Il Giallista

Interviste, recensioni e news dal mondo del giallo... e non solo. A cura di Marco Tiano





mercoledì 28 novembre 2012

News: PREVISIONI MORTALI di Sergio Marchi & Paolo Corazzon - Mursia Editore

Cari amici,
oggi vi segnaliamo una lettura adatta anche ai più piccoli, da regalare per Natale. Si tratta di PREVISIONI MORTALI di Sergio Marchi e Paolo Corazzon, un giallo edito da Mursia editore.

Titolo: Previsioni mortali
Autori: Sergio Marchi & Paolo Corazzon
Editore: Ugo Mursia Editore
Prezzo: € 14,00
Genere: Giallo
Pag: 184

IL LIBRO:
Una straordinaria catena di violenti eventi atmosferici provoca la morte di otto persone, senza alcun legame apparente tra loro. C'è chi viene colpito da un fulmine, chi muore annegato durante un'inondazione, chi è stroncato da una tromba d'aria. La Natura sembra impazzita e risulta fatalmente ostile all'uomo, ma suor Clementina, infermiera del reparto di traumatologia degli Ospedali Riuniti di Bergamo, dal carattere di ferro e dalla fede incrollabile, sospetta che dietro a questi terribili incidenti non ci sia tanto il caso ma la regia di qualcuno che deliberatamente ha architettato un piano subdolo e terribile. Perché tutte le vittime, al momento del decesso, erano digiune da almeno ventiquattr'ore? Che cosa le accomuna? Insieme a un meteorologo, a un poliziotto e a un hacker, l'infermiera, sempre pronta a mettersi nei guai pur di giungere alla verità, cercherà di riportare il sereno in una vicenda nebulosa e ricca di turbolenze inquietanti. Un meteo-thriller avvincente, scritto con ironia e umorismo, imprevedibile come il tempo e carico di fulmini e saette. Non dimenticate l'ombrello...
Età di lettura: da 12 anni.

GLI AUTORI:
Sergio Marchi www.marchisergio.it
Nato a Genova il 21 giugno 1956, risiede alle porte di Milano dal 1991. Dopo aver conseguito la maturità scientifica e aver frequentato l’università di medicina, nel 1993 pubblica il suo primo romanzo. Nel 1996 esce il giallo “Un giovane detective e tre indizi” pubblicato da Paoline Editoriale Libri, con il quale vince nel 1997 il Premio Selezione Bancarellino. Nel 2006 e 2007 seguono i premi nazionali: Favolando e C’era una volta. Successivamente pubblica per Carlo Signorelli, Mondadori Education, Mursia, Bietti . E’ stato affiancato da nomi illustri, quali don Antonio Mazzi, il dottor Alessandro Cecchi Paone e il professor Sergio Leondi, storico. Ha collaborato con diversi giornali e da Novembre 2012 con “NewNotizie, testata giornalistica online, canale news ufficiale del portale Leonardo.it” E’ stato tradotto in inglese in greco.

Paolo Corazzon www.paolocorazzon.com
Nato a Milano nel 1969 e laureato in Fisica dell’atmosfera, dal 1997 svolge il lavoro di meteorologo presso il Centro Epson Meteo. Oltre a curare la realizzazione di previsioni meteorologiche per l’Italia e per diverse località nel mondo, è responsabile meteo per diverse testate radiotelevisive e giornalistiche. Dal 2003 cura gli appuntamenti meteo all’interno dei telegiornali di Italia 1 e Rete 4 e in vari programmi di Canale 5. E’ autore di diversi volumi, tra i quali Prevedere il tempo con Internet, Manuale meteorologia, La meteorologia in mare, I più grandi eventi meteorologici della storia, Dottore mi fa male il tempo, La meteorologia per tutti ed ultimo Questo non lo avevo previsto: autobiografia semiseria.

martedì 27 novembre 2012

News: IL FIORE NERO di Simone Turri e Daniela Mecca


IL FIORE NERO, è la prima raccolta di racconti horror degli autori veronesi Simone Turri e Daniela Mecca.
Un'antologia di sette racconti, sette sguardi sul sentiero percorso dal Male, un sentiero nel quale non ci sono né vincitori né vinti, ma solo una sofferenza che non dà tregua.

Autore: Simone Turri - Daniela Mecca
Titolo: Il Fiore nero
pag.174
Isbn 978-88-97875-49-9
Prezzo: € 15,00
Editore: Edizioni Montag

IL LIBRO:
1- Claudio Aureli è un avvocato brillante e famoso. Infanzia solitaria, capace negli studi, deriso dai coetanei, trova rifugio in uno strano signore col quale suggella un patto eterno di sangue. Inconsapevolmente, questa decisione deciderà tutta la sua esistenza e quella dei suoi cari, fino a fargli pentire, in futuro, di averla presa.
2- C’è una panchina in un parco che invoglia molte persone a sedersi. Una di queste è Emily, ventenne, con i classici problemi e sogni delle ragazze della sua età decide di sedervisi, immersa nei suoi pensieri. Verrà risucchiata in un vortice a senso unico dove l’oscurità potrebbe inghiottirla per sempre.
3- Josef, un trentenne ateo di Hannover, si troverà costretto ad affrontare i suoi incubi peggiori, scontrandosi con il male più assoluto e terribile, faticando a distinguere tra mondo reale e incubo, tra bene e male, tra giusto e sbagliato, tra la vita e la morte.
4- L’anima ancestrale del signore del male rivive eternamente in una bambola di nome Caroline. Attratta dalla giovane anima di Agatha, la bambina alla quale è affidata temporaneamente, farà di tutto per averne il pieno controllo. Anche a costo di farle del male.
5- Il male assoluto talvolta alberga nei cuori apparentemente più puri, nelle persone comuni. È accaduto a Richard Thompson alias Padre Gabriel, monaco di un convento nel Michigan. Dopo la scoperta di un piccolo diario maledetto, l’anima del prelato viene tormentata dal demonio fino al punto di divenire una persona sola. Riuscirà l’ispettore Norman Garrison, uomo cinico e tormentato dalla morte della moglie, a uscire vivo da questa battaglia ai limiti del sacro e del paranormale?
6- Maggie ha lasciato il marito fedifrago e tenta di rimettere insieme i cocci di un’esistenza sbiadita. La solitudine del suo appartamento assieme a molti fatti inspiegabili, l’aiuteranno a capire chi è in realtà e a fare i conti col suo vero passato, presente e futuro.
7- Suzanne O’Neill, alias Madame Zwelda, è una cartomante sensitiva al limite fra il professionale e il ciarlatano. Dovrà ricorrere a tutte le sue conoscenze e poteri occulti per contrastare la potenza e il volere del Male in una lotta ad armi pari.

