Il Giallista

Interviste, recensioni e news dal mondo del giallo... e non solo. A cura di Marco Tiano




giovedì 30 settembre 2010

I primi titoli de "I mastini"

Cari amici "giallisti"
vi informo che finalmente da OGGI in libreria sono disponibili i primi numeri della nuova collana "I mastini" della Polillo editore.
Eccovi i tanti attesi titoli:
- E. Piper - BUNNY LAKE È SCOMPARSA
- H. Fast - MIRAGE
- G. H. Johnston - LA MORTE ARRIVA A PICCOLI PASSI


BUNNY LAKE È SCOMPARSA
Blanche è un’ingenua ragazza madre che, lasciatasi alle spalle la provincia con le sue maldicenze, è venuta a New York convinta che il luccicante mondo dell’America urbana del secondo dopoguerra possa offrire a lei e a Bunny, la sua bambina, un futuro migliore. Per poter lavorare, ha affidato a malincuore la figlia a un asilo, ma quando il primo giorno va a riprenderla, Bunny non c’è, è scomparsa. E nessuno sa nulla di lei. Davanti all’ansia crescente di Blanche, la direttrice della scuola e la polizia reagiscono con compassione e al tempo stesso con diffidenza mentre si insinua il sospetto che Bunny non sia altro che il parto di una fantasia malata. Per la giovane donna è una discesa negli inferi di una metropoli che si rivela dura e scostante e scambia la sua disperazione per il linguaggio della follia. Ma sotto la sua apparente fragilità ed emotività si nasconde, senza che lei stessa ne sia cosciente, il temperamento di una leonessa pronta a tutto pur di ritrovare la sua creatura. E almeno il lettore starà dalla sua parte? Pubblicato nel 1957, questo classico thriller psicologico ha ispirato l’omonimo cult movie diretto nel 1965 da Otto Preminger con Carol Linley nel ruolo di Blanche, Laurence Olivier e il commediografo Noël Coward.
I mastini n. 1
Euro 13,90)
Pagine: 224
Prezzo: € 13,90
ISBN: 978-88-8154-361-8
Traduzione di Giovanni Viganò


MIRAGE
Immaginate di recarvi al lavoro come tutte le mattine e di scoprire che il vostro ufficio non c’è più, anzi non è mai esistito. È ciò che accade a David Stillman, un grigio contabile in una ditta di New York che conduce un’esistenza solitaria e tranquilla e che un bel giorno precipita nel più nero degli incubi. Il suo ufficio in un grattacielo della città sparisce. Un suo amico viene brutalmente assassinato. Un’avvenente sconosciuta gli consiglia di darsi alla fuga se gli preme la vita. Ma chi vuole ucciderlo e perché? Il terrore e l’angoscia si fanno paralizzanti quando si rende conto di non sapere chi sia veramente David Stillman e di essere forse vittima di un passato di cui non ha memoria. Alla disperata ricerca della propria identità, sarà costretto a giocare una partita ad alto rischio il cui finale potrebbe essere la morte o la follia. Il romanzo, un thriller alla Hitchcock con inseguimenti mozzafiato e alcune magistrali sequenze di suspense, fu pubblicato nel 1951 col titolo Fallen Angel, ma questo venne modificato quando ne fu tratto il film Mirage (1965) diretto da Edward Dmytryk e interpretato da Gregory Peck e Walter Matthau.(
I mastini n. 2
Euro 13,90)
Pagine: 192
Prezzo: € 13,90
ISBN: 978-88-8154-365-6
Traduzione di Giovanni Viganò


LA MORTE ARRIVA A PICCOLI PASSI
Alla ricerca d’ispirazione per un servizio sul suo giornale, il giornalista americano Cavendish decide di percorrere in automobile la Burma Road, in Cina, per catturarne l’atmosfera e descrivere i pericoli che l’hanno resa leggendaria. Il viaggio, però, si rivela assai noioso e poco interessante almeno fino a quando non incontra Charmian Anthony, una giovane e bellissima compatriota il cui mezzo di trasporto, una corriera locale, è rimasto in panne. Lieto di poter fare quattro chiacchiere con qualcuno che parla la sua lingua, Cavendish le dà un passaggio, ma ben presto si accorgerà che la fama della Burma Road è assolutamente giustificata: una valanga rischia di travolgerli, un ponte crolla pochi istanti prima del loro passaggio, qualcuno cerca di ucciderli a colpi di pistola, e quando Cavendish e Charmian trovano finalmente rifugio in un albergo, e sembra che i guai siano alle spalle, s’imbattono in una giovane donna pugnalata a morte che poco dopo… scompare. Ma le disavventure per i due giovani sono destinate a continuare; nel loro viaggio verso l’interno della Cina li attendono una cittadina flagellata da una gravissima epidemia di peste e una pericolosa società segreta nella quale la cupidigia di ricchezza e i misteriosi riti millenari dell’estremo oriente convivono perfettamente. Edito nel 1948, è un romanzo, come scrisse il Sunday Times, “la cui atmosfera di paura e suspense è di gran lunga superiore alla media”.(
I mastini n. 3
Euro 14,40)
Pagine: 272
Prezzo: € 14,40
ISBN: 978-88-8154-363-2
Traduzione di Bruno Amato


Buona lettura e... non fateveli scappare!
Marcop Tiano

giovedì 23 settembre 2010

I primi partecipanti del concorso "Il Giallista"


Cari amici,
ecco l'elenco dei primi partecipanti al concordo gratuito per opere edite "Il Giallista"
Vi aspetto numerosi!

