feste, partite di pallone o gite al mare ma dalle cupe assemblee nella «Sala del Regno» e dal servizio di testimonianza porta a porta. Con l’adolescenza, però, l’amore che lo lega alla madre entrerà naturalmente in conflitto con il suo bisogno di affermare la propria identità. E a quel punto sarà davvero la fine del mondo così come Giuliano l’ha conosciuto.

L'AUTORE:
Ignazio Tarantino (1974) è nato a Monopoli e vive a Firenze, dove lavora nel campo dell'arte contemporanea.

News: la trilogia di Diego Romeo


Cari amici,
apriamo la settimana presentandovi il primo libro della trilogia di Diego Romeo, RACCONTI DELLE LANDE PERCORSE - Come nasce un cavaliere, edito da Caosfera.
 
Diego Romeo
RACCONTI DELLE LANDE PERCORSE - Come nasce un cavaliere
Caosfera editore
Pagine: 350
Prezzo: € 19,00
ISBN: 9788866281603

IL LIBRO:
Il romanzo, primo di una trilogia già impostata, narra la preparazione di una battaglia epica combattuta da un esercito imperiale campione della fede contro forze oscure e preponderanti di un Impero dominato dal male. L’ambientazione, in un mondo speculare al vissuto del Medioevo feudale e bizantino dove la magia ha un ruolo fondamentale, è caratterizzata da descrizioni di storia, geografia, eziologia, cosmologia, diplomatica dell’utopia e ucronia, straordinariamente simile a personaggi e fatti storici mescolati tra loro ed individuabili dietro il camuffamento. Gli spunti principali sono forniti da personaggi del Sacro Romano Impero e da protagonisti del millennio dell’Impero bizantino tra loro amalgamati. La cornice narrativa è fornita dal ritrovamento di un antico codice che contiene il racconto di un evento decisivo per la storia dell’Impero. Accanto a questo, un altro libro di spiritualità cavalleresca è inframezzato ad illuminare i valori interiori e a chiarire la mappa del mondo concettuale, immaginario e simbolico descritto nell’azione. La scena principale è la preparazione del campo di guerra il giorno precedente lo scontro. La fabula, anche se intricata da vari personaggi, si sviluppa attorno all’unità di luogo (l’accampamento militare), tempo (la vigilia della guerra), azione (i preparativi connessi). Il protagonista, un cavaliere di nome Hurik Van Gotten, viene narrato dagli esordi della giovinezza, dalla causa scatenante della sua missione fino alla proclamazione a generale dell’esercito e all’esordio della grande battaglia. Il testo è concepito come un romanzo di formazione in cui, tramite flashback, si introducono i coprotagonisti (di cui il principale, Lord Karl Erik von Eira, è il Maestro) nel momento della comparsa in scena, poi tratteggiati in relazione al ruolo giocato nell’addestramento del protagonista. Tutti i personaggi sono paladini della patria e della virtù, ed ogni loro azione è ispirata ad un criterio coerente al codice etico cavalleresco, non moralista, ma improntato alla massima responsabilità. Continui riferimenti a normative, situazioni, antefatti verranno poi chiariti nei volumi seguenti della trilogia, in cui si svolgerà la grande battaglia dall’esito incerto (pur senza sovrastare la storia con la descrizione dell’evento bellico) e la difficile resistenza che porterà alla vittoria finale.

L'AUTORE:
Diego Romeo è nato a Napoli, ma all’età di 6 anni si è trasferito a Roma. Qui è cresciuto, ha studiato e si è formato. Qui ha anche imparato ad amare la cultura latina, altro elemento fortemente presente nel suo romanzo, ha compreso che a Roma non ci si viene per caso e che essere romano, anche solo d’adozione, è una grande responsabilità. Nel 1994 si è unito ad un’Organizzazione cattolica e ha scoperto il fascino e la bellezza del “diverso” del “distante” (anche questi sono dei temi molto presenti nel suo romanzo). Ha passato l'adolescenza e la maturità fra stranieri, disabili, Rom e poveri, anziani, adulti e bambini. Da loro ha appreso che cosa è la vita, la gioia e il senso di gratitudine. Si sono laureato nel 2002 in Lettere e Filosofia, indirizzo storico religioso. Lavora come impiegato ed è sposato con una donna meravigliosa di nome Sophie e ha due bellissimi bambini, Elena di 5 anni ed Alessandro di 3, che lo riempiono di gioia e di amore. Ama dipingere miniature (alcuni dei suoi pezzi migliori li trovate sulla pagina FB di Lande Percorse), cucinare e leggere. Si è avvicinato alla scrittura in un certo senso per gioco. Fin da quando aveva 13 anni scriveva delle piccole storie per giochi di ruolo con gli amici. Con il tempo le storie si sono fatte sempre più complesse ed articolate, fino a quando 5 anni fa ha iniziato a scrivere la prima bozza. Quale è il ruolo della scrittura nella sua vita, dice, è ancora da definire, vedrà se avrà seguito oppure no. Una cosa è certa: è un modo per evadere e per sognare. Scrive quello che vorrebbe essere o vorrebbe fare.