L'AUTORE:
Simone Turri nasce a Verona nel 1980. La passione per la lettura esplode in età adolescenziale, quando si imbatte in uno dei più famosi ed importanti romanzi di Stephen King , il celebre “IT”.
In seguito iniziò a farsi coinvolgere dai più noti autori contemporanei tra i quali Lars Kepler, Peter Straub, Michael Connelly, Jeffery Deaver, Kathy Reichs, Peter Straub, Donato Carrisi e molti altri ancora, finché l’interesse per la letteratura horror/thriller/noir non fece scaturire in lui la voglia di esternare e mettere nero su bianco le proprie sensazioni e debolezze, dando così vita ai suoi peggiori incubi. L’obbiettivo principale dei racconti di Simone Turri è descrivere il male nelle sue varie forme, in tutte le molteplici sfumature, analizzandone soprattutto la componente psicologica dell’essere umano. La scelta dei personaggi e dei luoghi, descritti in maniera completa e dettagliata, vuole stimolare il lettore ad essere testimone attivo della scena, in modo da lasciarsi trasportare in un viaggio dal quale sarà difficile staccarsi.

Daniela Mecca, veronese di nascita, compagna nella vita e nella scrittura di Simone Turri, supporta in modo unico ed esemplare le scelte stilistiche, dando spunti originali in fatto di idee, nello sviluppo della trama, nella correzione della forma e nella caratterizzazione dei personaggi.

lunedì 26 novembre 2012

Recensione: IL GIOCATTOLAIO di Stefano Pastor - Fazi editore

Cari amici,
apriamo questa settimana con la recensione de IL GIOCATTOLAIO di Stefano Pastor, uno degli autori vincitori del torneo letterario “Io Scrittore”. Il Giocattolaio è edito da Fazi editore ed è il primo romanzo dell'autore ferrarese.
Con IL GIOCATTOLAIO, Pastor ci regala un thriller-horror inquietante, che non tarderà di sconvolgere il lettore. Ma non si tratta di un'inquietudine data da scene macabre o sanguinarie, al contrario, il romanzo, infatti, è quasi privo di violenza gratuita. L'angoscia che l'autore provoca nel lettore è di tipo psicologico, ed è data dalla presenza dei bambini che, come spesso accade quando sono protagonisti di film o libri thriller, e ancora peggio vittime, colpiscono nell'anima.
Elemento interessante è che Pastor gioca sapientemente con lo scambio dei ruoli. Infatti, ne "Il Giocattolaio" troviamo adulti che sono rimasti bambini - vittime della famosa sindrome di Peter Pan - e bambini che hanno avuto la sfortuna di crescere troppo in fretta. Sono dovuti diventare adulti e responsabili per le mancanze dei "grandi".
Il romanzo è ambientato nella periferia di una grande città, ma l'autore non specifica quale, lasciando libera l'immaginazione di chi legge. Una periferia grigia, ormai degradata, piena di vecchi palazzi vuoti, dove si annida il male.
I protagonisti indiscussi sono proprio i bambini, e la storia è incentrata principalmente sulla scomparsa improvvisa di alcuni di loro. Sparizione che termina con il ritrovamento dei loro cadaveri. La scomparsa di questi bambini però sembra non interessare a nessuno. Nessuno degli adulti, almeno. Ad indagare sulle misteriose sparizione, infatti, sarà Mina - una quindicenne un po' troppo adulta per la sua età - e alcuni suoi coetanei, tra cui un ragazzo straniero. Alle indagini, si aggrega anche Peter - un personaggio bizzarro e estroverso, che verrà accusato di abuso su minori.
Pastor ha uno stile narrativo che "prende" e costruisce un thriller ben strutturato dove il male non è tra le strade, ma dentro le mura domestiche. Un male che nessuno vede, o finge di farlo. Un male che tutti cercano di ignorare, perché "i panni sporchi si lavano in casa".
Massimo, Marco, sono solo alcuni dei nomi dei protagonisti di questo romanzo, che sono vittime degli adulti. Vittime di quelle persone che dovrebbero aiutarli e guidarli nella crescita. "Il Giocattolaio" non è soltanto un thriller, ma è anche una denuncia sociale sugli abusi e maltrattamenti sui minori.
Inoltre, questo libro allieterà anche gli amanti del giallo ad effetto, perché il colpo di scena è assicurato!
Infatti, il mostro sarà un personaggio insospettabile, una piacevole sorpresa.
In conclusione, IL GIOCATTOLAIO è una lettura piacevole, coinvolgente e ricca di suspense che vi consigliamo vivamente!

Titolo: Il Giocattolaio

Autore: Stefano Pastor
Editore: Fazi Editore
Prezzo: 9,90 €
Pagine: 397

L'AUTORE:
Stefano Pastor è nato a Ventimiglia e vive in provincia di Ferrara. Dopo aver lavorato a lungo nel commercio di musica e film, ha deciso di dedicarsi alla scrittura. Il Giocattolaio è il suo primo romanzo.

News: CARA TRAPANI... di Vittorio Sartarelli

Cari amici,
oggi vi segnalaimo il libro di Vittorio Sartarelli CARA TRAPANI..., dedicato, come si evince dal titolo, alla sua città, Trapani.

Titolo: Cara Trapani...
Autore: Vittorio Sartarelli
Editore: Peppe Giuffrè
Prezzo: € 15,00
Pag.: 200

IL LIBRO:
“Cara Trapani…” di Vittorio Sartarelli è, essenzialmente, un atto di amore e di affetto per la propria città, nel raccontare la sua storia millenaria, cercando di non tralasciare niente delle sue bellezze naturali, delle sue tradizioni e peculiarità, delle qualità artistiche dei suoi monumenti e dell’architettura dei suoi palazzi, ha voluto intersecare, in questo caleidoscopico e rutilante scorrere di immagini, di storia, di caratteristiche etniche e descrizioni dettagliate, eventi del suo vissuto, riuscendo a fondere la sua storia con quella della sua città, in un mirabile gioco di luci ed di ombre, di desideri e di speranze mai sopiti, ha voluto esternare pubblicamente questa sorta di obbligo morale ed affettivo nei confronti di questa sua città. Nessuno può sfuggire al vincolo che lo lega alla terra che l’ha generato, è un istinto ancestrale connaturato con ogni individuo umano e così, il racconto della città si trova a scorrere mirabilmente abbinato ai ricordi della giovane età dell’autore, che poi sono sempre i più belli e nostalgici della propria esistenza. Questa innovazione letteraria contenuta in questo libro è stata etichettata dai critici  come un interessante esperimento letterario ben riuscito di osmosi tra narrativa e saggistica. Di questo libro, il famoso giornalista Carlo Rossella ha scritto:”  Si tratta di un delicato affresco pieno di sentimento e di attaccamento alla propria Terra. Raccontare la propria città legando il racconto ad episodi ed eventi del proprio vissuto è stata un’idea brillante e geniale che si tira nettamente fuori dal coro di tutte le altre pubblicazioni sulla città di Trapani. ”