FREDDA E' LA NOTTE - Carlene Thompson - Marcos Y Marcos editore

L'ISPETTORE DI FALCO 46909 - Fabio Fabiano - CSA Editrice

IO SONO UN ALTRO - Gianni Puca - ad est dell'equatore editore

IL PALIO DI SHERLOCK HOLMES - Luca Martinelli - Alacran editore

BUIO PRIMA DELL'ALBA - Enrico Solito - Alacran editore

2012 AEPILOGOUS - Vincent W. Mallory - Lampi di stampa editore

L'ORO DEGLI ARANCI - Oscar Montani - Marco del Bucchia editore

ABRASAX - Marcel Martin - Arkadia editore

RINASCERE PER CASO - Marco Santochi - Felici editore

IL BAMBOCCIONE - Antonio Annunziata - Kimerik editore

martedì 21 settembre 2010

"I Giallisti": La nuova collana di gialli della Arduino Sacco Editore, firmata Marco Tiano



Carissimi amici,
vi segnalo la nuova collana di gialli nata nella casa editrice Arduino Sacco Editore. Si chiama I Giallisti ed è curata personalmente da me. In questa collana saranno pubblicati anche le opere vincitrici del concorso "Il Giallista Inedito"
Tutte i manoscritti che perverranno avranno, sia se il giudizio sarà positivo che negativo, una risposta entro i tre mesi circa e riceveranno la loro relativa scheda di valutazione.
Per qualsiasi info, scrivete a igiallisti@virgilio.it

Buon lavoro!
Marco Tiano

999 L'ultimo custode di Carlo A. Martigli

Ben trovati cari amici,
oggi vi suggerisco la suggestiva ed entusiasmante lettura-avventura di 999 L'ultimo Custode di Carlo A. Martigli edito da Castelvecchi editore. Un giallo che non ha nulla da invidiare al Codice da Vinci di Dan Brown.
Eccovi il trailer ufficiale e la quarta di copertina:



Firenze: 26 luglio 2007. Due letterati da best seller avvelenati con l'arsenico da un killer assoldato dal potere politico. I Ris in un'antica basilica di Firenze. Se fosse accaduto oggi, sarebbe il giallo del secolo. A distanza di 500 anni, si vuole trovare una risposta alla fine di Giovanni Pico della Mirandola e di Angelo Poliziano. Ma perché?»... forse perché in realtà si era alla ricerca delle 99 clausole segrete mancanti che, insieme alle 900 tesi pubblicate nel 1486 da Pico della Mirandola, rivelerebbero qualcosa di fondamentale sulla natura di Dio. Un segreto che avrebbe potuto, e potrebbe ancora, cambiare il corso della storia. È su questa sconvolgente rivelazione che si basa 999. L'ultimo custode, romanzo storico-esoterico di Carlo Martigli che, attraverso lunghi studi, ha ipotizzato l'esistenza di un filo rosso che lega la stesura delle 99 clausole segrete, ai giorni nostri. Pico della Mirandola voleva un Concilio dei saggi delle tre religioni monoteiste per rivendicare un Dio unico: Donna. Per scongiurare il pericolo e difendere la Santa Romana Chiesa, Innocenzo VIII e Rodrigo Borgia diedero così inizio alla sanguinaria caccia alle streghe con lo scopo di rendere la donna indegna agli occhi del mondo. In quel modo le 99 tesi di Pico, qualora fossero state pubblicate, non sarebbero state credibili. Romanzo storico, ma anche romanzo di fantasia, in cui i personaggi descritti non sfuggono allo sguardo acuto e ironico dello scrittore.

Titolo: 999 L'ultimo custode
Autore: Carlo A. Martigli
Editore:Castelvecchi
Collana: Narrativa
Data uscita: 26/08/2009
Pagine: 400
Lingua: Italiano
EAN: 9788876153204


Qui, invece, l'intervista all'autore.
Buona lettura!

Marco Tiano

mercoledì 15 settembre 2010

Nuova collana Polillo editore: I Mastini


I BASSOTTI SONO CRESCIUTI. SONO DIVENTATI… MASTINI
E' questo lo slogan della campagna pubblicitaria dedicata a "I Mastini", la nuova e azzeccatissima collana della Polillo editore.