giovedì 9 maggio 2013

Recensione: L'IPNOTISTA di Lars Kepler - Longanesi editore


Cari amici,
in occasione dell'uscita al cinema del film che ne hanno tratto, abbiamo letto la nuova edizione de L'IPNOTISTA di LARS KEPLER, edito da Longanesi editore. Questo è il primo libro di Lars Kepler (che è lo pseudonimo dei coniugi Alexander Ahndoril e Alexandra Coelho Ahndoril), uscito per la prima volta nel 2010.
Nonostante le oltre 580 pagine, per il modo come gli autori hanno sapientemente strutturato la trama, questo libro si legge velocemente e non fa pesare la sua mole.
L'IPNOTISTA è un thriller che vi terra incollati, a cominciare dall'intrigante incipit:

"«Come fuoco, esattamente come fuoco.» Queste furono le prime parole pronunciate dal ragazzo ipnotizzato."

Con queste poche parole, Kepler agguanta letteralmente il lettore, immergendolo con maestria nella lettura e nelle vicende dei personaggi.
Il protagonista è Erik Maria Bark, l'ipnotista più famoso di Svezia, che l'8 dicembre viene chiamato al telefono in piena notte da Joona Linna - commissario della polizia criminale, di origini finlandesi - per ipnotizzare un paziente ricoverato in grave stato di shock. Il problema però è che Erik ha smesso di praticare l'iponosi già da molti anni.
Il paziente in questione è Josef Ek, un ragazzo di appena sedici anni, unico sopravvissuto al massacro della sua famiglia. Dato che Josef ha una sorella maggiore misteriosamente scomparsa, attraverso l'ipnosi, Linna vuole scoprire l'identità dell'assassino, per impedire che il killer completi la sua opera. Josef è l'unico testimone oculare. Nonostante Erik Bark abbia promesso, e scelto, di non praticare più l'ipnosi, trovandosi, però, di fronte a questa realtà, Erik tradirà la parola data, e sottoporrà il ragazzo al trattamento. Questa scelta sarà decisiva, sia per Josef Ek che per la famiglia di Bark, sconvolgendo la loro vita. Il figlio di Bark, infatti, verrà rapito e per ritrovarlo l'ipnotista dovrà scavare nel suo passato. Avrà inizio un'avventurosa e inquietante corsa contro il tempo. Benjamin, infatti, il figlio di Erik, è emofiliaco, e se non prende costantemente le sue medicine, anche una semplice caduta o un urto potrebbero portarlo alla morte. Il tempo massimo che hanno è una settimana. Entro sette giorni, Benjamin deve ricevere la sua iniezione settimanale.
Lars Kepler, da questo momento in poi, porterà avanti due filoni narrativi, che alla fine del romanzo si ricongiungerano, portando luce su tutti gli eventi.
Tramite le ipnosi, Erik affonderà le sue mani nelle viscere dell'inconscio, e quello che vedrà non sarà un bello spettacolo. Toccherà tasti cha sarebbero dovuti rimanere nascosti.
Joona, il commissario, grazie alla sua testardaggine e all'abitudine di dar sempre retta alle sue sensazioni, darà un notevole aiuto a Erik nella ricerca del figlio, e capirà sin dai primi sopralluoghi della scena del crimine, che qualcosa non quadra. Le apparenze non corrispondono ai fatti.
L'IPNOTISTA è un thriller ricco di suspense, inquietante e dal ritmo narrativo incalzante e avvincente. Una lettura che ci mostra come il male può essere nascosto dappertutto. Dove neanche i bambini sono innocenti. Dove i cattivi possono essere vittime di altri cattivi, e le persone "normali" quelle da cui stare in guardia.
Un thriller travolgente, con ottime descrizioni di luoghi e personaggi, dove i colpi di scena non si fanno desiderare, di cui vi consigliamo vivamente la lettura!