L'AUTORE:
Vittorio Sartarelli nasce a Trapani il 20/02/1937 compie studi umanistici, Liceo Classico e Università degli Studi di Palermo in Giurisprudenza. Per 3 anni fa il giornalista, poi è assunto in Banca dove rimarrà per 35 anni. Da pensionato, esordisce come scrittore nel 2000, è autore di numerosi racconti, tutti autobiografici, ha pubblicato dieci libri di narrativa e due di saggistica e uno di sport. E’ considerato un emergente, dei suoi scritti è stato affermato, da alcuni critici letterari, che si tratta di “tipica narrativa verista”; di lui si parla abbastanza su Internet, dove si può verificare il suo excursus letterario, sia per quanto riguarda la produzione che per alcuni premi letterari conseguiti in vari luoghi della la penisola. Dal 2006 ad oggi ha ricevuto numerosi primi premi e numerosissimi ottimi piazzamenti, menzioni d’onore e partecipazioni come finalista in vari concorsi letterari nazionali e internazionali.
Ultimi pregevoli premi ricevuti: a Trebisacce(Cosenza) 28/08/2010 Secondo premio nella Sezione “Giornalismo” nella premiazione del “Premio Letterario Nazionale di Calabria e Basilicata”.- a Santa Flavia(Palermo) 26/09/2010 Menzione speciale nel Concorso Internazionale “Colonna d’Eroma” per la narrativa- a Roma 9 Ottobre 2010 Secondo premio nel “Premio Internazionale di narrativa “A…Bi…Ci…ZETA”.- a Roma-Monterotondo, 3 Dicembre 2010-  I Premio per la narrativa edita con il libro “Racconti” nel Concorso Nazionale Letterario “CIRCE- una donna tante culture”. Nella dodicesima edizione del Premio Internazionale di Arte, Poesia e Narrativa “Ischia, l’Isola dei sogni” ha conseguito il I Premio per la narrativa che ha ricevuto il 9 Aprile 2011 presso la “Sala della Loggia” del Maschio Angioino a Napoli. Nel Gennaio del 2012 a Lugano ha ricevuto la nomina ad Accademico Benemerito “a vita” dalla Università della Pace della Svizzera Italiana.

giovedì 22 novembre 2012

L'angelo dai riccioli d'oro di Mario De Santis

"L'Angelo dai riccioli d'oro" è l'opera d'esordio di Mario De Santis, edita da BookSprint editore. Questo libro si legge con facilità, ma la scorrevolezza della lettura è data soprattutto dalla storia narrata e dal fatto che De Santis riesce a trasportare il lettore all'interno della vicenda. L'autore ci racconta questo episodio, vissuto in prima persona, come se le parole gli fossero state dettate e il racconto, seppur breve, è commovente e carico di mistero.
In questo caso, L'angelo dai riccioli d'oro è un bambino conosciuto dall'autore durante la sua infanzia; un bambino che gli ha segnato l'esistenza e che è rimasto nel suo cuore.
Preferiamo non anticiparvi altro e vi invitiamo, invece, alla lettura del libro, consigliandovi di lasciarvi trasportare dalle emozioni.
Buona lettura!

Titolo: L'angelo dai riccioli d'oro
Autore: Mario De Santis
Editore: Book Sprint
Anno: 2011
€: 11,90

Il libro:Un racconto tratto da una storia vera. Se qualcuno dovesse domandarmi: nella tua vita hai mai incontrato un Angelo? Risponderei si: poteva avere 4 o cinque anni.
A volte la fantasia e la realtà s’incrociano in un gioco che può sembrare assurdo ed incredibile, ma non per me…
L'autore:
Nato a Sulmona il 02/03/1950 ed ivi residente. Insegnante di Educazione Fisica per 37 anni ora in pensione. Allenatore di Pallavolo per 40 anni. Sposato con Anna Maria, 2 figli: Pilar e Giuseppe.

News: Tutto MARCO BUTICCHI in ebook - Longanesi

Cari amici,
un'ottima notizia per tutti gli amanti dell'avventura e della tecnologia.
Da oggi, giovedì 22 novembre 2012, infatti, l’intera produzione del Maestro italiano dell’Avventura MARCO BUTICCHI sarà disponibile in ebook!

Un autore da oltre un milione di copie

L’unico italiano nella prestigiosa collana Longanesi I Maestri dell’Avventura accanto a mostri sacri del calibro di Wilbur Smith, Clive Cussler e Patrick O’Brian

L'AUTORE:
Marco Buticchi è nato a La Spezia nel 1957. Ha viaggiato moltissimo per lavoro, ma nutrendo anche la sua curiosità, il suo gusto per l’avventura e la sua attenzione per il particolare, ed è forse da questo che deriva una grande capacità per le descrizioni rapide, puntuali e incisive. È il primo autore italiano e anche l’unico pubblicato da Longanesi nella collana «I maestri dell’avventura», accanto a Wilbur Smith, Clive Cussler e Patrick O’Brian. Tutti i suoi romanzi hanno ottenuto grande successo di pubblico e di critica: Le pietre della luna (1997), Menorah (1998), Profezia (2000), La nave d’oro (2003), L’anello dei re (2005), Il vento dei demoni (2007), Il respiro del deserto (2009) e La voce del destino (2011).

Le sue opere sono tradotte anche in Germania, Portogallo, Spagna e Romania
www.marcobuticchi.com

Tutti i titoli sono editi da Longanesi
Le pietre della luna (1997)
Menorah (1998)
Profezia (2000)
La nave d'oro (2003)
L'anello dei re (2005)
Il vento dei demoni (2007)
Il respiro del deserto (2009)
La voce del destino (2011)

lunedì 19 novembre 2012

News: L'ABITO DA SPOSO di Pierre Lemaitre - Fazi editore

Cari amici,
apriamo la settimana presentandovi L’ABITO DA SPOSO di Pierre Lemaitre, l'autore di ALEX, edito da Fazi Editore.

Ispirandosi al saggio Come far impazzire l’altro di Harold Searles, pioniere nell’analisi della schizofrenia, Pierre Lemaitre, pluripremiato scrittore francese, acclamato dalla critica anche in Italia, ricostruisce la spirale della follia in un racconto spietato, un voluto omaggio ad Alfred Hitchcock. Una lettura che impaurisce e tiene sulle spine fino all’ultima pagina.


autore: Pierre Lemaitre
titolo: L’abito da sposo
pagine: 335
codice isbn: 978-88-6411-548-1
data pubblicazione: 30/11/2012
prezzo in libreria: € 16,50
Editore: Fazi

IL LIBRO:
Chi è veramente Sophie? Sappiamo che ha trent’anni ed è la babysitter di Léo, il figlio di una coppia di ricchi parigini. La giovane donna sembra non avere una vita privata, si dedica al bambino e nient’altro. Il resto è un mistero. Ma sappiamo che è ossessionata da una doppia identità, dimentica cosa ha fatto poche ore prima e vive in un costante stato di oblio. Una sera la mamma di Léo rientra tardi e trova Sophie addormentata davanti alla tv, le propone di restare a dormire e lei accetta. Il mattino dopo la ragazza si risveglia sola in casa e fa la terribile scoperta: nella notte Léo è stato strangolato nel sonno, proprio accanto a lei. Da lì una lunga fuga, un sentiero che condurrà Sophie fin negli abissi del crimine per salvarsi da un omicidio che non ha commesso ma per il quale è l’imputato perfetto, un percorso lungo il quale sceglierà di uccidere e di mentire. Assumerà altre identità e per questo dovrà confinare la propria esistenza dentro miseri giorni anonimi. Fino al giorno in cui scoprirà cosa è davvero accaduto quella notte e chi è l’uomo che l’ha condannata alla sofferenza. Pierre Lemaitre ha costruito un noir dove la follia, tanto spaventosa quanto incomprensibile, riesce miracolosamente a trovare un perché.