"I Mastini - The Crime Collection vuole proporre al pubblico le opere introvabili, inedite e imperdibili appartenenti agli altri filoni della narrativa poliziesca che andarono sviluppandosi, soprattutto negli Stati Uniti, a partire dagli anni Venti: dall’hardboiled che – per dirla come Raymond Chandler – “restituì il delitto alla gente che lo commette per ragioni concrete, non semplicemente per fornire un cadavere ai lettori, e con i mezzi a portata di mano, non con antiche pistole da duello, curaro o pesci tropicali”, al genere suspense con le sue inquietanti atmosfere; dal thriller al poliziesco procedurale fino alle sapienti contaminazioni del romanzo d’azione con il puzzle tradizionale di scuola inglese. Ecco dunque quella generazione di autori che trasformò il romanzo giallo nel romanzo della violenza e dell’angoscia contemporanee."
Ecco quindi che i teneri Bassotti si trasformano in agguerriti Mastini (ricordando, restando in tema, il misterioso Mastino dei Baskerville)
Naturalmente, siamo ben lieti di questa nuova iniziativa della Polillo che, allargando i confini del giallo, non tarderàla di viziarci nuovamente con le sue introvabili chicche del mistery.

IN LIBRERIA DAL 30 SETTEMBRE LE PRIME USCITE:

-Bunny Lake è scomparsa di Evelyn Piper
-Mirage di Howard Fast
-La morte arriva a piccoli passi di George H. Johnston

martedì 14 settembre 2010

Morte in Harlet Street di Jhon Rhode - Polillo, Bassotti n.86


Morte in Harley Street, di Jhon Rhode, edito da Polillo editore, collana Bassotti n.87, è un giallo sensazionale.
Un rompicato impeccabile, che tiene incollati alle pagine. Come in altri circa settanta romanzi, ritroviamo come protagonista il professor Lancelot Priestley. Un ex docente di matematica applicata, il cui passatempo principale è risolvere crimini complicati e misteriosi. Un intellettuale aristocratico che preferisce soprattutto rimanere in casa, nel suo studio, a trovare le possibili soluzioni dei casi che lo intrigano maggiormente. Siamo di fronte ad uno dei detective "scientifici", tipico dell'età classica del giallo.
La vicenda di Morte in Harley Street ruota soprattutto attorno alla misteriosa morte di un famoso medico di Harley Street, il dottor Mawsley. La lettura procede come un qualsiasi romanzo giallo, fino a quando il professor Priestley non lancia una sfida al lettore. Infatti, dopo aver ascoltati i fatti della misteriosa morte del dottor Mawsley, il protagonista sorprende il lettore annunciando che in questo caso le usuali soluzioni di una normale morte non sono da prendere in considerazione. Non si tratta di un omicidio, non si tratta di un suicidio e non si tratta di un errore. Ma allora qual'è la soluzione di questo intricato caso?
E' questa la domanda al quale il lettore dovrà tentare di dare un risposta, per anticipare l'infallibile professor Priestley. Qual'è la quarta possibilita?
Un giallo magistralmente costruito e architettato nei minimi particolari, dove è possibile giungere alla soluzione soltanto attraverso la logica e l'occhio acuto del lettore.
Omicidio, suicidio, errore o...?!

Marco Tiano

New: Un caso per tre detective


Carissimi amici,
oggi vi segnalo l'imminente uscita in libreria di un nuovo giallo, da parte della Polillo editore. Si tratta di "Un caso per tre detective" di Leo Bruce, e sarà disponibile dal 16 settembre 2010.

Trama:
Il dottor Thurston e sua moglie Mary amano trascorrere le serate nella loro residenza nella campagna inglese conversando sui più disparati argomenti con un gruppo di amici fidati. Ma un venerdì d’autunno il loro party finisce in tragedia. Alle undici di sera, come d’abitudine, Mary Thurston va a coricarsi, ma pochi minuti dopo si sentono delle terribili grida provenire dalla sua camera da letto. Il padrone di casa e gli ospiti accorrono sul posto e, trovando la porta chiusa a chiave, decidono di sfondarla. Ma ormai è troppo tardi: la donna giace sul letto con la gola squarciata. Il fitto mistero che avvolge questo caso attira sul posto tre famosi investigatori dilettanti: Lord Simon Plimsoll, monsieur Amer Picon e monsignor Smith. I tre svolgono ciascuno le proprie indagini giungendo a differenti conclusioni, mentre il metodico e pacioso sergente William Beef, per cui il pub locale è quasi una seconda casa, sembra da subito fin troppo convinto di avere la soluzione in pugno. Chi di loro ha visto giusto? Pubblicato originariamente nel 1936, questo celebre mystery è reso ancora più intrigante dal fatto che le figure dei tre detective sono modellate su quelle di Lord Peter Wimsey, Hercule Poirot e Padre Brown.

€ 13,90
272 pagine
I Bassotti N.: 87
ISBN: 9788881543601

Buona lettura!
Marco Tiano

venerdì 10 settembre 2010

Sondaggio della settimana

Carissimi amici,
al ritorno dalle vacanze, "Il Giallista" si arricchisce di nuove inizitive. Oltre ai concorsi, alle recensioni, alle interviste e ai libri del mese, il blog dedicato al giallo vi proporrà degli scambi di opinioni con:

Il sondaggio della settimana
Quello di questa settimana è il seguente:


A quale romanzo giallo appartiene il finale che vi ha sorpreso maggiormente?


Via alle risposte!