LARS KEPLERL’IPNOTISTA
Pag: 594
Editore: Longanesi
La Gaja Scienza / I Maestri del Thriller
Nuova edizione in occasione del film a soli 9.90 euro

L'AUTORE:LARS KEPLER è lo pseudonimo dei coniugi Alexander Ahndoril e Alexandra Coelho Ahndoril. Vivono a Stoccolma con le loro tre figlie, a pochi metri dalla centrale di polizia. Sono appassionatissimi di cinema e da quando si conoscono guardano almeno un film al giorno. Entrambi sono scrittori, ma nel 2009 hanno deciso di sospendere momentaneamente le loro carriere separate per provare a scrivere un romanzo insieme. Ne è nato il caso editoriale europeo del 2010, L’ipnotista, il romanzo che ha scalzato dalla vetta delle classifiche svedesi la trilogia di Larsson, vendendo 250.000 copie in Italia e balzando in cima alle classifiche di tutti i paesi europei in cui è stato pubblicato.

martedì 7 maggio 2013

News: Anteprima delle uscite maggio-giugno della Gargoyle Books


Cari amici,
oggi vi presentiamo le uscite di maggio e giugno della Gargoyle Books. Come sempre, si tratta di grandi autori noti, con opere che spaziano dall'horror al thriller, al fantasy.

MAGGIO 2013 - edizioni pocket

Dall’autore vincitore dell’Arthur C. Clarke Award per la fantascienza
Richard K. Morgan
Sopravvissuti
Gargoyle
collana Pocket
pp. 498
euro 11.00
EAN 978 88 98172 09 2
in libreria dal 30 maggio 2013

Torna in edizione tascabile il successo fantasy pubblicato in più di 20 Paesi nel mondo

IL LIBRO:
Ringil Eskiath è un invincibile guerriero distintosi nella celebre e cruenta battaglia di Gallows Gap. Ripudiato dalla nobile famiglia a causa della sua omosessualità, Ringil riceve la visita inattesa della madre, che gli chiede di trovare sua cugina Sheriln, rapita e ridotta in schiavitù. Ringil comincia una ricerca irta di pericoli, imboscate e tradimenti, in costante contatto con un mondo abbruttito dalla corruzione. Incontrerà, così, i suoi antichi sodali: Lady Archeth, consigliere di Jhral, il vizioso imperatore di Yhelteth, ed Egar, capoclan nomade dalle vedute troppo moderne. Intanto la pace duramente conquistata cede il posto al desiderio di potere e di conquista riaccendendo l’antica tensione tra la Lega del Nord e l’Impero Yeltheth, e una minaccia ancor più temibile si profila all’orizzonte: i Dwenda, un formidabile popolo guerriero, più veloce, agile e feroce di qualsiasi altro nemico che memoria ricordi…

L'AUTORE:
Richard K.Morgan è nato a Londra nel 1965. Ha insegnato inglese fino alla pubblicazione di Bay City (Nord, 2004), suo formidabile esordio nel cyberpunk. Il romanzo si rivela un tale successo che viene opzionato per il cinema dai produttori di Matrix e conquista il prestigioso Philip K.Dick Award. Seguono Angeli Spezzati (Nord, 2005) e Il ritorno delle furie (Nord, 2008). Degno di nota è Black Man del 2007, vincitore dell'Arthur C.Clarke Award. Dello stesso autore Gargoyle ha appena pubblicato "Esclusi", secondo episodio della saga fantasy A Land Fit For Heroes.

Dan Simmons
Danza macabra
Gargoyle
collana Pocket
pp. 944
euro 12.00
EAN 978 88 98172 10 8
in libreria dal 30 maggio 2013

In edizione tascabile un grande successo dell’autore della saga I Canti di Hyperion, vincitore di World Fantasy Award, Hugo Award e Nebula Award

IL LIBRO:
Wilhelm, Nina e Melanie sono giovani, belli e ricchi, eppure si annoiano. Così, alla fine degli anni Venti, danno inizio a un sinistro gioco che consiste nel cercare di impossessarsi dell’altrui volontà per piegarla al punto da provocarne il definitivo annientamento. E l’aberrante sfida andrà avanti per oltre cinquant’anni, fra feroci delitti e umilianti asservimenti ai danni di chi ha l’unica colpa di trovarsi sulla loro strada. Quando compare sulla scena lo psichiatra Saul Laski, ebreo sopravvissuto ai campi di concentramento nazisti, i tre sembrano ormai inarrestabili. Ma Saul ha tutto l’interesse a spezzare il terribile cerchio…