L'AUTORE:
Pierre Lemaitre ha insegnato per molti anni letteratura, ed è approdato tardi alla carriera di scrittore e sceneggiatore. E’ autore di quattro romanzi (in Italia è uscito Alex nel 2011) con cui ha vinto diversi premi, tra i quali il Prix du premier roman al Festival di Cognac nel 2006. L’abito da sposo si è aggiudicato nel 2009 il premio Meilleur Polar Francophone mentre Cadres Noir, di prossima uscita per Fazi, ha vinto il Prix Le Point du Polar européen 2010.

«Lemaitre riesce in questa impresa: sorprendere il lettore tessendo una trama perfettamente simmetrica. Un lavoro accurato, ma con una giusta dose di follia che fa la differenza».
Le Figaro Litteraire
Hanno detto di Alex:
«Leggete Alex. Avrete la stessa sorpresa di quegli uomini che scoprirono che non era il sole a girare intorno alla terra, ma il contrario».
Niccolò Ammaniti
«Pierre Lemaitre è un maestro di stile».
Antonio D’Orrico, Corriere della Sera

sabato 17 novembre 2012

News: SHERLOCK HOLMES IN ITALIA - una nuova antologia apocrifa Delos Books

Cari amici,
vi segnaliamo l'uscita nelle libreria di una nuova antologia apocrifa di 16 avventure sherlockiane a cura di Luigi Pachì - che include anche 5 racconti vincitori dello Sherlock Magazine Award - 444 pagine da non perdere!
"Sherlock Holmes in Italia", dal 26 ottobre nelle migliori librerie.

SHERLOCK HOLMES IN ITALIA
a cura di Luigi Pachì
pagg. 444, euro 16,50
Isbn 9 788865 303276
Collana Odissea Mystery Omnibus
Edito da: Delos Books

Per molti appassionati di giallo classico l’antologia che Delos Books ha realizzato, intitolata Sherlock Holmes in Italia comprendente ben sedici racconti, tra apocrifi e pastiche, a cura di Luigi Pachì, sarà una buona idea regalo.

Sherlock Holmes, la creazione letteraria di Sir Arthur Conan Doyle, fin dal suo primo racconto nel 1891 — intitolato Uno scandalo in Boemia, pubblicato su The Strand Magazine — ha saputo ipnotizzare centinaia di migliaia di appassionati in ogni paese del mondo e oggi, a distanza di oltre centoventi anni dalla sua nascita, il detective inglese della Londra vittoriana è sempre vivo nell’immaginario collettivo (aiutato anche dal cinema e dalle recenti serie tv inglesi e americane). Questa antologia è l'ultima iniziativa in ordine cronologico di Luigi Pachì a favore degli appassionati del grande detective e presenta una selezionata lista di autori nazionali che si muovono all'interno delle rigide regole del Canone sherlockiano, attraverso trame e situazioni in grado di coinvolgere anche il lettore più attento e curioso. Alcuni dei racconti qui presenti hanno vinto, nelle varie edizioni, lo Sherlock Magazine Award.
"L'obiettivo — ha circostanziato il curatore dell'antologia — è anche quello di far conoscere al grande pubblico delle librerie gli autori italiani che si cimentano in queste opere e che spesso non trovano spazio al di fuori di attività circoscritte e specializzate".
Oltre a una introduzione al volume, fanno seguito i seguenti racconti/autori:

Il caso dell’unicorno nero di Elena Vesnaver
Il colore dei fiori di Fabio Vaghi
L'avventura del maratoneta italiano di Enrico Solito
Il gioco è cominciato, Holmes! di Patrizia Trinchero
L’avventura del licantropo di Stefano Attiani
Il dono di Valentina Catania
Il gigante del Circo Ortello di Davide Zulian
Sherlock Holmes e la sfida dell’astrologo di Samuele Nava
La presa del sangue di Cristian Fabbi Il caso del corpo fluttuante di Pietro De Palma
Il segno dei nove di Enrico Fortunia
Il sogno Sherlock Holmes di Cristian Poppi
1894 di Giuseppe Albanese
L’avventura dell’enigma da Krakatoa di Gianfranco Sherwood
L’avventura della corsa Londra-Brighton di Luca Martinelli
Sherlock Holmes e il segno del serpente di Walter Falciatore

Che le indagini abbiano inizio!

News: I TRE DRUIDI di Stefano Tomei

Iniziamo questo sabato presentandovi il primo libro di Stefano Tomei, il fantasy I TRE DRUIDI.

Stefano Tomei
I TRE DRUIDI
ISBN: 9788896824436
Edizioni Creativa
€ 16,00

IL LIBRO:
Clark Leery, un orfano di 16 anni, è un ragazzo molto speciale. Quando, dopo essere fuggito dalla struttura che lo ospitava, viene contattato da uno strano individuo, il signor McElroy, tutta la sua vita cambia. Gli viene infatti rivelato che è uno Stregone, una persona capace di fare magie ed incantesimi e che il suo posto non è lì, sulla Terra, ma sul mondo dei maghi: Dorpalan. Allettato dalla possibilità di cominciare una nuova vita, Clark segue il signor McElroy, e si ritrova in questo nuovo fantastico universo. Qui conoscerà un sacco di persone nuove e stravaganti fra cui Charlie, un mezzelfo simpatico e chiacchierone che gli farà riscoprire il senso dell’amicizia; Firendel, un elfo in carne ed ossa; Jake, pirata smemorato e sbadato; Golvin, nano il cui clan di appartenenza lo ha identificato come prossimo Veggente. Tutti e cinque si ritroveranno a Erdanor, l’Accademia delle Arti Militari e Stregonesche dove Clark si innamorerà a prima vista di Elizabeth, la figlia del Governatore. Proprio questo amore, insieme alla scoperta di essere un Druido (una persona capace di utilizzare l’energia magica da ogni essere vivente), il possesso della spada Nistelaim, sorella delle spade degli antichi Re di Balard, attirano su di lui l’attenzione del malvagio Re Gawusch. Senza volerlo, Clark si ritroverà ad essere pedina sulla sua scacchiera, provocando uno scontro fra i due Regni degli Uomini dell’Ovest, in modo che Gawusch ne possa approfittare per invadere le terre libere e metterle sotto il suo dominio. Ed è proprio durante la prima violenta battaglia che Clark, nel tentativo di impedire la cattura della sua amata Elizabeth, scopre di essere stato tradito da una persona a lui molto vicina. Tra intrighi di corte, amori, duelli spettacolari, misteri, strane profezie e colpi di scena, Clark si ritroverà suo malgrado ad essere l’ultima speranza di Dorpalan contro la minaccia di Gawusch.

L'AUTORE:
Stefano Tomei è nato a Lucca il 14 Settembre 1987. Si è laureato in Scienze Infermieristiche presso l’Università di Pisa nel 2010. Da sempre appassionato di lettura e scrittura, soprattutto del genere fantasy, I tre Druidi è il suo primo romanzo.

venerdì 16 novembre 2012

News: "Fratelli dello spazio profondo" di Erika Corvo

Amici Giallisti,
oggi vi presentiamo un'autrice fuori dal comune, un personaggio che vi incuriosirà sicuramente!
Si tratta di Erika Corvo, con il suo romanzo FRATELLI DELLO SPAZIO PROFONDO, edito da BookSprint Edizioni.

Erka Corvo
FRATELLI DELLO SPAZIO PROFONDO
Pagine : 340
ISBN : 9788865957783
Anno di pubblicazione : 2012
BookSprint Edizioni

IL LIBRO:
E' del 1997, il primo di una serie di quattro racconti di pirateria spaziale. Potrebbe essere vagamente paragonabile a Guerre Stellari, ma non gli assomiglia per niente. Dato che l'autrice non ha mai sopportato la gente che scrive senza sapere quello che dice, per realizzarlo ha dovuto farsi prestare i libri degli amici del figlio. Chimica e fisica per le trovate geniali. Le biografie di Cesare, Alessandro il Grande e Annibale per la strategia militare. Piero Angela per la scienza dei viaggi a velocità luce, e vari altri. Si è infiltrata in una crew di writers per descrivere i Loonies e il loro gergo. Nessun altro personaggio le ha dato soddisfazioni quanto Brian Black. Non tanto perché scrivere, quando si parla di lui, è veramente divertente, ma perché Brian non è un personaggio di sola azione: ha un cervello, ha un'anima, si pone delle domande e talvolta è tormentato dal dubbio, si mette in gioco, ricomincia tutto daccapo. E come tanti personaggi di carta, ha preso vita. Tant'è che ogni tanto racconta all'autrice qualcos'altro di lui, e lei ricomincia a scrivere.

L'AUTORE:
Erika Corvo è un “Fai da Te” umano. Tutto quello che sa fare, l’ha imparato da sola. E' nata a Milano nel 1958. Aveva 17 anni quando ha inciso un LP con la Baby Records, dopo aver vinto un concorso per voci nuove tra più di duemila partecipanti, nella sezione cantautori. Ha iniziato a scrivere per dimenticare i mille problemi del vivere quotidiano e ho creato innumerevoli mondi di fantascienza e fantasy. Erika corvo ha numerosi hobby: Medicina, psicologia, storia, erboristeria, lingue straniere. ma si occupa anche di: costruire mobili, eseguire piccoli lavori ristrutturazione,  prepara medicinali a base di erbe, e mentre fa tutto questo scrive romanzi.

News: "Niente di magico tranne l'amore" di Giada Del Greco

Cari lettori,
oggi ci allontaniamo dal nostro filone principale, per presentarvi NIENTE DI MAGICO TRANNE L'AMORE, la prima opera di Giada Del Greco.
Un romanzo giovane, onirico, in pieno stile fantasy, per sognare e per amare.

Giada Del Greco
NIENTE DI MAGICO TRANNE L'AMORE
Pagg. 168
Anno 2012
Isbn 978-88-98017-06-5
Edizioni DrawUp

IL LIBRO:
Un viaggio nella terra natia porterà Kate alla scoperta della sua vera natura. Troverà la forza di affrontare un mondo a lei totalmente sconosciuto e che mai immaginava esistesse? Amicizia, amore, dolore e paura la seguiranno in un percorso magico e incantato, denso di ironia, sorprese e colpi di scena, tra paesaggi innevati, radure, monasteri e poteri occulti.
L'AUTORE:
Giada Del Greco nasce a Livorno il 9 Maggio del 1980. Diploma magistrale, mamma del piccolo Bryan, ama la lettura e la musica. I suoi scrittori preferiti, tra i vari, sono Guillaume Musso, Lisa Jane Smith e Melissa Marr. Le canzoni che l'hanno accompagnata durante la realizzazione del romanzo sono quelle di Adele e degli Ashram (da qui il nome del piccolo paese scozzese di Kate).
Niente di magico tranne l'amore è la sua prima opera edita, nata nel cuore e nella mente dell'autrice come un magico sogno a occhi aperti.
http://www.edizionidrawup.it/bookstore/niente-di-magico-tranne-l-amore-di-giada-del-greco-06/

Promuovi il tuo libro per Natale su IL GIALLISTA MAGAZINE

Il Giallista Magazine n.8Cari amici,
desiderate promuovere il vostro libro per Natale? Offrirgli maggiore visibilità?
Potete farlo sul prossimo numero di dicembre ***SPECIALE NATALE*** de "Il Giallista Magazine", la nostra rivista digitale, dove troverete i nostri consigli sulle letture da regalare, e regalarvi!
A questo link trovate online il n.8 di novembre e, come sempre, vi ricordiamo di scaricare il file pdf del magazine anche sui vostri smartphone e tablet, per avere i consigli de "IL GIALLISTA" sempre a portata di click, anche offline.

Per promuovere il vostro libro sul numero SPECIALE NATALE, scriveteci a: igiallisti@virgilio.it
Buona lettura!

mercoledì 14 novembre 2012

News: LA PIETRA DEI SOGNI di Antonella Cavallo

Cari amici,
oggi vi presentiamo LA PIETRA DEI SOGNI, il nuovo romanzo della scrittrice milanese Antonella Cavallo.

La Pietra dei Sogni
Antonella Cavallo
ISBN 978-88-6328-118-7
Edizioni Akkuaria
I edizione – Ottobre 2012
pp. 179 - Euro 12,00

IL LIBRO:
Un’antica dimora sulle alture del lago Maggiore (la “Pietra” del titolo), disabitata e in decadenza, è il dono di fidanzamento che il notaio milanese Filippo Odescani offre a Lucrezia, figlia dell’imprenditore tessile Giampaolo Galeri Galeni. Un pegno ideale più che un reale omaggio, a cui segue la promessa della donna di prendersi cura della ristrutturazione dell’immobile: intento di Filippo è creare un nido d’amore per consolidare la relazione sentimentale. Questo, in sintesi, il nucleo della narrazione organizzata secondo un lungo flash-back: al funerale di Filippo, con cui si apre il romanzo, segue infatti la digressione che ripercorre l’intera parabola esistenziale dell’uomo, dalla nascita, ai primi turbamenti amorosi fino all’incontro con Lucrezia. Lucrezia conosce Davide, incaricato a coordinare i lavori di restauro, mentre Filippo, quasi ostacolato dai suoi veri sentimenti, assiste impotente al lento spegnersi di un amore che non ha mai oltrepassato la corrispondenza intellettuale e che traeva linfa soltanto dalla comune appartenenza dei due all’alta borghesia milanese. Ma l’amore tra Filippo e Lucrezia è innanzitutto un amore impossibile: Filippo è infatti omosessuale e il preventivato matrimonio è solo il paravento perbenista per consolidare la propria posizione sociale e tacitare ogni scrupolo di coscienza.
La storia in seguito vira decisamente al giallo, con un evento funesto che turba il già movimentato menage della ricca famiglia Galeri Galeni: è il ritrovamento del cadavere di Clara, sorellastra di Giampaolo. A fornire un contributo alla risoluzione del mistero sarà Lucrezia, che indagando a ritroso tra i fatti di famiglia riporta in luce antichi rancori e gesti insospettabili.