L'AUTORE:
Dan Simmons (1948) ha pubblicato nel 1985 il suo primo romanzo, Il Canto di Kali, che ha vinto il World Fantasy Award. Da allora ha conquistato un’infinità di premi letterari, tra cui un altro World Fantasy Award, il Hugo Award, il Nebula Award, il British Fantasy Award, una decina di Locus Award e quattro Bram Stoker Award, il massimo riconoscimento per un autore horror. Oltre alle saghe di fantascienza I Canti di Hyperion (1989-1997)e Il Ciclo di Ilium (2003-2005), Simmons ha scritto molti altri romanzi che vanno dal genere horror al fantasy, passando per il giallo e il thriller. Gargoyle ha pubblicato L’estate della paura (edizione tascabile 2012) e L’inverno della paura (edizione tascabile 2012). Il sito dell’autore è www.dansimmons.com.

GIUGNO 2013 - novità
Le notti di Villjamur
Mark Charan Newton
Gargoyle
collana Extra
pp. 500 circa
euro 18,00
EAN 978 88 98172 06 1
in libreria dal 6 giugno 2013

Pubblicato in Inghilterra, Stati Uniti e Germania con un eccezionale successo di vendita e prossimamente in uscita anche in Francia, Spagna, Portogallo e Sudamerica. Un eccezionale successo di vendite, pubblico e critica ha imposto subito Mark Charan Newton all’attenzione internazionale.

IL LIBRO:
Rischiarata dalla fioca luce di un rosso sole morente, si erge fiera l’antica città di Villjamur, capitale di un impero ormai inerme di fronte alla minaccia di un’incombente era glaciale. Mentre migliaia di persone cercano rifugio alle porte della città, tra le mura si discute animatamente del loro imminente destino. Ecco però che accade una tragedia e la figlia dell’Imperatore, Jamur Rika, deve salire al trono per governare la crisi. Ma i membri della sua corte non sono innocui come sembrano. Nel frattempo, il macabro omicidio di un consigliere, attira l’attenzione dell’Ispettore Rumex Jeryd, un rumel, una sorta di non-umano che può vivere per centinaia di anni e abita nella stessa città con umani, garuda simili a uccelli e inquietanti banshee, i cui pianti sconsolati preannunciano la morte. Le indagini condurranno Jerid a una rete di corruzione e a una turpe cospirazione che metterà in pericolo la vita di Rika e di sua sorella Eir, oltre che il futuro della stessa città di Villjamur. Ma nel lontano Nord, dove il lungo inverno è già iniziato, fa la sua comparsa un pericolo ancora più grande. Un’insidia che giunge da un altro mondo, contro cui qualunque potere, militare o magico, potrebbe rivelarsi inutile. Sulle orme di scrittori come China Miéville e Richard K. Morgan, Mark Charan Newton segna con Le notti di Villjamur l’inizio di un nuovo travolgente epic fantasy.

L'AUTORE:
Mark Charan Newton (1981) a ventitré anni entra a far parte del mondo editoriale lavorando come editor di fantasy e fantascienza per il mercato inglese e americano. Le notti di Villjamur è il primo volume della saga Le leggende del sole rosso.

Io non sono come voi
Italo Bonera
Gargoyle
pp. 250
euro 14,90
EAN 978 88 98172 07 8
in libreria dal 20 giugno 2013

Io non sono come voi si è qualificato tra i cinque finalisti del Premio Urania (Mondadori) assegnato nel luglio 2012

IL LIRBO:
Quando ti hanno tolto tutto, resta solo la vendetta… Cosa trasforma un mite insegnante pacifista in un demone vendicatore senza pietà? Un professore viene arrestato ingiustamente per aver osato parlare in difesa di un cittadino più debole aggredito dalla polizia e da quel momento la sua vita viene stritolata fra i tentacoli di un regime totalitario mascherato da democrazia. E sarà lo stesso Stato ad addestrare il demone, poiché la sua condanna sarà di uccidere come mercenario per pagare il suo inesistente debito con la giustizia, finché qualcosa dentro di lui non si spezzerà alterando per sempre la sua natura. Nel bel mezzo della sua cruenta missione vendicativa, però, il demone si rende conto che qualcosa non torna, che alcuni importanti dettagli sono stati trascurati e la sua vita, come quella dei suoi amici, è in pericolo.

L'AUTORE:
Italo Bonera è nato a Brescia nel 1962. Nel 2004 con American Dream ha vinto il premio Fredric Brown per racconti brevi indetto da Delos Books. Ha firmato insieme a Paolo Frusca il romanzo di storia alternativa Ph0xGen, finalista al premio Urania 2006 e pubblicato nel 2010 da Mondadori nel volume Un impero per l’inferno per la collana Millemondi Urania.