L'AUTORE:
Antonella Cavallo nasce a Milano il 15 aprile 1960, terza di cinque figli di quella che oggi si direbbe una famiglia allargata. Collabora nell'azienda di famiglia che, con la terza generazione, continua la progettazione e la fabbrica di apparecchiature per la ricerca scientifica, calcando le orme della genialità artistica del padre e del nonno inventore. Gira il mondo alla ricerca di emozioni che cattura in immagini e parole; chiacchiera e s'impiccia in sette lingue, Milanese e Indonesiano incluse. Lettere, racconti e romanzi, prendono spunto dalla sua grande passione per sentimenti e mistero. Dalla nonna friulana ha ereditato storie e pensieri occulti e un logoro quaderno nero di ricette.
Ha frequentato numerose scuole di approfondimento culturale e linguistico con pubblicazione dei testi: Sistemi di calendario Balinese: Pawukon (Tika) Saka e Gioielli ornamentali.
Ha partecipato a concorsi letterari con la pubblicazione di racconti in diverse antologie tra cui: Giallomilanese di Excogita Ed. con Una Sirena a Porta Cicca premiato con targa di riconoscimento; Ti parlerò di me… Edizioni Nuove Scritture con Jotter; I volti delle donne ed. Akkuaria con Namaste: Istantanee dal Nepal; www.alidicarta.it con Grazie nonna. Nel 2007, la pubblicazione del primo romanzo giallo: 'La Corte degli Arcani', Edizioni Echo Communication, un progetto a quattordici mani, premiato da pubblico e critica. Antonella Cavallo vive a Milano, in un vecchio borgo di case di ringhiera, lungo le sponde del Naviglio Grande, in allegra compagnia della gatta Hurricane Macy Grey, la Maine Coon, cui nulla sfugge…

martedì 13 novembre 2012

Recensione: LA FORMULA DEL DELITTO di J. H. Wallis - Polillo editore

Parlare di mistery classici è sempre un piacere, quasi una goduria, per noi amanti del giallo.
Oggi vi parliamo de LA FORMULA DEL DELITTO di J. H. Wallis - edito da Polillo editore - un romanzo che siamo sicuri non vi deluderà sotto alcun punto di vista.
Stile narrativo scorrevole, trama intrigante e ritmo coinvolgente!
Il punto forte di questo giallo è sicuramente l'indagine poliziesca, affidata all'ispettore Jacks della polizia di New York. Wallis riesce a tessere un'indagine con i fiocchi, un iter investigativo che appassiona il lettore, inducendolo a leggere il romanzo tutto di un fiato, senza volerlo mai lasciare.
Siamo di fronte ad un ottimo poliziesco, dove le indagini della polizia (raramente nei gialli classici) porteranno la verità alla luce, smascherando un criminale diabolico e astuto.
Wallis mette insieme un gruppo variegato e affascinante di sospettati. Si tratta di un gruppo di soci di uno dei club più esclusivi e illustri di Manhattan, l'Aristoi Club.
Si passa da un famoso chirurgo ad un illustre scrittore, un eccentrico pittore di fama, un facoltoso poeta e un broker finanziario.
La trama appare stuzzicante sin dalla seconda di copertina: Andrew Wingdon, un romanziere di fama, viene ucciso all'Aristoi Club, dopo aver cenato con il suo gruppo di amici, e aver discusso sul romanzo poliziesco perfetto. I protagonisti, infatti, dopo cena, intavolano un discorso sui romanzi gialli, e su come l'autore dovrebbe riuscire a catturare l'attenzione del lettore, sorprendendolo sul finale e tentando di non annoiarlo durante l'indagine. Così, si inizia a ipotizzare che un uomo intelligente possa commettere un delitto e aver maggiori probabilità di rimanere nell'ombra. Che una serie di delitti, riesca a mantenere vivo l'interesse del lettore fino alla fine. Questi e altri elementi vengono offerti durante la discussione, elementi che poi diventeranno realtà per il delitto perfetto. Wingdon, infatti, viene ucciso esattamente nel modo della formula proposta dai personaggi.
Dal momento del delitto, prende il via questa entusiasmante indagine, descritta nei minimi particolari dall'autore, che appassiona il lettore e lo rende partecipe di tutte le scoperte della polizia.
Wallis, rispettando le regole del giallo, presenta al lettore tutti gli indizi necessari alla soluzione del caso, e propone come colpevole un personaggio presente durante tutta la lettura. Il lettore, quindi, può giungere alla soluzione del caso, ma l'autore riesce a mimetizzare gli indizi, rendendo il finale di sicuro effetto.
A volte le indagini poliziesche possono apparire noiose, ma non in questo caso, perché Wallis accompagna il lettore durante le fasi che il detective segue, rendendolo partecipe di tutte le scoperte.
In conclusione, LA FORMULA DEL DELITTO è un giallo che ci è piaciuto parecchio e che vi consigliamo vivamente. Una lettura gradevole e appagante. Un giallo che vi lascerà soddisfatti!

J. H. Wallis

LA FORMULA DEL DELITTO (1931, Murder by Formula)
I Bassotti n. 119
Pagine: 288
Prezzo: € 14,90
ISBN: 978-88-8154-420-2
Traduzione di Sara Caraffini

giovedì 8 novembre 2012

Giallista Magazine n.8 - Novembre

Cari amici,
eccoci finalmente giunti al consueto appuntamento mensile con la nostra rivista digitale, dove troverete news, interviste e recensioni dal mondo del giallo... e non solo. Oggi, infatti, esce il n. 8 de IL GIALLISTA MAGAZINE.
Vi anticipiamo già che il prossimo numero del magazine, quello del mese di dicembre, sarà SPECIALE!
Ne "Il Giallista Magazine" di dicembre vi consiglieremo le migliori letture da regalare, e da regalarvi, per Natale. Stiamo già lavorando al nuovo numero, quindi, per qualsiasi informazione, potete contattarci al nostro indirizzo e-mail: igiallisti@virgilio.it
Vi ricordiamo sempre di scaricare il file pdf del magazine sui vostri smartphone e tablet, per avere i consigli de "IL GIALLISTA" sempre a portata di click, anche offline.

Augurandovi buona lettura, vi ricordiamo di cliccare su uno dei due link sottostanti per leggere la rivista online o scaricarne la vostra copia gratuitamente.

Rivista Il Giallista Magazine n.8 novembre.pdf
Rivista Il Giallista Magazine n.8 novembre

mercoledì 7 novembre 2012

L'autore intervistato dai lettori: ALESSIA GAZZOLA

Buongiorno amici!
Da oggi su IL GIALLISTA parte una nuova iniziativa che coinvolge voi lettori!
Sì, proprio voi che leggete le nostre notizie e seguite i nostri consigli di lettura. Da oggi, infatti, parte
L'AUTORE INTERVISTATO DAI LETTORI
Una rubrica dove periodicamente vi proporremo un autore da intervistare e le domande le farete voi!
Finalmente avrete l'opportunità di intervistare i vostri autori preferiti.
Noi sceglieremo le migliori 7, le gireremo all'autore e  appena ricevute le risposte, le pubblicheremo su "Il Giallista".
Naturalmente, su ogni domanda scelta specificheremo il nome (o lo pseudonimo) del lettore che l'ha proposta.
L'autore che inaugurerà questa nuova rubrica è:
ALESSIA GAZZOLA
l'autrice che ha dato vita ad Alice Allevi, la protagonista di tutti i suoi romanzi, editi da Longanesi.

Per proporre le vostre domande dovete:
1) Registravi tra i lettori fissi del blog (followers) nella colonna a destra;
2) Scrivere la domanda che vorreste fare all'autore nello spazio sottostante a questo post, dedicato ai commenti;
3) Specificare un vostro indirizzo e-mail, per informarvi nel caso la vostra domanda venga scelta.

Per scrivere le domande, avete tempo fino a sabato 24 novembre.
A presto e... domandate!

L'autore:

Alessia Gazzola è nata a Messina nel 1982. Medico chirurgo dal 2007, si è specializzata in Medicina legale nel luglio 2011. Ha scritto il suo primo racconto all’età di cinque anni e da quel momento non ha più smesso. L’allieva, il romanzo con cui ha esordito nel 2011, ha avuto un grandissimo successo: 7 edizioni, 60.000 copie vendute, in corso di pubblicazione in 5 paesi (Germania, Spagna, Turchia, Francia e Serbia) e diritti venduti per la produzione di una serie televisiva. I diritti del suo secondo romanzo, Un segreto non è per sempre, in libreria da aprile 2012, sono già stati venduti a Francia e Germania, agli stessi editori del primo capitolo di Alice.

News: "Le vicende del maresciallo Leonardi" di Andrea Marchetti

Torniamo a parlarvi di un autore già noto ai lettori de "Il Giallista", si tratta di Andrea Marchetti e del suo secondo romanzo "Le vicende del maresciallo Leonardi", tre racconti con protagonista proprio il maresciallo Leonardi.

IL LIBRO:
Le Vicende del Maresciallo Leonardi, seconda opera dello scrittore Andrea Marchetti, articolata in tre racconti, è un appendice del primo romanzo “Le Nebbie del Passato”; scritto dall’esigenza dell’autore per meglio caratterizzare la figura del sottufficiale dei carabinieri e la sua abilità investigativa. Nel primo racconto “Quel giorno che il dottor Diotallevi scomparve” troviamo il militare dell’Arma impegnato a risolvere il caso di rapimento del sovrintendente del conte di Montebello, Giulio Diotallevi. Pazienza e buon senso porteranno a liberare l’ostaggio e a catturare i due malviventi.
Nel secondo racconto “Lo scialle nero”, ritroviamo il maresciallo Leonardi immerso nei tragici ricordi del passato, che lo portano ad elaborare una terribile verità da tempo sopita.
Nel Terzo racconto “La bicicletta rubata”, viene rappresentata l’abilità e l’intuizione del sottufficiale dei carabinieri Leonardi, che con il suo modo pragmatico d’investigare riconduce due furti ad un unico colpevole.

L'AUTORE:
Andrea Marchetti nasce a Marino il 27/02/1966 del segno dei pesci e di professione cuoco. Già autore del romanzo “Le Nebbie del Passato” nel Marzo 2012 presenta la sua seconda opera “Le Vicende del Maresciallo Leonardi”.

Sul sito dell'autore è possibile acquistare i suoi libri, trovare maggiori informazioni che lo riguardano, una raccolta di sue poesie e eventi: www.andreamarchettiscrittore.it

News: Alice Allevi... e il suo passato - Alessia Gazzola - Longanesi editore

Cari amici,
eccovi una fantastica occasione per conoscere tutto sul passato di Alice Allevi, la protagonista dei romanzi di ALESSIA GAZZOLA. E per chi non la conosce, l’occasione migliore per innamorarsene!

ALESSIA GAZZOLA
SINDROME DA CUORE IN SOSPESO
»La Piccola Gaja Scienza«
144 pagine
11.60
IN LIBRERIA 8 NOVEMBRE 2012

IL LIBRO:
Chi conosce Alice Allevi sa bene che il suo rapporto con la medicina legale è piuttosto difficile, per non dire conflittuale. Ma quello che nessuno sa è in che modo la pasticciona ma intraprendente Alice è approdata a questa scelta che tante amarezze (e quasi altrettante soddisfazioni) le procura. In questo romanzo la incontriamo ventitreenne, in preda a una vera e propria crisi personale: come dire alla famiglia che lei non si sente affatto pronta per concludere gli studi in medicina e lanciarsi in una sfolgorante carriera come tutti i suoi cari sognano? Ma poi un brutale omicidio commesso proprio in casa di sua nonna Amalia, vittima la giovane badante russa, scompiglia le carte del suo destino. Perché il medico legale che arriva sul luogo del delitto è un giovane, scostante e bellissimo Claudio Conforti.

L'AUTORE:
Alessia Gazzola è nata a Messina nel 1982. Medico chirurgo dal 2007, si è specializzata in Medicina legale nel luglio 2011. Ha scritto il suo primo racconto all’età di cinque anni e da quel momento non ha più smesso. L’allieva, il romanzo con cui ha esordito nel 2011, ha avuto un grandissimo successo: 7 edizioni, 60.000 copie vendute, in corso di pubblicazione in 5 paesi (Germania, Spagna, Turchia, Francia e Serbia) e diritti venduti per la produzione di una serie televisiva. I diritti del suo secondo romanzo, Un segreto non è per sempre, in libreria da aprile 2012, sono già stati venduti a Francia e Germania, agli stessi editori del primo capitolo di Alice.

martedì 6 novembre 2012

News: L'autore Giuseppe Campolo

Cari amici,
oggi vi presentiamo le ultime due opere di Giuseppe Campolo, autore premiato e giornalista messinese.
Buona lettura!

ANNUVOLATA
Il Libro:
Un adolescente avventuroso, dotato di non comune autostima, parte squattrinato dalla provincia, dove vive, per Roma. Sul treno incontra una deliziosa signora che riesce ad affascinare. Dopo avventure picaresche, durante le quali diviene ricco utilizzando il suo potere ammaliante, accetta l'invito della della signora del treno, che in realtà è una contessa, divenendone l'amante. Nell'alta società romana egli viene ammirato per la bellezza e per le sue straordinarie capacità artistiche quali il talento di improvvisare melodie al pianoforte. Scopre un giorno di essere odiato dai coetanei che addirittura lo pestano, gli spezzano le ossa e lo mutilano, abbandonandolo in un fosso della periferia. Viene raccolto e curato amorosamente da due ragazze del circo, che lo guariscono del tutto, miracolosamente anche della grave mutilazione. Due anni dopo lascia il circo per tornare dalla contessa, che lo scaccia offesa senza permettergli di spiegarsi. Riprende egli una vita frenetica, di letture, di frequenza di spettacoli e concerti. Intanto la sua cassa diventa il ritrovo degli universitari, tra cui una ragazza con cui finisce per coabitare. Costei è gelosissima, gli aliena tutte le amicizie, lo asfissia, finché egli, in seguito a una lite, parte senza più tornare. In albergo lo raggiunge la cartolina precetto. Viene riformato durante una scena esilarante e, incontrando in aeroporto il medico che gli aveva “contato i gemelli” e diventato suo devoto ammiratore, lo convince a farlo paracadutare da un bombardiere seduto al clavicembalo, traendone note elettriche, operazione che lui chiama controbomba. Atterra su una tenuta, che poi acquista. E lì decide, dopo aver cambiato se stesso, diventando di “bioro”, di cambiare il mondo. Insemina una nuvola con polline d'oro. La nuvola si gonfia avvolgendo il pianeta. Provoca un diluvio con una interminabile nevicata dorata, che gli umani, come tutti gli altri esseri viventi, ingeriscono, affrancandosi per sempre dalle necessità corporali e dunque da qualsiasi necessità competizione e lotta.

CHI HA CONOSCIUTO BOSCO NEDELCOVIC?
Il Libro:
“Un appello impastato di nostalgia e di speranza, una sorta di preghiera a ignoti, riecheggio su internet per un tempo esteso, lanciato da un signore sconosciuto a Facebook: un certo Samideano.” Chiedeva notizie del Maestro Bosco Nedelcovic e di Sandrina Ognali, giornalista e donna affascinante, da cui apprese di dettagli di quella comprensione psicologica non comune e fu attratto dal miraggio di una società utopica di profonda e reciproca comprensione fra gli esseri. Influenzata dalla filosofia di libertà individuale di Bosco, Sandrina amò intensamente Bosco, Samideano, Massimiliano e molti altri, di un amore tenero, appassionato e sincero. Massimiliano appunto fu uno dei primi a scrivergli, ma per chiedere notizie di Sandrina, non per dargliene. E poiché è tipica dei seguaci di Bosco la mancanza di ostilità verso i concorrenti in amore, Samideano accetta di buon grado di ospitarlo e condividere la ricerca. La ricerca diventa appassionante, attraverso testimonianze contraddittorie e i personaggi più disparati. Intanto un sottile intreccio di sentimenti fra Samideano, la sua amante Gianna e Massimiliano. Gianna somiglia in modo straordinario a Sandrina, Massimiliano a Bosco. Intanto Samideano riceve una mail da Sandrina, e non ne fa parola, anzi parte all'istante per raggiungerla quando lei glielo ordina. “Lascia insieme la nuova Sandrina e il giovane Bosco”. Bosco era un grande esoterista ed era “asceso”. Sandrina accoglie teneramente Samideano, prepara e officia un rito ierogamico, al culmine del quale Bosco scese nella fiamma viola per portarli con sé.

L'autore:
Giuseppe Campolo (alias Samideano, Giorgia Contattese, Gerardo Sgarlata). È di Messina. Giornalista, collabora saltuariamente a quotidiani e periodici; è stato direttore responsabile del periodico di arte cultura e promozione sociale “Prospettive” dal 1972 al 2007. Premio Vittorini nel 1989 con il romanzo “Soledad Montero: La strega” Prospettive Editrice. Altre pubblicazioni: “Le porte del paradiso”, saggio, Prospettive Editrice 1996; “Evoluzionisti ovvero come inventare la democrazia”, saggio, Prospettive Editrice 1999; “L’amore occulto”, saggio, Prospettive editrice 2005; “Annuvolata”, romanzo, Edizioni Eva 2012. È l'Ideatore e l'estensore del romanzo “Chi ha conosciuto Bosco Nedelcovic?”.
E-mail: giuseppe-campolo@tiscali.it
Inoltre egli organizza “I Concorsi di Samideano”, di cui due in atto: “Signoraggio” e “Complotto Assoluto: I Signori del tempo”. Pubblicizzati su numerosi siti, si può accedere direttamente ai bandi da questo indirizzo: http://iconcorsidisamideano.altervista.org/

venerdì 2 novembre 2012

Proroga scadenza concorso letteario per opere edite "IoScrivo"

Cari amici,
Il Giallista sente già l'influenza del Natale e ha deciso di accogliere le numerose richieste di prosticipare la scadenza del concorso per opere edite IoScrivo, portandola al 24 dicembre 2012.
Il bando non ha subito alcuna variazione, e possono partecipare opere di qualsiasi genere letterario, l'importante che siano edite o autopubblicate.
Di seguito vi ripostiamo il bando e vi auguriamo buon lavoro!

Il concorso, indetto dal Blog “Il Giallista”, è aperto agli autori che hanno pubblicato o autopubblicato la propria opera e premierà il vincitore con la distribuzione nelle librerie.

Per chi ha avuto la fortuna di vedere realizzato il proprio sogno, e cioè la pubblicazione del suo libro, si sarà presto reso conto di un problema importantissimo: la distribuzione, anzi, la mancata distribuzione. Molto spesso, infatti, le opere degli autori sconosciuti (o autopubblicate) si riescono a vendere soltanto tramite le librerie online. Sì, possono essere ordinate in tutte le librerie tradizionali, ma i tempi sono lunghissimi e non vi è la comodità di avere subito il libro disponibile.
A questo proposito, è nato “Io Scrivo”!
Un concorso che premierà il vincitore con la visibilità del proprio libro negli scaffali delle librerie aderenti alla nostra iniziativa. L’opera vincitrice, infatti,(ringraziando tutte le libreria che hanno già aderito, e quelle che presto lo faranno) sarà ospitata nelle librerie del nostro elenco. In questo modo, l’opera classificata al primo posto avrà una maggiore possibilità di vendita e potrà essere notata e letta da un maggior numero di lettori.
Per qualsiasi informazione potete contattarci al seguente indirizzo: igiallisti@virgilio.it

Qui, l’elenco delle librerie aderenti al concorso, che sarà aggiornato periodicamente.

Bando:
1) Il concorso è aperto a tutte le opere edite (anche auto pubblicate online con editori come ilmiolibro.it, boopen, lulu…) in lingua italiana;

2) Possono partecipare opere di tutti i generi: romanzi, saggi, gialli, narrativa, biografie, raccolte di poesia, antologie di racconti.

3) Ogni autore può partecipare con un massimo di quattro (4) opere, e la quota di partecipazione è riferita ad ogni singolo dattiloscritto.

4) I partecipanti dovranno inviare una copia dell’opera in formato cartaceo (oppure digitale al seguente indirizzo e-mail: igiallisti@virgilio.it), allegando dati anagrafici, indirizzo, numero di telefono, piccola biografia dell’autore e una sinossi dell’opera;

5) Le opere dovranno essere spedite entro il 24 Dicembre2012 (per i manoscritti inviati in formato cartaceo, per posta tradizionale, farà fede il timbro postale)

6) La quota di iscrizione, per ciascuna opera, è di € 10,00, relativa a spese di gestione.

7) Non vi è un alcun limite di battute.

Premio
Primo classificato
L’opera vincitrice sarà ospitata (in max 5 copie per libreria) in tutte o in alcune (a completa scelta dello scrittore) librerie aderenti all’iniziativa, con la formula commerciale conto vendita. Segnalazione sul blog "Il Giallista";

Secondo e terzo classificato:
Segnalazione sul blog "Il Giallista";
Segnalazione dell’opera alle librerie aderenti all’iniziativa.

Per partecipare, ricevere informazioni e inviare le copie
Scrivere a igiallisti@virgilio.it